Brexit, i deputati Labour sfiduciano Corbyn

La maggioranza dei deputati laburisti britannici ha votato a favore della sfiducia del leader del partito, Jeremy Corbyn

La maggioranza dei deputati laburisti britannici ha votato a favore della sfiducia del leader del partito, Jeremy Corbyn. I voti contro Corbyn sono stati 172, quelli a sostegno 40, le astensioni quattro. La votazione non è comunque vincolante per il capo dell’opposizione. L'aria comunque attorno a Corbyn si è fatta tesa. Nei giorni scorsi, dopo il risultato del voto sul referendum sul Brexit, si sono dimessi circa 11 ministri del governo ombra Labour.

Un gesto per mettere Corbyn col le spalle al muro e per convincerlo a fare un passo indietro. l leader laburista ha emesso un comunicato in cui rifiuta di dimettersi e sostiene che il voto di sfiducia "non ha alcuna legittimità costituzionale". "Sono il leader del nostro partito eletto democraticamente per un nuovo modo di fare politica con il 60% dei voti dei membri del labour e dei sostenitori e non li tradirò dimettendomi". Secondo alcune indiscrezioni presto si incontreranno Tom Watson, vice leader, e Angela Eagle, che ha lasciato l'incarico di ministro ombra per le Attività produttive in aperto contrasto con Corbyn, per discutere chi dei due dovrà lanciare la sfida alla leadership. Il leader Labour potrebbe comunque mantenere il suo posto. Ma se il partito dovesse decidere di dare vita ad un congresso anticipato potrebbe perdere la leadership dopo il voto di oggi.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 28/06/2016 - 20:40

...azzz ha imparato dagli sgovernanti italioti...mai mollare la "cadrega",anzi cospargerla di colla "millechiodi" e poi pressare le..terga!!!