Il partito che ha vinto coi brogli vigilerà sulle elezioni in Austria

Christine Muttonen dovrà controllare il regolare svolgimento delle elezioni. Peccato che la sua colazione abbia vinto le presidenziali attraverso i brogli

Gli austriaci si apprestano a tornare al voto per eleggere il proprio Capo dello Stato. La prima tornata elettorale, che aveva visto vincere il candidato dei Verdi Alexander Van der Bellen sconfiggere il conservatore Norbert Hofer, nonostante questo avesse trionfato al primo turno. Il voto è poi stato dichiarato nullo a causa di alcune irregolarità e ora il popolo è chiamato nuovamente ad esprimersi.

I brogli elettorali hanno generato enormi polemiche in tutta Europa. Polemiche che stanno ora prendendo di nuovo vigore. Soprattutto da quando è stato reso noto che la principale autorità che vigilerà sulle prossime elezioni sarà presieduta da una politica della sinistra austriaca.

La parlamentare socialdemocratica viennese Christine Muttonen è stata nominata a presiedere l'Osce (Organization for Security and Co-operation in Europe) la più grande organizzazione intergovernativa del mondo. I cui compiti principali sono quelli di tutelare i diritti umani, la libertà di stampa e le libere elezioni.

Quest'ultimo punto ha fatto scoppiare le polemiche. Tra i 56 Stati messi sotto osservazione dall'Osce c'è anche l'Austria. La Muttonen per i prossimi due anni sarà responsabile per il controllo del regolare svolgimento delle elezioni nel suo Paese. Lo stesso nel quale la sua colazione ha ottenuto recentemente una vittoria elettorale attraverso dei brogli.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 07/07/2016 - 20:01

cos'è? un premio al masochismo austriaco? come dire che per evitare un incidente stradale, i guidatori devono mettersi alla guida ubriachi? :-) ma sò fuori questi austriaci????

moshe

Gio, 07/07/2016 - 20:08

... vedo qualche analogia con la m...a della sinistra italiana !

moshe

Gio, 07/07/2016 - 20:09

... ladri che sorvegliano i ladri !

sparviero51

Gio, 07/07/2016 - 20:42

DOVUNQUE SIANO NEL MONDO NON SI SMENTISCONO MAI !!!

Raoul Pontalti

Gio, 07/07/2016 - 20:43

Non diciamo eresie! I socialdemocratici uscirono con le ossa rotte al primo turno delle presidenziali austriache, così come i democristiani e i "brogli" (in realtà irregolarità formali) furono gli stessi nei due turni, ossia lo scrutinio anticipato dei voti postali avallato, laddove fu compiuto, da tutti i rappresentanti presenti (ché se uno solo si fosse opposto l'irregolarità non avrebbe avuto luogo) ivi compresi i rappresentati di Hofer. La Christine Muttonen, neoeletta presidente dell'assemblea parlamentare dell'OSCE (con sede a Vienna e che conta 57 Stati membri tutti komunisti...) non è certo stata scelta dall'ufficio competente per le elezioni in quanto compagna, bensì in quanto persona competente e qualificata in seno alla stessa OSCE.

Ritratto di Valz1960

Valz1960

Gio, 07/07/2016 - 23:18

Pontalti pensaci tu ..........

Ritratto di Valz1960

Valz1960

Gio, 07/07/2016 - 23:29

Caro pontalti , io per 18 anni sono stato presidente di seggio elettorale ( non scrutatore o rappresentante di lista ) . Indipendentemente dalle mie idee ho sempre svolto il mio compito in modo rigorosamente neutrale senza timore per alcuno ( ho fatto espellere un rappresentante di lista avvocato dai carabinieri ) Ma per esperienza posso affermare che nella maggior parte dei seggi vi è sempre stata una tara di 2 o 3 voti a favore di una parte politica . Normalmente i rappresentanti di lista della linke sono dei professionisti , gli altri dei dilettanti allo sbaraglio .

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 08/07/2016 - 00:26

Mi vien da ridere. Sarebbe come consegnare il portafogli al ladro perché te lo custodisca.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 08/07/2016 - 00:31

Raul.Irregolaritá formali??? Certo é che sei un bel volpino. Le ''irregolarita formali'' hanno cambiato fraudolentemente le scelte dell'elettorato. Altroché balle.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 08/07/2016 - 00:42

Pare che il sinistrume abbia obnubilato i cervelli di molti europei. Siamo arrivati all'applicazione diretta dell'intelligentissimo progressismo comunista: METTERE LE FAINE A GUARDIA DEI POLLAI.

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 08/07/2016 - 07:20

Pontali si prenda un po di ferie

DIAPASON

Ven, 08/07/2016 - 08:17

La volonta' popolare la si puo contenere,osteggiare, combattere ma alla fine esplodera' con tutta la sua forza tanto piu'verra'ostacolata.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 08/07/2016 - 08:29

La sinistra eticamente corretta è uguale in ogni posto, come dare la gestione della giustizia ai galeotti

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 08/07/2016 - 09:04

....."la sua colazione".....uhm!!! E la merenda?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 08/07/2016 - 09:08

ALL'ITAGLIANA ....... COMPLIMENTI !!!

antipifferaio

Ven, 08/07/2016 - 09:15

Ci riprovano...I LADRI COMUNISTI SONO SEMPRE PRONTI A FRODARE, IMBROGLIARE E RUBARE CHIUNQUE E COMUNQUE...è la loro regola di vita!

VittorioMar

Ven, 08/07/2016 - 09:37

....ora che la vita privata non esiste più...tutti sanno tutto di tutti....sanno mettere le mani nelle tasche...si è violentati nelle proprie intimità.....ci dessero ,almeno ,la possibilità del VOTO TELEMATICO ....si eviterebbe l'80% dei brogli!!!

grazia2202

Ven, 08/07/2016 - 09:38

neanche il grande Totò potrebbe sorridere con una pernacchia tanto europea a tale corbellerie. una elitè di politici corretti a sinistra non può pensare di scavalcare la democrazia ed il voto popolare. che schifo l'ipocrisia di tanti stupidi che sulla politica corretta hanno fondato le loro fortune. voglio O' Re.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 08/07/2016 - 09:39

OSSIA HANNO MESSO IL LUPO A VIGILARE SULL'INCOLUMITA' DEGLI AGNELLI !! I COMUNISTI UNA FANNO E CENTO NE PENSANO E HANNO LA FACCIA COME IL CULO.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/07/2016 - 10:27

La volpe che "sorveglia" il pollaio!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/07/2016 - 10:28

@DIAPASON:...magari!...Siamo però ancora lontani!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/07/2016 - 10:31

@lettore57:...Pontalti,punta il dito e non vede la Luna!!!

Raoul Pontalti

Ven, 08/07/2016 - 11:09

#Valz1960 anch'io feci per anni il presidente di ufficio elettorale di sezione (e prima lo scrutatore e il segretario) in tutti i tipi di elezione, poi per incompatibilità quale candidato feci il rappresentante di lista sia nei seggi che negli uffici centrali, fui anche componente della commissione elettorale del mio comune (così apprezzai anche un altro lato della questione: la tenuta delle liste degli elettori e relative iscrizioni e cancellazioni). Trascurando che fui anche redattore di disegni di legge regionali in materia elettorale circoscrizionale, comunale, provinciale e regionale (con alcune norme che videro la luce come il diritto di tribuna per le minoranze), vidi soprattutto errori e non brogli e questi posti in essere dai democristiani, i compagni preferendo facilmente annullare voti dubbi.

nonnoaldo

Ven, 08/07/2016 - 14:37

Pontalti le chiama irregolarità. Eufemismo di sinistra. Come si può definire in tal modo il fatto che, ad esempio, in un distretto con 100.000 votanti si siano poi contati oltre 140.000 voti?

Raoul Pontalti

Ven, 08/07/2016 - 16:53

@nonnoaldo non conosco il Bezirk in questione (citamelo Tu e poi verifico), so peraltro che ad arte taluno ha voluto da un lato contare gli elettori che hanno votato ai seggi e poi contare i voti totali espressi dimenticando di aggiungere tra i votanti quelli che hanno votato per posta e i cui voti sono stati scrutinati in quella circoscrizione elettorale. I brogli non li hanno saputi indicare nemmeno i ricorrenti e lo stesso Verfassungsgerichtshof non ne ha rilevati, rilevando invece diverse irregolarità formali (essenzialmente lo spoglio anticipato dei voti postali, peraltro avvenuto alla presenza dei rappresentanti hoferiani che non trovarono nulla di anomalo per quanto concerne lo spoglio delle schede.

joecivitanova

Ven, 08/07/2016 - 20:53

..mah..ad occhio e croce..il Signor Pontalti.. dovrebbe avere..diciamo..'centonovantaseianni'..!!..correggetemi se sbaglio, grazie..!! g.

Ritratto di MarcoDiBlas

MarcoDiBlas

Sab, 09/07/2016 - 12:40

Favazzoli, per favore, può dirmi da chi ha appreso la notizia dei brogli? Nella articolata sentenza della Corte costituzionale vengono esclusi e l'annullamento è motivato soltanto da irregolarità formali. Nemmeno il ricorso di 152 pagine del partito di Hofer denuncia brogli. E allora?