Altro cristiano decapitato. Il "Giornale" raccoglie fondi per denunciare il martirio

Dopo Foley, l’ultimo caso è in Kenya. Grazie a "Gli occhi della guerra" raccontiamo la nuova guerra santa per Allah. SOSTIENI IL REPORTAGE

Se la decapitazione di James Foley vi ha sconvolto, se vi turba sapere che ieri un autista cristiano è stato decapitato in Kenya dalle brigate al -Shabaab, proprio per la sua fede, fermatevi e leggete queste righe. Lo sfortunato reporter americano sgozzato dai carnefici islamisti è purtroppo solo la punta di un iceberg. Sotto la superficie di quell'orrore si nasconde anche la terribile realtà di centinaia di migliaia di cristiani iracheni e siriani che hanno già fatto, o rischiano di fare, la sua stessa fine. La loro sofferenza, la loro tragedia resta purtroppo invisibile, nascosta dimenticata. Come quella di oltre cento milioni di cristiani che in tutto il mondo vengono perseguitati e privati dei più elementari diritti soltanto perché colpevoli di credere nel nostro stesso Dio.

Papa Benedetto XVI ha più volte ricordato che i cristiani sono la comunità più perseguitata del mondo contemporaneo. E lo scorso anno il nunzio apostolico a Ginevra Monsignor Silvano Tomasi ha denunciato alla Commissione per i Diritti Umani dell'Onu la tragedia di oltre centomila cristiani assassinati ogni anno. «Ricerche attendibili - ha detto il nunzio - hanno raggiunto la scioccante conclusione secondo cui ogni anno più di 100mila cristiani vengono uccisi per ragioni connesse alla loro fede». Eppure di questa immane tragedia molto spesso non sappiamo nulla. Per raccontarla abbiamo bisogno anche del vostro aiuto. Lo scorso anno sul sito web del Giornale abbiamo lanciato l' iniziativa de «Gli occhi della guerra» portando in Italia l'iniziativa del cosiddetto «crowdfunding». Questa forma di finanziamento collettivo, già sperimentata negli Stati Uniti e in Inghilterra, consente ai lettori di contribuire in maniera diretta, attraverso offerte volontarie, alla realizzazione d'inchieste e reportage ritenuti particolarmente importanti.

Grazie al vostro contributo e alle vostre offerte abbiamo potuto raccontare, prima e meglio di altri, i pericoli e le minacce derivanti da due conflitti come la Libia e l'Ucraina gravidi di conseguenze per il nostro paese. Grazie a voi siamo abbiamo individuato le centrali europee usate dall'estremismo islamico per fare proseliti nel cuore dell'Europa. E sempre grazie a voi abbiamo descritto la crisi politica del Vecchio Continente e la crescita dell'euroscetticismo alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del Parlamento di Strasburgo.

Quest'anno la tragedia dei cristiani perseguitati richiede la nostra e la vostra attenzione. In Siria, Iraq, Nigeria e Pakistan il fondamentalismo islamico punta a cancellare una presenza secolare. Ma se per debolezza o indifferenza lasceremo che la fede cristiana, la nostra fede, venga espulsa da Medio Oriente, Asia e Africa presto ci ritroveremo a subire la stessa minaccia anche nel cuore dell'Europa. Per questo vi chiediamo di aiutarci. Come avrete capito la crisi del mercato editoriale non permette più oggi a sostenere reportage capaci di portarci lontano dalla stretta attualità e di approfondire temi anche drammatici. Ma con un piccolissimo contributo da parte vostra possiamo ancora continuare a farlo. Sostenete la nostra iniziativa. Aiutateci a raccontare il dramma della persecuzione religiosa. Contribuite a far conoscere la tragedia dei cristiani uccisi, torturati o imprigionati soltanto perché colpevoli di credere nel nostro stesso Dio.

www.gliocchidellaguerra.it

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 24/08/2014 - 09:52

solamente con un fascismo si riesce a combattere l'islamismo in Italia e in Europa.

bianco4moro

Dom, 24/08/2014 - 11:20

Se questa iniziativa(le spese di viaggio di un reporter)viene lanciata da Repubblica o il Corriere della Sera allora e' benvenuta e contribuisco anche io. Ma dal Giornale? Ma per favore. Allam e Nirenstein a raccontarci odio e solo odio?

killkoms

Dom, 24/08/2014 - 11:27

visto che il papa si muove solo a chiacchiere,ma i clandestini islamici è andato a riceverli in pompa magna a lampedusa!

giantarlo

Dom, 24/08/2014 - 11:37

@franco-a-trier_DE Ah si? E allora com'è che gente come Franco Freda e Claudio Mutti sono passati all'Islam (il primo mentre era ancora in carcere)?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/08/2014 - 12:43

Errore. La chiesa è ormai un nostro nemico giurato, è la chiesa serva del potere atlantico quella dei ratzinger e bergoglio mondialisti, immigrazionisti, sorridenti amici di obama e bush. La chiesa è la complice n°1 dell'islamizzazione dell'Europa. SONO NEMICI.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/08/2014 - 12:52

I cristiani europei si decidano: o con l'Europa, quella vera, BIANCA, radicata nella sua arte, storia e cultura o con gli universalisti immigrazionisti. Nel secondo caso per me sono anche peggio degli islamici. Sempre meglio nemici giurati che falsi amici.

moichiodi

Dom, 24/08/2014 - 12:58

pensavo che raccogliesse fondi per combattere il martirio

Pia 59

Dom, 24/08/2014 - 13:51

Una altra " Little boy"su questi stati e risolviamo il problema.

gianfranco1966

Dom, 24/08/2014 - 14:46

secondo me gli antiamericanisti di tutti gli orientamenti politici e questi terroristi islamici devono essere messi insieme in qualche posto qualsiasi e poi a seguire un decollo di un b52 americano con una bella bomba atomica da buttare giu sulle teste vuote di queste persone vedrete che poi che il mondo sarebbe in pace e completamente libero.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 24/08/2014 - 14:55

Creare odio e mandare i figli degli altri in guerra è da vermi. Se Di Battista è stato invitato ad andare a colloquiare con i terroristi allora invitiamo questi giornalisti a sostituirsi ai nostri figli che andranno in guerra.

gian paolo cardelli

Dom, 24/08/2014 - 16:43

Ausonio, agli occhi degli integralisti islamici lei e' un cristiano infedele: provi a ricordarselo prima di scrivere altre fesserie sull'identita' dei suoi nemici... Lei mostra una paranoia preoccupante.

gian paolo cardelli

Dom, 24/08/2014 - 16:44

Franco_DE, spiacente per lei, ma sono state le democrazie occidentali a sconfiggere le ideologie assassine del Ventesimo Secolo, di cui lei mostra una preoccupante nostalgia...

gigetto50

Lun, 25/08/2014 - 08:58

....giornalisti di Repubblica e del Corriere a documentare le sofferenze cristiane? Non credo che possa succedere. Sopratutto Repubblica di Scalfari, documenterebbe solo le sofferenze islamiche.... O sbaglio?

epesce098

Lun, 25/08/2014 - 10:54

bianco4moro - Un comunistron.. potrebbe pensarla diversamente da te? I giornali che citi sono capaci solo di pubblicizzare idiote docce gelate, ma senza versare un centesimo per la causa SLA. VERGOGNATEVI. Allam e Nirenstein, non fanno altro che raccontare la verità, anche se questa per voi sisistro.. è molto scomoda.

moichiodi

Lun, 25/08/2014 - 11:05

"La soluzione è semplice", dice feltri. a me pare semplicistica. ho difficoltà a capire. un giorno leggo(Ida Magli) che è il corano che induce, inevitabilmente, gli islamici a convertirci o ad ucciderci. qui feltri dice, non esportiamo loro la democrazia e i nostri costumi, lasciamo a loro il petrolio e l'ignoranza. ognuno a casa sua e ci lasceranno in pace. a capirci! personalmente trovo esagerata la prima idea e semplicistica la seconda

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 25/08/2014 - 11:32

moichiodi, Feltri sbaglia in toto mentre la Magli centra perfettamente il problema. Sta scritto nel Corano.

gio 42

Lun, 25/08/2014 - 11:40

Caro Il Giornale, leggo dai commenti dei lettori che la colpa di tutte queste tragedie nel mondo è "delle religioni", di gente che si professa ATEA e vorrebbe un mondo ateo dove si vivrebbe meglio. Si dico io, ateo come un certo signor STALIN che fece distruggere 700 mila chiese perché "la religione è l'oppio dei popoli". Ridusse alla fame e alla miseria la RUSSIA, il paese per risor- se, più ricco del mondo, e dopo la sua morte il paese si dilaniò e si divise con lotte fra fratelli che continuano ancora oggi. In compenso portò un po' di PACE nel mondo, facendo eliminare fra atroci sofferenze 20 MILIONI (VENTIMILIONI)di suoi fratelli russi. Vorrei inoltre chiedere a questa gente: "secondo voi chi si ricorderà nel 3953, cioè fra DUEMILA ANNI dalla sua morte, di STALIN"?.

Joe Larius

Lun, 25/08/2014 - 11:41

Se ai nostri figli e nipoti fosse stata data la possibilità di apprendere la nostra storia quella vera già dai banchi di scuola, gironzolando per il paese potrebbero rendersi conto del motivo per cui non pochi vetusti paesi o città più o meno vicino alle coste dei nostri mari, sono arroccati in cima a scoscesi colli. (ce ne sono anche in Francia). Ora sono stesi in luoghi che anche in casi non proprio facili sono stati resi il più possibile raggiungibili con ogni mezzo. Allora dovevamo e sapevamo come difenderci dai pii raccoglitori di schiavi e di schiave e stupratori di donne e non solo. Adesso facciamo di tutto per accoglierli quasi in pompa magna, non hanno più bisogno di stuprare e qualcuno fa a gara per erigere luoghi di culto dove possano richiamarsi all'esclusività della loro eccelsa religione. Informazione gratuita: Magdi Allam è nato musulmano, Fiamma Nierenstein è ebrea.

Fracescodel

Lun, 25/08/2014 - 12:34

SMETTETELA! Smettetela tutti di dire idiozie e bere queste pagliacciate propagandistiche per fare piu' GUERRA! Tutto e' iniziato quando NOI! NATO, siamo andati a bombardare e distruggere Iraq, Afghanistan e Libia, oltre che con la CIA (cosa risaputa ed ammessa dalla CIA stessa) organizzare le primavere arabe. E' normale, comprensibile, e GIUSTIFICABILE che questi popoli, dove molti hanno visto il loro CARI, mamme, figli, famiglie intere venire squartate da missili "intelligenti" che portavano democrazia...dove c'era stabilita' e nessuno, NESSUNO, aveva chiesto aiuto o di intervenire. Siamo andati a casa loro, gliela abbbiamo squassata e adesso CI LAMENTIAMO CHE SONO INFEROCITI e si sono uniti intorno all'Islam invece che a qualche burattino politico di turno? Ma siete diventati matti. L'unica cosa da denunciare e' l'inammissibile complotto dei governi EU a fare entrare immigrati senza regole STRETTISSIME rigorosamente rispettate. Noi li facciamo entrare, dopo che gli abbiamo rotto i paesi e le famiglie. Noi siamo stati il MALE INCARNATO, chiaro. A nessuno in Italia va bene l'Islam? Certo, ma smettetela di dare la colpa ai cani, dopo che li abbiamo bastonati ed umiliati, e distrutto le loro nazioni-case!

Fracescodel

Lun, 25/08/2014 - 12:44

Ma poi ci credete veramente a queste notizie sui giornali? ISIS, Cristiani massacrati? Prima c'erano i dittatori-diavolo, poi i talebani, poi alquaeda, adesso l'ISIS...se uno prende tempo e legge liberamente (non dai media) scopre che sono tutte propagande per FARE GUERRA! Queste cose acccadevano anche prima e anche peggio, e non certo in medioriente...magari in Africa. Ma a qualcuno fa comodo fare guerra in medioriente oggi, e noi dobbiamo sorbirce un mare di PALLE...che purtroppo ci rende complici di crimini verso l'umanita'. C'e' da dire basta a queste stronzate. Fuori da tutte le guerre. Ogni nazione che interviene militarmente senza essere attaccata direttamente sul proprio suolo nazionale, deve essere dichiarata criminale di guerra e responsabile. Le frontiere chiuse agli immigrati. STOP.

gigetto50

Lun, 25/08/2014 - 13:24

......certo.....anche le crociate sono state scatenate sulla base di propanganda dell'epoca....no?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 26/08/2014 - 00:08

Ottima l'iniziativa del giornale. Per sconfiggere i maledetti tagliagole e i farabutti commentatori che li sostengono anche da queste pagine l'unica arma è l'informazione. ANCHE SE I FARABUTTI NON SI ARRENDONO NEANCHE DI FRONTE ALL'EVIDENZA.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 26/08/2014 - 17:57

La Fallaci "SANTA SUBITO" perché col suo illuminato pensiero ha almeno tentato di salvare la vita a milioni di CRISTIANI, se almeno molta di quella gentaglia che ci ha governato e che continua a farlo avesse avuto un briciolo di cervello e l'avesse ascoltata!

gabriel maria

Ven, 29/08/2014 - 12:11

Purtroppo la chiesa cattolica è il primo nemico dei cristiani,basta vedere come ha spinto per la accoglienza di migliaia di mussulmani,poi non dimentichiamo che moltissimi preti oltre ad essere di sinistra hanno perso da tempo la fede e rimangono solo per la pagnotta.Spiace dirlo ma ormai non abbiamo alcuna possibilità di scamparcela....forse solo lafuga da questo paese può consentire ai nostri figli e nipoti di sopravvivere....

nicolacascone

Sab, 30/08/2014 - 19:49

In un paese dove la "DEMOCRAZIA" e' in mano al 30% del Popolo Italiano è ovvio che le cose vadano cosi'. Presidente della repubblica , presid. del consiglio ,ordine dei giornalisti , csm , corte costituzionale , corte dei conti , ecc...

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 31/08/2014 - 18:20

Estirpare da questa terra al più presto il demonio Isis!

Cirilla

Lun, 01/09/2014 - 16:23

chi parla di odio di Lam e Nierenstein non può che essere un comunista ma sicuramente anche comunista PERCHè òA MORTE COMUNQUE DATA A CRISTIANI è

Sonia51

Mar, 02/09/2014 - 19:01

Papa Francesco ha messo qualcosina, pochi spiccioli dell' immenso patrimonio del vaticano?

ptck135

Ven, 05/09/2014 - 09:38

La traduzione in Gibuti? Non esiste, deve andare agli amici degli amici

lento

Ven, 05/09/2014 - 15:44

Appena i comunisti Italiani si faranno da parte. Il vero Fascismo del terzo millennio fara' pulizia totale dei nemici dell'Europa.

marci

Ven, 05/09/2014 - 18:09

e se anche in Italia fosse così : > > > No wonder he was selected by Forbes as the most powerful person in the world. This is one time our elected leaders should pay attention to the advice of Vladimir Putin. > > I would suggest that not only our leaders but every citizen of USA should pay attention to this advice. How scary is that? It is a sad day when a Communist Leader makes more sense than our LEADERS here in the U.S.A. but here it is! > > > > > > Vladimir Putin's speech - SHORTEST SPEECH EVER. > > On August 04, 2013, Vladimir Putin, the Russian president, addressed the Duma, (Russian Parliament), and gave a speech about the tensions with minorities in Russia: > > "In Russia, live like Russians. Any minority, from anywhere, if it wants to live in Russia, to work and eat in Russia, it should speak Russian, and should respect the Russian laws. If they prefer Sharia Law, and live the > life of Muslim's then we advise them to go to those places where that's the state law. > > "Russia does not need Muslim minorities. Minorities need Russia, and we will not grant them special privileges, or try to change our laws to fit their desires, no matter how loud they yell 'discrimination'. We will not tolerate disrespect of our Russian culture. We better learn from the suicides of America, England, Holland and France, if we are to survive as a nation. > The Muslims are taking over those countries and they will not take over Russia. The Russian customs and traditions are not compatible with the lack of culture or the primitive ways of Sharia Law and Muslims. > > "When this honorable legislative body thinks of creating new laws, it should have in mind the Russian national interest first, observing that the Muslims Minorities Are Not Russians." > > The politicians in the Duma gave Putin a five minute standing ovation. > > If you keep this to yourself, you are part of the problem! > > > >

schiavolini

Ven, 05/09/2014 - 20:59

E' incredibile che non riescano a capire che Allah e Dio è la stessa identica cosa. E' l'uomo quindi a creare la differenza, diversificando le modalità di credenza. Questi delitti, quindi vanno ovviamente contro il volere di Dio, o Allah, come lo si vuole chiamare. Non esiste il termine infedele, per chi prega Dio. Lo stesso discorso vale anche per il martire, che non si identifica non con colui che uccide, siano essi terroristi, o camikaze (che non sono altro che assassini), ma con chi è pronto a lasciarsi uccidere in ragione della propria fede nel Creatore. Essendo due concetti molto semplici, si da per scontato che tutti li conoscano, ma non è così, in quanto una certa parte di persone, non si pongono queste domande. Ecco l'importanza della comunicazione, Bene quindi a Il Giornale, e ai media, (se pur ancora limitati),che cercano di difendere il diritto al culto, e alla vita.

Amon

Lun, 08/09/2014 - 13:56

@schiavolini io non riesco a capire come fate a credere alle divinita' nel 2014. sono 2000 anni che vi prendono per i fondelli spillandovi soldi ed eredita' non e' il caso di svegliarvi? si e' mai chiesto perche tra gli studiosi sono pochissimi i credenti mentre le varie religioni sono piene di ignoranti con titoli di studio minimi?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 09/09/2014 - 20:42

Amon: perché la scienza è un'altra religione. Come la democrazia, la libertà e il progresso.

ilbarzo

Gio, 11/09/2014 - 19:06

Spero che il prossimo a perdere la testa per decapitazione sia il pagliaccio di Renzi,visto che la sua politica e quella del governo e' esclusivamente improntata sull'immigrazione,eventuali e potenziali voti del PD.Per prima si e' inventato gli 80 euro,che gli hanno portato 10 milioni di voti,adesso spera in altrettanti di quelli degli immigrati.Spero tanto che ritorni un Mussolini qualunque.

lento

Ven, 12/09/2014 - 16:13

Per la chiesa e' ora di tornare a formare un'esercito di combattenti contro i mussulmani al piu' presto .Se non l'ho fara' sara' la fine dei Cristiani nel Mondo a breve !

cgf

Ven, 12/09/2014 - 17:47

Quanta COERENZA in quello che certuni scrivono.... anche io trovo certi giornali INUTILI e INDOTTRINATI ma non certo vado a commentare articoli, anzi non apro nemmeno la loro homepage.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 13/09/2014 - 18:48

Per lento: La religione cristiana è gia finita purtroppo, basta entrare nelle chiese e si noterà che sono sempre più deserte. Coloro che le frequentano lo fanno per visitarle, perchè come mi diceva un mio amico ateo...se vuoi vedere qualcosa di culturalmente bello entra in una chiesa. Devo dire purtroppo che a ciò ha contribuito notevolmente la gerarchia ecclesiastica con un comportamento a dir poco discutibile e sopratutto come scrive lei non dando ai credenti un senso di appartenenza serio. Ci sono stati periodi nei secoli passati durante i quali la chiesa si è difesa strenuamente e ha combattuto i suoi nemici, ora è fiacca,timorosa e accondiscendente verso gli stessi e questo la porterà nel baratro.

michetta

Dom, 14/09/2014 - 18:00

Finche' ci saranno giornali come questo, che non vedono l'ora che scoppi una guerricciola, per poter raccontare, quello che l'ha provocata, oppure quanti morti si sono avuti in quel giorno e quanti altri, in un mese, NON NE USCIREMO MAI. Il principio, che esistano i giornalisti ed i giornali, la televisione ed i telecronisti, porta i delinquenti e gli assassini, che vogliono quelle guerre di cui sopra, a VOLERNE DIMOSTRARE LE RAGIONI ED I PERCHE', in aperto dibattito o manifestazioni, vds. decapitazioni in diretta. Finche' ci saranno teleutenti, o lettori, che quasi quasi, godono nel leggere o vedere cose simili, si avranno le guerre di cui sopra. Provate o proviamo, a NON DARE PESO ALCUNO AI FATTI DI CUI SOPRA, CHE ACCADONO, cercando almeno di non amplificarli con le notizie scritte o parlate e vedrete, vedremo, che tutto diminuira', fino a scomparire del tutto. Ognuno si ammazzera' come vuole nel Paese proprio e nessuno, dico nessuno degli altri Paesi, sara' informato o interessato a cio'. Vogliamo scommettere che tutto finirebbe? Ne sono certissimo.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 14/09/2014 - 18:48

franco triet..okkio che a Mussolini fu consegnata la spada di "halla" dagli arabi..e gli stessi mussulmani erano simpatizzanti oltre che vicendevolmente stimati dai nazisti...

Dani55

Lun, 15/09/2014 - 10:48

Qualcuno vuole arruolare a forza Papa Francesco, nella prossima Guerra Santa, nonostante le parole chiarissime contro la guerra pronunciate dal Santo Padre. Il web non è attendibile, chi controlla l'autenticità di un sito? forse i servizi segreti più o meno deviati? forse la CIA? o magari l'NSA? e comunque la rete è a disposizione dei mitomani, burloni e deficienti di tutto il pianeta terra. In realtà le parole del Papa lasciano pochi dubbi sui suoi sentimenti: "La guerra è una follia". E come non dargli torto dopo gli interventi diretti in Afghanistan, Iraq e Libia, e l'intervento indiretto in Siria che hanno fatto precipitare questi paesi nel caos, destabilizzato i paesi confinanti, provocato guerre civili infinite, ininterrotti flussi di profughi, fornendo un humus formidabile alla nascita e alla crescita di forze islamiche integraliste. Senza contare un altro prezzo che si è pagato: in diversi casi i nemici di ieri sono diventati alleati. In Afghanistan si è trattato con una parte dei Talibani e con altri tagliagole tribali magari concedendo loro il monopolio della coltivazione dell'oppio, in Iraq abbiamo mandato al potere un governo appoggiato dall'Iran, in Siria le milizie dell'ISIS sponsorizzate dall'occidente contro Assad, sono passate ad insidiare l'Iraq, in Libia la leadership delle forze anti Gheddafi è passata agli estremisti islamici. Il tutto condito con centinania di migliaia di morti. Se non è follia questa.

lento

Lun, 15/09/2014 - 15:41

Tutte queste teste di caxxx che vanno in questi paesi maledetti con la scusa di fare volontariato umanitario.Invece fanno vacanze da brivido ,all'ultima moda. Devono firmare che' in caso di sequestro il riscatto dev'essere pagato dai loro famigliari e amici loro . Nero su bianco !

Ritratto di enzocarozzi

enzocarozzi

Lun, 15/09/2014 - 16:10

Non ci può essere nessun tipo di dialogo o peggio di trattativa con i mussulmani poiché essi hanno solo in testa la guerra e la sottomissione di tutti gli altri popoli.Nonesistel'islamoderato quelli che dicono di essere moderati fingono. Dobbiamo chiudere le frontiere e le moschee,forza MagdiAllam grande OrianaFallaci

CONDOR

Mar, 16/09/2014 - 07:25

Nei panni di uno scozzese, ora avrei paura. Quando qualche cosa va contro gli interessi USA, in genere piovono bombe e crepa gente.

mbotawy'

Mer, 17/09/2014 - 18:55

Verra' il Giorno del Giudizio per questi leaders politici non eletti e causa dei presenti disastri per questa povera Italia ridotta a terra di nessuno!!!!

pincopallinoilt...

Ven, 19/09/2014 - 14:36

Il giorno del giudizio è più vicino di quanto pensiate. Tranquilli, tutto si risolverà. A proposito, se nessuno lo ha ancora capito, Dio esiste, e anche il suo opposto. Informatevi sugli illuminati e i riti a loro cari. Le guerre e il controllo delle masse non è una cosa casuale, ma ben pianificata per degli scopi specifici, come quello di metterci tutti gli uni contro gli altri, e schiavizzarci col materialismo. Ma purtroppo i soliti noti delle logge mondiali hanno i mesi contati. Abbiate fede.

mario massioli

Sab, 20/09/2014 - 13:38

sindacati sveglia Per correggere gli errori che avete fatto nei decenni passati,consiglio. FATE un corso accelerato alla MMT di PAOLO BARNAD con i suoi 12 economisti (fuori dal coro). se volete veramente fare il bene dei lavoratori, ma anche vostri. LA ME-MMT è SCIENZA MACROECONOMICA,HA 100 ANNI DI STORIA.è SEMPRE STATA TENUTA BEN NASCOSTA DALLE LOBBI INTERNAZIONALI.(SPECIALMENTE NELLE UNIVERSITà) VOI AVETE IL DOVERE DI STUDIARLA E DIVULGARLA AI VS. ISCRITTI E AGLI ITALIANI. SIETE PAGATI PER QUESTO. SCOPRIRETE CHE UNO STATO SOVRANO, CHE ADOTTI LA ME-MMT è LA GALLINA DALLE UOVA D'ORO. LA SUA COLONNA PORTANTE è LA PIENA OCCUPAZIONE. AGITE BASTA CON I SOLITI RITI NON SIETE Più CREDIBILI. AVETE GIA ROVINATO ABBASTANZA L'ITALIA.

Ritratto di arcatero

arcatero

Dom, 21/09/2014 - 22:16

"il Bomba". Così soprannominavano Renzi ai tempi della scuola. Le sparava grosse da giovane e le spara grosse anche adesso. Solo Berlusconi gli da' ancora retta.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 24/10/2016 - 19:30

vista questa reale situazione che dice il BERGOIGLIO ?; i suo fratelli ISLAMICI sono tutti brave persone, e tra non molto ce li troveremo arroganti in casa nostra