Bruxelles, nel mirino anche la metro. "Almeno quindici morti a Maelbeek"

Chiuse tutte le fermate del trasporto sotterraneo. L'ultima esplosione vicino al quartiere delle istituzioni europee

L'attacco alla metropolitana di Bruxelles

Non solo l'aeroporto di Bruxelles: anche il sistema dei trasporti della città belga è finito sotto attacco oggi, con un'esplosione alla metropolitana che avrebbe provocato almeno quindici vittime e 55 feriti, di cui dieci in condizioni gravi, secondo un bilancio ancora in aggiornamento.

Le immagini che arrivavano in mattinata da Maelbeek, a poca distanza dai palazzi delle istituzioni europee, mostravano fumo grigio emergere dalla fermata. Poco dopo la chiusura di tutto il sistema di trasporto sotterraneo della città, ma anche degli autobus.

Ancora poco chiara la dinamica dei fatti, come poco chiara lo è per l'attacco all'aeroporto. Anche le vicine stazioni di Arts Loi e Schumann sarebbero rimaste coinvolte nell'esplosione, con i convogli evacuati in galleria.

Una prima immagine, diffusa dal quotidiano Le Soir, mostra un convoglio sventrato dall'esplosione. "C'è stato un incidente sulla linea - questo il messaggio diffuso ai passeggeri -. Stiamo cercando di risolvere il problema. Grazie della vostra attenzione".

A Maelbeek, sostiene una giornalista di Politico Europe presente sul posto, si potevano notare fin da subito diversi feriti. "La gente piange all'ingresso della stazione - scrive Zoya Sheftalovich su twitter -. [I corpi sono] coperti da lenzuola bianche". La stessa informazione è confermata da un reporter dell'Associated Press, citato dall'Ansa.

Un testimone sentito ancora dall'Ansa parla di una ventina di corpi a terra nella metropolitana. La Stib, società che gestisce i trasporti pubblici della capitale, sostiene che al momento i morti nell'attentato a Maelbeek siano almeno quindici, con 55 persone ferite, dieci delle quali ora rischiano la vita. L'ufficio del sindaco di Bruxelles ipotizza che i morti possano essere invece venti e 105 i feriti.

Su twitter la testimonianza di una persona presente sul posto, un giornalista che ha ripresa l'evacuazione della metropolitana ad Arts Loi. "Eravamo stipati nel convoglio - ha raccontato un altro testimone -, e poi le porte si sono aperte e ci hanno evacuato attraverso i binari, sapevo da subito che era collegato a Zaventem".

Intorno alle 11.30 una nuova esplosione è stata avvertita nella zona di Rue de la Loi, vicino alla metro colpito. Secondo più fonti si tratterebbe di un'esplosione controllata da parte degli artificieri, arrivati sul posto.

Commenti
Ritratto di vadis

vadis

Mar, 22/03/2016 - 10:34

Come diceva un noto politico comunista francese Viendez Viendez (una sua particolarità invece di dire venez) la France est un grand pays, mais si vous restez chez vous ce serait encore mieux.... Traduzione... venite venite, la Francia è un gran paese, ma sarebbe meglio se restate a casa vostra. Lo sò che il Belgio non è come la Francia ma poco ci manca, a parte a Ryad, non ho mai visto tante donne con la burqa come a Bruxelles e a Strasbourg. Fra non molto arriveranno a fare massacri anche in Italia. Garzie PD dei mei co... grazie sinistre promulgatori dei sinistrati, continuate a far venire stò marciume in Italia e non dico altro...

OttavioM.

Mar, 22/03/2016 - 10:35

Decidiamo che vogliamo fare,ma decidiamo presto.Questa mattina sentivo il solito buonista che diceva che bisogna blindare le hall degli aeroporti.Così l'attentato lo fanno fuori,poi blindi i cortili e li fanno nelle stazioni,poi blindi le stazioni e li fanno nei centri commerciali,e così via.Non possiamo vivere circondati di muretti inutili.E'ora di decidere.Vogliamo vivere con una cabina privata blindata intorno o vogliamo finalmente chiudere i confini e cominciare a smantellare i fortini dei terroristi in Europa?

FabioFaenza

Mar, 22/03/2016 - 10:44

ADESSO PER UNA SETTIMANA SAREMO TUTTI BRUXELLES, poi finito il clamore ci dimenticheremo come sempre di questi morti, fino alla prossima strage. TANTO I NOSTRI GOVERNANTI INCAPACI NON FARANNO MAI NULLA PER DIFENDERCI. Purtroppo si è sottovalutato il pericolo e si continua a sottovalutare nonostante le centinaia di civili massacrati.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 22/03/2016 - 10:58

Chi è causa del suo mal,pianga se stesso!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 22/03/2016 - 11:33

Qualche anno fa scrivevo: "Arriverà il giorno in cui gli islamici europei dovranno di fretta e furia imbarcarsi su barche simili a quelle con le quali sono venuti e, scortati dai militari, fare rientro ai loro paesi di origine o ai paesi dei loro antenati (per chi è nato in Europa). Questi provocheranno così tanti danni, sofferenze, casini in Europa, che alla fine riusciranno a fare incazzare anche il più mite degli europei che chiederà a gran voce la pena di morte per ogni singolo islamico". Beh ci stiamo pian piano arrivando. Poi toccherà anche ai collaborazionisti.

eolo121

Mar, 22/03/2016 - 11:41

maledetti il vostro stesso dio vi punirà..

nerinaneri

Mar, 22/03/2016 - 11:48

vadis:..ti dirò di più: colpa di renzi, più che del pd...che ne dici?...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 22/03/2016 - 11:49

hanno agito in fretta e furia dopo che la polizia ha divulgato che il terrorista arrestato ha parlato. Per paura di essere presi hanno pensato di fare le cose subito.

agosvac

Mar, 22/03/2016 - 12:01

La cosa estremamente grave è che pur con questi attacchi di matrice islamica integralista, ancora l'Ue si ostina a permettere questa immigrazione insensata e senza freni. ormai anche i cxxxxxi hanno capito che insieme ai sé dicenti profughi si nascondono un bel po' di terroristi di isis!!! Possibile che solo quei deficienti dei burocrati europei non l'abbiano ancora capito??? Ovviamente insieme ai burocrati metto i nostri beneamati governanti, nostri intendendo tutti i governanti europei.

marco.olt

Mar, 22/03/2016 - 12:05

Adesso i soliti idioti diranno che serve più integrazione, che equivale a dire niente. Chi non vuole la pace, l'amore, il benessere?? Ebbene c'è molta gente che non vuole i nostri valori e ci uccide per questo!! Questa Invasione incontrollata ci porta in casa bombe vaganti. Le istituzioni censurano ma è così, sappiate che l'Europa di questo passo, tra pochi anni sarà ridotta ad una fogna ..come la Somalia per fare un esempio. Grazie cervelloni Europei siete peggio della peste, anzichè proteggerci ci rovinate l'esistenza, non siamo più sicuri in nessun luogo pubblico.

27Adriano

Mar, 22/03/2016 - 12:05

I terroristi, per confondersi, arrivano volentieri con i clandestini o migranti che dir si voglia e senza documenti. Dobbiamo solo ringraziare tutti i politici e falsi buonisti europei per l'invasione incontrollata.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 22/03/2016 - 12:09

tremate politici europei importatori di africani! l'islam arriverà anche da voi ahahahah. inutile rifugiarsi al 20esimo piano del palazzo d'oro ahahahah

siso

Mar, 22/03/2016 - 12:38

Non possiamo eliminare il terrorismo senza aver prima eliminato i “ cattivi maestri “ cioè coloro che producono i terroristi . Il muro di omertà che gli protegge è accoglie può essere demolito solo dall'interno . L'ignoranza e l' invidia non gli permette di distinguere tra il bene e il male e la fame gli fa scegliere la via più breve . Senza l' aiuto degli stessi mussulmani siamo condannati , non ad un periodo ma ad un futuro di terrore . Quindi o i mussulmani ci aiutano a ripulire la terra da questo marciume fanatico ed antioccidentale o fuori tutti i mussulmani dalle nostre terre.

bettym

Mar, 22/03/2016 - 12:39

L'UE è un fallimento totale e ci ha portato alla rovina, perchè di fatto l'Europa è già rovinata e non solo economicamente, adesso stanno cercando di tutto per "islamizzarla" ed ahimè, ci sono riusciti!! Visto che la politica di mxxxa causa la nostra fine, DOBBIAMO iniziare da soli a liberare i nostri paesi!! Dobbiamo dare il via all'espulsione di tutti ma proprio tutti gli islamici, iniziando a NON accogliere più nessuno, anzi liberarci di quelli già presenti, che sono milioni, quindi troppi.

moshe

Mar, 22/03/2016 - 12:42

IDIOTI BUONISTI, SOSTENITORI DEL "MUSULMANO BUONO", DOVE SIETE !?!?!?

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 22/03/2016 - 12:52

Qualcuno (non conoscendo l'islam) può prenderla come una posizione semplicistica, ma invece è molto seria: chi divulga il corano deve fare atto di "sottomissione" preventiva alla costituzione nazionale del caso e deve impegnarsi a non divulgare e disconoscere le decine di versetti che incitano all'omicidio dei non musulmani. Chi si rifiuta deve essere condannato per apologia di reato.

Duncanmcgregor

Mar, 22/03/2016 - 12:56

Sconfiggeremo il terrorismo con l'arma del dialogo e dell'integrazione. O mi ricordo male?

Tormanhero68

Mar, 22/03/2016 - 12:59

bene!! ora tiriamo fuori le armi anche noi...per difenderci ovviamente.!!

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 22/03/2016 - 13:16

Basta! E' ora di reagire ! Dobbiamo difendere a tutti i costi la nostra civiltà ed i nostri valori: uteri in affitto, padripadri e madrimadri, unioni tra diversamente sessuati e/o sporcaccioni vari, apertura a tutte le gentaglie per farsi sottomettere, ai ministri di culto amanti dei ragazzini e viaggiatori con destinazione bambine tailandesi, il magna magna dei politici di tutti i colori, le mafie. Sono valori veri, cribbio !

ernestorebolledo

Mar, 22/03/2016 - 13:24

È chiaro che Abbiamo un futuro militarizzato in Europa, senza democrazia, senza elezioni e senza scioperi dei lavoratori..siamo in guerra..

Angelo664

Mar, 22/03/2016 - 13:26

Purtroppo i Belgi iniziano ora a pagare anni di lassismo e latitanza nei confronti dell'islam. Si sono riempiti di questa feccia di umanità e adesso ne pagano le conseguenze. Il terrorista parigino era coperto dai suoi simili durante tutta la latitanza. Ebbene in uno stato civile il quartiere che ha protetto il terrorista andrebbe ripulito da cima a fondo. Rimpatriando il più possibile chi ha coperto il terrorista. Temo che non ne verremo fuori a breve. Ci saranno anni di dure battaglie e caduti ovunque. L'islam va estirpato dall'Europa come la gramigna. Non deve rimanerne nemmeno uno. Una religione che giustifica la violenza non deve esistere sul suolo europeo. E noi per farlo dovremo mettere da parte il perbenismo una volta per tutte ed iniziare le pulizie di primavera, altro che far entrare la Turchia in Europa. Senza la tecnologia Europea tutti questi islamici tornerebbero di colpo al medioevo, non solo quello culturale nel quale già sono ma anche quello economico e di sviluppo.

salvofranco

Mar, 22/03/2016 - 14:57

Il nostro problema sono i politici – italiani, europei ed USA – che hanno provocato quest’invasione islamica. Queste sono REAZIONI alle invasioni che da anni portiamo nei loro territori mascherando i nostri interessi di saccheggio con menzogne quali “guerre umanitarie”, “esportazioni di democrazia” etc. Noi occidentali abbiamo rovesciato e fatto assassinare Saddam e Gheddafi, andiamo a incendiare nazioni che non ci avevano attaccato uccidendo civili, comminiamo sanzioni economiche a chi non ci aveva torto un capello, dando patente di legittimità al nostro operato. Ora, o prendiamo a calci in cxxo quelli che hanno appoggiato queste porcate e che continuano il business degli immigrati, oppure ci teniamo gli attentati. E’ semplicemente impossibile difendersi da chi reagisce e ed è pronto a morire pur di vendicarsi. Chi lo nega parlando ancora di integrazione o è un ixxxxxxxe oppure è in malafede perché ha interessi personali.

swiller

Mar, 22/03/2016 - 19:14

I musulmani vanno rispediti tutti al loro paese non esiste l'islam mpderato è una cazzata di sinistra.