«La mia piccola Swami: significa Amore»

Ma nel forum del sito «alfemminile.com» c’è chi la critica: «Nome maschile»

L’affascinante Elenoire Casalegno difende la sua scelta: «Ho chiamato mia figlia Swami, perché è un nome bellissimo. Significa amore e anche il papà è felice di questa scelta. Lei, Swami, è ancora troppo piccola per esprime un giudizio definitivo ma sono sicura che, quando sarà grande, anche lei apprezzerà di chiamarsi in questo modo». Elenoire non sapeva di essere stata inserita nella hit parade dei genitori fantasiosi in tema di scelta dei nomi dei figli: «Eccedere in originalità può essere rischioso, ma non credo che Swami rientri in questa categoria». Eppure la scelta dell’ex compagna del Dj Ringo ha aperto un dibattito sul forum del sito alfemminile.com: «Si scrive Swamiji, è un nome che in sancritto significa "maestro" e indica i capi spirituali delle varie dottrine induiste di meditazione yoga. Non solo non significa amore ma è pure maschile!», scrive una mamma evidentemente poco restia a farsi i nomi di casa sua. Nella classifica di getlive.co.uk figurano anche altri due italiani: Al Bano con suo figlio Yari e Ornella Muti, tra le primissime mamme «trasgressive» con la sua Naike. Nessuna citazione «politica» per il figlio di Ignazio La Russa: Geronimo; e per i ragazzi di Umberto Bossi: Roberto Libertà e Sirio Eridano. Nomi particolarmente apprezzati in Padania.