Microneedling: così migliora l'aspetto e l'elasticità della pelle

Il microneedling stimola la produzione di collagene ed è efficace nel combattere gli inestetismi cutanei che vanno dall’acne ai segni dell’invecchiamento

Il microneedling è una trattamento dermo-estetico molto in voga in questo periodo non solo in America ma anche in Italia: ecco i principali benefici nel migliorare l’aspetto e l’elasticità della pelle.

Per chi ancora non lo conoscesse, il microneedling è una tecnica non invasiva di lifting che consiste nell’utilizzo di uno strumento, il dermorolling, un rullo in miniatura composto da tanti piccoli aghi di diverso spessore a seconda dell’esigenza, che a contatto con l’epidermide creano delle micro lesioni.

Come sostenuto da numerosi specialisti, il microneedling ha tanti benefici tra cui quello di ridurre i segni dell’invecchiamento come rughe di espressione e zampe di galline, stimolando la produzione di collagene attraverso le punturine.

Il collagene è una proteina preziosa da cui dipende la tonicità e l’elasticità della pelle. Grazie a questa sua caratteristica, il microneedling si rivela efficace come rimedio anti-age non solo a scopi preventivi, ma anche negli stadi avanzati quando ormai il “danno” è già presente. Ad esempio, è consigliato per ridurre i danni provocati dall’esposizione al sole, come macchie cutanee, scolorimento e iper-pigmentazione.

Se invece durante l’adolescenza si è sofferto di un’acne in forma acuta, si possono sfruttare i benefici del microneedling per appianare le cicatrici presenti. Abbinato al laser, il trattamento consente di migliorare sensibilmente l’aspetto dell’epidermide, con risultati visibili sin dalle prime applicazioni. Inoltre, le piccole perforazioni aiutano a rendere meno visibili i pori dilatati.

Altro importante beneficio del microneedling è che può essere utilizzato non solo per il viso, ma in tutto il corpo, per esempio sulla zona di gambe e cosce, per contrastare gli inestetismi più odiati come cellulite e pelle buccia d’arancia.

Infine, che sia realizzato in casa o presso un centro specializzato, il microneedling prepara la pelle ai trattamenti successivi migliorandone l’efficacia attraverso una migliore penetrazione dei prodotti utilizzati.