Affonda una barca in Uganda con a bordo una squadra di calcio e i tifosi

Una squadra di calcio dell'Uganda e i suoi tifosi erano a bordo di un battello sul Lago Alberto a festeggiare il Natale, la barca però si è ribaltata e le vittime sono state oltre 30

La tragedia della Chapecoense ha sconvolto il mondo (Colombia, precipita un aereo: a bordo una squadra brasiliana). La squadra di calcio brasiliana che è precipitata sulla cordigliera colombiana mentre si stava dirigendo a giocare la finale di Coppa. Un dramma però che in modo analogo si è ripetuto anche ieri in Uganda, dove un club locale di calcio, insieme ai tifosi, era a bordo di un battello sul Lago Alberto per festeggiare le festività, ma la barca si è ribaltata e quasi tutto l'equipaggio è morto annegato.

Stando alla ricostruzioni fatte da media africani, sportivi e supporters erano insieme a festeggiare il Natale sul battello. Le acque del lago erano calme, ma la barca, in un cattivo stato di manutenzione, si è rovesciata a causa del peso dei passeggeri. John Rutagira, capo della polizia, ha così parlato all’agenzia di stampa AFP '' i passeggeri stavano ballando e molti erano ubriachi. Il battello era stracarico con 45 persone, tutti membri della squadra di calcio e tifosi. In quel momento le acque del lago erano calme, ma la tragedia si è compiuta quando troppe persone si sono ammassate su un lato della barca, che si è capovolta. Ci sono almeno 30 morti”.

Polizia e pescatori si sono attivati subito per cercare di recuperare i corpi e aiutare i superstiti. Alla fine il bilancio è stato di 30 vittime e 15 sopravvissuti, ma non è il primo incidente di questo tipo a verificarsi nella regione. Il giorno prima un'altra imbarcazione era naufragata sul Lago Vittoria e in quel caso le vittime erano state più di 20.