Una città della Georgia è pronta a cambiare nome in "Amazon"

Chiedono al colosso dell'e-commerce di far nascere qui la sua nuova sede Usa

Negli Stati Uniti la gara è aperta per assicurarsi l'apertura della nuova sede di Amazon e di conseguenza tutti i nuovi posti di lavoro che il colosso dell'e-commerce potrà garantire. A Stonecrest, in Georgia, sono pronti a tutto pur di avere gli uomini di Jeff Bezos in città, anche a cambiare nome.

Il consiglio comunale si è riunito questo lunedì e ha votato a maggioranza una mozione che permetterà di "distaccare" circa 140 ettari di terreno dalla città, per crearne una nuova che dia spazio a HQ2, il nuovo quartier generale americano di Bezos, che si chiamerà - semplicemente - Amazon.

"Come potreste non volere la vostra sede in un posto che si chiama Amazon?", si chiede il sindaco Jason Lary, in quella che è una domanda chiaramente rivolta ai vertici della compagnia. Fino a 50mila persone lavoreranno nel nuovo centro, ma finora la compagnia di Bezos non ha ancora indicato dove sarà creato, limitandosi a un elenco di specificità che i candidati dovranno garantire.

Stonecrest punta a unirsi alle località americane che hanno formulato una proposta per Amazon. Scadenza? Il prossimo 19 ottobre. Poi la compagnia prenderà una decisione.

Commenti

Anonimo (non verificato)

miky2010

Gio, 05/10/2017 - 22:49

E L' EUROPA INVECE FA' DI TUTTO PER ALLONTANARLI, CON UNA RIDICOLA MULTA DI 250 MILIONI DI EURO CHE PER UN COLOSSO COME AMAZON E' UNA BAZZECOLA, QUANDO DOVREBBERO INCENTIVARE GLI INVESTIMENTI DI QUESTO GIGANTE IN EUROPA CHE GARANTISCE MIGLIAIA DI POSTI DI LAVORO!!! INVECE CONCEDIAMO ALLA FIAT DI PAGARE LE TASSE IN OLANDA MA PRENDERE UN MARE DI SOLDI DALLE CASSE ITALIANE!

seccatissimo

Ven, 06/10/2017 - 01:26

x miky2010 Gio, 05/10/2017 - 22:49 Perché meravigliarsi ? Penserai mica che la UE così come lo stato italiano siano entità serie !

seccatissimo

Ven, 06/10/2017 - 01:28

x miky2010 Gio, 05/10/2017 - 22:49 Perché meravigliarsi ? Penserai mica che la UE così come lo stato italiano siano entità serie ?

Jon

Ven, 06/10/2017 - 08:32

@miky2010 ... Ma davvero ?? Solo 250 mil, quando la multa dovrebbe essere di qualche miliardo... Sono esenti dalle tasse e quelle poche le evadono..E' quello che abbiamo bisogno in un Paese in cui le pensioni le pagano i migranti irregolari, e le multinazionali non pagano nulla. E con gli aumenti delle nostre imposte pagheremo noi.. Sveglia..!!!

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Ven, 06/10/2017 - 08:47

Ad altri Amazon e a noi i migranti, un po' per ciascuno dividiamo da buoni fratelli.

cgf

Ven, 06/10/2017 - 10:09

le tasse vanno pagate la dove si produce il reddito STOP questo è un principio alla base, cade quello, casca [letteralmente] tutta l'economia. Bezos sa benissimo, per esperienza personale in casa propria, che eludere alla lunga non paga. Non poteva durare a lungo il giochino di fare affari in qualunque Paese in modo continuativo e non avervi una sede stabile/rappresentante fiscale, FUNZIONA COSÌ ANCHE NEGLI USA!! Ora c'è Amazon Italia, Amazon Francia, Amazon DE etc..

Jon

Ven, 06/10/2017 - 10:12

@ miky ..Ma come li allontana..se dici che 250 mil. sono una bazzecola..!! Certo devono evadere le tasse..sostenuti da cittadini imbecilli e da giornali comlici.. Censurate..

fr4nk18

Ven, 06/10/2017 - 12:19

svegliati tu comunistello dei miei stivali (Jon) le tasse si pagano dove si fattura e i tax ruling li fa anche l'italia ... ignori troppe cose ritirati a studiare in silenzio grazie