Corea del Nord: "Offensivo l'invio della portaerei. Reagiremo"

La Corea del Nord attacca gli Stati Uniti e promette dure contromisure alle ''azioni offensive''. Il riferimento è all'invio della portaerei Usa Carl Vinson al largo della penisola asiatica. Trump: "Pronti a risolvere il problema anche senza la Cina"

La Corea del Nord non ha gradito la scelta di Trump di inviare la portaerei Carl Vinson (foto) al largo della penisola asiatica. "Mosse sconsiderate di Washington per invadere" il Paese, che hanno raggiunto "una fase seria". Un portavoce del ministero degli Esteri di Pyongyang osserva che"se gli Stati Uniti osano optare per un intervento militare, come un attacco preventivo e la rimozione del quartier generale, la Corea del Nord è pronta a reagire a ogni tipo di guerra desiderato dagli Usa".

"La grave situazione - ha sottolineato il portavoce - dimostra ancora una volta che la Corea del Nord era del tutto giustificata ad aumentare in ogni modo le proprie capacità militari di autodifesa". E punta il dito contro gli Usa: "L'amministrazione Trump è abbastanza stupida da schierare forze strategiche sorprendenti una dopo l'altra in Corea del Sud, parlando di pace con la forza delle armi, ma la Corea del Nord rimane impassibile". "Prenderemo le più dure contromisure per difenderci".

Intanto Cina e Corea del Sud ieri hanno trovato un accordo per ulteriori sanzioni contro la Corea del Nord. Le misure scatteranno in caso di un nuovo test nucleare o del lancio di missili balistici da parte di Pyongyang.

La dura risposta di Trump

Il presidente degli Stati Uniti su Twitter avverte Kim Jong-un: "La Corea del Nord è in cerca di guai. Se la Cina decide di aiutare sarebbe una grande cosa. In caso contrario, risolveremo il problema anche senza di loro".

La strategia degli Stati Uniti

Il consigliere per la Sicurezza nazionale Usa, H.R. McMaster, ha definito una misura "prudenziale" l’invio della portaerei "Carl Vinson" e, in una intervista a Fox, ha precisato che il presidente Trump intende "studiare tutte le opzioni per eliminare la minaccia" nucleare nordcoreana, diretta "contro gli Usa e contro i nostri allati nella regione". Da parte sua il segretario di Stato, Rex Tillerson, ha rilevato che Pyongyang non potrà non tenere conto dell’iniziativa assunta dagli Usa nei confronti della Siria: "Il messaggio che tutti i paesi posso trarre è che se si violano gli accordi internazionali, se non si rispettano i patti, se si diventa una minaccia, allora è assai probabile che giunga una risposta". Alla catena tv Abc, Tillerson ha precisato: "Non vogliamo rovesciare il regime della Corea del Nord, non è il nostro obiettivo e quindi non sono credibili le ragioni in questo senso per lo sviluppo del programma nucleare nordcoreano". Dopo la visita del presidente cinese Xi in Florida e i colloqui con Trump, Tillerson ritiene occorra dare a Pechino "più tempo per agire" verso Pyongyang "e, comunque, resteremo in contatto, in stretto contatto".

Pechino: moderazione per evitare escalation

"La Cina sta prestando una forte attenzione agli sviluppi della situazione nelle penisola coreana", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying, rispondendo oggi ad una domanda riguardo a come Pechino considera la decisione degli Usa di indirizzare un gruppo navale di attacco, guidato dalla portaerei Carl Vinson, verso la penisola coreana. "Nell'attuale situazione, tutte le parti dovrebbero mostrare moderazione e non fare nulla che possa provocare un'escalation" , ha poi aggiunto la portavoce. A molti è suonato come un monito rivolto in particolare a Washington

Commenti
Ritratto di wciano

wciano

Mar, 11/04/2017 - 09:30

Per tutti i forzaitalioti che dicevano che Trump è il top e non deve avere nessun sistema di contrappeso: ecco a voi la terza guerra mondiale.

accanove

Mar, 11/04/2017 - 09:35

occhio che quel ciccione è pazzo e ci mette niente a reagire

pardinant

Mar, 11/04/2017 - 09:49

La Cina. Ci deve pensare la Cina, la corea del Nord è un suo figlio, possono e devono educarlo con le buone e senza spargimento di sangue. Altrimenti .... niente merci Cinesi sui mercati occidentali. Ma porca miseria è tanto semplice, meglio qualche sacrificio tutti che un solo morto.

Giorgio5819

Mar, 11/04/2017 - 09:51

una decina di bombe serie su questi vermetti e il problema si risolve per i prossimi 50 anni.

micribol

Mar, 11/04/2017 - 09:58

hanno contro gli stati uniti e la cina....mi pare un buon momento per loro per sedersi a un tavolo e parlare altrimenti verranno schiacciati.

Ritratto di adl

adl

Mar, 11/04/2017 - 10:08

Il pollastro, casca nella trappola di Kim Jong Un e gli UEIANI incuranti del BIG DISASTER CHE INCOMBE applaudono ed esultano dopo le merluzzate ricevute dal loro nuovo nume tutelare il CHICKEN TRUMPETTIERE. Propongo agli americani di considerare una risorsa italiana che trasuda esperienza e saggezza, per la prossima nomination: il sen. Razzi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/04/2017 - 10:19

Non a caso Erdogan è un alleato del Grande Satana. Stessi metodi da gangsters, stessa inclinazione alla minaccia, al sopruso... ma la festa sta per finire... la Cina certo non assisterà inerme.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/04/2017 - 10:57

Il regime mondialista ha fretta. Serve un'altra guerra. Cina e Russia e altri stanno rapidamente disfandosi della cartastraccia del dollaro. Il parassitismo dell'economia americana sta per aver fine.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 11/04/2017 - 11:30

----è evidente che le armi della corea del nord non possono minacciare gli usa--non credo che siano di questa portata --ma radere al suolo seul e fare milioni di morti in corea del sud certamente--quindi se io fossi il presidente della corea del sud -inviterei trump a farsi gli affaracci propri e a portare via tutte le navi americane dai paraggi---swag -è facile fare i bulli col sedere degli altri--

ORCHIDEABLU

Mar, 11/04/2017 - 11:32

DISARMO PER TUTTI,O TUTTI ARMATI?

Ritratto di valerio_1977

valerio_1977

Mar, 11/04/2017 - 11:46

ci sono troppi conflitti (di interessi soprattutto) nel mondo da sistemare, troppe frizioni e contese da risolvere per rimandare ulteriormente un a questo punto benvenuto conflitto mondiale, che livelli e sistemi ciò che deve essere sistemato e riportare un po di pace per qualche anno. spero solo che se ci sarà la guerra mondiale, qualcuno abbia le palle ed il tempo per bombardare israele con l'atomica. risolto quel conflitto si risolvono tutte le guerre. qui non è trump assad putin merkel le pen o pyongyang, qui è l'essere umano che non è degno di vivere.

gneo58

Mar, 11/04/2017 - 11:47

se gli USA volessero con la tecnologia a disposizione metterebbero in ginocchio la corea del nord in un attimo senza sparare un colpo ma e' piu' semplice mostrare i muscoli muovendo qualche nave, per ora.

Arnaldoumberto

Mar, 11/04/2017 - 11:51

Per sciano,cioccolatino tu di politica non ne capisci una mazza. Vai al circolo dei pidioti a farti fare un panino con la mortadella

Fjr

Mar, 11/04/2017 - 12:06

Guerra di corea 2, il ritorno,sembra il titolo di un colossal in stile Usa e invece..

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Mar, 11/04/2017 - 12:20

A tutti i detrattori di Trump: andate voi convincere il bimbominkia a non fare troppo l'imbeccille. Tempo 48 ore e la Corea del Nord scompare dalle carte geografiche.

giovanni951

Mar, 11/04/2017 - 12:26

se kim jong bum bum pensa di far paura ai guerrafondai Usa sbaglia di grosso.

rocky999

Mar, 11/04/2017 - 12:31

Come volevasi dimostrare l'attacco contro la Siria è stata solamente una prova di forza da parte degli USA, sfruttando il pretesto del bombardamento con il gas, perchè a Trump della Siria non frega nulla, se avesse voluto l'avrebbe rasa al suolo in una notte. Il problema per l'America è la Corea del Nord e Trump lo sa bene; l'invito del presidente cinese a Mar a Lago non è casuale, una giornata intera all'insegna del lusso e del buon cibo per stringere accordi con il presidente cinese sulla questione nordcoreana, una mossa da vero statista e da vero uomo d'affari alla Berlusconi. In questo momento la corea del nord è finita, ha contro la Cina e gli Usa e non può far altro che negoziare altrimeti verrà fatta sparire dalla faccia della terra e il mondo sarà un po' più sicuro, senza la loro minaccia.

agosvac

Mar, 11/04/2017 - 12:38

Egregio wciano, ma di quale terza guerra mondiale sta parlando? Di quella iniziata dalla Corea del Nord? Né la Cina né la Russia interverrebbero se la Corea fosse così folle da lanciare sia pure un missile contro gli Usa. Anzi credo sarebbero i primi a cercare di fermarla.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/04/2017 - 13:05

tutti armati

moammhedd

Mar, 11/04/2017 - 14:50

dopo la primavera araba viene lestate coreana,buono

paviglianitum

Mar, 11/04/2017 - 14:57

Ausonio, nessuno al mondo è più mondialista della Cina, nazione che ha sponsorizzato la globalizzazione come nessun'altra. La pianti di dire cose non vere

alberto_his

Mar, 11/04/2017 - 15:04

Non comprendo quale problema abbiate con la Corea del Nord e con il suo leader, che fino a prova contraria non ha fatto mano ad alcuno fuori dal proprio paese. Il pacioccone è un po' un tipo, ma tutt'altro che pazzo: dotato di arma nucleare, rischia meno di altri leaders non allineati (Hussein, Milosevic, Gheddafi, Assad) di finire defenestrato. Non si può dire che non abbia imparato dalla storia recente e che non conosca i metodi dei propri avversari. Se Donnie vuole crearsi altri fastidi, non ha che da accomodarsi: messo in un angolo, il coreano potrebbe tentare una mossa disperata, quantunque giustificata come difesa preventiva viste le minacce portate sotto la sua finestra.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 11/04/2017 - 15:09

Trump, un altra futura vittima del "Molti nemici molto onore".

Arch_Stanton

Mar, 11/04/2017 - 15:15

Ottima mossa da parte del governo USA, circondare la corea del nord con missili, navi e tutto il necessario per impedire una aggressione ai nostri amici e alleati sud coreani e giapponesi. Qualsiasi sforzo non è mai abbastanza, se il ciccione fa qualcosa sarà incenerito in pochi minuti assieme a tutti i suoi leccapiedi.

moammhedd

Mar, 11/04/2017 - 15:22

per molti la catastrofe e arrivato da un bel po,si dovrebbero preoccupare solo i truffatori

pasquinomaicontento

Mar, 11/04/2017 - 15:34

De tutti i commenti quello che trovo più vicino ai nostri desiderata è quello di Elkid 11:30,mi dispiace per i suoi detrattori, ma credo che stavorta c'ha preso in pieno.

petra

Mar, 11/04/2017 - 15:38

Trump da paura.

scarface

Mar, 11/04/2017 - 15:44

Che bello sarebbe vedere il maiale coreano... scotennato !! Non fa freddo ma il tempo è comunque arrivato. Per fortuna da questo animale non si ricaveranno neppure setole per le spazzole.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 11/04/2017 - 15:47

Forza Trump, ma questa volta centra la zucca del tiranno, non fare come hai fatto con Assad ... Sai che lutto vai a provocare nella redazione di Il Giornale !!!

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 15:48

saro' cattivello...spero si scornino per bene la' a 20.000 km da noi..i due bulli...sempre supponendo che non usino le atomiche...se no i 20.000 km non ci salveranno!!!!ma se se le daranno per bene...stile vietnam...non mi mettero' a piangere...faranno i due superbulli a chi ce l'ha piu' duro

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 11/04/2017 - 15:51

Sai che lutto nella redazione di Il Giornale se viene eliminato Kim Jong-un ???

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 11/04/2017 - 15:55

mi sembra giusto che finalmente gli Stati Uniti decidano di risolvere un problema creato da loro stessi.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 16:01

Ma Trump non era quello che sosteneva che gli USA devono farsi gli affari loro e smettere di andare a spaccare gli zebedei in giro per il mondo?

DemyM

Mar, 11/04/2017 - 16:03

Salvo usare l'atomica, con le dovute e gravi conseguenze, gli Usa non potranno vincere mai contro la Corea del Nord se non mettono gli "stivali a terra". Nessuna forza militare puo vincere senza le truppe di terra, men che meno gli americani di Vietnamita memoria. Se non fermano la loro psicopatica politica di espandere la "democrazia" con le bombe, rischiano diversi Vietnam sparsi nel mondo che, purtroppo, potrebbe coinvolgere anche l'Europa.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 16:03

Se cicciobello sgancia l'atomica su Seul, l'economia mondiale torna ai tempi delle caverne.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/04/2017 - 16:05

Il leader koreano gioca a fare il BIG JIM (KIM)? Finirà schiacciato miseramente.

alby118

Mar, 11/04/2017 - 16:15

Se gli Stati Uniti si fossero fatti gli "affaracci loro" saremmo governati dai nazisti.

accanove

Mar, 11/04/2017 - 16:17

Trump non si è mosso senza il nullaosta cinese e di chissà quanti altri (non è stupido come molti lo disegnano), quindi se bimbominkia "piangesse" in Cina probabilmente otterrebbe una tirata di orecchie, la risposta USA è probabilmente la risposta degli "altri" alle minkiate del ciccio. Se il ciccio reagisse di sua iniziativa sicuramente gli USA avrebbero al tecnologia per smorzarlo. La sensazione è che si sia messo all'angolo, vedremo se lo ha capito da solo o avrà bisogno di un disegnetto.

ruggerobarretti

Mar, 11/04/2017 - 16:24

Elkid ci ha preso eccome. Sono in disaccordo su molti suoi interventi, ma su certe situazioni, compresa questa il suo pensiero si allinea con il mio.

Keplero17

Mar, 11/04/2017 - 16:37

La strategia degli usa è quella della cipolla; prima faranno fuori la Corea del Nord, forse con l'aiuto della Cina, dopo passeranno direttamente alla Cina. Una vota eliminata la Cina sarà la volta della Russia e finalmente saranno padroni del mondo, e dopo il mondo?

Reip

Mar, 11/04/2017 - 16:40

...E se il megalomane bimbominkia fosse veramente pazzo e non stesse a sentire neanche la Cina che si fa? La situazione sarebbe alquanto complessa...

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 11/04/2017 - 16:50

Purtroppo Hard Disk, telefonini, memorie e motherboard aumenteranno di prezzo...

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 11/04/2017 - 16:57

Prove muscolari tra bulli. Urlo a nuora perché suocera intenda.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/04/2017 - 16:59

Trump,un altro passo,per confermare il motto elettorale "America first"???

alberto_his

Mar, 11/04/2017 - 17:00

@alby118: affermi che non si sono fatti gli "affaracci loro"? A me risulta proprio il contrario. Cosa sarebbe successo in caso contrario non lo so e non ha comunque importanza

glasnost

Mar, 11/04/2017 - 17:04

Ma l'ONU, che ci costa tanti soldi, è in vacanza ed ha lasciato gli USA come supplente?

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mar, 11/04/2017 - 17:07

Ora stiamo a vedere se Pyongyang è veramente un pazzo. Era ora che qualcuno gli mostrasse i muscoli mettendolo davanti alle proprie responsabilità facendogli capire che le sue insistenti e spavalde provocazioni non sarebbero più state tollerate. Quella di Trump è stata (secondo me) una mossa strategica opportuna per stanare e scoprirne il grado di pericolosità di questo enigmatico e fanatico dittatore.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/04/2017 - 17:10

wciano - ecco un altro furbone che pensa che se scoppiasse la terza guerra mondiale sarebbe colpa di Trump e non del tuo amico comunistardo e ciccione con gli occhi a mandorla. Difendi la falce e martello, e ti bevi il cervello.

Angelo664

Mar, 11/04/2017 - 17:14

x rocky999 : vero da un lato, il despota Kim sparirebbe e forse i Nord Coreani staranno meglio se uniti a quelli del sud. Se non altro il loro Sud non è il nostro, dopo 150 anni all'unificazione d'Italia è ancora la palla di piombo al piede Italiano ed anche il cancro dello stesso. Il sud Corea invece potrebbe avere una fonte di mano d'opera infinita per i prossimi 20 anni e diventare una potenza mondiale. A me comunque i Cinesi fanno più paura del Kim che se ne sta la isolato. I Cinesi ci stanno piano piano invadendo e prenderanno loro il controllo del mondo. Ricordiamoci che la Cina è ancora la stessa dell'epoca Tien Ammen, nulla è cambiato in fatto di libertà.

Mannik

Mar, 11/04/2017 - 17:15

Trump è completamente impazzito, peggio di George W. Bush

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 17:20

@alb...per quanti secoli ancora dovremo pagare il debito di riconoscenza?? stessa storia si presenta con israele...usa e israele sono i bulli del pianeta...per loro le convenzioni..le limitazioni non valgono!!! l''iran non puuo avere l'atomica..israele ne ha 200..çchi l'ha deciso???? hgli usa fanno tutti i test che vogliono..il pazzo coreano non puo'...infrange i trattati...ma quali trattati??'

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 17:22

fa piacere vedere che tanti. pensano...io compreso...come el kid....le chiacchere sono chiacchere...ma sto platinato sembra un po troppo fuori di testa...forse pensa di vivere in un realityy!!!

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 17:24

se partiranno le atomiche spero che anche trump ne assaggi qualcuna...tanto per accorgersi che c'e' differenza tra i realit televisivi e la vera vita

paviglianitum

Mar, 11/04/2017 - 17:25

Mannik, perchè, cicciobello è sano?

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 17:41

@Pettir45 ... non mi sembra una buona idea andare a verificare fino a che punto è fuori di testa il bimbominkia cicciobello paranoico-narcisista, quello che polverizza a cannonate i generali che si addormentano durante le parate e gli architetti che realizzano strutture che non gli garbano ... Si dà il caso che il pazzoide ha il dito sul grilletto di armi nucleari, che vive sicuramente in qualche bunker antiatomico e che del suo popolo - e tantomeno di quello della corea del sud - non gli frega una beata mazza.

sesterzio

Mar, 11/04/2017 - 17:48

Il ruggito del maiale!!!Sicuramente è stanco di vivere.

massmil

Mar, 11/04/2017 - 17:49

Dimenticavo, quei soliti che sono contro gli USA ma hanno fette di salame nei confronti dell'operato di altri paesi, farebbero bene ad aggiustare il tiro. La politica estera di Obama, permissiva e rinunciataria, ha portato gli equilibri del mondo, tanto faticosamente raggiunti negli anni passati, ad essere ancora instabili.

Algenor

Mar, 11/04/2017 - 17:52

alberto_his Mar, 11/04/2017 - 15:04 Non hanno nessun motivo per avercela con il leader nordcoreano: vive dall'altra parte del pianeta in un paese che non saprebbero nemmeno trovare sull'atlante. Lo odiano perché la TV ed i media di regime asserviti al padrone americano gli hanno detto che é cattivo perché é un dittatore (mentre la democrazia é buona) e perché li eccita stare dalla parte del piú forte che distrugge "il cattivo": li fa sentire forti, sfogare la propria violenza repressa e sentirsi come se fossero loro laggiú a bombardare.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/04/2017 - 18:07

Americani criminali. Andatevene. Il mondo vi detesta.

T-800

Mar, 11/04/2017 - 18:14

Mi fanno parecchio ridere i sinistrati che muti x anni riguardo le guerre di Obama ora si svegliano solo perchè c'è Trump e ridiventano improvvisamente pacifisti. Personalmente è da Bush figlio che non supporto più gli americani, io mi sono svegliato anni fa capendo che negli Usa chi comanda davvero sono le lobbies non certo i presidenti, e quello che vogliono le lobbies è guadagnare sempre più soldi anche a costo di guerre e morti innocenti.

petra

Mar, 11/04/2017 - 18:18

Speriamo siano solo schermaglie, ma il Trump in questo momento mi fa quasi piu' paura del ciccio.

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 18:21

@micribol.."sedersi intorno ad u tavolo e parlare " crto.....a prescindere che il caro leader e' pazzo..ma anche fosse sano ..a parlare de che ?? gli USA vogliono riprendere dove hanno dovuto fermarsi nel 53..sarebbe utile che molti foristi studiassero che cosa esattamente accadde in Korea al crollo dell'occupazione giapponese...molti avrebbero sorprese..a volte i buoni sono i cattivi e viceversa....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/04/2017 - 18:23

La Corea del sud è uno stupido stato vassallo che pagherebbe in prima persona il disastro di una guerra. E con milioni di morti. Ma i vassalli per definizione sono deficienti che si rendono schiavi al punto di suicidarsi.

lorenzovan

Mar, 11/04/2017 - 18:26

@T-800...guarda che sono piu' oi destricoli che dopo aver avuto orgasmi doppi e tripli colla vittoria di Trump...ora stanno rapidamente cambiando idea...he he he ...io personalmente mi sono vegliato e liberato dell'american dream durante la guerra in Vietnam...e ho partecipato a non pochi cortei contro !!!!!l'ultimo corteo al quale partecipai fu in Amsterdam contro l'installazione dei missili USA in europa...

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Mar, 11/04/2017 - 18:32

x angelo664 gentile signore Pyongyang e Pechino praticano la stessa politica di potenza in favore della "città proibita"! L'amante dei cani si occupa di taglieggiare i vicini. Il cinese, col supporto del Main Stream mondiale, distrugge, per via economica, le economie del resto del mondo! Molti s'appellano ai militarismi cinese e coreano! Vedo con terrore che ignorano Monaco 1939! E non hanno nozione di Fatima 1917! Il "Deep State" ha in odio il mondo occidentale e ogni "smargiassata" gratuita o meno, consapevole o meno è un favore al nemico di casa loro! Qualcuno ha detto: Kim ha l'atomica, per la pace (di un ora o poco più) via tutti! Non trovate strana l'armonia tra Pechino, City e Wall Street? Il mondo occidentale è sotto attacco intestino (Rust Belt) ed alieno (main Stream globale). L'abbronzato s'èra allineato (Castro, Mandela, clandestini) contro gli States. Trump dice si tratta meglio da un punto di forza (vero Marchionne?) e quella forza la esercita! Libertà o cara

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Mar, 11/04/2017 - 18:39

Gentile signor Raffaello, chi è la Corea del Nord per decidere chi possa o meno navigare per acque internazionali? L'articolo dice:"La Corea del Nord non ha gradito la scelta di Trump". Con quale diritto può asserire non gradisco? Quello dei cinofili o quello dei cannonieri? Sereno anno che resta. . . Libertà o cara

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 11/04/2017 - 18:52

ee basta inginocchiarsi agli arabi, all'isis, ai ciccioni deficenti, gli si dia una lezione! punto e basta, con sta gente più fai la pecora e peggio è! se sta sempre lanciando missili e minacciando tutti! merita una tranvata. Punto

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/04/2017 - 19:04

@Risorgere:concordo!Ci sono altri mezzi per contenere le "esuberanze" di Kim Jong-un,e comunque sia i Nord Koreani,devono loro per primi,muoversi autonomamente,per rimuoverlo,per opporsi se non va bene alla maggioranza.....ed utilizzando una frase dello stesso Trump(di cui forse si è già dimenticato...),non è un "diritto" da "esportare",ma un "privilegio" da "conquistare"!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/04/2017 - 19:07

Mi è sfuggito il "soggetto" del mio ultimo commento...:"la democrazia"

ziobeppe1951

Mar, 11/04/2017 - 19:17

Fino adesso i "muscoli" li ha mostrati il cicciobello rosso...bene fa Trump a mostrargli i suoi

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 11/04/2017 - 19:17

T-800 - Non generalizzi, sa quanto ci sarebbe da generalizzare sulle posizioni dei destricoli e sull'imbarazzo che provano di fronte a questo pupazzo surreale, che tanto hanno appoggiato fino a che non ha fatto la piu` grossa cappella della sua gia` imbarazzante presidenza (bombardare un Paese sovrano senza mandato ONU, in piu` alleato del piu` fiero nemico americano)? Pupazzo manipolabile dalle lobby molto piu` di qualunque altro presidente USA, perche' incapace di comprendere le sottigliezze della politica, essendo solo un intrallazzatore d'affari. Quanto alla Siria, siccome ha di fatto commesso un crimine di guerra contrario alle leggi internazionali (e mi rendo conto come per il popolo fuorilegge del Giornale siano quisquilie), potrebbe essere il tassello mancante che potrebbe far scattare l'impeachment se i Repubblicani ne avessero voglia un giorno qualunque.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 11/04/2017 - 19:20

sento che la Cina non interverrà l'unica nazione che ha buon senso.Mario-caio ma non sai ancora che il Nord Corea ha un armamento atomico nucleare? Può polverizzare il Sud Corea e il Giappone?

brob67

Mar, 11/04/2017 - 19:37

Direi che il contenuto dell'articolo appare poco coerente o meglio assai fuorviante: gli USA portano una portaerei dalla parte opposta del Pacifico davanti alle coste della Corea, radunano forze di ogni tipo sul territorio della Corea del sud.......e poi si fa passare per pazzo o guerrafondaio il governo di Pyongyang???? a mio avviso al contrario fanno bene a difendersi e ad avvisare che sono pronti a reagire in qualunque modo. agli inizi degli anni '50 gli USA hanno bombardato in maniera criminale la corea del nord dimezzando la popolazione civile. ovvio che si sono attrezzati per rispondere. è l'unica maniera per sopravvivere...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 11/04/2017 - 19:48

A distanza di 72 anni vogliamo la bomba delle bombe ... il fuoco artificiale dei fuochi artificiali ... sulla zucca di Kim Jong-un ... anche se questo giornale molto piangerá di dolore per il caro scomparso.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 11/04/2017 - 20:23

Certo che se la Corea del Nord colpisce Corea del Sud e Giappone, l'economia mondiale, specialmente elettronica e automobilistica, virerebbe decisamente verso una maggiore egemonia USA in quei settori, che e` coerente l'obiettivo Trumpiano di "America First"...In altre parole Trump sta provocando Kim con un obiettivo chiaro.

RAGE4EVER

Mar, 11/04/2017 - 21:15

@Leonida55 se wciano si beve il cervello muore di sete.

Reip

Mar, 11/04/2017 - 22:53

...Se ricordo bene fino alla fine del 2014 la Cina aveva in portafoglio la cifra record di circa 1.317 miliardi di dollari di debito americano! Adesso pare che il principale creditore sia il Giappone, ma comunque... La Cina quindi per difendere la Nord Corea, nazione schiava di Pyongyang, questo bimbominkia dittatore ottuso, la cui bruttezza è superata soltanto dalla sua stupidità, bombarderebbe con l'atomica il suo principale debitore? Non credo... Questi sono i pochissimi effetti positivi della globalizzazione. Le economie della Cina come della Russia etc... sono in qualche modo direttamente dipendenti dall'ecomina degli USA e vice versa. E' un processo di globalizzazione troppo complesso. Non converrebbe a nessuno una sorta di terza guerra mondiale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/04/2017 - 23:03

@Rage4ever - mi sa che hai proprio ragione

paviglianitum

Mar, 11/04/2017 - 23:09

Ausonio sempre più out of capoccia. Con le sue maledizioni che manda a destra e a manca. Sembra un ultranovantenne con l'alzheimer che ripete all'infinito le stesse cose. E magari lo è davvero

paviglianitum

Mar, 11/04/2017 - 23:11

Ausonio dice: "Americani andatevene. Il mondo vi odia". E quindi dove dovrebbero andare. Su Marte?. Ausonio, te e la logica fate proprio a cazzotti

TonyGiampy

Mer, 12/04/2017 - 00:15

Alby118 ore 16:15. Lungi da me l'idea di difendere il nazismo ma credo che sotto di loro saremmo stati sicuramente meglio di come lo saremo sotto il comunismo che si sta impadronendo dell'Europa.

Keplero17

Mer, 12/04/2017 - 01:01

Ma se uno inizia a fare il pazzo anche l'altro farà il pazzo e siccome durante la seconda guerra mondiale ci sono stati milioni di morti con una popolazione che non arrivava agli 8 miliardi di adesso, ma forse neanche alla metà, cosa sarebbero un miliardo di morti oggi? Prendete questi due personaggi e ditemi chi di loro è più pazzo? Siamo sicuri che sia Kim Gnam Gnam?

BRAMBOREF

Mer, 12/04/2017 - 06:44

GIGI88 Trump è un pazzoide.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 12/04/2017 - 07:43

@Sniper. @Loudness. Se la Corea del Sud - una delle maggiori potenze industriali del pianeta - viene distrutta dalle atomiche del pazzoide, non è semplicemente che non potremo più comprare telefoni Samsung o auto Kia. Non è esattamente che in tal modo se ne avvantaggeranno i concorrenti. Non funziona proprio così l'economia. Semplicemente ce ne torniamo tutti all'era pre-industriale. L'economia delle nazioni più sviluppate è talmente interconnessa (basta vedere le ripercussioni scatenate a livello mondiale da una crisi locale tutto sommato modesta come quella dei subprime del 2008), che la distruzione di una nazione come la Corea del Sud comporterebbe puramente e semplicemente la fine della attuale società post-industriale come la conosciamo. Non che gettare le tastiere e imbracciare le zappe come servi della gleba di qualche proprietario terriero sia necessariamente un male, intendiamoci: dipende dai punti di vista.

giuseppecorbato47

Mer, 12/04/2017 - 07:55

CARI SIGNORI DEI COMMENTI FACILI? RICORDATEVI CHE IL PALLONE GONFIATO E PADRONE DI FAR CIO CHE VUOLE PURQ LO FACCIA A CASA SUA,EL PARUCCHINO BIONDO CHE VA A ROMPERE I MARRONI AGLI ALTRI,INOLTE DA ASSAD A FATTO APOSTA POCHI DANNI ALTRIMENTI PUTIN LI INFILAVA TANTISSIMI PROBLEMI,VISOGNA AVER PAURA DI CHI NN PARLA E NN DA UN TESTA DI LEGNO CHE IN CAMPAGNA ELETORALE A DETTO UNA COSA E IN REALTA NE FA ALTRE...MA SAPETTE QUALE LA VERITA VERO? SE METTONO TUTTE LE GARANZIE DI PAGAMENTI AL INCASSO GLI AMERICANI SAREBBERO ALLA FAME DAI GUERISTA COSI FINALMENTE VEDREMO DIO MOLTO PRESTO BAY PARUCCHINO PRENDITI LA ATOMICA PERCHE TE LA LANCERA VEDRA

mila

Mer, 12/04/2017 - 07:56

Il problema principale degli Stati Uniti, nonche' di molti commentatori del Giornale, e' la Corea del Nord? Beati voi, che non avete problemi piu' gravi.

ILpiciul

Mer, 12/04/2017 - 08:21

Signor Presidente, ho sperato in una sua vittoria alle elezioni ma ora ho qualche riserva sul suo operato. Basta guerre! Pace e LIBERTÀ ! Tra l'altro potreste anche prendere una bella bastonata da questo Stato che andate a stuzzicare. Ricordo che un certo Nguyen Ai Quoc vi umilio' e sconfisse dopo aver pronunciato: Potete uccidere 10 miei soldati per ogni uno dei vostri che uccideremo ma noi vinceremo e voi perderete" e così fu. Risultato: totale morti di quella guerra circa 550.000; invalidi qualche milione; un vostro Presidente dell'epoca quasi impazzito è morto pochi anni dopo la fine del mandato, etc etc. La vogliamo smettere?

ruggerobarretti

Mer, 12/04/2017 - 08:59

Faccio mio il commento di lorenzovan del 11/4, ore 17,20. Aggiungo poi che il platinato, come lo chiama lui, si e' rivelato sulla stessa lunghezza d'onda di tutti i suoi piu' prossimi predecessori, nessuno escluso. Per un semplice motivo: sono dei burattini, mossi dagli interessi del congresso (neocon), apparati militari e di intelligence e da altre ben note lobbies. Per quello che mi riguarda, dalla caduta del muro, gli usa si sono rivelati per quello che sono: imperialisti all'ennesima potenza, forse peggio dell'allora nemico. Mi interesso di usa solo per lo spirito sportivo e la musica, per il resto possono andare a farsi foppere. Con Trump speravo in un cambio di rotta, visti i personaggi antisistema che lo appoggiavano;allontanati quelli ho capito come sarebbe andata a finire ed allora motherfucker, come direbbero i MC5, anche a lui.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 12/04/2017 - 12:29

Ammazza quanti commentatori prociccione comunista, e che è successo?

ruggerobarretti

Mer, 12/04/2017 - 13:48

comunista o non comunista, ciccione o no, a me sembra che sta atzo di Corea del Nord faccia ne piu' ne meno, anzi probabilmente molto meno, quello che da almeno 70 anni fanno le "nazioni" democratiche occidentali e soprattutto una mediorientale. Onde per cui o si prendono provvedimenti per tutti, oppure non ce la raccontano tutta. Io che non sono certo filo comunista, propendo piu' per la seconda ipotesi.