Mediaset, Confalonieri: "Scalata ostile anche in senso politico"

Il presidente di Mediaset: "In ballo c'è l'interesse nazionale e i magistrati faranno il loro dovere. Ma il governo è con noi"

"Questa è una scalata ostile anche dal punto di vista della politica". Parla senza mezzi termini Fedele Confalonieri, che a un incontro di Confindustria Piacenza è tornato sulla vicenda Mediaset-Vivendi.

"Quando tu fai una scalata ostile, avendo comprato il 20%, dopo che hai abbassato il titolo - perché alla fine il titolo è stato abbassato da quattro euro a meno di due e mezzo - e hai rastrellato...", ha spiegato il presidente di Mediaset parlando dell'operazione condotta da Vivendi, "Beh, tutto questo adesso è giustamente nelle mani della magistratura, degli organismi di controllo che faranno il loro dovere".

Sul caso è intervenuto anche il governo che si è mosso per ora cautamente, ma schierandosi apertamente con l'azienda italiana. "Ci ha fatto molto piacere il sentirci appoggiati anche dalle istituzioni", ha detto Confalonieri, "Perché si è capito che c'è della sostanza, qui non c'è in gioco solo l'italianità e l'inno di Mameli, ma anche l'interesse nazionale".

Mediaset ribadisce inoltre che non c’è alcuna trattativa il gruppo francese: "Le gravi affermazioni di Arnaud De Puyfontaine contenute in un’odierna intervista sulla stampa italiana troveranno adeguata replica nelle sedi più appropriate", dicono dalla società di Cologno Monzese, "Mediaset comunque tiene a ribadire fin da subito che non esiste alcuna trattativa: nell’incontro di ieri, richiesto da Vivendi, la società ha ribadito le proprie posizioni, tenendo conto che è suo dovere tutelare gli interessi della società e di tutti i suoi azionisti, non solo di chi detiene il 20% delle azioni"

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 17/12/2016 - 13:45

Il governo è con De Benedetti, ossia con il confratello di chi in Francia è dietro questa operazione

Klotz1960

Sab, 17/12/2016 - 14:26

In Francia decine di settori sono stati dichiarati strategici e non possono essere comprati da stranieri. Noi invece dormiamo.

AH1A

Sab, 17/12/2016 - 14:31

Di certo questa vicenda avrà riflessi politici. Berlusconi scese in capo 20 anni fa proprio per questo, vuoi che lo perda oggi?

SAMING

Sab, 17/12/2016 - 15:56

Adesso capisco, caro Confalonieri, la tua decisione di votare SI al referensum "per paura di ritorsioni politiche" Come vedi, anche avendo manifestato il tuo SI le ritorsioni politiche si sono messe in moto, perchè lo scopo è sempre uno e cioè quello di distruggere Berlusconi uomo e ci sono riusciti e distruggere il suo potere monenatrio che gli consente di risorgere e ci riusciranno.Infatti Berlusconi è l'unico vero pericolo per la sinistra e loro, lo sanno molto bene. Gli altri avversari sono solo galline starnazzanti.

Happy1937

Sab, 17/12/2016 - 18:04

Il Bretone deve aver pensato che in Italia siano tutti come quel banchiere medio che, nel tentativo di salvare la poltrona, gli regalo`l'Italia.

lavieenrose

Sab, 17/12/2016 - 19:59

suvvia saming non sia così catastrofico, è vero che l'uomo ha ottantanni ma le palle mglingirano, oh se gli girano.

rokko

Sab, 17/12/2016 - 22:28

SAMING mi sfugge cosa c'entra il referendum con il rastrellamento delle azioni da parte di Bollore

Tarantasio

Sab, 17/12/2016 - 23:30

l'attacco è in linea con tutto quanto successo dal 2000 in poi--- ovvero fare le scarpe all' italia con acquisizioni, caos politico, modellazione demografica e inquinamento dell'ecosistema sociale. bollorè non avrebbe osato tanto senza il via libera di Parigi e delle alte sfere di Bruxelles... se l'operazione dovesse riuscire avrebbero ottenuto un duplice vantaggio economico e politico, dimezzato il potere di un Berlusconi... in verità precedenti invasioni di campo vedevano al governo quelli che adesso sono all'opposizione e che non si sono opposti con forza... ora resistere com la massima forza e andare ben armati alla battaglia ...è possibile che vivendi ne esca con ossa rotte...

pinux3

Dom, 18/12/2016 - 07:04

@Ausonio...e delirare un po' meno no eh?

cicero08

Dom, 18/12/2016 - 08:24

ma, chissà perché, mi ero convinto che per il buon Fedele perdere fosse molto meglio che ... straperdere-

lavieenrose

Dom, 18/12/2016 - 08:45

E io son qui che aspetto Bartali spunterà dalla salita con la faccia allegra da italiano in gita e i francesi già si incazzano che le palle ancor gli girano andiamo al cinema al cinema vacci tu za za za za za za za zaza zarazaza..... Che canzone ragazzi, ricantiamola ai francesi......