Bengasi, l'Isis spara sui civili disarmati

Un mitra e poi una tempesta di fuoco sui passanti: l'ultimo orrore arriva da Bengasi. Così i tagliagole seminano il terrore Sostieni il reportage

Un'altra clip del terrore. Lo Stato Islamico diffonde da Bengasi un video molto simile a quelli che lanciava nel giugno-agosto scorsi dall’Iraq. Era il momento delle loro avanzate, le vittorie a Mosul e la folle corsa verso Bagdad con a fronte lo sfascio dell’esercito iracheno. In Libia come allora in Iraq il messaggio è il medesimo con l’intento di terrorizzare i nemici sul campo e l'occidente: vogliono dimostrare che stanno diffondendosi sul territorio e chiunque si oppone verrà eliminato senza pietà. Si vedono i suoi militanti-criminali che sparano contro passanti inermi, civili indifesi. L’anno scorso mostravano un mitra fuori dal finestrino che mirava ad auto di profughi in fuga senza che attorno vi fosse alcun segno di combattimento. Ora tirano a persone che paiono colte di sorpresa, si lanciano a terra, cercano rifugio dietro un albero, una vettura in sosta.

Come sottofondo le loro nenie religiose, sullo schermo il loro logo tradizionale.

Commenti
Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 08/03/2015 - 11:12

Benissimo, accogliamoli tutti, avanti con il buonismo, abbasso il razzismo, a morte Salvini, portiamoceli in casa, lasciamoli le nostre case visto che sono in stato di difficoltà, lasciamoci sparare addosso dalla politica, dall'erario e adesso anche all'Isis, procediamo con l'autodistruzione marcato PD e sinistra radicale. Bravo Renzi procedi nella demolizione dell'Italia, sei sulla buona strada.

Kosimo

Dom, 08/03/2015 - 11:27

secondo me il conflitto contro Gheddafi è stato fatto per questo scopo che sarà causa di qualche altro effetto.. quale?

maricap

Dom, 08/03/2015 - 11:27

Volete scommettere che se interverranno gli occidentali, lo faranno con precise regole di ingaggio, che prevedono la cattura ma non l'uccisione di queste belve. Insomma dopo un po' di tempo di riposo nelle prigioni, tutelati dai soliti buonisti, che leveranno al cielo le solite polemiche, circa le condizioni di reclusione e l'effettivo status giuridico dei reclusi.saranno di nuovo in circolazione, come se nulla fosse avvenuto. Insomma Guantanamo 2.

GVO

Dom, 08/03/2015 - 11:31

Evviva il genio di Sarkosy ....si che la vista lunga...., invece Berlusconi non c'era arrivato!

little hawks

Dom, 08/03/2015 - 11:34

Se il Corano invita i mussulmani a fare queste cose, che aspettiamo a dichiarare gli adepti di questa "religione" nemici e dare loro un ultimatum affinché se ne vadano pacificamente dalla nostra patria? Io penso che chi non accetta i valori della nostra carta costituzionale come l'uguaglianza tra tutti gli uomini, a prescindere dal loro credo religioso, e l'uguaglianza tra uomo e donna, non può avere la cittadinanza italiana. Chi non è italiano fuori con le buone o con le cattive prima che ci ammazzi in nome di Dio!

Ritratto di Nopci

Nopci

Dom, 08/03/2015 - 11:51

......i CORTEI ANTAGONISTI,NOTAV,AMBIENTALISTI,CENTRI SOCIALI e & .......

Giancarlo MATTA

Dom, 08/03/2015 - 11:54

Quelli sono gli ISLAMICI VERI. Una prova: NESSUNO sedicente musulmano che vive dalle Nostre parti li condanna fermamente, inequivocabilmente, ufficialmente, pubblicando "scritti" debitamente "sottoscritti" (cioè non anonimi, chiaro?). Sfido la prova contraria. E i "progressisti" delle Nostre parti troveranno negli islamici veri quel che cercano.

moshe

Dom, 08/03/2015 - 11:55

Che fratelli scapestrati che ha il papocchio!

Marcolux

Dom, 08/03/2015 - 11:57

Già, gli orrori continuano e Obama gongola! I suoi amici islamici tagliagole impazzano e lui che fa? A New York aggiunge un giorno di festa nelle scuole per gli islamici. Bravo! E' così che si combatte il terrorismo islamico! E' così che la più grande potenza militare del mondo risponde alla barbarie islamista. Riuscirà il mondo a liberarsi di Obama prima della fine del suo mandato? E se ci arriva speriamo che i danni non siano irreversibili. Ma soprattutto speriamo che il Congresso, che adesso non lo sostiene più, non avalli le sue scelte folli a favore dell'islam.

agosvac

Dom, 08/03/2015 - 12:41

Questi dell'isis sono del tutto fuori di testa. La strategia del terrore può funzionare solo localmente ma non contro l'intero mondo civile! Prima o poi qualcuno s'incazzerà ed userà qualche bomba atomica tattica di quelle a basso potenziale in modo da non contaminare i territori circostanti e l'isis sarà solo un triste ricordo.

Efesto

Dom, 08/03/2015 - 12:46

BESTIE!

alby118

Dom, 08/03/2015 - 13:04

Sono solo dei poveri mentecatti, balordi, frustrati e comuni delinquenti, spazzatura da buttare in una discarica a cielo aperto !!! Mussulmani moderati ( ?????????? ) del mondo unitevi contro l' ISIS, se non fosse altro che tutti i mussulmani la pensano e, sotto sotto, approvano le gesta idiote di queste capre barbute !!

alberto_his

Dom, 08/03/2015 - 13:31

E' quello che faceva l'eroe dell'occidente di professione cecchino, quello osannato nell'ultimo film di Eastwood. Juba era ben altra cosa.

luigi.muzzi

Dom, 08/03/2015 - 14:25

tutto sulla coscienza di sorrisetto Sarkosy e frei-kulona Merkel

Gyro

Dom, 08/03/2015 - 14:52

@Kosimo Conflitto religioso per un altro dio: il dio petrolio!

Villanaccio

Dom, 08/03/2015 - 15:47

Ammazzate la gente per le strade per la gloria di Allah ? bene bene, vedrete le "vergini" promesse nel vostro paradiso alla fine cosa vi faranno......

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 08/03/2015 - 17:44

Ma dalla stampa mondiale, che fa le campagne promozionali come le tournées delle rock stars o le tet tone o i ricchi oni, non si sente intonare il "la" dell'indignazione corale di tutte le componenti liberali e democratriche al fine di estirpare il virus della feroce demenza umana?