Veronesi: "La maternità surrogata è una forma di donazione"

Anche l'oncologo Umberto Veronesi dice la sua sulla maternità surrogata e l'utero in affitto

"Sono a favore della maternità surrogata perché è una forma di donazione: una donna dona a una persona che può essere una sorella, una cugina o un'amica una maternità che quella non può avere". Umberto Veronesi, interpellato a margine della presentazione del primo numero della rivista 'The Future of Science and Ethics' edita dalla Fondazione che porta il suo nome, interviene nel dibattito sullastepchild adoption e sull'utero in affitto che, lo ricordiamo, attualmente è illegale nel nostro Paese.

"La scienza prepara il terreno, rende le cose possibili - sottolinea Veronesi - La maternità surrogata oggi è possibile. Sta poi all'interpretazione morale di una società accettarla, regolamentarla o rifiutarla". Per l'oncologo "l'uomo può donare un proprio organo, un rene, una parte del fegato, il sangue, i gameti, le cellule midollari quindi penso che la maternità surrogata sia una cosa nobile, anche perché mettere al mondo una persona nuova è sempre un evento positivo". "Se pensiamo che nascere è meglio che non nascere - non siamo sicuri che sia così, ma è plausibile - allora questa donna fa nascere un bambino che non sarebbe mai nato", conclude il professore.

Commenti

steffff

Ven, 19/02/2016 - 19:26

a me sembra una pratica mostruosa....

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 19/02/2016 - 19:32

Fuori come un balcone.

smoker

Ven, 19/02/2016 - 19:42

Più che una forma di donazione , potrebbe essere una forma di prostituzione , un tipo nuovo di business per i criminali , una nuova forma legalizzata di oppressione per le donne ridotte a fattrici.

Clamer

Ven, 19/02/2016 - 19:44

Se gestire e vendere un figlio è un atto di donazione lecito, perchè è reato venderlo o acquistarlo dopo la nascita? Propongo allora l'adozione intrauterina.

ectario

Ven, 19/02/2016 - 20:08

Una prostituta può vendere per un'ora il proprio corpo: non è nè un reato nè mi sembra amorale, fatto il “servizio”, finisce tutto: contenta lei, tutti contenti. Impiantare per 9 mesi la produzione di un essere umano, sembra un tantinello diverso. Forse chiamarlo sfruttamento di un corpo per ottenere e sottrarre un "prodotto" può calzare?. Il signore della foto forse dimentica che la donazione è gratuita non a pagamento. Non pensa che il "prodotto" potrebbe avere qualche diritto ad avere almeno un diritto? Per esempio quello che la NATURA gli assegna da qualche milione di anni: la sua mamma (quella del suo uovo, del suo utero, il suo calore, la sua nutrizione etc etc.) La scienza fa anche schifezze, perchè fa diventare il "prodotto" un... prodotto. Quanta ipocrisia. Si parla di sfruttamento dei più deboli, bla bla bla poi, per i propri catzzi è giusto lo sfruttamento dell'utero di una poveraccia.. Che ci volete fare, so comunisti!!

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Ven, 19/02/2016 - 20:25

Stimo il professor Veronesi, ma non condivido le sue affermazioni. Se di donazione si vuol parlare, mi sforzo di capire la donna che dona il figlio alla sorella, la madre alla figlia, che è comunque un troiaio, chi ci capisce più niente nella parentela? La donna che più di donare, vende un figlio a degli estranei no, non riesco ad accettarlo. Mi meraviglia che Veronesi, padre di, sette figli, li paragoni a un rene o al midollo osseo. Penso che nel fare un figlio la madre ci metta l'anima e quella non si regala, non si vende, altrimenti sono guai, Faust insegna.

nunavut

Ven, 19/02/2016 - 20:58

Allora lui sarebbe contro la pillola anticoncezionele e i profilattici,impediscono a qualcuno di nascere.Il suo esempio sul dono degli organi mi sembra sballato con questo dono aiutiamo una persona a sopravvivere non a nascere che é tutt'altra cosa,la creatura che nasce deve essere educata,protetta,accompagnata nella vita,quello che riceve un organo poi si arrangia da solo e il donatore non ha nessun obbligo.Penso di essere + giovane di lui e sicuramente meno istruito di lui ma la mia istruzione,la reputo migliore della sua visto come ragiona.

soldellavvenire

Ven, 19/02/2016 - 21:13

giustamente Veronesi parla di "donare", ma è un argomento solo italiano: nel resto del mondo gli organi, il sangue, lo sperma e l'utero SI PAGANO, quando non si rubano, voi quale delle tre preferite?

VittorioMar

Ven, 19/02/2016 - 21:34

..no ...è "PROSTITUZIONE"!!!!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 19/02/2016 - 21:48

Ma questo lo sa che nella grande maggioranza dei casi le donne sono costrette a subire la gravidanza per soldi? poverino, com'è conciato male!

jeanlage

Ven, 19/02/2016 - 22:09

Più cxxxxxo di così si muore. Visto che una maternità surrogata costa da 10.000 ai 50.000 dollari, probabilmente si riferisce all'amore romantico che andava cercano sui viali. Fra Veronesi e il cancro, meglio il cancro.

guardiano

Ven, 19/02/2016 - 22:33

Carissimo professore la donazione non contempla pagamenti in danaro altrimenti il suo vero nome è mercificazione.

angeloceleste

Ven, 19/02/2016 - 22:33

l'ho sempre detto che mangiare solo verdure può far male anche alla testa...

giove4

Ven, 19/02/2016 - 23:24

Ho grande rispetto e ammirazione per il professore … ma oltre gli aspetti “nobili” da lui citati, esistono anche i casi in cui non si hanno a disposizione amici o parenti disposti a fare tale nobile dono. Quando ciò non è possibile si ricorre al “noleggio”, dietro pagamento, sfruttando la condizione di miseria di donne (magari del terzo mondo), perfette sconosciute fino al primo contatto. Ritengo inoltre che non tutto ciò che la scienza è in grado di realizzare sia sempre un bene e si debba fare perché tecnicamente fattibile.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 19/02/2016 - 23:29

E dove vanno a finire la maternità e la paternità consapevoli? facciamo figli come si fanno i polli in batteria.Veronesi, la vecchiaia fa brutti scherzi, a pensar bene...

Antonio43

Sab, 20/02/2016 - 00:18

Ma come si fa a paragonare la donazione di un organo con la nascita di un bambino? Così come avviene per il traffico degli organi clandestino in cui non si sa quali nefandezze accadono, già si può ipotizzare quello che avverrà con l'utero in affitto e comunque sarà possibile, così come per i trapianti, solo per i ricchi. E certo, così come sentenziò un vecchio bavoso fascista, a certuni basta, se è fortunato, soddisfare solo i bisogni primari.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 20/02/2016 - 01:31

Certe persone, pur di dimostrare ad ogni costo che le loro pensate sono giuste, le rivestono di parolone dotte illudendosi di renderle accettabili. IN REALTÀ SI SENTE SOLO LO SCRICCHIOLIO DELLE LORO UNGHIE CHE SI ARRAMPICANO SUGLI SPECCHI. Ottengono però un notevole risultato. Quello di aver trasformato la prostituzione in una nuova dimensione: QUELLA DELLA SESSUALITÀ SURROGATA.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 20/02/2016 - 01:43

Al mercatino sul lago un rigattiere diceva:"tappeto bellissimo usato nuovo perfetto per i pavimenti di casa è regalato in vendita a trecento euro ma lo do via anche a quattrocento". Che dar la vita sia bene lo condivido, che nascere sia meglio che no non è dimostrabile.

joecivitanova

Sab, 20/02/2016 - 01:44

Vero ne si.amo certi che in questo caso potrebbe essere una 'donazione', è facile da spiegare così, 'caro' (come costi) umberto; ma cerchiamo di non confondere le acque però..eh..!!..Altrimenti qualcuno poi pensa male e si mette ad imitare il grillo parlante, che proprio adesso si è dato una calmatina, pare..! Ma quanti anni ha il bertino!? Ma i soldi non gli bastano mai!? Ma non è che se li porta dietro eh!! Qualcuno lo ha informato..!?.. G.

Tuthankamon

Sab, 20/02/2016 - 01:46

L'età fa dei brutti scherzi a tanti!

dare 54

Sab, 20/02/2016 - 02:17

La Natura non dona. La Natura dice "si, tu puoi", oppure dice "no, tu non puoi". Accetta talvolta il trapianto di un organo. Ma per salvare una vita. Il resto, è innaturale forzatura e narcisismo.

babilonia

Sab, 20/02/2016 - 07:44

Va bene che si professa ateo, ma questo "scantona" di brutto! Porta un gesto d'amore quale è la procreazione a una cosa meccanica, da catena di montaggio cioè la donna come una specie di robot. Si dice a ragione che un figlio è sangue del tuo sangue, lo proteggi e lo nutri per nove mesi, poi con il folle ragionamento di Veronesi lo dai via a chi lo desidera. Professore, sarà anche ateo, si vergogni lo stesso!

01Claude45

Sab, 20/02/2016 - 09:07

Veronesi, ti stimo nella tua professione, meno per le "cxxxxxe etico-culturali" che spari.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Sab, 20/02/2016 - 09:15

Bene, secondo una certa parte una donna ha la libertà di affittare il suo utero come le pare...peccato solo che siano le stesse persone che per farti aprire una qualunque attività ti assillino di proibizioni e prescrizioni...

@ollel63

Sab, 20/02/2016 - 09:27

ma va là! Non dire ca . .

@ollel63

Sab, 20/02/2016 - 09:29

l'arroganza e .. l'ignoranza sinistra

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 20/02/2016 - 09:37

Non sarebbe più semplice, non egoistico ma sintesi di generosità, vero atto d'amore, appagante, logico ricorrere all'adozione di uno o più dei milioni di bambini abbandonati o soli di cui è pieno il mondo? Lasci perdere e continui ad occuparsi di cancro, forse è meglio!

opinione-critica

Mar, 01/03/2016 - 21:42

Anche estirpare organi ai delinquenti per trapiantarli nei malati è una forma di risarcimento. Veronesi, Veronesi....

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 06/03/2016 - 04:05

a me sembra +tosto un OGM

ORCHIDEABLU

Mer, 16/03/2016 - 13:00

che schifo pure veronesi dice la sua,ma perche' non affitti il tuo ....