Merkel alla May: "Niente accesso al mercato Ue senza libera circolazione di persone e merci in Gb"

La cancelliera tedesca Angela Merkel replica duramente alle pretese accampate dal primo ministro britannico, Theresa May

Il primo ministro britannico Theresa May ieri ha detto che vuole un accordo con Bruxelles che le offra la "massima libertà" per operare all’interno del mercato unico, ma intende anche avere il controllo esclusivo sulle sue frontiere e, soprattuto, "tenere fuori la Corte di Giustizia" europea, vista da Londra come un nemico con le sue regole. Si tratta del famigerato "cherry picking" (prendere solo il meglio e buttare il resto) dall’Unione Europea.

Le parole della May non sono piaciute ad Angela Merkel. Dopo la Brexit, osserva la cancelliera tedesca, per avere accesso al mercato unico europeo la Gran Bretagna dovrà impegnarsi in "negoziati non facili" legati "al rispetto delle quattro libertà fondamentali, tra cui c’è anche la libera circolazione delle persone", oltre a quella delle merci, dei servizi e dei capitali. "Se non diciamo che il pieno accesso al mercato unico europeo è legato alla libertà di circolazione - ha insistito la Merkel in un convegno - allora scateniamo in tutta Europa un movimento in cui ognuno farà solo quello che vorrà". La cancelliera ha poi invitato gli imprenditori tedeschi a sostenere il principio del rispetto della reciprocità delle quattro libertà fondamentali.

Nel ribadire dei concetti più volte espressi, le parole della Merkel assumono il tono di un altolà alle pretese britanniche. Il concetto è chiaro e forte: senza reciprocità sulle quattro libertà di circolazione "si giungerebbe a una situazione estremamente difficile".

Commenti

antipifferaio

Gio, 06/10/2016 - 14:39

La kulona ha paura e lo ammette esplicitamente...E' chiaro che l'Euro-pa sta andando in cortocircuito e di solito quando la temperatura comincia ad alzarsi è segno di rotture....

cgf

Gio, 06/10/2016 - 14:54

la GB è il secondo miglior cliente della Germania...

Lugar

Gio, 06/10/2016 - 15:02

Ma se hanno votato la brexit proprio per non avere gli immigrati, ora cosa pretendiamo.

Raoul Pontalti

Gio, 06/10/2016 - 15:03

i tratta dei quattro pilastri fondamentali dell'Unione già stabiliti in embrione nel 1957 allorché con il trattato di Roma fu istituita la Comunità europea cui si uniformano anche i paesi extra UE che godono di particolari accordi commerciali con la UE stessa (Svizzera ad es.). L'ho ribadito in diversi commenti, irriso quando non vituperato dai soliti bananas, e qui trova conferma il mio dire dalla voce della Angela. Libertà di circolazione di persone, merci, servizi e capitali impongono le regole UE, la GB vuole limitare le persone comunitarie, preferendo gli schiavi extracomunitari più facili da sfruttare: non le sia consentito! O accettano le regole UE o a vadano i britannici ad associarsi con l'Africa!

leopard73

Gio, 06/10/2016 - 15:20

SONO GIà FUORI DALLA UE CARA FRAU E FAREBBERO BENE A CHIUDERE LE LORO FRONTIERE PER SAPERE CHE ENTRA ED ESCE DA CASA LORO. CAPITO FRAùùùùùù!

Ettore41

Gio, 06/10/2016 - 15:25

Per rompere l'asse Franco-Tedesco basterebbe che Renzi unilateralmente decidesse di avere libero scambio con UK. Sarebbe immediatamente seguito da Grecia e Spagna. Ci cacciano dall'UE? Ma non e' quello che I cittadini italiani vogliono? Ma Renzi le palle non le ha e continuera' ad ubbidire alla teutonica Merkel

agosvac

Gio, 06/10/2016 - 15:29

Forse la signora merkel dovrebbe ricordarsi che cruccolandia è famosa in tutta l'Ue per fare quello che vuole, le regole sono per gli altri non per loro. Il Regno Unito ormai in pratica non fa più parte dell'Ue, pertanto può decidere quello che vuol fare. Sta all'Ue, non alla merkel, opporsi alle decisioni del Regno Unito. Infatti la signora merkel è solo il capo del Governo di una Nazione aderente all'Ue, non è assolutamente il Capoccia dell'Ue, anche se pensa di esserlo.

cameo44

Gio, 06/10/2016 - 15:46

E'ora che altri paesi seguano la Gran Bretagna dall'uscita dalla UE e lasciare sola la Merkel e la sua Germania e vediamo dove vanno visto che in questa UE a fare affari è sola la Germania La Merkel come tanti altri continuano con i ricatti ed il terro rismo politico ad oggi tutte le previsioni di una catastrofe per la Gran Bretagna sono falliti anzi tutti i numeri danno ra gione agli Inglesi perfino Prodi si è accorto che questa UE così comè è un fallimento

manolito

Gio, 06/10/2016 - 16:08

per favore fateci la grazia cacciate noi italiani fuori dall europa e finalmente cominceremo a vivere---certo ai ricconi che ci depredano va bene cosi--- oppure ai lazzaroni tipo il governo mai eletto che sono riusciti a far diventare latrina la ex italia

Ritratto di Situation

Situation

Gio, 06/10/2016 - 16:12

Connie, Connie........su fai la brava

mareblu

Gio, 06/10/2016 - 16:14

SONO CERTO CHE LA GB. CANTERA' HOOOOO CHE PIACERE.... HOOOOO ....CHE GODERE NON CI ROMPETE E COSI' VIA .!

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 06/10/2016 - 16:20

COME AL SOLITO LA CULONA VUOLE COMANDARE ANCHE IN CASA D'ALTRI, IL QUARTO REICH COLPISCE ANCORA.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Gio, 06/10/2016 - 16:21

Con la Brexit di poco ha vinto il vecchio. Il fanatismo e il nazionalismo irrazionale di quei britannici che legati sentimentalmente al vecchio impero non accettano la parità di condizioni con i vicini verso i quali hanno sempre ostentato indifferenza e superiorità. La loro lingua diventata lingua internazionale ha aiutato questa loro presunzione. I loro politici come al solito dotati di grande pragmatismo cercano lucrare sul risultato del referendum cercando di dimostrare che sono furbi, cioè che possono avere la botte piena e la moglie ubriaca. Ma spesso le volpi vanno a finire in pellicceria.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Gio, 06/10/2016 - 16:30

....Raoul sono a chiedermi se ci fai o ci sei???....ma non hai ancora capito come funziona la politica,l'economia è tutto quello che le circonda....la risposta è no....sei uno dei tantissimi laureati che fanno bene i compitini sulla scrivania x il resto vali meno di uno che non ha fatto le scuole dell'obbligo.

dot-benito

Gio, 06/10/2016 - 16:57

la may ha sfoderato il dito medio alla culona

sergio_mig

Gio, 06/10/2016 - 16:59

La culona continua a dettare legge,, la GB la mandi a quel paese.

Albius50

Gio, 06/10/2016 - 17:02

Quando si parla di LIBERA CIRCOLAZIONE è tutto a senso unico, dalla Germania al resto di Ue, poi si bloccano le frontiere x i loro interessi (Ventimiglia, Brennero)

wotan58

Gio, 06/10/2016 - 17:06

Gli euroscettici che da una parte esultano al Brexit e dall'altro si lamentano delle sanzioni alla Russia neanche si rendono conto del danno potenziale per l'Italia dal Brexit, sia per l'interscambio commerciale ora in forte attivo, che per gli italiani che studiavano e lavoravano in uk. E finiamola di dire sciocchezze sulle frontiere, sono fuori schengen e protetti dal mare, esattamente come l'Italia, ne hanno il pieno controllo. Esattamente come l'Italia che sull'immigrazione però fa altre scelte radicalmente diverse... Fa benissimo la Merkel a mettere dei paletti chiari e fermi. E non ci deve essere nessuno spazio per la trattativa. O accettano in toto, o se vogliono fare solo quello che fa comodo, stop a tutto, ricominciamo con i dazi ed a far pagare a carissimo prezzo gli ingressi in Europa, come succede agli Europei che per esempio hanno la malaugurata idea di andare in Russia.

Viking

Gio, 06/10/2016 - 17:07

Inglesi non fatevi inchiappettare da questa qui, procedete perla vostra strada.

matteo844

Gio, 06/10/2016 - 17:13

Ministro May come si dice in alcune parti d'Italia..."Ca' niscuno e' fess"...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 06/10/2016 - 17:20

LA; GB NON PUO FARE É AVERE QUELLO CHE A LEI PIACE! É SE LA GB VUOLE VENDERE I SUOI PRODOTTI NELLA UE DEVE SOTTOSTARE ALLE LEGGI DI QUESTA; É SE NON LE PIACE ALLORA LA GB E LIBERA DI VENDERE I SUOI PRODOTTI ALTROVE! É IO VORREI DOMANDARE A QUEI "ITALIANINI" CHE VORREBBERO USCIRE DAL UE DOVE DEVONO ANDARE A LAVORARE I 40,000 ITALIANI CHE OGNI ANNO EMIGRANO?! A CASA LORO?!É DOVE DEVONO VENDERE I LORO PRODOTTI SE OGNUNO FÁ COME LA GB?!. CHE, LA UE NON É PERFETTA QUESTO SI SA MA NON SI PUO CAMBIARE LA UE STANDO DA FUORI; SAREBBE COME SE LA "MOGLIE DIREBBE AL MARITO FACCI DIVORZIARE PER SALVARE IL NOSTRO MATRIMONIO"! L;ITALIA É UN PAESE FONDATORE DELLA UE É PUO PUNTARE I PIEDI A BRUXELLESS PER CAMBIARLA; MA CON IL PDPCI CHE É COSI CODARDO NON SI POTRA MAI FARLO!.

ex d.c.

Gio, 06/10/2016 - 17:21

Bene la GB, possiamo stare tranquilli, chi lavora bene,chi paga le rette universitarie e chi non crea problemi politici o religioni non verrà espulso. Dovremmo tutti seguire l'esempio

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 06/10/2016 - 17:23

Merkel e Pontalti, il nervosismo serpeggia tra le vostre file, siete passati alle minacce....

schiacciarayban

Gio, 06/10/2016 - 17:47

Gli Inglesi hanno sempre fatto i furbi, non sono mai stati veramente in Europa perchè si sono tenuti la sterlina, e adesso vogliono avere solo i vantaggi e nessuno svantaggio dall'Europa, eh no belli! O dentro o fuori!

Agev

Gio, 06/10/2016 - 18:00

Gli Inglesi avranno/hanno ancora piedi pesanti.. Ma hanno compreso l'Idiozia dell'Europa e soprattutto della corte di giustizia europea .. Pura Idiozia al servizio dei reali poteri sottili che usano l'Euro quale arma/strumento criminale verso l'uomo e l'umanità. I Tedeschi invece hanno ancora piedi e culi pesanti e la Merkel ne è la massima espressione. Donna inutile ed impotente. Dobbiamo impedirle di venire in Italia .. Pena la carcerazione e processata per crimini verso l'uomo e l'umanità . Gaetano