Milano, un milione di fedeliaccoglie Benedetto XVI:"Divorziati, vi sono accanto"

A Milano ultimo giorno del VII Incontro mondiale delle famiglie<strong id="tinymce" class="mceContentBody " dir="ltr"></strong>. Fedeli provenienti da tutto il mondo per partecipare alla Messa a Bresso. Il Papa prega per le vittime del terremoto e devolve 500mila euro alle zone colpite dal sisma

L'abbraccio di un milioni di fedeli. Tutti all'aeroporto di Bresso per fare la Santa Messa insiema al papa Benedetto XVI. Culmina così, con questo gesto di carità, il pellegrinaggio del Pontefice a Milano in occasione del VII Incontro mondiale delle famiglie. E, durante l'omelia, il Pontefice ha ricordato che la famiglia è "fondata sul matrimonio tra l’uomo e la donna". "Dio ha creato l’essere umano maschio e femmina, con pari dignità, ma anche con proprie e complementari caratteristiche" perché, ha spiegato il Santo Padre, "i due fossero dono l’uno per l’altro, si valorizzassero reciprocamente e realizzassero una comunità di amore e di vita".

Durante la tutta sua visita pastorale nel capoluogo regionale lombardo, il Papa ha più volte lanciato messaggi in difesa dei valori della famiglia basata sul matrimonio tra uomo e donna e aperta alla vita. E proprio su questi temi Benedetto XVI è voluto tornare durante l'omelia della Santa Mesa (guarda la gallery) spiegando che per "costruire società dal volto umano" è importante riuscire ad armonizzare i tempi del lavoro e le esigenze della famiglia, la professione e la maternità, il lavoro e la festa. "In questo privilegiate sempre la logica dell’essere rispetto a quella dell’avere - è l'appello del Pontefice - la prima costruisce, la seconda finisce per distruggere". Ma è sulla centralità della famiglia per costruire una società migliore che il Papa ha continuato a porre l'accento spiegando che l'amore è fecondo in primis per gli sposi stessi "nella procreazione, generosa e responsabile, dei figli", ma lo è anche per la società perché "il vissuto familiare è la prima e insostituibile scuola delle virtù sociali". Queste virtù sociali sono il rispetto delle persone, la gratuità, la fiducia, la responsabilità, la solidarietà, la cooperazione. Da qui l'appello del Papa agli sposi che oggi sono accorsi al campo volo di Bresso: "Abbiate cura dei vostri figli e, in un mondo dominato dalla tecnica, trasmettete loro, con serenità e fiducia, le ragioni del vivere, la forza della fede, prospettando loro mete alte e sostenendoli nelle fragilità". Ai figli, invece, Benedetto XVI ha chiesto di mantenere sempre "un rapporto di profondo affetto e di premurosa cura" nei confronti de genitori.

Durante l'omelia il Papa è tornato a parlare della crisi economica e degli effetti dannosi che sta avendo sulle persone e sulla società. ricordando che la logica dell’utile e del massimo profitto non può "concorrere ad uno sviluppo armonico, al bene della famiglia e ad edificare una società più giusta" dal momento che questa porta con sé concorrenza esasperata, forti disuguaglianze, degrado dell’ambiente, corsa ai consumi, disagio nelle famiglie. "La mentalità utilitaristica - ha avvertito il Pontefice - tende ad estendersi anche alle relazioni interpersonali e familiari, riducendole a convergenze precarie di interessi individuali e minando la solidità del tessuto sociale".

Un fiume di gente. Un popolo in cammino che è arrivato da ogni città dell'Italia e da ogni Paese del mondo i cristiani. "L’abbraccio di questa moltitudine di fedeli - ha detto l'arcivescovo di Milano, Angelo Scola - esprime l’amore ecclesiale per il successore di Pietro". Tutti a Bresso per il Santo Padre, tutti all'incontro delle famiglie per testimoniare quanto hanno di più caro. Alla periferia di Milano e nelle aree di accesso al Parco Nord, sin dalle prime luci dall'alba, le lunghissime file di pellegrini che sono arrivati a piedi (guarda la gallery). Prima che il Papa iniziasse a celebrare la Santa Messa, il cardinale Scola ha voluto dare un messaggio di vicinanza alle persone che nei giorni scorsi sono state brutalmente colpite dal terremoto in Emilia. "Non possiamo, beatissimo padre, dimenticare in questa festosa giornata il dolore e le incertezze che vivono nel cuore di tanti nostri fratelli colpiti dai recenti terremoti in Emilia Romagna e in Lombardia", ha detto il cardinale Scola. La vicinanza di Bendetto XVI nei confronti dei terremotati è arrivata sia nella preghiera, più volte rinnovata durante la Messa, sia con un aiuto concreto: il Papa ha, infatti, deciso di devolvere alle zone del Nord Italia colpite dal sisma i 500mila euro raccolti nell’Incontro Mondiale delle Famiglie grazie alle offerte di partecipanti.

La Santa Messa si è conclusa con una vera standing ovation dei pellegrini e delle autorità civili (presente anche il premier Mario Monti) che hanno reso omaggio a Benedetto XVI. Durante il ringraziamento al termine della celebrazione conclusiva del VII Incontro mondiale delle famiglie, il Santo Padre si è alzato in piedi di fronte al ringraziamento di Ennio Antonelli, presidente del Pontificio consiglio per la famiglia ed è partito un lunghissimo applauso. Già con lo sguardo al 2015, quando a Filadelfia, negli Stati Uniti, si terrà il prossimo Incontro Mondiale delle Famiglie.

Commenti
Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Dom, 03/06/2012 - 11:31

VII Incontro mondiale delle famiglie. il Papa esorta all'unione tra uomo e donna per formare la Famiglia, che é l'Atomo della società! Il Papa esalta anche le leggi fondamentali della Repubblica Italiana Libertà Uguaglianza, Dignità umana é inviolabile! Che sono anche le leggi fondamentali del Cristianesimo il cui simbolo é la Croce! La perenne lonta del Bene contro il Male si vince con l'Amore Vero!

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Dom, 03/06/2012 - 11:31

VII Incontro mondiale delle famiglie. il Papa esorta all'unione tra uomo e donna per formare la Famiglia, che é l'Atomo della società! Il Papa esalta anche le leggi fondamentali della Repubblica Italiana Libertà Uguaglianza, Dignità umana é inviolabile! Che sono anche le leggi fondamentali del Cristianesimo il cui simbolo é la Croce! La perenne lonta del Bene contro il Male si vince con l'Amore Vero!

voce.nel.deserto

Dom, 03/06/2012 - 12:06

Oggi il papa di Santa Romana Chiesa è a Milano e ne fa la capitale morale del mondo sul valore della famiglia, una santa cattolica.

voce.nel.deserto

Dom, 03/06/2012 - 12:06

Oggi il papa di Santa Romana Chiesa è a Milano e ne fa la capitale morale del mondo sul valore della famiglia, una santa cattolica.

gerrycat

Dom, 03/06/2012 - 12:01

C' e' pure il prof monti! E il papa si gode la sua ricchezza! E in emilia ci sono persone che hanno perso tutto! Troppo bello alzare le mani! E'una vergogna!

xgerico

Dom, 03/06/2012 - 12:02

Guardo la foto, come si veste penso quanti soldi sprecati. E poi mette bocca pure sulle leggi italiane!

xgerico

Dom, 03/06/2012 - 12:08

Guardo la foto, come si veste penso quanti soldi sprecati. E poi mette bocca pure sulle leggi italiane!

gerrycat

Dom, 03/06/2012 - 12:01

C' e' pure il prof monti! E il papa si gode la sua ricchezza! E in emilia ci sono persone che hanno perso tutto! Troppo bello alzare le mani! E'una vergogna!

xgerico

Dom, 03/06/2012 - 12:02

Guardo la foto, come si veste penso quanti soldi sprecati. E poi mette bocca pure sulle leggi italiane!

xgerico

Dom, 03/06/2012 - 12:08

Guardo la foto, come si veste penso quanti soldi sprecati. E poi mette bocca pure sulle leggi italiane!

Dreamer66

Dom, 03/06/2012 - 12:10

#1 voce nel deserto: io sono sposato col solo rito civile... se non santa e cattolica la mia non può considerarsi famiglia?

Dreamer66

Dom, 03/06/2012 - 12:10

#1 voce nel deserto: io sono sposato col solo rito civile... se non santa e cattolica la mia non può considerarsi famiglia?

cincinnatus

Dom, 03/06/2012 - 12:17

#1 voce nel deserto. Hai ragione. Chi più di lui, con la gonna e con quel cappello, potrebbe essere la guida morale e spirituale del mondo?

cincinnatus

Dom, 03/06/2012 - 12:17

#1 voce nel deserto. Hai ragione. Chi più di lui, con la gonna e con quel cappello, potrebbe essere la guida morale e spirituale del mondo?

roberto zanella

Dom, 03/06/2012 - 12:48

Questa è la Chiesa vera.Ora capiranno coloro che fanno politica nella Chiesa,quanto Benedetto sia fuori da questi giochi e il mondo cattolico dei fedeli,dei veri fedeli,hanno partecipato mandando un segnale ben preciso a chi sta e vuole distorcere il pensiero tradizionale della Chiesa.

Pravda-99

Dom, 03/06/2012 - 12:46

Il Papa: "Uomo e donna completi nel matrimonio"...Certo, detto da uno che per definizione non soddisfa il suo proprio teorema...Forse un'ammissione della propria incompletezza...? Ma non era infallibile?

roberto zanella

Dom, 03/06/2012 - 12:48

Questa è la Chiesa vera.Ora capiranno coloro che fanno politica nella Chiesa,quanto Benedetto sia fuori da questi giochi e il mondo cattolico dei fedeli,dei veri fedeli,hanno partecipato mandando un segnale ben preciso a chi sta e vuole distorcere il pensiero tradizionale della Chiesa.

Pravda-99

Dom, 03/06/2012 - 12:46

Il Papa: "Uomo e donna completi nel matrimonio"...Certo, detto da uno che per definizione non soddisfa il suo proprio teorema...Forse un'ammissione della propria incompletezza...? Ma non era infallibile?

Pravda-99

Dom, 03/06/2012 - 13:29

...E come mai nessuno si e' stracciato le vesti per chiedere di annullare la lunga Parata milanese del Papa, che sicuramente e' costata allo Stato Italiano (NON AL VATICANO) piu' della parata del 2 Giugno? In quale cesso sono finiti questi soldi?

cotoletta

Dom, 03/06/2012 - 13:26

sarebbe opportuno conoscere la spesa totale che l'italia (anche con i miei soldi) si è sobbarcata per questa faraonica visita. forze dell'ordine, aereo palco ecc..ecc.. basteranno i 500000€ devoluti per i terremotati per pareggiare la nostra spesa?

Pravda-99

Dom, 03/06/2012 - 13:29

...E come mai nessuno si e' stracciato le vesti per chiedere di annullare la lunga Parata milanese del Papa, che sicuramente e' costata allo Stato Italiano (NON AL VATICANO) piu' della parata del 2 Giugno? In quale cesso sono finiti questi soldi?

cotoletta

Dom, 03/06/2012 - 13:26

sarebbe opportuno conoscere la spesa totale che l'italia (anche con i miei soldi) si è sobbarcata per questa faraonica visita. forze dell'ordine, aereo palco ecc..ecc.. basteranno i 500000€ devoluti per i terremotati per pareggiare la nostra spesa?

Walter68

Dom, 03/06/2012 - 13:34

Solo nel ns paese possiamo permettere ad un "ricco" Capo di stato straniero a parlare in questo modo, senza dimenticare che abbiamo pagato oltre 10 milioni per questo.

Walter68

Dom, 03/06/2012 - 13:34

Solo nel ns paese possiamo permettere ad un "ricco" Capo di stato straniero a parlare in questo modo, senza dimenticare che abbiamo pagato oltre 10 milioni per questo.

Totonno58

Dom, 03/06/2012 - 14:37

Caro Benedetto XVI, da cattolico praticante, felicemente coniugato, devo dirti che, fino a a quando non finirà questa assurda, ridicola discriminazione sulle unioni di fatto, NON ascolterò i tuoi discorsi sulla famiglia...l'ho detto anche nelle mie preghiere.

Totonno58

Dom, 03/06/2012 - 14:37

Caro Benedetto XVI, da cattolico praticante, felicemente coniugato, devo dirti che, fino a a quando non finirà questa assurda, ridicola discriminazione sulle unioni di fatto, NON ascolterò i tuoi discorsi sulla famiglia...l'ho detto anche nelle mie preghiere.

bellatrix

Dom, 03/06/2012 - 15:08

Che sfarzo..quanti soldi gettati..un buon papa avrebbe devoluto tutto ai terremotati o ai tartassati ..e invece il peccato di vanità è per tutti. Tutto poteva esser detto e fatto in un bel prato Il partito dei cattolici resta sempre il più potente indottrinatore di masse italiani medi.

andrea24

Dom, 03/06/2012 - 15:50

Per Pravda e tutta la combriccola ideologica figlia degli anni 60 e della partigianeria rossa. Nel Vangelo anche Giuda si lamentò dell'olio profumato perché "con il ricavato si poteva aiutare i poveri". Ma non perché all'astuto figlio delle tenebre Giuda interessassero i poveri,precisa il Vangelo.Per alcuni, pertanto,ogni scusa è buona per strumentalizzare e colpire la Chiesa,adesso anche il terremoto!

Loreno Bardelli

Dom, 03/06/2012 - 15:55

Leggo con molto piacere che nella sua omelia il Papa ha parlato di "forti disuguaglianze, degrado dell'ambiente etc. etc. " Peccato però che nelle pagine milanesi del nostro quotidiano si dia ampia notizia dell'intervento per dirottare il Seveso verso Paderno Dugnano nel canale scolmatore di N.O. per salvaguardare la moltitudine dei fedeli presenti nella zona del Parco Nord/Campo volo di Bresso , da eventuali esondazioni del citato fiume Seveso. .Orbene da tempo immemorabile gli abitanti della zona Niguarda/Zara/Istria,confinante con la zona del raduno,devono subire con DISAGIO ad ogni piccolo temporale l'esondazione del Seveso : loro che non hanno santi in paradiso sono forse cittadini di serie B e possono perciò vivere con la m..a sino alla cintura? Podestà e Pisapia datevi una mossa !!!

tzilighelta

Dom, 03/06/2012 - 16:04

Sembriamo in Iran!

shapiro49

Dom, 03/06/2012 - 16:08

Ci fosse ancora il Grande Wojtyla..col piffero che tutti questi musulmani farebbero i furbi................

alessandro bettoni

Dom, 03/06/2012 - 16:20

Il Papa aggrega un milione di persone che pregano per il bene e il futuro di tutti noi. Se sul palco ci fossero stati quelli del Parlamento avrebbero aggregato un milione di persone urlanti con le clave in mano.

Scipione202

Dom, 03/06/2012 - 16:28

Non volevo commentare ma la micragnosa e ottusa ignoranza dei soliti commentatori anticlericali mi costringe a farlo. Possibile che delle persone che hanno un ambito di interesse esistenziale così basso, facile e ristretto (soldi, guadagno ecc.) non si peritino almeno di conoscere bene la materia di cui solo si occupano evitando così di sparare idiozie tanto ridicole? Bastano pochi calcoli: a Milano sono arrivate circa 1milione di persone, se in 3 giorni hanno speso anche solo 50 euro a testa fanno 50milioni entrati in Italia. La spesa per i preparativi (10/15 milioni?) solo un idiota amante dell'assistenzialismo la può considerare uno spreco visto che si è tradotta in lavoro e soldi dati a ditte, maestranze ecc. Certo, per quelli di sx abituati alle pensioni regalate, alle prebende di stato... non esiste l'idea che per guadagnarsi soldi si debba lavorare, quindi per loro 10 milioni dati a chi lavora sono soldi buttati... dovevano regalarli... ovviamente a loro. Idioti.

voce.nel.deserto

Dom, 03/06/2012 - 17:00

La Chiesa sta vicina ai divorziati ,ma non puo' prenderli ad esempio di vita.Li perdona e li accoglie ,li aiuta come persone che hanno bisogno di essere aiutate,ma non li assume a maestri. Questo certi leader politici cattolici lo devono capire ,Casini compreso.Possiamo voler loro bene,ma non seguirli nelle loro scelte personali e nel loro stile di vita.Ecco la dicotomia profonda che comunque sempre riemerge e che è difficile da sanare ! Come capo del partito cattolico ci vuole un cattolico/a senza macchia e senza paura.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 03/06/2012 - 17:06

Come capi della chiesa questi Papi sono veramente bravi e coinvolgenti. Peccato che Gesù conosciuto attraverso i Vangeli dica tutto l'opposto sia sulla politica che sulla famiglia. Ma alla gente piace sentirsi "leccare le orecchie" con queste parole e allora corre a sentire, ignorando ciò che è scritto.

les paul

Dom, 03/06/2012 - 17:25

I credenti mel Signore e nel papa si riconoscono immediatamente per l'abbondanza di offese che rivolgono a chi, senza giudicare loro, esprime dissenso sul Papa e sulla religione in generale. Ora mi domando, ma se siete tanto colti, intelligenti, spocchiosi, credenti ed eruditi, non vi sembra fuori luogo e POCO EVANGELICO tempestare di insulti chi la pensa diversamente da voi e che comunque non vi offende ?.... pensate sia molto caritatevole la spocchia e le offese che distribuite a chi la pensa diversamente da voi ?.... E basta. Se non vi vanno i commenti di critica non li leggete, opure sopportate pazientemente (e democraticamente) le persone moleste. Ma smettetela di sapientoni del cavolo nascosti dietro ai nickname che vi danno il coraggio di seminare offese che fuori dal blog manco vi sognereste di articolare.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 03/06/2012 - 17:39

Grazie Santo Padre per aver onorato la mia città con la Tua sorridente presenza. Grazie per il Tuo magistero sulla famiglia che ha portato alla luce valori che, come la lampada messa sotto il moggio, non illuminavano più la notte. Tu hai preso quella lampada l’hai riempita d’olio, l’hai riaccesa e l’hai messa al posto che le compete. Ora, sta a noi impedire che si spenga o venga rimessa sotto il moggio. Santo Padre, le migliaia di famiglie che hanno accolto le tue teologiche parole, sono la loro consolante carezza a Te che tante ne hai distribuite, accompagnata dalla certezza che quella lampada sarà sempre rimpinguata, tenuta accesa e che dal moggio non sarà più tolta.

vodka nel dessert

Dom, 03/06/2012 - 17:40

#2 voce nel deserto - Le parole "Chiesa" e "morale" nella stessa frase sono un azzardo che nessuno, nemmeno i baciapile piu' integralisti, possono piu' permettersi ai giorni nostri, dopo le innumerevoli prove che la "morale della Chiesa" e' ormai incompatibile persino con le leggi piu' basilari degli Stati moderni. Si penta, Voce nel Deserto, della sua miopia e mancanza di realismo, e con lei tutti coloro che usano la religione come un'immonda leva per scardinare le menti piu' deboli e vulnerabili. Dieci Pater Noster, e dieci Ave Maria, minimo!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 03/06/2012 - 17:53

x farsi belli la chiesa dona 500000 mila euro x i terremotati !!!!!!!!!! che sforzo disumano magari se vuoi vedi di pagare anche un po di IMU !!!!!!!!!!!!!

vodka nel dessert

Dom, 03/06/2012 - 17:56

#21 voce nel deserto - Bravo, non si assumono come maestri di viita coloro che predicano bene e razzolano male, i Casini, i Fini, i Berlusconi, tutti supercattolici dichiarati, tutti immondi peccatori, divorziati, e peggio. EPPURE sono stati referenti privilegiati d'Oltretevere per molti anni, nenche' deferenti alle sirene oscurantiste di Papi, Vescovi e Cardinali, accogliendo acriticamente ottuse indicazioni "evangeliche" e legiferando di conseguenza sulle materie cosiddette etiche, con grave danno per i cittadini di uno Stato che dovrebbe essere laico e progressista, anziche' superstiziosamente medievale. Quanto al "cattolico senza macchia" a capo del partito, siamo nel regno degli ossimori piu' cupi.

Ritratto di bussirino

bussirino

Dom, 03/06/2012 - 18:26

Anche i giornalisti fanno pubblicità occulta e non veritiera. Come sia possibile che un direttore di giornale pubblichi la notizia di "un milione di fedeli" sapendo che sono stati portati da più di due milioni di Diocesi in tutto il mondo. Vale a dire che non corrisponde nemmeno a un fedele per Diocesi. E' un raduno che è paragonato ad una goccia nell'Oceano. E' come portare dieci persone in una stanza da cinque mt. quadrati. Parlare di un milione è eclatante la notizia ma se guardata bene nel suo insieme rende la realtà zero e quindi ha ragione Grillo affermando che c'erano più persone nella sua piazza ad Alghero al suo comizio che non dal Papa. Quindi, cari giornalisti ai quali paghiamo un altro contributo economico statale, quando parlate usate concetti meno vaticanisti ma più realisti. cesare da fiorenzuola

ginoz

Dom, 03/06/2012 - 18:23

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 03/06/2012 - 18:20

Grazie Santo Padre per aver onorato la mia città con la Tua sorridente presenza. Grazie per il Tuo magistero sulla famiglia che ha portato alla luce valori che, come la lampada messa sotto il moggio, non illuminavano più la notte. Tu hai preso quella lampada l’hai riempita d’olio, l’hai riaccesa e l’hai messa al posto che le compete. Ora, sta a noi impedire che si spenga o venga rimessa sotto il moggio. Santo Padre, le migliaia di famiglie che hanno accolto le tue teologiche parole, sono la loro consolante carezza a Te che tante ne hai distribuite, accompagnata dalla certezza che quella lampada sarà sempre rimpinguata, tenuta accesa e che dal moggio non sarà più tolta.

Walter68

Dom, 03/06/2012 - 19:02

Il ns paese è rimasto indietro rispetto a tutti gli altri più industrializzati anche a causa della forte presenza della Chiesa. L'Italia gli garantisce miliardi di euro all'anno grazie all'8x1000. Siamo l'unico paese al mondo che finanza un altro Stato estero. Ma lo sapete che se anche indicate Stato, una grossa fetta (ca. il 50%) viene lasciata alla Chiesa Cattolica? Si tratta di un accordo sottobanco e poco pubblicizzato. Questi non pagano l'imu nemmeno per i lussuosi alberghi, gli ospedali e le scuole che sono attività a SCOPO DI LUCRO. Il Papa "regala" 500.000 euro ai terremotati? Sono briciole se consideriamo solo ai beni immobili che possiedono in tutto il mondo.

Ritratto di jagomar

jagomar

Dom, 03/06/2012 - 19:26

Per la questura eran poco più di ventimila.

marcomanno

Dom, 03/06/2012 - 20:02

Ha parlato di tutto salvo toccare il vero problema del mondo ovvero l'aumento della popolazione che e' la vera causa di tutti i mali citati. Se non ci sara' un salto tecnologico andremo verso un disastro perche' con le tecnologie odierne non si riuscira' a sfamare 9 miliardi di persone. Sulla famiglia la solita linea discriminatoria ed inadeguata ai tempi moderni. Se la chiesa non riuscira' a rinnovarsi sara' travolta dai cambiamenti dei tempi.

dudu88

Lun, 04/06/2012 - 00:52

RIVOLTO A marcomanno/ walter68/ e co: ma scusa, l'8 per mille se lo danno alla chiesa sia i credenti che i non, ci sarà un motivo?? solo nella mia città (relativamente piccola città d'italia), la caritas eroga 400 pasti al giorno, e vari posti letto gratis. Non ne ho idea di quanti pasti eroghino altre associazioni ecclesiastiche (tipo villareggia, o vicenziani, ecc ecc) o di quali e quanti servizi offrano. Ma chi di voi è davvero convinto che tutto sommato converrebbe farne a meno; e per risparmiare che cosa alla fine, un miliardo e mezzo di 8per mille l'anno? e poi con cosa gli sostituiamo, coi servizi sociali dove se mandi una lettera per chiedere una busta di lenticchie, ti arrivano dopo un mese a casa, compilano un paio di tabelle e a seconda del funzionario ti portano via anche il figlio? ma fà il piaceree...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 04/06/2012 - 01:42

Lo sparaca...te che si è spostato a frinire in Sardegna ha detto che raduna più gente lui del Papa. Ciò che fa specie è che lo hanno applaudito. Dobbiamo prendere atto che anche i sardi si sono giocati il cervello.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 04/06/2012 - 09:03

xwalter 68-In germania si paga non 8x1000, bensi il 9per100.Rimanga con le critiche alla sua politica, sarebbe meglio.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 04/06/2012 - 09:09

xwalter 68-In germania si paga non 8x1000, bensi il 9per100.Rimanga con le critiche alla sua politica, sarebbe meglio.

cotoletta

Lun, 04/06/2012 - 09:06

stai vicino a noi divorziati? ma chi te c'ha chiamato!

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 04/06/2012 - 09:16

Un milione ..... volete un bel titolo che è apparso oggi? " Emanuela Orlandi, Mirella Gregori e la pista dei preti pedofili a Boston Un milione............ e bravi correte correte.. questi PRETOFILI, nelle fiabe si chiamavano ORCHI.

kanch

Lun, 04/06/2012 - 09:32

Buongiorno figlioli, mi fa piacere che il papa abbia parlato di crisi e politica, non è ingerenza... no... ne ha tutti i titoli, visto che il viaggio lo paghiamo noi, anche se non è Alitalia..., non parliamo di ici e imu poi, la sapevate che oltre al volo Alitalia del viaggio Messico-Cuba, quando e' atterrato a Roma, il Santo Padre è stato raccolto da un elicottero della ditta "AERONAUTICA MILITARE ITALIANA", lo ha prelevato e portato a destinazione! mi domando perche' dobbiamo tenerci cosi' tanto alla chiesa...Amen P.S. come si fa a far fallire una linea aerea con un Testimonial del genere?? chiediamolo agli italioti! Saluti