Colonia, le donne raccontano gli abusi: "Ci hanno toccato ovunque"

Dopo le vili aggressioni avvenute a Colonia, parlano le vittime e spunta un testimone: "A Colonia le donne mi chiedevano di proteggerle"

Nonostante siano state umiliate e aggredite, le donne tedesche non hanno voluto tacere e raccontano la terribile esperienza vissuta nella notte di Capodanno. A raccogliere le testimonianze, in un video, è la televisione tedesca N-TV che poi è stato ripreso dal Corriere. "Si sentivano onnipotenti e pensavano di poter fare qualsiasi cosa alle donne che festeggiavano in strada", racconta una ragazza.

Dal racconto di un'altra, invece, emerge una velata accusa nei confronti della polizia: "Cercavamo aiuto. Siamo corse verso le macchine della polizia ma li non c'era nessuno". "Sappiamo molto bene che la polizia in quel momento era carente e che non poteva affrontare questa situazione, che a noi donne poteva succedere una cosa del genere", prosegue sempre la stessa ragazza. Un'altra vittima, che ha voluto rimanere anonima, fa sapere di essere stata anche derubata oltre che molestata: "Hanno palpeggiato i nostri sederi, ci hanno toccato ovunque. La mia amica voleva scappare dalla folla. Quando mi sono girata un ragazzo mi ha strappato la borsa che avevo addosso", ha spiegato la vittima.


Molti si sono chiesti che fine avessero fatto gli uomini tedeschi nel mentre si svolgevano quei fatti, e non manca chi li accusa di non essere intervenuti. Di tutti i tedeschi presenti quella notte nessuno ha dato una sua versione dei fatti, a parte uno: si tratta del buttafuori Ivan Jurcevic, che lavorava in un hotel che si affaccia sulla piazza dove sono avvenute le aggressioni. Ivan dice di aver cercato di proteggere alcune donne che chiedevano aiuto dopo essere state aggredite e inseguite.

Annunci
Commenti

Aegnor

Sab, 09/01/2016 - 18:11

Ora sono certi si potere osare di più.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 09/01/2016 - 18:14

violate ma non come intendete voi in Italia le violentate in Italia erano aggredite e ramazzate...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 09/01/2016 - 18:14

violate ma non come intendete voi in Italia le violentate in Italia erano aggredite e ramazzate...,

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 09/01/2016 - 18:15

occhio, idioti di sinistra! queste donne saranno il futuro della destra! statene certi, perchè se la vicenda attuale è dovuta ad una scellerata scelta politica di sinistra, è chiaro che queste donne non potranno affatto condividere la scelta politica della sinistra e chiederanno di cambiare il partito :-) sarà infatti la stessa cosa che accadrà in italia, visto che abbiamo circa 4 anni di governo illegittimo dovuto a imposizioni illegittime di napolitano!

vince50

Sab, 09/01/2016 - 18:15

Lo raccontino a chi protegge la feccia nera,e mi raccomando che votino sempre la sinistra che li coccola.Potranno cosi sperare di essere palpate ancora,e magari qualcosina di più concreto.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 09/01/2016 - 18:42

Benvenuti all'inferno multi-kult... e questo è solo l'inizio!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 09/01/2016 - 19:13

Prove di applicazione pratica del Piano Kalergi...

lupo1963

Sab, 09/01/2016 - 19:14

Toh,franco-a-trier .L'italiano rinnegato che non manca mai l'occasione per sputare sui connazionali pur riscuotendo tutti i mesi la pensioncina minima che ,da buon italiota pezzentello,ci scrocca.Ma hai ancora il coraggio di metter su la fota di quella s tr onza che ha invitato i clandestini ad invadere l'Europa?Se proprio vuoi mettere la foto di un tedesco in gamba mettici quella del tizio coi baffetti.Lui saprebbe come fare con la feccia.

vraie55

Dom, 10/01/2016 - 01:11

3000 tentativi di stupro e 300 denunce

MgK457

Dom, 10/01/2016 - 10:00

Boldrini????? Balzani????? CHE DITE????? SILENZIO, NO MAGARI, CHIEDONO ANCHE PIU' MOSCHEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

maricap

Lun, 11/01/2016 - 01:47

Risorse, tutte a palpare la sboldra, fatela sentire una gran fi.ga. Del resto quella, alla fine della sua " Carriera" se ritrova. ahahahah.