La strana striscia bianca nell'uovo crudo? Ecco cosa è

Quei filamenti bianchi nell'uovo crudo non indicano né la "fecondazione" avvenuta, né che è andato a male

Chissà quante volte vi siete chiesti cosa sono quelle strisce bianche nelle uova crude. E chissà, magari le avete anche buttate pensando che fossero andate a male, oppure che fossero già state fecondate.

Ebbene, niente di tutto questo: sono le Chalaza. Ed è normale che siano lì. I due filamenti, come scrive l'Huffingtonpost, si trovano alle estremità dell'uovo e servono a mantenere il tuorlo nella sua posizione. Le vediamo chiaramente quando si separano dall'albume, ma non c'è bisogno di toglierle quando le vediamo. Anzi. Sono un indicatore di freschezza del prodotto.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 09/03/2016 - 18:53

Che stron.x.ate. Anche questa è un grande scoperta di qualche studioso americano? I filamenti servono a mantenere il tuorlo nella sua posizione? Quale posizione? Esiste una posizione prestabilità? E allora come mai le uova dei canarini bisogna tenerli da parte (per poi metterli in cova nello stesso momento, per evitare che la schiusa avvenga in tempi diversi, causando la morte degli ultimi nati) e rigirarli diverse volte al giorno per evitare che il tuorlo si attacchi al guscio? E come mai anche le galline in cova rigirano le uova diverse volte al giorno? Non sanno che ci sono i filamenti per tenere il tuorlo in posizione? Ed infine, c’è qualcuno che pensa che le uova fecondate siano andate a male e non siano commestibili, e magari le butta? Ma queste caxxate dove le scoprite? Avete degli informatori segreti dal mondo dei Puffi?

paolonardi

Mer, 09/03/2016 - 20:21

Finalmente qualche notizia biologicamente esatta e non filtrata dai furori iterini degli ecologisti la cui ignoranza e' pari alla loro arroganza.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 10/03/2016 - 07:25

aspettiamo l'uomo wikipedia, trombalti man

Ritratto di wtrading

wtrading

Sab, 12/03/2016 - 08:28

giano. Il suo vommenti e' esilarante e puntuto. complimenti.