2019: tutti gli appuntamenti da non perdere

Sono tanti gli avvenimenti e le celebrazioni che caratterizzeranno questo 2019 inziato da poco, dalle più classiche alle più curiose per 365 giorni all'insegna dei festeggiamenti

Un anno ricco di ricorrenze e avvenimenti, questo nuovissimo 2019 iniziato da poco serba una serie di date da celebrare con giubilo e interesse. Tantissimi i protagonisti del quotidiano o della storia, status symbol o eventi unici che arricchiscono il calendario dell'anno in divenire. A partire da Leonardo Da Vinci passando per la bambola più amata di sempre, la Barbie, per continuare con la Ferrari, la prima gomma da masticare fino ai Simpson. Ricorrenze diverse, uniche ma sicuramente importanti, che cattureranno l'attenzione appassionando con le loro storie e racconti.

  • CD: è l' 8 marzo 1979 quando l'azienda olandese Philips presenta in assoluto il primo CD, un disco ottico da 11,5 centimetri compatibile con uno specifico lettore audio necessario per l'ascolto. Una vera e propria rivoluzione, un compact disc in grado di memorizzare dati in formato digitale. Fu grazie alla collaborazione con la Sony che il diametro raggiunse i 12 centimentri ufficiali. Il 17 agosto 1982 venne prodotto il primo CD per la vendita in una fabbrica ad Hannover in Germania, per la precisione la Sinfonia delle Alpi di Richard Strauss diretta da Herbert von Karajan con la Berliner Philharmoniker. Il primo album pop stampato su Cd è stato The Visitors degli ABBA, ma il primo sul mercato fu 52nd Street di Billy Joel venduto dal 1 ottobre 1982 in Giappone insieme al lettore.
  • Barbie: i primi sessanta anni della bambola più nota in tutto il mondo. La tanto amata e bionda Barbie ha fatto suo debutto il 9 marzo 1959 all'interno di una fiera di New York dedicata ai giocattoli. Nata dalla creatività di Ruth Handler, co-fondatrice di Mattel, la bambola è ispirata alla figlia Barbara osservata metre giocava con delle sagome di carta. L'idea di un gioco tridimensionale trovò subito un ottimo riscontro, con 350 mila bambole vendute solo nel primo anno.
  • Leonardo da Vinci: è una ricorrenza importante quella che si celebrerà il 2 maggio, ovvero i cinque secoli dalla morte del pittore. Leonardo da Vinci partito per la Francia su richiesta di Francesco I, per cui progettò il palazzo reale di Romorantin nella valle della Loira, spirò nel 1519 ad Amboise.
  • Luna: questo 2019 si festeggia mezzo secolo dal primo passo sulla luna, da quel lontano 20 luglio 1969 quando l'Apollo 11 giunse sulla calotta lunare con a bordo Neil Armstrong e Buzz Aldrin. La passeggiata più celebrata e attesa della storia che, ancora oggi, crea stupore e interesse.
  • Woodstock: il 15 agosto 1969 ebbe luogo il festival della musica più importante di sempre. A ospitare il Woodstock Music Festival fu il villaggio americano di White Lake. Nato per raccogliere fondi per la costruzione di uno studio di registrazione, durò tre giorni con una partecipazione corposa di artisti famosi e di pubblico: bel 500mila spettatori.
  • Internet: il 29 ottobre 1969 ebbe luogo la prima comunicazione attraverso internet, un procedimento del tutto rudimentale ma efficace. Il primo messaggio partì dal dipartimento di informatica dell'UCLA a opera dello studente Charley Kline, supportato dal professore Leonard Kleimrock, e fu diretto a Bill Duvall presso il laboratorio di Stanford. I protagonisti della vicenda lavoravano per ARPANET (Advanced Research Agency Network), una rete finanziata dal Dipartimento della Difesa statunitense in grado di collegare quattro terminali differenti installati presso altrettanti luoghi: UCLA, Stanford, l'Università della California e l'Università dello Utah.
  • Ferrari:sono trascorsi novanta anni da quando Enzo Ferrari ha fondato a Modena la società "Scuderia Ferrari", con l'idea di fornire auto e assistenza ai clienti Alfa Romeo di cui l'uomo era rappresentante.
  • Pirateria informatica: il 28 novembre 1999 lo studente 22enne Jeffrey Gerard Levy venne condannanto per aver diffuso illegalmente in rete materiale protetto da copyright. La condanna consisteva nel non poter utilizzare per due anni internet e il masterzzatore CD.
  • Simpson: la rete Fox Network ha trasmesso la prima puntata della serie animata The Simpson il 17 dicembre 1989, trent'anni appasionanti e all'insegna dell'umorismo grazie alla creatività di Matt Groening.
  • Chewing gum: nata per soddisfare il bisogno di masticare e per la necessità di avere denti puliti, la prima gomma da masticare prende vita il 28 dicembre 1869 grazie al dentista statunitense William Semple che brevettò subito la formula. Una gomma vegetale sciolta in nafta e alcol, da mescolare con gesso in polvere, radice di liquirizia in polvere e altri ingredienti per maggiore consistenza e sapore. Con l'evaporazione di alcol e nafta il prodotto prende forma indurendosi, risultando pronto per la masticazione.