Coldiretti: animali e partenze, gli italiani in vacanza

Gli italiani stanno per partire per le agognate vacanze estive: in tanti portano con sé il proprio animale e hanno scelto di restare in Italia, preferendo il mare

Gli italiani stanno per partire per le vacanze, ma cosa si prospetta per loro nei prossimi giorni e quali saranno le loro scelte?

Come riporta Adnkronos, Coldiretti/Ixè ha condotto un’indagine per conoscere cosa faranno nei prossimi giorni gli italiani. Sicuramente è in crescita la cultura dell’ospitalità “pet friendly” sullo Stivale, tanto che il 19% dei vacanzieri porterà con sé il proprio animale. Ma non senza usare accortezze. “È necessario - dice Coldiretti - adottare alcune misure preventive per il viaggio durante il quale occorre garantire le condizioni migliori al proprio animale per sopportare il grande caldo, a partire da una adeguata scorta di acqua”.

In agosto sono 23,8 milioni gli italiani in partenza. L’86% di loro ha scelto una meta nazionale, in particolare il mare per il 70% di essi. È immaginabile quindi che nei prossimi giorni le autostrade della linea Adriatica e Tirrenica saranno affollatissime. Chi ha scelto la montagna, ha optato per una soluzione meno affollata, grazie a qualche destinazione di nicchia. L’8% dei vacanzieri ha invece optato per la campagna, per stare a contatto con la natura e conoscere meglio l’enogastronomia locale.

Naturalmente, tutte le strade saranno decisamente intasate nella settimana di Ferragosto. Tuttavia, il 42% degli italiani vuole sfidare le previsioni sul traffico, senza temere code né bollini. “A motivare la scelta - prosegue Coldiretti - di chi decide di partire comunque nonostante i rischi di lunghe code c'è spesso il fatto di poter godere solo di periodi limitati e prestabiliti di ferie, che costringono a sfruttare al massimo i giorni a disposizione”. Vacanze mordi e fuggi quindi per tanti, con il rischio di trascorrerle in autostrada.