Cinque motivi per cui l'Europa della Merkel è finita

Secondo il quotidiano tedesco Die Welt la Germania sta venendo isolata in Europa. I suoi alleati arretrano, la concorrenza è forte e molti di loro sono fedeli alla Ue e non alla Cancelliera

La Germania non ha più il potere che aveva in Europa fino a qualche mese fa. A raccontarlo è Die Welt, une dei principali quotidiani tedeschi, che questa mattina apre con un editoriale nel quale scrive che la capacità di azione di Angela Merkel e dei suoi uomini all’interno delle istituzioni europee stia progressivamente riducendo. E che i filo-tedeschi non riescano più ad avere ila forza decisionale che avevano precedentemente.

“Cinque motivi per cuo l’era Merkel in Europa è finita” è il titolo dell’articolo. Ma quali sono i motivo per cui Die Welt, giornale di stampo generalmente conservatore e vicino alle posizioni di austerità prmosse dall’Europa della Cancelleira, si spinge ad una critica così profonda nei confronti della Ue a trazione tedesca?

Il primo motivo è legato strettamente agli esiti elettorali nei vari Paesi comunitari. Le elezioni dell’ultimo anno, infatti, hanno visto ridursi profondamente il peso numerico del partiti nazionalia derenti al Partito Popolare Europeo. In Grecia la maggioranza di Centrodestra ha lasciato spazio al governo di Tsipras; in Portogallo ha vinto il Centrosinistra, in Finlandia e Polonia i conservatori sono stati superati da partiti nazionalisti. L’unica vittoria elettorape del Ppe è stata in Spagna, dove Mariano Rajoy ha battuto le opposizioni socialiste. In questo contesto il peso europeo dei partiti vicini alla Merkel si è decisamente ridimensionatio e con esso anche forza negoziale della Cancelliera.

Ciò che lega le mani alla Merkel è soprattutto l’opposizione che provienen dai suoi stessi alleati a Bruxelles. Tra le file dei Popolari, infatti, siede anche il premier ungherese Viktor Orban che, con chiusura delle frontiere da lui promossa e l’appello alla salvaguardia delle radici cristiane dell’Europa, si è posto come punto di riferimento per tutti coloro che, da destra, sognano un’Europa diversa da quella attuale. Dalla sfida che aveva ingaggiato con la Cancelleira la scorsa estate sulla questione migratoria, infatti, il primo ministro magiaro ne è uscito rafforzato e sostenuto da quasi tutti gli esecutivi dei Paesi dell’ex blocco socialista. Le immagini dei fatti di Colonia, inoltre, stanno rafforzando in molte opinioni pubbliche la convinzione che le scelte di Orban siano state migliori di quelle della controparte tedesca. Con cui, però, continua ad essere alleato a Bruxelles. Il disegno europeo che la Merkel sta preparando con Schulz – fatto die hotspost e centri di registrazione sotto la supervisione europea – vede dunque i suoi più forti oppositori all’interno della sua stessa colazionioe europea. Orban, dall’interno, è nelle condizioni dui fare saltare tutti i piani della Cancelliera.

Nonostante la Cdu mantenga in Germania una forte maggiroanza, che si esprime sia all’interno del parlamento tedesco che in quello europeo, il potere dei partiti di maggioranza all’interno delle istituzioni comunitarie si sta reducendo. Questo a seguito della volontà del presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e di quelle del Parlamento Martin Schulz, che hanno deciso di depoliticizzare i propri mandati. Secondo Die Welt i due starebbero tentando di ridurre l’inflluenza che i partiti nazionali hanno all’interno delle rispettive istituzioni, pertanto la maggiornaza di cui godono i cristiano-democratici in Germania avrebbe più difficoltà a tradursi in influenza in Europa. Le istituzioni europee, dunque, starebbero cercando si svincolarsi dalla forza delle maggioranze dei paesi anzionali. E a rimetterci maggiormente sarebbe il governo che in tutta europa gode della maggiranza più forte: la grande colazione etdesca guidata da Angela Merkel.

Cosa ne è, invece, dei governi europei che sono fortemente schierati a favore dell’Europa della Merkel? Secondo Die Welt la lealtà degli alleati va all’Europa, non alla Germania. Qualora i cristiano-democratici dovessero trovarsi in minoranza in Europa, sarebbero pochi i governi nazionali che continuerebbero a vedere nella merkel un punto di riferimento. E’ il caso,per esempio, dell’Italia. Dopo avere appoggiato a spada tratta la causa tedesca durante la crisi greca, Renzi non avrebbe esitato a inasprire i propri rapporti con la Germania a causa a seguito della crisi dei migranti. Il comportamento del governo italiano mostrerebbe dunque come sia possibile che i propi alleati più fedeli possano opporsi alla Cancelleira pur rimanendo fedeli all’Europa.

Ciò nonostante Renzi rimane una figura troppo debole per porsi come alternativa credibile alla Merkel. Al contempo francoise Hollande e David Cameron hanno troppi problemi interni per potersi (o volersi) occupare della questione. Nonostante tutti, dunque, la Merkel rimane il leader più forte d’Europa. Perchè a lei non vi sono alternative. Ma i fatti di Colonia e le forti reazioni che questi hanno innescato nell’opinione pubblica tedesca testimoniano, secondo Die Welt, che le solide basi eelttorali su cui poggiava la Cancelliera potrebebro venire a meno. E che anche in Europa il suo ruolo di leadership starebbe traballando. E potrebbe già venire a meno, se solo esistesse un’altrenativa credibile.

@luca_steinmann1

Annunci

Commenti

edo1969

Mar, 26/01/2016 - 12:38

evviva comincia l'europa del berlusca

giovanni951

Mar, 26/01/2016 - 12:41

a me pare che faccia sempre quel che vuole...basta vedere l'articolo sulla VW....é lei l'artefice.

franco-a-trier-D

Mar, 26/01/2016 - 12:59

MA CHI DICE QUESTE KAZZATE MA AVETE PARLATO PRIMA CON I TEDESCHI COSA NE PENSANO DELLA MERKEL?, VENITE QUI IN GERMANIA A CHIEDERE DELLA MERKEL E POI VEDREMO.EDO 1969 ALTRO POLLO SEI TU.ANCHE LUI NON PUO FARE NIENTE, QUI BISOGNA USARE LA FORZA NON LE PAROLE..

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 26/01/2016 - 13:15

bravo EDO1969! vedo che ti stai piegando... :-)

Iacobellig

Mar, 26/01/2016 - 13:30

UE FINITA È MEGLIO CHE OGNI PAESE AVANZI CON LE PROPRIE FORZE.

agosvac

Mar, 26/01/2016 - 13:32

Ma siamo poi tanto sicuri che la signora merkel sia di destra cioè conservatrice??? Secondo me, essendo nata e vissuta nella DDR è più di sinistra che di destra. Ma il vero problema della sua probabile decadenza politica è non essere riuscita a capire cosa dovrebbe essere l'Ue, cioè un'associazione di Stati liberi.La signora merkel , da buona crucca, ha voluto una Ue a guida tedesca, non un'Ue in cui gli Stati membri si sarebbero dovuti aiutare a vicenda. Ha cercato d'imporre all'Ue una visione politico/finanziaria che niente aveva a che vedere né con le origini né con gli scopi per cui era nata l'Ue. Per un po' ha funzionato, finché la Germania cresceva economicamente più degli altri Stati. Oggi non funziona più perché è in difficoltà economiche come gli altri Stati. In pratica il mito della Krante Germania è del tutto finito.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 26/01/2016 - 13:34

che gnocca che sei con gli occhiali. kulona ti amoooo

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 26/01/2016 - 13:40

una lurida latrina, figlia della germania est. siamo davvero caduti cosi' in basso da lasciare ad una depravata simile il potere decisionale per far arricchire sudici tedeschi? verra' il momento e tu cadrai. li' ti aspetteremo per darti quello che ti meriti.ö

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 26/01/2016 - 14:26

L’Europa della Merkel (!) … il problema è proprio questo: che la consideriamo come se fosse la SUA Europa e per giunta non per la sua forza, ma per una nostra ( e di altri) congenita debolezza. E’ ora di cambiare!

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 26/01/2016 - 14:30

La sig.ra Merkel si è suicidata politicamente con la sola affermazione della accoglienza indiscrimita, ha distrutto tutto il capitale politico della Cermania, ha senza volerlo mostrato a tutti i cittadini dei paesi della euroZona che occorre tornare quanto prima alla sovranità nazionale. Il suo nome rimarrà nelle vergogne della storia per il suo unico contributo alla distruzione del popolo europeo così faticosamente costruito nell' evoluzione dei secoli.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 26/01/2016 - 14:32

Vorrei sapere che cosa stanno facendo tutti i profughi entrati in Germania e accolti con entusiasmo dalla Merkel. A parte averli visti comportarsi come animali a Colonia, non e' che la Merkel li voglia impiegare alla WW a basso costo per fare fronte al ritiro di 11.000.000 di auto fuori norma?Sarebbe una mossa geniale.

roberto zanella

Mar, 26/01/2016 - 14:36

bisogna che chi crede nella cultura cattolica e liberale e giudaica fondatrice della storia europea , faccia un nuovo Partito che raccolga i vari Putin , LePen , Salvini , Wilders ect....si deve fondare un Gruppo di rinascita nazionale e della tradizione . Berlusconi sicuramente non vi partecipa .

Hesteban

Mar, 26/01/2016 - 14:40

L'Europa di fatto non esiste e non è mai esistita. Non c'è e non c'è mai stata ne una unità politica interna e ancora meno una visione comune della politica internazionale. In realtà abbiamo una cozzaglia di stati che fanno i propri interessi e che hanno aderito ad una moneta unica per il solo piacere delle multinazionali.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 26/01/2016 - 14:58

NON SI PUO' FAR MENO DI PENSARE DIVERSAMENTE CHE, CON IL POTERE EGOISTICO DI FRAU MERKEL IN DISCESA IN POLITICA, DI SPERARE VISITABILE L’UTOPIA DI UNA EUROPA IDEALE IN GRAN PARTE GOVERNATA SENZA I TRATTATI FOLLI DEI MESTIERANTI DI BRUXELLES…

epc

Mar, 26/01/2016 - 14:58

"Renzi rimane una figura troppo debole per porsi come alternativa credibile alla Merkel" ?!?!?! RENZI NON POTREBBE PORSI COME ALTERNATIVA CREDIBILE NEANCHE A TOPO GIGIO!!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 26/01/2016 - 15:07

L,europa, della Merkel é finita? é chi lo dice un giornale finanziato da editori ebrei?, che seguono una linea politica che non é della CDU-CSU,é anche se la politica della Merkel é finita, quella della Germania rimane la stessa é cioe difendere gli interessi della Germania in Europa é nel Mondo, é mentre in Italia la politica é rimasta ai tempi dei Guelfi e Ghibellini, i Tedeschi, Francesi,Inglesi, Spagnoli etc.. etc.... guardano é difendono i legittimi interessi Nazionali dei loro Popoli, é Cosa fá l,Italia? difende gli interessi dei Profughi! mentre gli Italiani devono dormire nelle loro Auto?!.

franco-a-trier-D

Mar, 26/01/2016 - 15:51

VOI SIETE FINITI CON IL PD SIETE FINITI NELLA MIERDA ..

buri

Mar, 26/01/2016 - 16:26

forse ci vorrà un po' di tempo, ma quello che importa è che finalmente possiamo sperare di liberarci di frau Merkel

Ritratto di Jaspar44

Anonimo (non verificato)

maxfan74

Mar, 26/01/2016 - 19:29

L'Europa ormai è unita solo nella cartina geografica di qualche atlante, prima finisce questa farsa e meglio è per tutti.

franco-a-trier-D

Mar, 26/01/2016 - 22:35

buri zi zi vedrai quando non ci sarà più la Merkel se in Italia andra meglio con il PD al governo vedrai

franco-a-trier-D

Mar, 26/01/2016 - 22:37

fesso,buri zi zi vedrai quando non ci sarà più la Merkel se in Italia andra meglio con il PD al governo vedrai, mica tua governante è pensa alla Italia che è meglio peggio di voi in Europa non c'è nessuno.

Luigi Farinelli

Mar, 23/02/2016 - 18:48

Eroico Orban, capace di dare schiaffi alla Merkel, pugni all'Europa laicista e un bel calcio dove non sorge il sole a quel pestifero vate dei pedofili e delle Femen, speculatore, farabutto, mosca cocchiera dell'Anticristo che risponde al nome di George Soros che ha finito per farsi un fegato così non avendo potuto spuntarla con lui!

Luigi Farinelli

Mer, 24/02/2016 - 09:48

pasquale.esposito: ma lei ritiene ancora le nazioni che ha citato come libere e sovrane? Guardi che anche i loro popoli, Tedeschi compresi, sono ormai divenuti semplici masse di manovra di poteri che possono imporre tutto ciò che vogliono. Si conoscono nomi, cognomi, istituzioni, circoli, e congreghe cui appartengono questi criminali che se la ridono vedendo come siano impegnati, quei popoli, a difendere valori democratici che ormai sono solo farseschi. Anzi, per certi versi, nonostante l'Italia sia stata la più tartassata e le abbiano imposto governi fantoccio pur di distruggerla economicamente trasferendone il succo vitale nelle luciferine tasche di quei farabutti, è forse una delle poche che difende ancora gli antichi retaggi. Ma non sarà più per molto se non ci svegliamo dal sonno della ragione e buttiamo a mare utopie e ideologie imposte col lavaggio del cervello mediatico.

franco-a-trier-D

Mar, 15/03/2016 - 09:27

buri si guarda dove va a finire: ha saputo giocare bene la sua tattica le sue mosse sino ad essere segretaria all ONU,il culo.ne lo farà a voi infami comunisti italiani.

franco-a-trier-D

Mer, 16/03/2016 - 13:19

vedo come fa andare male la economia tedesca: Home » Notizie » mercati esteri Notizie - Mercati Esteri BMW, record di vendite e utili nel 2015 16 mar 16 - 11:34 BMW, record di vendite e utili nel 2015 BMW ha chiuso il 2015 con ricavi pari a 92,17 miliardi di euro, in crescita del 14,6% rispetto ai conti del 2014. Le vendite sono migliorate del 6,1% a quasi 2,25 milioni di... Continua » TAG: bmw , trimestrali europa