IL METODO EDWARD BACH

«La malattia non è una crudeltà in sé, né una punizione, ma solo uno strumento di cui si serve la nostra anima per indicarci i nostri errori e per ricondurci sulla via della verità e della luce, dalla quale non avremmo mai dovuto scostarci». Questa è la definizione di malattia espressa dal medico inglese Edward Bach che, oltre ad essere stato batteriologo e omeopata, ha elaborato il sistema di floriterapia che viene anche definito di «guarigione dell'anima». L'approccio terapeutico è, come si deduce, olistico, nel senso che non si prende in considerazione la malattia di un individuo, ma l'individuo con la sua malattia; si indaga cioè, grazie all'ausilio dei 38 fiori indicati nel sistema bachiano, sui possibili motivi che hanno determinato un blocco di energia provocando in seguito disagi anche a livello fisico o addirittura patologie.
Vi sono vari metodi per individuare quale fiore o miscela di fiori sia adatta per ristabilire il libero fluire dell'energia nel nostro corpo e ritrovare in noi stessi il principio universale che rende possibile la guarigione: ognuno di noi è un essere unico, irripetibile e il disagio dell'uno non potrà mai essere uguale a quello di un altro, anche se apparentemente e dall'esterno può manifestarsi in modo simile. Per questo, nel Centro «Un Dojo» il colloquio individuale, che rimane lo strumento di elezione per giungere alla scelta del «bouquet» di fiori, è supportato da un'indagine bioelettronica che evidenzia lo stato energetico dei Chakra, i nostri punti di scambio di energia, connessi ciascuno con stati emotivi diversi.
Il modo classico per «curarsi con i fiori» è l'assunzione della miscela per via orale, ma vi sono altri metodi per assorbire i fiori stessi: con il massaggio, per esempio, o con la cromoterapia, «immergendosi» nelle onde energetiche del colore corrispondente al fiore individuato. Questi due ultimi trattamenti sono eseguiti dopo un breve momento dedicato al rilassamento e accompagnati da musica e aromi individualizzati.
Fra le altre cose, i rimedi floreali aiutano nel trattamento di ansie, paure, attacchi di panico, depressioni, indecisioni, irritabilità, difficoltà di concentrazione, tensioni in genere.