Costa Rica, arrestato un gatto: aiutava i criminali in carcere

Il gatto veniva utilizzato dai prigionieri come tramite. Al momento della cattura indossava un marsupio contenente due smarphone, un caricabatteria e una smart card.

In Costa Rica un gatto è stato colto in flagranza di reato e arrestato per favoreggiamento.

I detenuti della prigione La Reforma a San Rafael de Alejuela, nei pressi della capitale del paese, San José, avevano escogitato un metodo astuto per consentire l'ingresso di oggetti vietati all'interno dell'istituto penitenziario: usare un gatto come tramite.

L'animale, da tempo sospettato dalle guardie carcerarie di aiutare i prigionieri, quando è stato catturato indossava un marsupio contenente due smarphone, un caricabatteria e una smart card.

Non è certo stato facile acciuffare il criminale a quattro zampe, visto che le autorità hanno impiegato ore di ricerche per rintracciare il felino.

Una caccia durata cinque ore

Per noi è stato molto complicato – ha confermato Pablo Bertozzi, il direttore del carcere de La Regorma, all'agenzia Afpe per un semplice motivo semplice: il gatto era scivolato nelle fogne. Così abbiamo impiegato molto tempo per recuperarlo”.

In tutto sono servite cinque ore per completare l'operazione e mettere le manette ai polsi al povero gatto, suo malgrado finito in un giro losco.

Il felino è ovviamente innocente, ma in Costa Rica episodi simili sono comuni. I detenuti cercano in tutti i modi di mantenere i contatti con l'esterno per dirigere i propri affari illegali. Nel 2015, nello stesso penitenziario, le guardie avevano fermato un piccione che stava entrando nell'edificio con della droga legate alle zampe.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 25/08/2019 - 23:33

Costa Rica pura vida tambien para los gatos !!!!! Ma lleno de gatos caseros jajajajajajaja

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 26/08/2019 - 12:37

mahhh garante dei detenuti e di quelli privati della libertà personale itagliano che dice sull'arresto e la violenza al povero gatto,reo di di fare il "mulo" come unica attività di sostentamento???

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 26/08/2019 - 19:20

Tanto va il gatto al gabbio che ci lascia il bottino.