Martedì il prospetto dell’Opa Bnp su Bnl

Prot: «Sono prevedibili altre acquisizioni ma per non più di due miliardi di euro»

da Milano

Bnp Paribas ha in programma acquisizioni per un massimo di due miliardi di euro dopo l'Opa su Bnl che dovrebbe lanciare intorno a metà aprile. Lo ha detto ieri l'amministratore delegato della banca francese. «Considereremo solo acquisizioni medio-piccole per il prossimo anno e mezzo. Nel complesso intorno ai due miliardi di euro», ha detto Baudoin Prot ai giornalisti a margine del seminario Ambrosetti a Cernobbio. Prot ha confermato che Bnp Paribas presenterà il prospetto per l'Opa alla Consob «all'inizio della prossima settimana», aggiungendo di aspettarsi che l'Opa inizierà intorno a metà aprile per essere completata il mese successivo. Il timing per l'offerta, per un valore totale di 9 miliardi, dipenderà dall'approvazione della Consob.
Una fonte vicina a Bnp ha detto ieri che la banca dovrebbe depositare il prospetto il 4 aprile. La sua approvazione è attesa entro il 20-21 aprile. Prot ha aggiunto che Bnp ha recentemente acquistato una quota azionaria di circa il 2,5% in Bnl per essere nella posizione di poter chiedere un rinnovo del cda alla prossima assemblea degli azionisti Bnl alla fine di aprile. «Se tutto andrà bene, speriamo di rinnovare il consiglio alla fine di questo mese», ha detto Prot. «È naturale per Bnp avere il controllo del cda di Bnl», ha aggiunto. Prot ha detto inoltre che non ci sono piani di aumentare la quota in CariFirenze.