Maltempo, trovato a Materail corpo di uno dei dispersi

<p>Dell'uomo non si avevano più notizie da domenica, dopo l'ondata di maltempo. Ancora nessuna notizia della figlia</p>

Dopo lunghi giorni di ricerche è stato ritrovato il corpo di Carlo Masiello, l'86enne che era stato dato per disperso domenica scorsa, dopo l'ondata di maltempo che aveva interessato la zona di Matera.

L'uomo, che si trovava in zona Borgo Venusio, al confine tra Altamura e Matera, era stato travolto dal fiume in piena mentre si trovava in auto insieme alla figlia Rosa, 44 anni, al marito di lei e alle due nipotine. L'uomo era riuscito ad abbandonare l'auto, portando con sè le due bambine di 5 anni, mentre Masiello e la figlia erano andati alla deriva insieme alla Golf bianca sulla quale si trovavano.

Vigili del fuoco e carabinieri hanno trovato l'uomo dopo avere setacciato per giorni la zona di Contrada Pantano, dove uno smottamento del terreno dovuto alle violenti piogge, aveva trascinatro la Golf nelle acque di un torrente. Nei giorni scorsi i soccorritori avevano recuperato l'auto e un borsone appartenente alle bambine. Ancora nessuna traccia di Rosa Masiello.