Medico ucciso da auto pirata, fermato 30enne

Carmelo Pellitteri è stato ucciso alle sei di questa mattina da un'auto pirata nella capitale, in via del Trullo. Trovato il pirata: è un ragazzo di 30 anni, era al volante di una Bmw. Il giovane era sobrio e non aveva assunto sostanze stupefacenti

Roma - Ha ammesso le sue responsabilità davanti ai carabinieri. Ha trent'anni ed è stato fermato per essersi dato alla fuga dopo aver investito e ucciso, all’alba di oggi su via del Trullo, nella Capitale,  il medico di 77 anni Carmelo Pellitteri. Il pirata è impiegato in una società informatica. Ai militari ha detto di non essersi fermato perché impaurito e sotto choc dopo l’impatto. Sarà denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso. Il giovane, che era alla guida della sua Bmw Z3 cabrio, stava tornando a casa dopo aver trascorso una serata con gli amici, e come provano i test tossicologici, era sobrio e non aveva assunto sostanze stupefacenti.