Lezioni d'arabo a bimbi italiani, scoppia la polemica a scuola

In un istituto elementare di Cernusco sul Naviglio, comune targato Pd, lezioni di arabo agli alunni. Insorge la Lega

In una scuola elementare di Cernusco sul Naviglio, comune in provincia di Milano, è scoppiata una guerra un po’ religiosa e molto politica, dopo che gli alunni, italiani, a maggio hanno assistito a una lezione di arabo. Dura la reazione di alcuni esponenti della Lega e richiesta di spiegazioni da parte dei genitori. Tutto ha avuto inizio quando una bambina frequentante la seconda elementare dell’Istituto Montalcini di Cernusco è tornata a casa raccontando a mamma e papà di aver imparato a scrivere il suo nome in arabo. Apriti cielo. Secondo quanto emerso, per pagare l’insegnante medrelingua sarebbero stati usati dei fondi del Comune, che amministrato dal Pd. La motivazione per giustificare l’ora di arabo sarebbe stata quella di aiutare una bambina di origini egiziane a integrarsi nella classe.

Peccato però che la piccola in questione sia già benissimo integrata, essendo nata e cresciuta in Italia e parlando in modo corretto la nostra lingua. E anche se il costo complessivo delle lezioni, quattro di un’ora ciascuna, non è alto, si aggira intorno ai 120 euro, questo particolare non sembra calmare i toni delle polemiche. Insorge il Carroccio per bocca della leghista Paola Malcangio che sottolinea come questo sia “un intervento che non rientra nei casi di mediazione culturale, cui sono destinati i soldi pubblici, è urgente una spiegazione. Il denaro serve ad aiutare chi arriva a integrarsi e a sostenere ragazzini che hanno forti difficoltà linguistiche. Questa operazione improvvisata non rientra in nessuno dei due casi, la piccola di origini egiziane per cui è stata organizzata è nata qui e parla benissimo italiano”.

E ha poi aggiunto: "Qui non sono gli arabi che imparano l’italiano, ma il contrario, è un mondo che va alla rovescia”. La polemica con tutta probabilità raggiungerà le sedi legali. Sono stati proprio i genitori degli alunni a chiedere chiarimenti all’istituto, per poter comprendere meglio il motivo di questa scelta, presa tra l’altro senza informarli. La consigliera di opposizione ha inoltre sottolineato che vi sono anche altre comunità in città, come per esempio quella cinese, non spiegandosi perché quella araba debba avere lezioni personalizzate e l’altra no. Secondo la Malcangio sarebbe un’azione discriminatoria e ha pertanto presentato un'interpellanza.

Nico Acampora, assessore all’istruzione, ha preso le difese dell’Istituto dicendo: “Ho il massimo rispetto dell’autonomia dei docenti soprattutto quando fanno scelte che promuovono inclusione e cultura”. In risposta alle parole della leghista ha parlato il vicesindaco Daniele Restelli “Non ci permettiamo di giudicare l’operato degli insegnanti, l’Assemblea dei comuni del Distretto si limita a mettere i professionisti a loro disposizione. Lo faremo, se richiesto, volentieri anche per i cinesi”.

Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Ven, 07/06/2019 - 09:40

Allora a pranzo suino per tutti. Per l'integrazione.

diesonne

Ven, 07/06/2019 - 09:43

DIESONNE LA SCUOLA ITALIANA E' PER IL DIVERTIMENTO NON PER LA CULTURA DA APPROFONDIRE E TRASMETTERE:TUTTO FA SPETTACOLO

carpa1

Ven, 07/06/2019 - 09:48

Ormai l'Italia è finita. Ricordatevi bene chi l'ha islamizzata e ridotta lo zimbello tra tutti i paesi occidentali.

Tip74Tap

Ven, 07/06/2019 - 09:50

Beh... diciamo che conoscere la lingua del nemico non fa mai male. Tedesco e francese possono essere sopperiti dall'inglese poi metterei cinese, russo o arabo a scelta ;-)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 07/06/2019 - 09:52

Lo scambio multiculturale c'è ad es. anche a Ryad o Teheran oppure è un'estemporanea iniziativa tipo volemose bene tipicamente italiana?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 07/06/2019 - 09:55

Spenderli per uno assunto per tagliare l'erba a rattoppare le strade, no e!? Sempre assunzoni rivolti per lavori di scrivania. Sai quanto crescere che fa l'Italia almeno per non eliminare il degrado, sì, l'erba l'unica a crescere.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 07/06/2019 - 09:57

Quando si dice che non capiscono gli insegnanti e loro ti dicono: Ma parlo arabo?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 07/06/2019 - 10:02

E il pd e dintorni continuano, anche se di nascosto o forse nella penombra, nella lor impresa di voler arabizzare l'Italia, complici pseudo maestri e dirigenti scolastici. Son come cellule ormai malate di cancro che tentano in tutti i modi di trasmettere la loro malattia alle altre cellule sane. Cernusco sul Naviglio non è il primo caso e non sarà certamente l'ultimo. Come si fa ancora a considerare codesti individui degli italiani? Bisogna vigilare e denunciare. Non rassegnarsi. Viva l'Italia! Vadano retro lo straniero e le quinte colonne.

Reip

Ven, 07/06/2019 - 10:03

Ci sono state delle votazioni, la maggioranza degli italiani hanno votato contro l’islamizzazione culturale! Bisogna combattere! Impossibile accettare la cultura gli usi e i costumi di questi trogloditi! L’Islam e’ inconciliabile con i valori laici e democratici occidentali! Bisogna reagire! Il corano andrebbe utilizzato giusto come carta igienica! Se si resta passivi questi animali ci conquisteranno definitivamente. Piu’ si va avanti e piu’ vedo delinearsi un vero scontro di civilta’! Ci sara’ una guerra tra chi vuole vivere una vita libera, illuminata, laica e democratica, basata sui principi di fratellanza eguaglianza e legalita’ conquistati in secoli di guerre e rivoluzioni, e chi invece ottusamente ha deciso di vivere nelle tenebre e nell’oscurantismo dell’ignoranza, schiavo di una religione assurda e anacronistica, fonte di ineguaglianze, sorprusi, violenze e teocrazie! L’Islam non va rispettato o accolto, come un cancro l’Islam deve essere eliminato!

Epietro

Ven, 07/06/2019 - 10:04

Ma non si doveva imparare tutti l'inglese? Tra tantissime lingue nel mondo, proprio l'arabo è necessario imparare? Ma a che gioco sta giocando il PD? Ammesso pure che l'arabo è la lingua madre per oltre un miliardo di individui sulla terra con cui però gli occidentali nulla hanno da spartire e per quanto mi risulta, se non convertiti, non desiderano avere niente a che fare con loro ma invece, per la loro prepotenza e intransigenza, li spedirebbero volentieri da dove son venuti, ma per il PD, che vuole speculare sul lro voto, dobbiamo essere noi a integrarci con loro.

Amazzone999

Ven, 07/06/2019 - 10:11

Reiterandosi e moltiplicandosi,tali scriteriate iniziative stanno suscitando irritazione, fastidio e rabbia. Mi limito a riportare, come ho fatto in un'altra occasione, le osservazioni illuminanti dello scrittore V.S. Naipaul, premio Nobel per la letteratura: "L'Islam è originariamente una religione araba; tutti i musulmani non arabi sono convertiti. L'Islam non è solo una questione di coscienza o di fede personale: ha aspirazioni imperialistiche. Il convertito cambia la sua visione del mondo, perché i luoghi santi sono in terra araba, perché la lingua sacra è l'arabo. Cambia pure la sua idea della storia: il convertito rinuncia alla propria e diventa, che gli piaccia o no, parte della storia araba. Quindi deve voltare le spalle a tutto ciò che gli è proprio. Lo sconvolgimento sociale che ne deriva è enorme e può protrarsi anche per mille anni.. .". I presunti "educatori" vogliono questo?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 07/06/2019 - 10:31

state sereni,dove ci stanno i pdioti c'è l'ummah!inshallah!

jeffwalker

Ven, 07/06/2019 - 10:33

Invasione e colonizzazione, sempre più forte e veloce. La pagheremo cara e sarà troppo tardi per tornare indietro. Gli altri si fanno rispettare e non rinunciano a niente, sanno TUTTI quello che vogliono, qui siamo ormai senza spina dorsale, ipocriti e paurosi, il Vaticano butti via i libri sacri e cominci a predicare il Corano.

congonatty

Ven, 07/06/2019 - 10:35

Per quale motivo ogni iniziativa deve portare a una polemica? Per i ragazzi imparare una seconda o terza lingua e' sicuramente un vantaggio. 1 - per comunicare - l'arabo e' (nostro malgrado) una delle lingue piu' diffuse nel mondo. Parlare arabo non significa essere musulmani. 2 - Per lavorare - se il nostro governo stringe accordi con i paesi arabi (per commercio energia, petrolio, armi etc) i giovani che saranno in grado di parlare italiano e arabo potranno avere una carriera migliore. Le polemiche fanno parte di una societa' ottusa che si divide su tutto

jaguar

Ven, 07/06/2019 - 10:49

Magari nell'ora di religione leggeranno il Corano. E comunque di che si lamentano i genitori, la giunta comunale l'hanno votata loro.

Marzio00

Ven, 07/06/2019 - 10:52

@congonatty: giusto però consideri 2 cose. Avrebbero dovuto promuovere anche il Cinese e lo Spagnolo che hanno un peso commerciale non indifferente, perché non è stato fatto? E' prassi nella scuola primaria che i genitori degli alunni versino un obolo "volontario" per fornire la scuola di attrezzatura di prima necessità: risme di carta, rotoloni di carta, penne: se mancano i fondi perché poi si trovano per lezioni solo di arabo? A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca!

valerie1972

Ven, 07/06/2019 - 10:52

Se non ci sono forzature gratuite non capisco cosa ci sia di strano a trattare una delle lingue più parlate e più 'di cultura' al mondo come una possibile materia facoltativa di studio se ci sono interessati. O devo dire sempre 'no' giusto per la mia guerra personale contro gli arabi, e poi magari non fiato nemmeno quando c'è la lezione tutta del nostro 'bell'occidente progredito' di fluidità sessuale per i bambini?

tricolore56

Ven, 07/06/2019 - 10:53

Quando si conquista un popolo, la prima cosa che si fa è imporre la propria lingua. È quello che stanno facendo in Italia i traditori di sinistra, importando islamici e favorendo l occupazione della nostra Patria. Vigliacchi.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Ven, 07/06/2019 - 10:59

Tanto rumore per nulla.

tricolore56

Ven, 07/06/2019 - 10:59

Ci vogliono imporre la loro lingua come primo passo della loro occupazione, dopo verrà il resto. La identità di una nazione è data dalla sua lingua. Vigliacchi e traditori sinistri.

oracolodidelfo

Ven, 07/06/2019 - 11:10

Congonatty-valerie1972 - non sono fautrice dell'islamizazione incontrollata ma della possibilità di apprendere altre lingue ed altre culture assolutamente sì. Siccome sono per la reciprocità darei la possibilità agli stranieri di frequentare poderosi corsi di lingua e cultura italiana unitamente a storia dell'arte. Agli italiani forse andrebbero imposti.

Popi46

Ven, 07/06/2019 - 11:13

E se facessimo al contrario,ora di italiano per i bambini arabi? In fondo, non dovrebbe essere tanto difficile per loro, dato che, per secoli, hanno sentito parlare latino, da quelle parti....

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 07/06/2019 - 11:14

Alla faccia dell'integrazione!!

wrights

Ven, 07/06/2019 - 11:21

A quando a lezione nelle scuole coraniche? Ci vogliamo o no integrare?

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 07/06/2019 - 11:25

Quando si parla di cultura e istruzione ai leghisti viene l’orticaria

CidCampeador

Ven, 07/06/2019 - 11:26

per gli islamici dio parla solo in arabo quindi in virtu' della prossima e pianificata islamizzazione iniziano a preparare i bambini per le scuole coraniche

cabass

Ven, 07/06/2019 - 11:27

A cosa serve fare lezione d'arabo?! Per parlare questa lingua basta dire allah ogni due per tre, fare un paio di sputacchi e suoni gutturali vari ed il gioco è fatto! Idem per la scrittura: due scarabocchi e via...

rino34

Ven, 07/06/2019 - 11:36

mi viene il vomito a pensare a quello che stanno combinando i sinistrorsi...

omaha

Ven, 07/06/2019 - 11:36

Il PD non è ridicolo è offensivo L'Italia è degli italiani L'immigrato viene qui e accetta la nostra cultura e non viceversa Nelle scuole statali s'insegna l'Italiano, chi non lo sa, va in una scuola per stranieri Perchè non proviamo noi ad andare nel loro paese e chiedere di fare l'ora d'Italiano, se nelle scuole statali loro lo fanno?

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 07/06/2019 - 11:37

a pranzo ....MAIALE PER TUTTI CINESI E ARABI! QUESTA SI CHE E' INTEGRAZIONE....

libero.pensionato

Ven, 07/06/2019 - 11:57

Siamo arrivati alla follia pura...l'Italia, il paese cristiano per eccellenza sta per essere divorato lentamente ma inesorabilmente dagli islamisti ed a breve dovremo sottostare alla loro regole. Passetto dopo passetto stanno facendo grandi passi per sottomettersi ed il paradosso ED IL PARADOSSO È PROPRIO LA CHIESA E GLI ITALIANI DI SINISTRA CHE AGEVOLANO QUESTO CAMBIAMENTO...ricordatelo quando donate vostro 5% o quando andate a votare...la sinistra radical chic con le tasche gonfie di soldi gode a fare questo, la Sinistra Italiana si sveglia la mattina gufando e sperando di leggere sul giornale che l'Italia va a rotoli per colpa della destra...tanto loro il portafoglio pieno lo hanno già...

Giorgio5819

Ven, 07/06/2019 - 12:03

Fuori TUTTI i comunisti dalle istituzioni scolastiche. Subito.

onurb

Ven, 07/06/2019 - 12:03

stamicchia. Ma i programmi della scuola chi li decide? Se è previsto l'insegnamento dell'arabo, lo si deve insegnare in tutte le scuole. Diversamente significa privilegiare la propria ideologia. Per quanto riguarda la cultura, che secondo lei fa venire l'orticaria ai leghisti, prima dell'arabo la scuola italiana dovrebbe tornare a insegnare storia e geografia, che i tanti quiz televisivi dimostrano essere materie sconosciute anche ai laureati.

igiulp

Ven, 07/06/2019 - 12:06

Si insegni bene l'italiano, parlato e scritto, che sarebbe molto meglio.. Altro che b.lle

gneo58

Ven, 07/06/2019 - 12:09

avrei trovato piu' opportuno qualche ora di educazione civica !

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 07/06/2019 - 12:12

tanto il futuro sarà eurabia...ci si porta avanti.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 07/06/2019 - 12:18

l'ideatore di questa vaccata ha già iscritto i figli alla scuola araba? Almeno per coerenza dovrebbe farlo.

Ritratto di tox-23

tox-23

Ven, 07/06/2019 - 12:22

A tutti i detrattori dell'integrazione: vedete che funziona ? (La nostra alla loro cultura, naturalmente)

roseg

Ven, 07/06/2019 - 12:23

E va bene per l'arabo, però vediamo magari di insegnargli le tabelline e l'ITALIANO perchè abbiamo una generazione di capre che se non ha il telefonino in mano non sa far di conto (e parlo di ragazzi che escono dalle superiori) sulla lingua stendiamo un velo pietoso...capre capre capre, chiaramente includendo nel gregge il plesso scolastico di Cernusco.

Anticomunista75

Ven, 07/06/2019 - 12:23

e perché non un'ora di cinese -lingua più diffusa al mondo- o un'ora d'induismo e di buddhismo, considerato anche che in Italia è pieno di cinesi? vero, dimenticavo. L'iniziativa d'insegnar arabo non ha scopo didatico, è solo l'ennesimo subdolo modo architettato dai sinistroidi per lanciare un chiaro messaggio di sottomissione ai loro amichetti.

Vigar

Ven, 07/06/2019 - 12:26

@ carpa1. Concordo. L'Italia ormai è finita. E' inutile che ci affanniamo in chiacchiere inutili. Ringraziamo chi ci ha portato a questo punto...

routier

Ven, 07/06/2019 - 12:29

Quando una società vive la fase della decadenza il primo a imputridire è il linguaggio.

killkoms

Ven, 07/06/2019 - 12:31

cioè,saremmo noi a doverci adeguare a loro?

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Ven, 07/06/2019 - 12:47

Nella hit parade delle espressioni buoniste e politically correct più stucchevoli e indigeste, dopo ACCOGLIENZA e INTEGRAZIONE, segnalo INCLUSIONE, peraltro elevata al rango di filo conduttore nientemeno che della festa della Repubblica.

Ritratto di wciano

wciano

Ven, 07/06/2019 - 12:56

Ogni nozione, di qualsiasi tipo, è preziosa.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 07/06/2019 - 13:48

E' giusto, bisogna essere pragmatici, entro venti, venticinque anni l'arabo sarà la lingua ufficiale in Italistan, le minoranze linguistiche (italiani) saranno probabilmente confinate in riserve.

agosvac

Ven, 07/06/2019 - 14:17

A parte che non si aiuta una bambina ad integrarsi insegnando la sua lingua a tutti gli altri bambini ma insegnando la lingua degli altri a lei, sembra che addirittura questa bambina l'italiano lo parlasse benissimo. Il fatto è che molti operatori scolastici anche di alto grado non hanno neanche più l'orgoglio di essere e sentirsi italiani. Questa è la tragedia di essere di sinistra: appiattire tutti verso il basso invece di innalzare tutti verso l'alto.

maurizio.fiorelli

Ven, 07/06/2019 - 14:25

Ha ragione "jaguar",concordo e domanderei a cosa serve votare se non sanno CHI e COME votare?

restinga84

Ven, 07/06/2019 - 14:27

@congonatty 07/6/20I0-10:30-Suppongo che quanto da Lei esposto nel suo post,credo,abbisogna di una piccola chiarificazione.L`arabo non e`una delle lingue piu`diffuse nel mondo.Tenga presente che,chi scrive,conosce perfettamente la lingua araba.La lingua araba e`diffusa unicamenta nei seguenti stati:UAE(stati arabi uniti),Giordania,Palestina,Egitto,Libia, Tunisia,Algeria,Marocco e Senegal che e`la loro lingua ufficiale.La Somalia fa capitolo a parte.La numero uno nel mondo e`la lingua inglese seguita poi,da quella spagnola e quindi dal francese ultimacome diffusione e`quella araba.

cir

Ven, 07/06/2019 - 14:41

tricolore56 : giusto! Quindi smettiamola di parlare inglese , e rimettiamoci a studiare l' italiano.

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 07/06/2019 - 14:42

Maaaaa.....cosa si lamentano i genitori, qualcuno il sindaco comu ista lo avrà votato, quindi.....muti e studiate l'arabo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 07/06/2019 - 14:42

Beh a me viene spontaneo pensare al pd ed al bergoglione.Smettiamola di fare stupidate che poi nessuno straniero ci chiede.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 07/06/2019 - 14:48

stamicchia @ certo che questa cultura non fa fatica ad attecchire a certe persone.Avanti popolo.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 07/06/2019 - 15:01

Sono ciechi più delle talpe. Aiutano quelli che li impiccheranno a preparare la corda

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 07/06/2019 - 15:09

Ma quale lingua araba!! Gli studenti escono dal liceo dopo 13 anni di scuola senza conoscere la propria lingua, ancora meno quelle europee, e dovremmo insegnargli l'arabo?

kyser

Ven, 07/06/2019 - 15:23

Tolto il fatto che hanno speso in modo non limpido i 120 € non trovo un grande scandalo, anzi è interessante, arabo come il cinese. Però dovevano gestirla meglio, o come insegnante un volontario. Poi se tutto è stato fatto in regola benvenga

congonatty

Ven, 07/06/2019 - 15:45

restinga84 - Grazie per la precisazione. Ho controllato, la lingua araba e' 5 al mondo (dopo cinese, inglese, urdu, e spagnolo) per numero di madrelingua. Terza se si contano tutti coloro che la parlano (anche come seconda lingua). Percio', mi sembra chiaro che sia utile subito dopo l'inglese o come alternativa al cinese. L'italiano invece sta al 21 posto, subito dopo il Vietnamita. Percio' e' una questione di prospettive. L'inglese lo sanno meglio gli inglesi, mentre magari con un po di arabo qualche interazione commerciale potrebbe nascere.

routier

Ven, 07/06/2019 - 15:55

Qualcuno farnetica di "cultura e istruzione" ma che c'entrano queste con l'arabo che nella classifica delle lingue più parlate nel mondo è agli ultimi posti. (con buona pace degli ineffabili italo/arabofili)

tricolore56

Ven, 07/06/2019 - 17:36

Cir, non so se tu parli inglese e se sei nato in Italia, vai a studiare l'importanza delle lingue riguardo l'identità culturale e sociale delle nazioni.

buonaparte

Ven, 07/06/2019 - 17:54

la cifra non è alta ? 40 euro all'ora . ma stiamo scherzando. quanto è il salario minimo? questo è 4 volte di piu . cAPISCO CHE i nostri proff a nero fanno pagare cosi le lezioni private di recupero. ma è una montagna di soldi per avere nulla. per imparare l'arabo basta prendere un computer ed avrete gratis la lezione con tanto di pronuncia. VERGOGNATEVI TUTTI.

lisanna

Ven, 07/06/2019 - 18:18

un passo dopo l'altro le stupide mosche cocchiere ci portano all'islam. i musulmani ringraziano , come dissero vari imam , la VOSTRA democrazia ci fara' vincere. Una bella ora di sano latino che aiuterebbe i ragazzi a ragionare, no? dato che e' assodato che escono da scuola imbesuiti dai social

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Ven, 07/06/2019 - 18:38

E' previsto dal Ministero della Pubblica Istruzione? Non credo. Fatto sta che si faccia tanto per gli altri e mai che questi ci rispettino!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 07/06/2019 - 18:50

Io picchierei il preside e chi sostiene questa iniziativa.

rocchetti

Ven, 07/06/2019 - 18:56

Se non sbaglio integrazione vuol dire il contrario di quello che è stato fatto, cioè insegnare ai bambini arabi a quelli cinesi e di qualunque altra etnia , a parlare in italiano, non il contrario, ma andrebbe punito chi ha ideato una cosa simile che è un dispendio non inutile ma dannoso di tempo e risorse pubbliche.

ghorio

Ven, 07/06/2019 - 19:45

Ho visto che è proibito scrivere un commento ironico auspicando lo studio del latino invece dell'arabo.

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 07/06/2019 - 21:10

Iniziativa insensata come è insensato pagare lo stipendio a chi sperpera il denaro pubblico in cretinerie. Sono loro che devono imparare l'italiano a casa nostra, se un italiano vuole perché piace studiare una lingua straniera, questa è a discrezione del singolo. Questo individuo venga licenziato fa politica rossa ed è un costo fisso dello Stato senza senso.

giosafat

Ven, 07/06/2019 - 21:12

Bene, continua il suicidio del PD. Ancora qualche caxxata e ce lo leviamo di torno una volta per tutte.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Ven, 07/06/2019 - 21:45

La frase ridicola "Qui non sono gli arabi che imparano l’italiano, ma il contrario, è un mondo che va alla rovescia”, fa capire che secondo questo assunto non si dovrebbero nemmeno studiare le lingue straniere. Il che è tutto dire. Oltre tutto la lingua araba, come "Lingua e letteratura Araba" viene insegnata in numerose Università, senza che nessuno si sia mai scandalizzato. Speriamo che adesso a qualche mente leghista super sviluppata non venga l'idea balzana di proporre l'eliminazione dell'arabo dai corsi di studio universitari.

Yossi0

Ven, 07/06/2019 - 22:02

primo passo verso una perfetta conversione all'islam, infatti la preghiera dev'essere recitata in arabo. Auguri

perilanhalimi

Ven, 07/06/2019 - 22:56

Basta e` discriminazione , perche` solo l` arabo ...e il turco e il persiano!???? ....questo sara` il futuro dell` Europa e ci potremo dividere in shiiti e sunniti . Che bello!! Grazie KattoIslamoKomunisti ...come e` bello avere voi, che ci insegnate a non essere razzisti , per integrarci e sottometterci meglio!!!

RAGE4EVER

Ven, 07/06/2019 - 23:05

Bene gli italiani devono imparare la lingua dei loro padroni .....

Adespota

Ven, 07/06/2019 - 23:55

Ma quante critiche per un'ora d'arabo...e allora quando saranno 18 la settimana ci sarà ancora qualcuno che avrà voglia di protestare...??

giac2

Sab, 08/06/2019 - 00:39

Lingue ufficiali dell'unione Europea: francese, italiano, olandese, tedesco 1958. danese, inglese 1973. greco 1981. portoghese, spagnolo 1986. finlandese, svedese 1995. ceco, estone, lettone, lituano, maltese, polacco, slovacco, sloveno, ungherese 2004. bulgaro, irlandese, rumeno 2007. croato 2013. Non vedo Arabo.

Divoll

Sab, 08/06/2019 - 01:11

I genitori tolgano i bambini da quella scuola, lascino che diventi per soli arabi, poi vediamo che faranno i dirigenti scolastici.

Divoll

Sab, 08/06/2019 - 01:12

@ Tip74Tap - Da quando in qua la Russia sarebbe nemica dell'Italia?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 08/06/2019 - 05:41

bisogna prepararli per quando l'Italia sarà tutta islamizzata..Epietro in Italia e in Europa domineranno gli arabi e non gli inglesi. meglio prepararsi prima.

rino34

Sab, 08/06/2019 - 08:57

scipione scalcagnato l'arabo è una delle lingue più difficili, se uno vuole studiarserla ne è libero, ma prima dell'arabo sono molto più utili l'inglese, il francese, lo spagnolo e il tedesco. Meglio un'ora in più d'inglese che una di arabo. Saper parlar bene l'inglese è come avere una laurea in tasca...

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Sab, 08/06/2019 - 11:02

@rino34: sono d'accordo sulla priorità degli insegnamenti linguistici, ma non facciamo un dramma patetico per 4 ore d'arabo elementarissimo insegnate in una seconda classe elementare, all'interno della quale sono presenti bambini di origine araba.

restinga84

Sab, 08/06/2019 - 12:08

Le tre lingue occorrenti andando in giro nel mondo sono: inglese (prima in assoluto)poi la spagnola e infine quella francese.La lingua`araba,viene parlata solo nei paesi arabi e non oltre.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Dom, 09/06/2019 - 00:34

@restinga84: e questo cosa c'entra con quattro occasionali conoscenze di lingua araba date in una seconda class elementare?