Prepararsi per un evento? Ci vuole un piano!

Nessuna improvvisazione, ecco gli step da seguire

«Come stai bene vestita e truccata così» . « Ma chi io? L'ho fatto in cinque minuti e l'abito era l'unica cosa pulita che avevo».
Sottotesto: Un mese di dieta per entrare nel tubino stretto come i carruggi di Genova e venti ore di tutorial di Clio make-up con 7 ore di prova pratica prima di realizzare il trucco.

Il fino spettinato, il finto casual, il "mi sono messa la prima cosa che ho trovato", sono finti come i capelli di Naomi Campbell. Si tratta di look studiati per sembrare naturali, in molti fingono di avere dentro di sé il senso dello stile di Coco Chanel e di vestirsi e truccarsi seguendo questa naturale ispirazione, senza pensarci troppo, ma in realtà perderebbero anche giocando a Gira la moda.

Per avere successo bisogna fare un piano e per avere un bel trucco, lo stesso, bisogna pensarci in tempo e prepararsi al meglio. Soprattutto se l'evento è importante o anche se rimaniamo col gatto a guardare la TV ma non vogliamo sfigurare davanti all'ultima puntata de Il trono di spade, ecco tutti i consigli del caso.

Banale forse ma non trascurabile, scegliere il make-up. È adatto alla situazione, ci valorizza, lo sappiamo riprodurre? Mettetevi calme e scegliete uno e un solo trucco.

Fate girare l'economia comprando i prodotti che servono, se li avete già ancor meglio, assicuratevi di possedere già tutto e se si tratta di prodotti che non avete mai utilizzato prima fate un po' di pratica per vedere la resa, la durata, l'effettivo colore. Una volta scelti i fortunati partecipanti, avrete l'orchestra pronta per la sinfonia.

Avete pulito i pennelli, le spugnette insomma tutto ciò che vi servirà per il trucco? Assicuratevi che ogni cosa sia pronta all'uso. Mettete tutto in una pochette che porterete con voi in caso di ritocchi dell'ultimo minuto. Procuratevi anche uno struccante che non si sa mai.

Andiamo alla parte pre-preparazione. Qualche giorno prima ritoccate le sopracciglia, assicuratevi di aver estirpato i peletti di troppo e fate uno scrub per eliminare cellule morte e pellicine. Il giorno prima invece godetevi qualche momento di relax con una maschera facciale. La pelle vi ringrazierà e sarà più radiosa e pronta a far risaltare il trucco.

Non avrete dimenticato il primer o lo spray fissante vero? Se vi impegnate dipingendo un capolavoro fate il possibile affinché rimanga così com'è per il maggior tempo possibile.

Poi, prendetevi il vostro tempo, calcolate quanto ci vorrebbe per creare il make-up look che avete scelto e applicatevi con anticipo in modo da non dover correre contro il tempo con l'eyeliner in mano. Kylie Jenner per il suo make-up look base ha bisogno di ben 15 passaggi. Se seguite il suo esempio forse avrete bisogno di chiedere un part-time al lavoro, se invece vi siete organizzate al meglio, vi basterà un'oretta scarsa per ottenere un ottimo risultato.