Brexit, vola il fronte anti Ue. E la Bce prepara il paracadute

Appello del Sun ai lettori: si schiera per la Brexit. E gli euroscettici allungano in tutti i sondaggi. Pronto il piano della Bce per evitare il panico sui mercati

Il Sun, il quotidiano più letto del Regno Unito, ha invitato i lettori a votare a favore de Brexit. In un editoriale pubblicato in prima pagina con i colori della bandiera britannica, il tabloid conservatore sostiene che il referendum del 23 giugno è una opportunità perché il Regno Unito recuperi il suo status di grande nazione e il controllo dell'immigrazione nel Paese. "Votate Leave e noi riaffermeremo la nostra sovranità, adottando un futuro di autogoverno, nazione potente e invidiata da tutti".

I "leave" in vantaggio

A una settimana dal referendum del 23 giugno i sondaggi indicano che l'ipotesi Brexit si sta facendo sempre più concreta. Una nuova rilevazione realizzata da Orb International per il Telegraph, che prende in considerazione gli elettori che dichiarano che si recheranno sicuramente alle urne, assegna alla campagna "Leave" il 49% dei consensi, contro il 48% della campagna filo europeista "Remain". È la prima volta dall'inizio di aprile che il fronte pro Brexit si trova in vantaggio nelle rilevazioni Orb. Gli euroscettici guadagnano terreno anche tenendo in considerazione la totalità dell'elettorato. In questo caso, l'ipotesi "Leave" è valutata al 44%, con un'avanzata di quattro punti rispetto alla scorsa settimana, contro il 49% della campagna "Remain" che ha invece perso tre punti.

Gli euroscettici allungano anche secondo l'ultimo sondaggio di Yougov, uno dei centri d'analisi demoscopica più accreditati del Regno Unito, che dà il "no" all'Unione europea con sette punti di vantaggio sul "sì". È il massimo scarto registrato negli ultimi mesi da questo istituto. La rilevazione, ripresa fra gli altri dal Times, attribuisce un 46% di voti in favore del divorzio da Bruxelles contro un 39% di contrari, a cui vanno aggiunti un 11% d'indecisi e un 4% che afferma di volersi astenere. Ieri, per la prima volta nelle ultime settimane, anche la media di tutti i sondaggi ha fatto registrare il sorpasso di "Leave" su "Remain", spinto soprattutto dallò'emergenza immigrazione.

La Bce prepara il paracadute

A Bruxelles stanno già lavorando a un paracadute per evitare il panico sui mercati azionari. "Ci siamo disposti per il peggior scenario - ha assicurato ieri in un’audizione al Parlamento europeo Danièle Nouy, responsabile della vigilanza creditizia alla banca centrale - abbiamo chiesto dei piani agli istituti che potrebbero più patire gli choc e li collaudiamo per essere sicuri che siano adeguati". Come riporta anche la Stampa, gli analisti prevedono "un massiccio flusso di capitali in uscita dal Regno Unito dall'Ue". Proprio per questo a Francoforte sono già state identificate le banche più esposte a cui potrebbe essere chiesto un rafforzamento patrimoniale. Jonathan Loynes, capo economista del centro indipendente londinese Capital Economics, ha rivelato all Stampa che la Bce potrebbe lanciare "nuove misure non convenzionali di politica monetaria". Tra queste, per esempio, torna a farsi strada l'ipotesi del ricorso all'helicopter money, ovvero la distribuzione gratuita del denaro per sostenere economie e affari.

Commenti

Massimo25

Mar, 14/06/2016 - 11:10

Andiamocene prima possibile..

patrenius

Mar, 14/06/2016 - 11:32

Forza Brexit: quest'Europa è da azzerare! Meglio una fine con disastro che un disastro senza fine...L'UE teutonica ci ha portato:dimezzato il ns patrimonio immobiliare, raddoppiata la povertà e jihadisti in attesa dietro ogni angolo. Ora BASTA\

vince50_19

Mar, 14/06/2016 - 11:34

Se Brexit prevarrà, ho la sensazione che dovranno preparare altri paracadute in ambito Ue da parte della Bce. Di questa Ue infarcita di massoneria, di plutocrati, di volgare oligarchia, di affamatori della povera gente che pensano solamente all'abbuffatio perenne, non se ne vuole più sentire neanche il solo nominarli. AFC e basta!

epc

Mar, 14/06/2016 - 12:13

Anche ieri alla radio sentivo (su un programma peraltro molto sensato) un illustre professore di economia sostenere che non bisogna far votare i cittadini su questi argomenti. Questo è quello che pensano le autoproclamate elites del voto popolare e della democrazia! Una cosa che non deve essere usata per non disturbare il manovratore! Per fortuna agli anglosassoni queste prese di posizione danno fastidia. Speriamo che la Brexit sia il grimaldello con cui forzare questo schifo di UE....

Duka

Mar, 14/06/2016 - 12:37

Sarà una catena inarrestabile.USCIREMO TUTTI da questo che è solo un casino prodotto da casinisti. Pensare ad una integrazione, tra popoli tanto diversi fra loro, per mezzo di una moneta è a dir poco DEMENZIALE.

glasnost

Mar, 14/06/2016 - 13:39

Inglesi,date l'esempio e salvateci tutti!! Cominciate ad uscire da questa cloaca che ci inghiottirà tutti per compiacere i finanzieri mondiali! D'altronde da Voi non è mai attecchita l'ideologia comunista ed indubbiamente siete più realisti di noi cattolici. Auguri

agosvac

Mar, 14/06/2016 - 13:49

Intanto una cosa sono i sondaggi, altra cosa è il voto anche considerando eventuali brogli! Ma anche se effettivamente il Regno Unito se ne uscisse dall'Ue non vedo cosa ci sarebbe di tanto grave tranne il fatto che cruccolandia si vedrebbe rotto il suo giocattolino che tanti bei soldini le ha fatto guadagnare a scapito degli altri, i poveretti. Al contrario penso che questa brexit potrebbe essere del tutto positiva perché potrebbe rimescolare le carte dell'Ue dei burocrati che la comandano ed aprire la strada ad una Ue più conveniente ai partecipanti, magari, anzi essenzialmente, con un ridimensionamento di cruccolandia. In fondo se non ci fossero stati i vari schaueble Weidmann, merkel l'Ue sarebbe stata molto più seria ed efficace.

Socialnazionale

Mar, 14/06/2016 - 13:57

Ma quale paracadute! È solo terrorismo mediatico per condizionare il voto. I grandi capitali già sanno che, comunque vada (e non sarà Brexit perchè ci saranno brogli) devono trasferirsi in Inghilterra. Protetti da Santa Sterlina.

MassimoR

Mar, 14/06/2016 - 14:09

sono pronto a diventare povero uscendo da ue piuttisto che vedere i miei figli strisciare

schiacciarayban

Mar, 14/06/2016 - 14:14

Difficile dire cosa succederà veramente se vince Brexit, un po' come il primo che cambia le gomme ai box, gli altri guardano come va va e, se va più forte, tutti ai box a mettere quelle gomme!

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 14/06/2016 - 14:20

Tutto questo entusiasmo per l'uscita dall'euro mi lascia molto perplesso. Non dimentichiamoci che la nostra crisi è dovuta al nostro debito pubblico, accumulato quanto l'euro non c'era e che oggi l’Europa ci chiede di ridurre. In effetti ai tempi della lira l'Italia stava apparentemente meglio solo perché viveva di debito: ora non solo non possiamo più farne, ma dobbiamo pagare quello pregresso. Da qui il malessere attuale. La Germania e molti nazioni del nord con l’euro prosperano, in compenso l’Argentina è fallita senza l’euro. Ho il sospetto che si stia indicando il colpevole sbagliato.

moshe

Mar, 14/06/2016 - 14:27

forza inglesi, mostrate le palle voi che potete, il nostro regime non permette un referendum simile !!!

roberto zanella

Mar, 14/06/2016 - 14:42

Io dico grazie Inglesi , comunque vada a finire non sarà più la UE che conosciamo , nel senso che tireremo giù i falsi abiti di Bruxelles per mettere a nudo cos'è oggi la UE , ovvero la Germania Unita , questa è la UE .E allora basta , dopo altri settantanni la Germania deve smettere di rovinare la vita degli Europei . Batsa UE tedesca , quindi uscire da questa mafia burocratica al più presto

DuralexItalia

Mar, 14/06/2016 - 15:05

pochi mettono in evidenza il fatto che la Brexit sia voluta (a quanto sembra) dalla maggioranza degli inglesi soprattutto per il fattore immigrazione. Dover fare fronte a masse di persone che si affacciano sul suolo britannico senza documenti e in modo scriteriato li atterrisce. Cosa penserebbe allora un inglese vivendo in Italia? Oppure pensiamo al contrario: cosa succederebbe oggi in Italia se si votasse un referendum per uscire da questa UE di tecnocrati alla Schauble attenti solo al PIL e allo spread? Perchè non lo propongono? Semplice. Sanno già la risposta. Via da questa UE fatta di propaganda pro migrazioni in salsa buonista quando tutti sanno che la vera matrice è economica: mantenere il livello dei consumi attuale compensando il calo demografico europeo. E' il denaro l'unico collante di questa UE piccola piccola. Il denaro e non i popoli.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 14/06/2016 - 15:06

Per l'Italia l'uscita dalla Comunità Europea in teoria dovrebbe essere ancora più facile perché abbiamo la stessa moneta della Germania. Perciò in teoria noi stampiamo carta moneta per fare la spesa a casa loro. E' chiaro che ciò sarebbe truffaldino, però pareggerebbe con la truffa del salvataggio delle banche tedesche fatto sotto il regime di Napolitano. Per non dire delle quote latte, della pesca, delle imitazioni dei nostri prodotti agricoli...

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 14/06/2016 - 15:10

L`Europa è sempre esistita, ma l`UNIONE EUROPEA, CON QUEI QUATTRO MANIGOLDI CHE LA GOVERNANO, "NON HÀ ALCUN DIRITTO DI ESISTERE", PERCHÈ, I POPOLI EUROPEI NON HANNO MAI SMESSO DI ODIARSI. L`EMISSIOME DELL`EURO E LA LIBERA CIRCOLAZIONE È COSTATA ALLA POPOLAZIONE TROPPO E DOPO UN PAIO D`ANNI I COSTI SONO AUMENTATI DEL 100X100, MENTRE I SALARI DELLA POPOLAZIONE SONO RIMASTI GLI STESSI,""" QUELLI DEI PARLAMENTARI, SONO LIEVITATI ENORMEMENTE!!! Vi sembra questo l`inizzio di una unione""" ???

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 14/06/2016 - 15:21

ma secondo voi perchè la borsa è crollata prima invece di attendere l'esito delle votazioni reali e non quelle dati da una indagine? Qui qualcosa non tona.

Blueray

Mar, 14/06/2016 - 15:37

Beati loro, un po' li invidio per l'enorme opportunità che hanno. Speriamo se la sappiano gestire. Se mettiamo insieme anche l'euroscetticismo degli europei, l'islamofobia, e la crescita dei nazionalismi, tutti più che legittimi, ce n'è abbastanza perché si torni alla CEE e non se ne parli più né di euro né di Ue, progetto subdolo e tentacolare andato oltre ogni prospettiva logica e di buon senso fino a ritorcersi contro i propri stessi cittadini

flip

Mar, 14/06/2016 - 15:41

la colpa di tutto questa diffidenza ed animosità contro l' europa è di 4 o 5 oramai secolari deficienti che gestiscono il sistema (ED 1 0 2 SONO ANCHE EMERITI DEFICIENTI NEL VERO SENSO DELLA PAROLA) e si credono "grandi" personaggi e non sanno neanche quanti denti hanno in bocca. Vivono di teorie astratte che altri deficienti più di loro gli hanno insegnato. Non hanno alcuna cognizione di cosa vuol dire guidare un popolo. figuriamoci guidare i "popoli" che sono di culture e mentalità diverse. una per tutte, basta vedere come hanno gestito e come gestiscono l' immigrazione. O si cambia seriamente il manico o ritorna tutto come era prima. La visione dell'Europa che avevano De Gasperi ed Adenauer era molto diversa.

schiacciarayban

Mar, 14/06/2016 - 15:56

Una questione così tecnica in mano a un referendum è follia pura! Come fanno a sapere gli Inglesi quali saranno i pro e quali i contro? Dipende dalle balle che racconta il politico di turno, quindi praticamente un terno al lotto.

onurb

Mar, 14/06/2016 - 15:57

Sono convinto che i potentati economici europei più che a un paracadute per evitare il panico sui mercati europei stanno pensando a un comodo Airbus A 380 con cui atterrare morbidamente e fregarsene del popolo bue.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 14/06/2016 - 16:37

Dunque, se (come mi auguro) la "Brexit" diventerà effettiva, Bruxelles distribuirà "soldi a pioggia" (helicopter money... roba da ridere se non ci fosse da piangere!) che naturalmente finiranno tutti alle banche mentre all'economia reale e al popolino non arriverà neanche 1€. In compenso i sudditi della Regina Elisabetta II si sottrarranno ai salassi, alla demente burocrazia, alla suicida politica dell'immigrazione, alle assurde regole e leggi imposte dalla banda di Bruxelles (strettamente assoggettata ai voleri/interessi di Germania/USA), alleggeriranno la pressione sui servizi pubblici, potranno implementare le politiche monetarie (cosa che già in parte possono fare visto che si sono tenuti ben stretti la Sterlina) e attuare politiche fiscali che attrarranno un mare di imprese, capitali, investimenti da tutta questa Europa malata-acefala-incatenata. O si, ci saranno barriere commerciali... 1 di 4 SEGUE

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 14/06/2016 - 16:37

Forza brexit! Sarebbe un primo, duro colpo a quella maledizione che si chiama ue, che ha rovinato le nostre vite.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 14/06/2016 - 16:38

...esattamente come quelle che hanno USA, Cina, India, Sudafrica, ecc., che non mi risulta abbiano azzerato lo scambio commerciale con l'Europa. Inoltre potranno gestire la sicurezza interna, l'apparato militare e quello diplomatico come più conviene/aggrada a loro. Potranno stringere accordi BILATERALI con qualsiasi nazione senza sottostare ai diktat/cavilli degli euroburocrati a trazione tedesca. Potranno dire a Bruxelles di ficcarsi nel... di fare carta straccia con la ridistribuzione dei "migranti", lo ius-soli, gli "hot-spot", il diametro dei piselli, la curvatura delle banane, le quote latte e 1milione di ecc... Certo, il tutto è un vero incubo per i banditi che siedono a Bruxelles, per la Germania e soprattutto per gli USA che sono atterriti da una EU che potrebbe sgretolarsi vanificando così i sogni di totale controllo/asservimento continentale (Germania) e planetario (USA). 2 di 4 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 14/06/2016 - 16:39

...E infatti, il Cameron che nel 2015 faceva il duro con l'Europa (paventando l'uscita) è stato riportato in carreggiata trasformandolo nel più strenuo difensore della permanenza in Europa... è bastato far trapelare cosette tipo quelle dei riti universitari di iniziazione con i maiali, gli "orticelli" a Panama, le "donazioni" milionarie di Ashcroft ai Tories prima del 2010, e l'ennesimo politico truffatore della propria gente è stato "folgorato sulla via di damasco". Non avrei mai pensato di dover invidiare i cittadini della "perfida Albione"; li conosco bene sia per rapporti personali che lavorativi e non sono certo un esempio a cui ispirarsi... in nessun ambito. Ma se saranno capaci di questo, beh devo ammettere che a livello planetario anche le menti più bacate sono dei coraggiosi, orgogliosi, avveduti, risoluti geni in confronto alla massa di italiani... 3 di 4 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 14/06/2016 - 16:40

...che, o vota rosso o si fa imbavagliare, ammanettare, prosciugare, espropriare dai "diversamente ricattati/svenduti dagli/agli USA". Pensate che nella nostra demenza siamo riusciti a rendere un' "alternativa" un roba come il M5S, dove i governi non eletti da nessuno, i traditori del voto, i solidali "sempre col ----- degli altri", vengono sostituiti da un manipolo di utopici vuoti cosmici "azionati" da 4 gatti in rete e dal Grillo telecomandato dalla stirpe Casaleggio emanazione del Bilderberg... Chiaramente aspettiamoci, in caso la Brexit venga "sfangata" per i 4 soliti voti manipolati (vedi Austria), un'Europa prontissima a concedere al Regno Unito qualsiasi concessione, deroga, indipendenza, discrezionalità, ecc.. sempre alla faccia di noi scarti umani da macello che tanto ormai possono anche scuoiarci vivi che tanto stiamo zitti o addirittura ringraziamo! 4 di 4 FINE

honhil

Mar, 14/06/2016 - 16:42

«… è -scrive il SUN- una opportunità perché il Regno Unito recuperi il suo status di grande nazione e il controllo dell'immigrazione nel Paese». L’Ue, insomma, è stata messa a nudo e ne esce con le ossa rotte. Non è altro che una pesante palla al piede degli Stati membri. Che alla spicciolata, dopo Londra, percorreranno la stessa strada.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mar, 14/06/2016 - 16:44

Ma per questo referendum, ci sono i votanti dall'estero? Senno' il paracadute è già bello pronto.....A buon intenditor...

nerinaneri

Mar, 14/06/2016 - 17:11

Giorgio_Pulici: ...bella disamina!...

contravento

Mar, 14/06/2016 - 17:28

Da un lato quelli che dispongono, ossia i lupi, parassiti...dall'altro lato quelli che subiscono, ossia le pecore, parco buoi...Quello che non capisco è che questi ultimi continuano a darsi martellate ai propri piedi.

Non so

Mar, 14/06/2016 - 17:29

Il SUN invita gli Inglesi a votare a favore del brexit per poter riprendere il contriollo dell'immigrazione e della sovranità nazionale, ... due cose tanto logiche da far paura!

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 14/06/2016 - 17:46

Ciao "ilsaturato" bentornato.

petra

Mar, 14/06/2016 - 18:05

Tutti l'hanno capito. In questa Europa gli unici a guadagnarci sono i tedeschi. Per quello che stanno andando in escandescenze al solo pensiero,

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 14/06/2016 - 18:05

La libertà ed i miserabili soldi - siano essi investiti in azioni, lasciati in banca o buttati nei titoli di stato italiano (carta straccia da sempre, non da oggi, quindi nessuno perde niente se vengono azzerati: sgomberiamo il campo da falsità terroristiche!) - non sono commensurabili: NOI VOGLIAMO LA LIBERTA'. I nazionalismi, intesi come dovere patriottico di difendere i nostri confini, stanno trionfando nella ex-UE. Cacciamo i panciafichisti e l'Italia tornerà ad essere potente e rispettata tra le nazioni. Quando i nemici d'oltre frontiera capiranno che niente ci spaventa se si tratta di difendere i nostri sacri valori, la parola GUERRA, igiene dei popoli, tornerà a risuonare in Europa, travalicherà le Alpi ed il mare, ponendo fine per sempre a questa falsa ed insopportabile Unione, che Unione non è, ma predominio germanico. Rivendichiamo il diritto di difendere il sacro suolo patrio ed i nostri valori tradizionali: Dio, Patria, Famiglia!

Keplero17

Mar, 14/06/2016 - 18:13

Anche loro che hanno avuto un sacco di privilegi economici per restare non abboccano ad una istituzione che ha fallito su tutti i fronti, e non a caso è difesa dal governo italiano. Pensate ai miliardi versati dall'Italia che poi si dirigono verso i paesi dell'est. Per non parlare della burocrazia pazzesca che si aggiunge a quella italiana.

Frusta1

Mar, 14/06/2016 - 18:23

Non ho mai provato così tanta invidia per i britannici come ora. Invidio la possibilità che hanno di votare democraticamente contro un Europa che odia se stessa. Con un europa che fa di tutto per suicidarsi e per mostrare che il potere e' in mano a politici che nulla capiscono su che fine ci stanno facendo fare. Votate l'uscita dalla europa voi inglesi che potete. Fareste per la prima volta qualcosa di utile anche per gli altri europei ciechi e sordi alle proprie millenarie radici.

Ertert

Mar, 14/06/2016 - 18:36

Uscire da Euro e UE è l'unica cosa sensata da fare, quanto prima

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 14/06/2016 - 18:55

@duralex Temo che l'aumento del PIL da lei citato per l'afflusso dei migranti sara', invece, annullato dalla diminuzione dei consumi degli autoctoni, sia per sopravvenuta poverta' sia per "scarsa propensione alla spesa", soprattutto in beni voluttuari, motivata da paura per il futuro.

robytopy

Mar, 14/06/2016 - 19:02

Chi ci rimette adesso ? i più deboli o forse meglio i più poveri. Con Brexit si ? ci rimetterebbero ancora di più i più deboli o forse meglio i più poveri.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 14/06/2016 - 19:14

Ciao "illuso", grazie. Non volevo più scrivere, ma la rabbia è purtroppo sempre cattiva consigliera anche se i miei continui viaggi di lavoro all'estero mi lasciano sempre meno tempo. Provo un senso di impotenza e di incredulità nell'assistere alla nostra sempre più acefala deriva e rassegnazione. Non è giusto! Ancora una volta subiremo le iniziative degli altri, con la segreta speranza che si vinca alla lotteria per interposta nazione e ci si ritrovi finalmente senza questo cancro di Europa senza neanche sapere come è successo. Ma niente paura, i nostri devastatori rossi e i loro nuovi alter-ego penta-"stallati" non ce leveremo mai comunque di torno... fino alla vera e definitiva fine.

Ettore41

Mar, 14/06/2016 - 19:51

@DuralexItalia.... Permettimi di correggere. Il motivo principale per coloro che voteranno la Brexit e' la continua perdita della sovranita' nazionale a favore di Bruxelles. L'immigrazione viene al secondo posto. Personalmente votero per uscire sperando in un effetto domino.

Ettore41

Mar, 14/06/2016 - 19:59

@ilsaturato.... io in UK ci vivo. Quando mia moglie mi fa incavolare le metto a tutto volume "La Sagra di Giarabub" Si quella che predice la fine dell'Inghilterra. Sono inserito completamente nel tessuto sociale britannico e ti assicuro c'e' da ispirarsi e come. Alcuni piccoli esempi: Lavorano anche di notte, inverno ed estate, anche sulle strade, I sindacati non hanno il potere che hanno in Italia, e sono organizzatissimi. Mi fermo qui.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 14/06/2016 - 20:21

Dio lo volesse.

lupo1963

Mar, 14/06/2016 - 20:52

Guarda caso agli inglesi continuano a strombazzare sia laburisti che conservatori (a riprova che le democrazie occidentali sono solo una buffonata dove si fa finta di essere avversari politici per tramare insieme alle spalle dei popoli)che andranno in rovina,ma le borse che perdono sono le altre...Per battere la Lepen hanno fatto un'ammucchiata disgustosa,in Austria uccisero Haider ed adesso hanno truccato le elezioni,in Grecia il traditore tsipras e' andato contro i risultati del referendum popolare .La Kulona e' in crisi,ci saranno nuove elezioni in Spagna,la Francia brucia contro le "riforme"del "socialista"hollande.E pensavano gli inglesi si facessero mettere nel sacco.Peccato che hanno fatto i conti senza l'oste.Non sono italiani.Come i francesi sonoi gente tosta.E forse per questo schifo di ue e' iniziato il conto alla rovescia.

Gianmario

Mar, 14/06/2016 - 21:19

italexit!!!

Dordolio

Mar, 14/06/2016 - 21:33

Io ho altre curiosità in questo momento. L'Europa è una nave guidata da nocchieri dementi che si sono barricati in plancia. E la stanno portando sugli scogli. Ed è lì che deve finire. Dopo i trucchi austriaci che cosa si studieranno per mandare a monte ora il tentativo inglese? A quali gabole ricorreranno? Lo faranno certamente, ci proveranno. Ma come? Viviamo tempi tragici ma interessanti.

bernaisi

Mar, 14/06/2016 - 21:59

speriamo che vinca il brexit e che poi tocchi a noi andarcene da questa Europa assurda anche per noi sara dura con la classe politica marcia che abbiamo, bisogna spazzare via tutti

Una-mattina-mi-...

Mar, 14/06/2016 - 22:00

PIU' CHE IL PARACADUTE E' MEGLIO CHE I BOIARDI SI PREPARINO IL PANNOLONE

moichiodi

Mar, 14/06/2016 - 22:22

Come sempre il giornale .....controcorrente. il paracadute lo dovrà preparare il regno unito.almeno per i primi tempi. Infatti il giornale dice che dal regno unito scapperanno molti capitali, sicché in UE il denaro scenderà a zero. Mentre nel regno unito scarseggera' con tutte le conseguenze per gli investimenti.

LOUITALY

Mar, 14/06/2016 - 22:35

go brexit go! l'unica che ha sempre anticipato i destini del e che ha sempre salvato i barboni italiani dalle guerre. sono sicuramnete dalla parte giusta

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 14/06/2016 - 22:38

Speriamo che si inneschi l'effetto domino e che altri paesi lascino questo merdaio.

brunog

Mer, 15/06/2016 - 05:18

La Germania dovrebbe essere la prima ad essere estromessa. Anche se i sostenitori del Brexit perdessero, il messaggio e' chiaro che non puo' essere ignorato, l'Europa deve cambiare di grosso.

giuseppe1951

Mer, 15/06/2016 - 05:40

La UE è stato un beneficio solo per i tedeschi, nessun altro stato ha ottenuto benefici da un'accordo fatto principalmente da alcuni nostri politici di sx, oggi per colpa di questa unione ci troviamo ad essere sottomessi al mondo islamico, al quale il nostro governo ha aperto le porte in nome dell'UE, prima ne usciamo e prima potremo ripulirci di tutta questa spazzatura che il nostro governo va a raccogliere in mare.

for-ue

Mer, 15/06/2016 - 13:21

haime' brexit non ci sara' ( l'avrei gradita...) avrebbe fatto ue piu' forte vedrete le reali votazioni !! tutto un bluff Chi pensa di uscire dalla ue cosa vorrebbe il ritorno alla lira? o facciamo il padano ? ..quanto lo paghiamo il petrolio con lira e padano ? ..... ringraziamo di essere nella ue !!.....che poi ci siano da migliorare un tot di prroblemi ok .....ma guardate piuttosto la malapolitica italiana e la corruzione prima di tutto !! bye

petra

Mer, 15/06/2016 - 15:31

#for-ue Hai idea di quanti miliardi abbiamo dato alla Ue a fondo perduto. In cambio di che? Hai presente come si stava 20 anni fa e come si sta oggi in Italia? Lira o non lira, corruzione o non corruzione. E di quanto è salito negli ultimi anni il nostro debito? Mi fermo qui. Lasciamo da parte il lato romantico della faccenda: appartenere alla grande nazione chiamata Europa! Dai sogni ci si sveglia, prima o poi. E i capi (BRD) non sognano, vogliono solo trarne profitto.