Altro che Germania accogliente: è record di deportazioni di migranti

Smontata la favola della cancelliera più accogliente d'Europa. Cresce anche il numero di chi abbandona volontariamente il territorio tedesco. Ma il governo di Berlino vuole fare ancora di più

Altro che Germania accogliente.

La favola della cancelliera Angela Merkel che spalanca le porte del cuore tedesco a chiunque sia in difficoltà - a partire dai migranti - viene spietatamente smentita dai numeri. Secondo i dati ufficiali diramati ieri dal governo, il numero di deportazioni dei profughi dalla Germania ai Paesi d'origine è cresciuto del 60% dal 2014 al 2015.

Se nell'anno appena concluso i migranti rimpatriati forzatamente sono stati 22.369, nei dodici mesi precedenti le deportazioni erano state "appena" 13.851. Se spostiamo l'attenzione ai primi due mesi dell'anno in corso, possiamo notare come già 4500 persone siano state rimpatriate a gennaio e febbraio - quasi il doppio del primo bimestre del 2015.

Inoltre è aumentato esponenzialmente anche il numero dei profughi che hanno abbandonato volontariamente il Paese, dai 13.573 del 2014 ai 37.200 del 2015. Al primo di aprile, a lasciare di propria volontà il Paese nel corso di quest'anno sono già stati oltre quattordicimila.

"Siamo sulla giusta strada - ha commentato il portavoce del governo federale Steffen Seibert - Ma per quanto riguarda i rimpatri si può ancora migliorare"

Il governo di Berlino, spiega N-tv, si è dato come obiettivo la deportazione dei rifugiati senza prospettiva di ulteriore loro permanenza sul territorio tedesco.

Questa mattina la cancelliera ha annunciato che la Germania avrà presto una "legge sull'integrazione dei profughi", che comprenderà anche misure anti-terrorismo. Le nuove misure, ha spiegato la Merkel, comprendono "offerte ai migranti che hanno una buona prospettiva di rimanere nel paese, ma anche doveri per chi rimane".

Commenti

LAMBRO

Gio, 14/04/2016 - 12:59

L'ACCOGLIENZA LA DEBBONO FARE GLI ALTRI....E L'EUROPA MARTELLA SOLO NOI! SE QUESTA E' L'EUROPA POSSIAMO FARNE A MENO!!

luigi.muzzi

Gio, 14/04/2016 - 13:02

in germania si puó migliorare, in italia si deve ... iniziare !

Una-mattina-mi-...

Gio, 14/04/2016 - 13:05

L'ITALIA COL SEGNO PIU' renziana, se non è solo fatta da quaquaraquà, DEVE dimostrare alla GERMANIA di essere in GRADO DI SUPERARLA, ATTENENDOSI ALLE STESSE METODICHE

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Gio, 14/04/2016 - 13:07

Coloro che hanno abbandonato la Germania volontariamente sicuramente saranno venuti in Italia, gli espulsi pure.

fresco

Gio, 14/04/2016 - 13:08

La Merkel...parla male e razzola bene

wotan58

Gio, 14/04/2016 - 13:10

Quello che sorprende è l'esatto contrario, ovverossia che siano così pochi i respingimenti. I tedeschi, come gli austriaci, non sono imbecilli, e la Merkel a livello politico rischia di pagare carissimo l'immigrazione selvaggia promossa e voluta nei paesi cattocomunisti.

agosvac

Gio, 14/04/2016 - 13:13

Ma che strano!!! Non aveva detto che avrebbe accolto milioni di profughi??? Comunque la cosa più eclatante è che molti se ne vanno di propria volontà: significa che in cruccolandia non è che ci si ritrovi molto bene. E pensare che non molti mesi fa, li accoglievano con mazzi di fiori per dare loro il benvenuto.

Tuthankamon

Gio, 14/04/2016 - 13:17

Non siamo in Italia. In Germania il pensiero degli elettori conta ... e le prossime elezioni pure! Da noi siamo al terzo governo non eletto!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 14/04/2016 - 13:22

E’ inutile rigirare tanto sulla questione: muri o non muri, contingenti, campi, quote. Balle. Solo chiacchiere e balle di chi ha interesse a speculare sul business migranti. La soluzione è solo una, quella che anche qui i lettori chiedono da tempo: chiudere le frontiere all’invasione. Costi quel che costi, e con tutti i mezzi possibili. Mattarella non ha diritto di dire che non bisogna chiudere le frontiere. L’Italia non è di Mattarella, come non è di Renzi, né di Boldrini o Kyenge. L’Italia è degli italiani e solo gli italiani possono dire se vogliono accogliere qualcuno, e come e quanti. La Costituzione ci obbliga a riconoscere il diritto d’asilo, ma vale per casi singoli, non per migrazioni di massa. Quindi, in condizioni di emergenza, la Costituzione si cambia; non è la Bibbia. Perché non chiedono agli italiani se vogliono o no accogliere immigrati?

Ritratto di GiulianaR

GiulianaR

Gio, 14/04/2016 - 13:22

Perché li chiamate "migranti"? Chiamateli "immigrati". Siete diventati buonisti anche voi?

Libero1

Gio, 14/04/2016 - 13:31

Che furbacchiotta la tedescona merkel.I migranti dopo averli accuratamente fatti selezionare,quelli onesti se li tiene lei, quelli da galera li rimanda in italia dove poi sono accolti a braccia aperte dalla cricca p-idioata.

glasnost

Gio, 14/04/2016 - 13:32

N on è questione di "essere accoglienti". La questione è di essere razionali o essere pirla (o se più vi piace buonisti). Accoglienti non significa, come lo intende l 'Italia far entrare tutti in maniera indiscriminata, per guadagnarci sopra. Significa far entrare chi ne ha i requisiti e viene qui per lavorare. Applausi alla Merkel ed all' Austria, ma anche a tutti gli altri paesi che non sono come Italia e Grecia.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 14/04/2016 - 13:38

L’Austria vuole chiudere la frontiera del Brennero perché accusa l’Italia di non essere capace di fermare il flusso di migranti, ma sbaglia. L’Italia non solo non è capace di fermare l’invasione, ma fa di tutto per incrementarla con la continua propaganda a favore dell’accoglienza, dell’integrazione (che è fallita dappertutto, solo gli idioti della sinistra fanno finta di non saperlo), della società multietnica e multiculturale. Gli altri cercano di fermarli, noi andiamo a prenderli direttamente alla partenza, e poi li ospitiamo in hotel, residence, agriturismo, a spese nostre. Promettiamo lavoro, casa, assistenza sanitaria, lo Ius soli, la cittadinanza e tutti i diritti possibili. Queste cose favoriscono ed incentivano gli arrivi, e non ce le ha chieste l’Europa. Non solo non fermiamo l’invasione, ma la favoriamo perché sono "preziose risorse".

manente

Gio, 14/04/2016 - 13:40

In altre parole i soli scellerati che in Europa continuano a parlare di "accoglienza" sono la boldrina, mattarella ed el papa, quello abusivo non quello vero che purtroppo è stato rinchiuso a Castel Gandolfo. Gli italiani devono capire che la nuova "resistenza" contro la dittatura europea della troika ed i suoi servi nostrani, non può più essere rimandata !

roseg

Gio, 14/04/2016 - 13:51

Anche noi facciamo la nostra parte...Ne abbiamo rimpatriati sicuramente almeno 18...ahahahahahahah

Clericus

Gio, 14/04/2016 - 13:59

si vede che ha imparato dal padre pastore protestante: predica bene e razzola male; o forse è il contrario...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 14/04/2016 - 14:05

Merkel fa quello che deve : accetta chi fugge da guerre.Perchè in Germania sono capaci di organizzare.In Italia è liberi tutti ,perchè incapaci

istroveneto

Gio, 14/04/2016 - 14:14

Semplicemente la Germania accoglie i rifugiati. Agli altri ... pedata nel sedere. In Germania le regole vanno rispettate, tutto qui. La nostra opposizione, invece di fare il solito canaio, dovrebbe richiedere l'approvazione di norme analoghe a quelle degli altri stati: a chi fa domanda d'asilo e viene respinto, non è concesso di fare ricorsi su ricorsi per i prossimi 10 anni. Semplicemente viene buttato fuori, senza emissione di fogli di via come da noi (in soffice carta igienica). Salvini, Salvini, dove sei? Hai capito?

carpa1

Gio, 14/04/2016 - 14:16

E chiamatela scema! Gli scemi siamo noi che crediamo alle favole e continuiamo ad imbarcare sulla "portaerei mediterranea" chiamata Italia tutti i clandestini che, pagando profumatamente criminali della peggior specie, si avventurano in mare per essere raccolti, accuditi e coccolati gratis dalla nostra marina che, anzichè proteggerci dall'invasione, la facilita in tutti i modi possibili.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 14/04/2016 - 14:16

Se la Germania attua i rimpatri forzati dei falsi profughi significa che non è vera la storiella che raccontano i nostri politicanti da strapazzo, secondo la quale occorrono accordi bilaterali con ciascun paese di appartenenza del clandestino. Ma in Italia è tutta una FROTTOLA ciò che riguarda l'invasione dei clandestini, vogliono far sembrare operazione umanitaria quella che invece è una schifosa speculazione di arricchimento dei soliti amici che prosperano dietro il paravento di coop e onlus. Imbroglioni, ladri che rubano i soldi degli italiani e nel contempo vogliono passare per benefattori dell'umanità e compiacere il tanghero venuto dalla fine del mondo. DA VOMITARE!

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 14/04/2016 - 14:18

Forse la notizia da dare e` che ne' Cameron ne' Orban, noti beniamini "con le p@lle" dei commentatori del forum specialmente quando fanno proclami senza fatti, NON hanno fatto granche'. In effetti se avessero espulso 60% dei richiedenti avreste fatto cori da stadio con applausi, siccome invece lo ha FATTO la Merkel, allora bordate di fischi. Secondo me e` un caso di psicopatologia di massa (la massa sareste voi ovviamente).

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 14/04/2016 - 14:27

sì però mi sembra ce con i fatti di colonia si stia mantenendo il peggio del peggio, a parte quelli che lavorano.

gigetto50

Gio, 14/04/2016 - 14:36

...sono solo i babbei e beoni , nel senso che se le bevono tutte, dei nostrani insensati cattocomunisti che sostengono questo governo cattocomunsita, a credere nelle favole...a meno che non ci siano interessi dietro....e certo a 35 euro al giorno.....

risorgimento2015

Gio, 14/04/2016 - 14:51

La MERKEL ha avuto una "stretta di mazzo" perche gli hanno fatto capire ,l'opinione publica era doppiamente incavolata ! Cosa che non succede in Italia.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 14/04/2016 - 14:53

Sniffer, se il non voler subire un'invasione si configura come psicopatologia di massa, il favorirla ed agevolarla in tutte le maniere come state facendo voi, potrebbe rientrare nel "paradosso di Abilene"?

Giorgio1952

Gio, 14/04/2016 - 14:58

Tuthankamon e agosvac per vs.informazione "La Germania è il paese Ue con il maggior numero di cittadini stranieri: 7,3 milioni, pari al 8,8% della popolazione. Seguono Spagna (5,3 milioni), Regno Unito (4 milioni) e Francia (3,7 milioni). Al quinto posto l’Italia, con 3,4 milioni di cittadini stranieri, pari al 5,8% della popolazione totale".

Marcello.Oltolina

Gio, 14/04/2016 - 15:09

Il nostro ministro Alfano ne ha espulsi meno di cento. (lavora poco)

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 14/04/2016 - 16:20

Furba la culona inchiavabile! La germania si prende quelli buoni e ritorna a noi la feccia! Bella paracula!!

dakia

Gio, 14/04/2016 - 16:25

dakia @giulianaR. Sueguono chiamandoli migranti perché siamo a limite della lingua, non sanno che i MIGRANTI sono coloro che hanno ottenuto la cittadinanza,mentre IMMIGRANTI quelli che s'immettono senza permesso.

roseg

Gio, 14/04/2016 - 16:27

Loudness non esagerare tu stai sopravvalutando le capacità intellettive di Sniffer il quale,a mio giudizio, sarebbe un interessante caso per un gruppo di studio di neurobiologia.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 14/04/2016 - 16:32

La "maestrina germanica" che coerenza........... Aspettiamo notizie sui risarcimenti per danni ambientali causati dalle note industrie AUTOMOBILISTICHE.

dakia

Gio, 14/04/2016 - 16:46

dakia@ Giano. Il problema che solo qui ci sono ministri anch'essi giunti sui gommoni che fanno leggi a loro piacere, che hanno studiato nella università cattolica e importano merci scadenti dai loro paesi fra l'altro riempendo i nostri super,oltre a chiudere con grande dispiacere il brennero, dovremmo chiudere anche le loro import. ma noi non siamo francesi, qui per un euro di differenza comprano di tutto, olio, vino fatto in cartine, scarpe di plastica e vestiti ripresi dai cassonetti, c'è un grande consumo di queste merci perché sono oramai innumere come popolazione, dove cominciamo se il nostro Presidente non cura neppure il suo paese d'origine anche se glielo stanno distruggendo. Ci vuole amore e orgoglio per mantenere le radici e non le notizie di dove sia andato oggi bergoglio.che pare sia la cosa più interessante anche per le nostre editoriali.

antipifferaio

Gio, 14/04/2016 - 16:48

Ma noi abbiamo FROTTOLO DEL PD CHE DI EUROPEISTA HA SOLO L'UGOLA CHE GLI VA A 1000... Un parolaio da fiera del bestiame e niente più...molti non sanno che le normative europee dopo gli attentati sono rigidissime, così per tutto il resto. Solo noi italianotti abbiamo un pupazzo a govenare che FA tutto il contrario di quel che fanno i suoi amiconi krukki...

giovanni PERINCIOLO

Gio, 14/04/2016 - 17:05

Perché non mandiamo l'inutile alf-ANO a prendere lezioni in Germania con un corso accelerato??? e già che ci siamo mandiamoci pure madama sboldrina!

vittoriomazzucato

Gio, 14/04/2016 - 17:11

Sono Luca. I Tedeschi per poter votare ancora a favore della Merkel le hanno detto che deve espellere i migranti e lei da "furba" così fa. Noi in Italia possiamo dire a Renzi di espellere i migranti, ma il PCI-PDS-DS PD non ascolta e spera di far votare i migranti alla prossime politiche per non essere costretto ad andare a casa. GRAZIE.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 14/04/2016 - 17:24

C'e' posto in itaglia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 14/04/2016 - 17:26

Secondo me caro SNIPER la PSICOPATOLOGIA di massa Ti ha pervaso!!! Quasi nessuno infatti qui sta scrivendo CONTRO la Merkel, ma piuttosto contro HALF-ANO, FROTTOLO,MUMMIARELLA (copyright Euterpe) Boldrini e Kasetu, che insistono nel proclamare l'apertura delle ENTRATE, sostenendole con il nostro servizio TAXI marina. E tu stai attento perche anche gli Inglesi potrebbero RIMPATRIARTI!!!lol lol Se vedum.

ilbarzo

Gio, 14/04/2016 - 17:28

Si da il caso che la Merkel primo ministro della germania,pensi al proprio paese ed al suo popolo,al contrario del ciarlatano inetto incapace non eletto mr. Renzi che a tutto pensa tranne che alla propria nazione.Le sue priorità sono le banche,gli immigrati,gli amici i parenti,nonchè l'aereo di stato il quale ci costa 1.300.000 euro al mese anche stando fermo oltre il costo di acquisto.Tanto mica paga di tasca sua il bulletto di Rignano sull'Arno.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 14/04/2016 - 17:38

Forza Matteo! Vai in Germania a dirgliene quattro.

giovanni951

Gio, 14/04/2016 - 17:46

....e poi non si deporta nessuno (lasciate questo termine al tg3) si rispediscono a casa loro. I clandestini non i migranti.

giovanni951

Gio, 14/04/2016 - 17:49

@giorgio52: gli stranieri regolari in italia - al 2015 - sono 5.014.000 altro che solo 3.4 poi ci sono i clandestini, quelli senza fissa dimora ecc ecc che chissà quanti sono. Ma son tanti sicuramente.

01Claude45

Gio, 14/04/2016 - 18:06

Quando ALFANO ne segue l'esempio? Continuano a dire "ce lo impone l'Europa" quando ci sono imposte e balzelli a carico dei CITTADINI ITALIANI, ora che gli altri RIMPATRIANO A CAMIONATE, l'Italia che fa? Se li prende per SPECULARE ancora di più? RIMPATRI IMMEDIATI SEGUENDO L'ESEMPIO DELLA GERMANIA: 22.000 rimpatri nel 2015 + 4500 gennaio/febbraio 2016 + 37000 rimpatri volontari 2015 + 14000 gennaio/febbraio 2016. Forza ALFANO SEGUI L'ESEMPIO.

Blueray

Gio, 14/04/2016 - 18:22

Sono numeri dell'ordine di alcune migliaia, certo saranno pure raddoppiati ma raffrontati agli arrivi che hanno avuto... Secondo me è solo propaganda politica per pararsi il sedere. Quella della legge sull'integrazione poi è splendida! Ma se sono inintegrabili per definizione, venuti per comandare e sottometterci, cosa sperano di portarli dal paleolitico all'era moderna per decreto?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 14/04/2016 - 23:52

Non illudiamoci che la signora Merkel si sia rimangiata le sue dichiarazioni buoniste sull'accoglienza. LEI È STATA E RIMANE UNA TRINARICIUTA DELLA EX DDR. I suoi ammiratori crucchi ancora oggi hanno la faccia tosta di sostenere che il muro di Berlino era stato costruito per difendersi da una ipotetica invasione degli americani. Tacciono sul piccolo particolare che LA CITTÀ BERLINO ERA ALL'INTERNO DEL TERRITORIO DELLA DDR. I comunisti vivono di menzogna in tutto il mondo.

freevoice3

Ven, 15/04/2016 - 00:55

Io questa Europa unita non la voglio. Schiavi di Bruxelles. Voglio la sovranità di ogni stato come era prima.

edo1969

Ven, 15/04/2016 - 07:12

wotan58: meno male che qualcuno sa ancora ragionare sulle cifre

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Ven, 15/04/2016 - 07:20

ma come mi sembrava che secondo "teledisnformazione" gli illegali non si potessero reimpatriare forzatamenete .. o no?

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Ven, 15/04/2016 - 07:57

si e' resa conto dell'errore che stava facendo aprendo le porte ai profughi dopo i fatti accaduti la sera del 31 dicembre nessun problema ci pensa la boldrini alfano e renzi ad accoglierli in casa nostra!

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 09:36

01Claude45, Alfano non è un politico paragonabile a uno tedesco neppure 10 Alfano sono all'altezza di un politico tedesco..

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 18:47

risorgimento 2015 , non hai ancora capito che il popolo tedesco è a favore della Merkel? e se non andrà all'ONU verrà rieletta? Ma cosa leggi topolino e paperino? Tu leggi i giornali italiani io invece parlo con i tedeschi e sono d'accordo con lei.Poi quello che conta non è il numero di stranieri ma come si comportano. qui a Trier sono 8000 sono 8% circa non sembra neppure, mentre in Italia ne avrete max un 1%(su 61milioni) forse e sembra siate sommersi da questi primitivi.

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 18:48

risorgimento 2015 , non hai ancora capito che il popolo tedesco è a favore della Merkel? e se non andrà all'ONU verrà rieletta? Ma cosa leggi topolino e paperino? Tu leggi i giornali italiani io invece parlo con i tedeschi e sono d'accordo con lei.Poi quello che conta non è il numero di stranieri ma come si comportano. qui a Trier sono 8000 sono 8% circa non sembra neppure, mentre in Italia ne avrete max un 1%(su 61milioni) forse e sembra siate sommersi da questi primitivi..

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 18:48

risorgimento 2015 , non hai ancora capito che il popolo tedesco è a favore della Merkel? e se non andrà all'ONU verrà rieletta? Ma cosa leggi topolino e paperino? Tu leggi i giornali italiani io invece parlo con i tedeschi e sono d'accordo con lei.Poi quello che conta non è il numero di stranieri ma come si comportano. qui a Trier sono 8000 sono 8% circa non sembra neppure, mentre in Italia ne avrete max un 1%(su 61milioni) forse e sembra siate sommersi da questi primitivi..,

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 18:49

certo che la sinistra tedesca non può parlare bene di lei.

badboy

Ven, 15/04/2016 - 18:53

Sig. Francese, Lei non conosce fatti e non sa interpretare correttamente neanche quei pochi numeri che è riuscito a raccogliere. Nel 2014 in Germania sono arrivati 200.000 profughi, soprattutto dal Kosovo, Albania ed altri paesi dove non c'é la guerra. Nel 2015 sono arrivati 1,1 millioni. È LOGICO che il numero assoluto aumenti, ma si guardi bene i numeri, sono aumentati neanche tanto: +60% di espusli contro +500% di arrivati. E poi parliamo di 22 mila su piú di un millione. Poi Sig. Francesce, dovrebbe dire che in Germania ci sono ancora 50.000 immigrati con diritto di asilo già NEGATO, obbligati da anni a lasciare il paese. Deve anche dire che l'aumento dei rimpatriamenti è soprattutto una reazione agli eventi di Colonia e a nuovi accordi con paesi come Marocco, Algeria e Tunisia che per anni si sono rifiutati di riprendersi i loro criminali... Sig. Francese, si informi prima di agitare i lettori.

franco-a-trier-D

Sab, 16/04/2016 - 05:54

agosvac certo che non si trovano bene mica danno 900 euro per ogni fuorilegge neppure in hotel mica è Italia questa qui.Vengono lì perchè stanno meglio.