Festa dei nonni, perché si celebra

Dal 2005 ogni anno in Italia si celebra la Festa dei Nonni. I nonni rivestono un ruolo importante e insostituibile nella vita dei loro nipoti. Lo dimostra la scienza

Dal 2005, il 2 ottobre è la giornata dedicata ai nonni.

Andrebbero celebrati ogni giorno per il ruolo sociale che rivestono e per l’aiuto concreto e prezioso che forniscono alle famiglie italiane. In tutto il mondo il fiore ufficiale della loro festa è il “nontiscordardimé”, simbolo di salvezza dal dolore e dalle sventure.

I nonni sono fonte di insegnamenti utili, aneddoti, valori indelebili. Rappresentano il passato, aiutano la famiglia nella crescita dei nipoti. La data per celebrarli cambia di nazione in nazione. In Italia è stato scelto il 2 ottobre come giorno a loro dedicato perché la Chiesa Cattolica in questa data celebra gli "angeli custodi". Sono considerati gli angeli custodi dell'infanzia. Nel nostro Paese la festa è stata istituita con una legge, la n.159 del 31 luglio 2005.

Anche la scienza rileva la loro importanza. Lo dimostra un recente studio condotto dai ricercatori della Concordia University e della Wilfrid Laurier University. Essi hanno esaminato il legame che univa alcune coppie di nonni e nipoti. Ne è emerso che trascorrere del tempo libero con i nonni aiuta a rafforzare i legami familiari, che rimarranno forti per tutta la vita. Serve per acquisire fiducia nei confronti del mondo esterno e soprattutto negli altri. Chi trascorre più tempo con i nonni è più socievole e altruista. Le cure dei nonni sono insostituibili. Ci fanno sentire speciali. A livello psicologico il ruolo dei nonni è diverso rispetto a quello dei genitori. I nonni si sentono alleggeriti dalla responsabilità e dalle apprensioni tipiche del ruolo del genitore.

Tendono a godersi di più i nipoti e a viziarli con coccole, regali e pietanze prelibate. Risultano moderni e tecnologici. È ciò che emerge da uno studio di settore condotto da Veepee. Sempre più si affidano alle nuove tecnologie per comunicare coi nipoti e sentirsi vicini quando le distanze fisiche lo impediscono. Si stima che il 39% utilizza il web come una fonte di informazione per leggere news in tempo reale. Mentre il 28% si cimenta nell’utilizzo dei social media. Il social media più gettonato è Facebook utilizzato per comunicare con i nipoti. Il web è utilizzato anche per acquistare i regali per i loro compleanni.

Commenti

ilbelga

Ven, 04/10/2019 - 18:05

Tutto verissimo, l'importante però è non aspettarsi un "Grazie" dai propri figli. Tutto dovuto. Ai miei tempi c'era un detto dei nostri genitori che circolava da noi:"chi se li fa se li tien". Purtroppo per me è stata l'amara verità...