Liguria, salvato da un amico a quattro zampe Bagnante perde i sensi un cane lo porta a riva

Un crampo in mare, mentre nuotava al largo della costa di Albissola, in Liguria, il dolore che paralizza il corpo e l’acqua che sale sopra la testa. Un torinese di 52 anni se l'è vista brutta ma è stato salvato da un cane da salvataggio e dalla sua istruttrice

Albissola - Una storia a lieto fino sulla battigia. Un crampo in mare, mentre nuotava al largo della costa di Albissola, in Liguria, il dolore che paralizza il corpo e l’acqua che sale sopra la testa. Se l’è vista brutta V.S., un torinese di 52 anni, che questa mattina ha rischiato di annegare per colpa di un crampo al collo. A salvarlo è stata Giava, un golden retriver di 6 anni, e la sua istruttrice, Giulia. La ragazza e il suo cane, che fanno parte della Scuola italiana cani salvataggio, stavano effettuando uno stage di addestramento presso lo ’Bau Bau Villagè. L’allarme per quel bagnante in difficoltà, però, era vero: Giulia non ci ha pensato due volte e, con il suo inseparabile amico a quattro zampe, si è buttata in acqua e ha raggiunto l’uomo in difficoltà. Trascinato a riva, e ormai fuori pericolo, l’uomo è stato poi soccorso dai bagnini e da un medico che si trovava sulla spiaggia.