Chi è il generale Khalifa Haftar

Ecco chi è Khalifa Haftar, il generale che sogna di diventare il nuovo rais della Libia

Foto di Lorenzo Meloni
Foto di Lorenzo Meloni

Il mondo ha incominciato a conoscerlo nel febbraio 2014 quando in un'intervista ad Al Arabya minacciò di prendere le armi per destituire il Congresso eletto nel 2012 e caduto sotto il controllo degli islamisti.

In verità questo generale 72enne è un protagonista delle vicende libiche sin dal 1969 quando partecipò, al fianco di Muhammar Gheddafi, al colpo di stato che destituì la monarchia. Catturato in Ciad mentre guidava la campagna voluta dal Colonnello per assumere il controllo di quel paese ruppe con il regime si fece liberare e si trasferì negli Stati Uniti dove collaborò con la Cia. Dalla Virginia tentò di organizzare alcune operazioni per abbattere il regime, ma senza successo.

Rientrato in Libia dopo la rivoluzione del 2011 si è immediatamente schierato contro le milizie islamiste tentando di ricostituire un embrione di esercito. Nel 2014 ha lanciato una sanguinosa campagna contro gli estremisti islamici di Ansar Sharia insediatisi a Bengasi.

Dopo lo scoppio della guerra civile dell'agosto 2014 che ha portato alla divisione in due del paese comanda le forze del governo di Tobruk. Gli aerei sotto il suo comando hanno ripetutamente bombardato le installazioni militari sotto il controllo della coalizione islamista che governa Tripoli. Nel marzo 2015 il Parlamento in esilio a Tobruk lo ha nominato Capo di stato maggiore.