Alta tensione in Grecia: jet turchi affiancano l'elicottero di Tsipras

In volo sulle isole dell'Egeo, il velivolo del premier greco è stato affiancato da due caccia turchi. Si alza in volo l'aviazione greca e i turchi si ritirano

Non accenna a diminuire la tensione nei cieli sopra il mar Egeo, dove continuano a registrarsi scaramucce fra l'aviazione militare della Turchia e quella della Grecia. Questa volta, però, è stato coinvolto anche l'elicottero del premier ellenico, Alexis Tsipras, infastidito in volo da due jet con la mezzaluna sulle ali.

Come riporta il quotidiano greco Ekatherimini, l'elicottero con a bordo il presidente e il capo di Stato maggiore ammiraglio Evangelos Apostolakis stava sorvolando le isole del Dodecaneso, di fronte alla costa turca, in quello che sembrava un tranquillo martedì pomeriggio di inizio aprile. Tuttavia all'improvviso il velivolo presidenziale è stato avvicinato da due caccia turchi che hanno chiesto al pilota greco di fornire la propria posizione e i dettagli della rotta. Il pilota ha subito avvertito Tsipras, che ha ordinato all'aeronautica di intervenire con i propri caccia. Alla vista dei jet greci, quelli turchi hanno duvto ritirarsi.

Alcune isole minori del mar Egeo orientale sono da tempo al centro di un'aspra contesa territoriale fra Atene ed Ankara. Negli ultimi mesi sono state diverse le occasioni in cui i caccia dei due Paesi si sono confrontati in volo, anche se non sono mai giunti ad uno scontro diretto. L'atmosfera però, come conferma anche l'episodio di martedì pomeriggio, resta comunque molto tesa.

In riferimento alle recenti azioni dei jet turchi, Tispras ha ribadito che "la Grecia non cederà un centimetro di terreno e difenderà la propria sovranità con ogni mezzo", sottolineando comunque la propria intenzione di inviare ai turchi "un messaggio di cooperazione e di coesistenza pacifica ma determinata, nonostante i nostri vicini non si comportino sempre in un modo che adatto a mantenere relazioni di buon vicinato".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 19/04/2018 - 12:03

SONO COSE DA..NATO!!UUAHHHUAHHHUAHHHHHHHHH

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 19/04/2018 - 13:52

Due paesi della Nato che si fronteggiano? Siamo messi bene.

venco

Gio, 19/04/2018 - 15:03

Pura arroganza e intimidazione.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 19/04/2018 - 15:24

E meno male che sono alleati NATO....uhauhauhauhauhauha. Da scompisciarsi. Non dimentichiamoci che fino alla 2ªguerra il Dodecaneso era italiano.

marco.olt

Gio, 19/04/2018 - 15:54

Atto intimidatorio stile mafioso!! Non c'è da stupirsi visto quel che fa Erdogan! Sarebbe molto interessante sapere dagli USA se intendono difendere la Grecia in caso di aggressione Turca (benchè non possegga petrolio come Iraq o Syria)...

alox

Gio, 19/04/2018 - 16:15

@marco petrolio? E' la mariuana che cercano...il petroli Siriano e' di Putin!

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Gio, 19/04/2018 - 16:20

Cose da matti, ora mi tocca fare pure il "tifo" per Tsipras

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 19/04/2018 - 18:02

Solo noi quando ci infastidiscono la piattaforma petrolifera ce ne andiamo con la coda fra le gambe. "Noi"... avrei dovuto dire "loro": i nostri governanti.

sparviero51

Gio, 19/04/2018 - 19:58

SI È TRATTATO DI UN CHIARO E INEQUIVOCABILE ATTO INTIMIDATORIO. L'ELICOTTERO SU CUI VIAGGIAVA TSIPRAS E ALTRE PERSONALITÀ ISTITUZIONALI RITORNAVA DA UNA VISITA UFFICIALE A CASTELLORIZO AMPIAMENTE ANNUNCIATA DAI MEDIA GRECI . NON SI CONTANO ,ORMAI ,PIÙ GLI SCONFINAMENTI GIORNALIERI DI AEREI E NAVI TURCHE NELLE AREE TERRITORIALI GRECHE CON CHIARO SCOPO PROVOCATORIO !!!

PaolodC

Ven, 20/04/2018 - 01:08

Tipica arroganza ottomana. Per secoli hanno rotto le... tasche all'intera Europa. Auguro al nuovo califfato la stessa miserabile fine del precedente.

DRAGONI

Ven, 20/04/2018 - 08:22

L'UNICA LEGGE CHE CONOSCE IL PREMIER TURCO E MAOMETTANO E' QUELLA DELLA FORZA E BENE HA FATTO IL GRECO TSIPRAS HA FARE INTERVENIRE IMMEDIATAMENTE I PROPRI CACCIA INETRECETTORI!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 20/04/2018 - 08:47

Mammaaaa ... ritornano li turchiii!!!!!