Dazi, Europa pronta a rispondere: "Trump vuole isolare gli Usa"

Bruxelles spera in un'apertura, ma prepara le contromisure sul protezionismo

Ribadisce la linea europea il comissario al Commercio, Cecilia Malmstrom, che dopo le parole pronunciate ieri dal numero uno della Banca Centrale torna a dire che il "dialogo" è "la prima opzione" che deve essere sul tavolo per evitare i pesanti dazi americani sulle importazioni legate al settore siderurgico.

"Non possiamo essere una minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Uniti, per cui speriamo che ci escludano", dice la Malmstrom al centro Marshall Fund a Bruxelles, sottolineando di ritenere che l'Europa non sarà tra i destinatari dei provvedimenti di Washington. Nel frattempo l'Ue non è però rimasta con le mani in mano e ha già una lista di contromisure commerciali pensate per parare il colpo che potrebbe arrivare dall'America.

"Siamo 28 Paesi e dobbiamo discutere al nostro interno, ma le regole della Wto dicono che entro 90 giorni devono essere in vigore", aggiungendo mettendo in chiaro che non è scontato, ma che "entro 90 giorni dobbiamo essere pronti a farlo". "Non possiamo accettare che l'Ue venga divisa in diverse categorie", aggiunge il vicepresidente della Commissione europea, Jyrki Katainen. E di risposta collettiva parla anche il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire.

"Usa e Ue sono alleati naturali - per il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani - Dovremmo collaborare per affrontare le pratich commerciali sleali che distruggono i posti di lavoro, non combatterci tra di noi".

La mossa della Casa Bianca "è un protezionismo che offende i partner vicini come l’Ue e la Germania e che limita il libero scambio", ha aggiunto in mattinata il ministro dell’Economia tedesco, Brigitte Zypries, aggiungendo che di concerto con Bruxelles dovrà arrivare una "riposta chiara" agli Stati Uniti.

Per la Zypries "contro l'avviso del suo stesso partito, di molti imprenditori ed
economisti" Trump ha deciso di isolare il Paese, violando le regole dell'Organizzazione mondiale per il commercio. Di pochi giorni fa le dimissioni di Gary D. Cohn, consigliere vicino al presidente, ma che sulla questione dei dazi aveva assunto una posizione ben differente.

Commenti

jeanlage

Ven, 09/03/2018 - 12:03

Un'idea per contrastare il protezionismo di Trump: piantarsela con lo stupido e ed autolesionistico embargo alla Russia. Faremmo dispetto al cattivone e ci guadagneremmo un sacco di soldi: molti di più di quelli che il protezionismo ci leverebbe.

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 09/03/2018 - 12:03

Mi sa che bombarderanno l'UE come stato insano e malato..

Marcello.508

Ven, 09/03/2018 - 12:06

Parla proprio lei che in Ue fa il suo porco comodo! 1.La Kfw omologa della nostra CdP, è pubblica ma i suoi debiti,per la contabilità tedesca,non sono debito pubblico;2.Pareggio di bilancio tedesco a 3 velocità.É uno Stato federale formato da 16 lander, ognuno dei quali con propria contabilità, bilancio, capacità di raccolta fiscale e facoltà di indebitarsi.Degli oltre 2mila mld di debito tedesco, più di 600 sono a carico di lander ed enti locali;3.A parte la Cdp, in Italia tutte le banche sono in mano a privati, in Germania il 45% del sistema bancario è in mano al pubblico.Immaginate il seguito..;4.La Bce vieta concessione di scoperti di conto o qualsiasi altra forma di facilitazione creditizia. La Germania rispetta queste regole? Nein; 5.Nessun Paese europeo può avere un rosso commerciale di più del 3% e un surplus di più del 6%. La Germania ha violato questa regola? Ja. Taci cornacchia!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 09/03/2018 - 12:26

ed è anche ora che qualcuno vi insulti! o pensate che tutti i politici(specialmente di sinistra) sono appecoronati come gli italiani?

ex d.c.

Ven, 09/03/2018 - 12:51

L'America, dopo essere stata snaturata da Obama sta riprendendo faticosamente il suo ruolo nel mondo. Se gli americani si dimostreranno più lungimiranti degli italiani e lo sosterranno ne trarremo profitto tutti

rudyger

Ven, 09/03/2018 - 13:14

GIUSTAMENTE TRUMP DIFENDE IL BENESSERE DEGLI AMERICANI - PREAMBOLO DELLA COSTITUZIONE AMERICANA 1787 - (Noi, Popolo degli Stati Uniti, allo Scopo di realizzare una più perfetta Unione, stabilire la Giustizia, garantire la Tranquillità interna, provvedere per la difesa comune, promuovere il Benessere generale ed assicurare le Benedizioni della Libertà a noi stessi ed alla nostra Posterità, ordiniamo e stabiliamo questa Costituzione per gli Stati Uniti d'America ). ART. 1 COSTITUZIONE ITALIANA: L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro - CREDO CHE CI SIA UNA ABISSALE DIFFERENZA E I RISULTATI SI VEDONO.

Jon

Ven, 09/03/2018 - 13:31

E' finita l'era in cui gli Usa sviluppavano l'economia con portaerei e bombe atomiche..Ora Devono gestire gli interessi delle loro aziende ed il lavoro dei coro cittadini...E' finito il dumping della Germanie sulle auto tedesche svendute a meta' prezzo..! Senza considerare che gli Usa hanno da sempre dazi sui prodotti cinesi, mentre in europa no..Che furbi..!!

HappyFuture

Ven, 09/03/2018 - 13:50

Mai titolo fu più appropriato su "il Giornale"! Trump è soggetto che litiga. La gente che è andata via dal suo staff in un anno è vicino a 50 persone. Lui ha detto che gli piace sentire gente a diverbio... Quindi? Gli europei hanno ignorato Obama; mo ciucciatevi l'apprendista DJ45!

Jon

Ven, 09/03/2018 - 14:05

Egregio di Marzo..Di economia non capisce proprio un bel tubo .. Si legga la nostra Costituzione e comprenda che siamo sempre un Paese sovrano che DEVE usare ogni mezzo per proteggere le sue Aziendde e relativi posti di lavoro, come giustamente fa Trump. Lei vuole piu' Europa, ma studi i trattati prima di parlare, e capire quale leggittimita' posseggono.. Capira' presto quando lei sara' sostiuito da un computer, per seguire il modello di sviluppo capitalistico liberista..

Jon

Ven, 09/03/2018 - 14:16

TRUMP VUOLE ISOLARE GLI USA..!! Gia' il titolo e' aberrante..! L'unica volta che si propone una manovra volta a migliorare l'economia, strilli ognidove.. Quando Obama ha pronunciato le sanzioni che colpivano duramente l'Europa ed il nostro paese, tutti ZITTI.. Complici osceni di una Europa ipervenduta.. e succube della Germania... Che pena..!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 09/03/2018 - 14:33

rudyger, certo che c'è una differenza abissale, i costituenti americani erano dei patrioti, oltre che combattenti per loro libertà, mentre i "patrigni" della costituzione italiani, erano un pugno di scappati all'estero per non combattere il nemico ma tornarono in italia dopo che gli americani l'avevano liberata e non si preoccuparono dell'italia e degli italiani ma della(loro)madre patria sovietica e all'internazionale comunista!

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 09/03/2018 - 15:40

VAI DONALD, SE MAI FOSSE, PREFERIREI SOFFRIRE PER "COLPA" TUA CHE PER COLPA DELLA DDR....

c'eraunavoltal'Uomo

Ven, 09/03/2018 - 15:43

BRAVO JON, BRAVISSIMO GIOVINAP: GENTE COME VOI MI LASCIA IN VITA.....

piazzapulita52

Ven, 09/03/2018 - 16:07

LA MEGERA GRASSONA INGUARDABILE VUOL FARE LA VOCE GROSSA CON TRUMP? AH AH AH AH AH AH!!! IL GRANDE DONALD TI SCHIACCERA' COME UN MOSCERINO!!!

rudyger

Ven, 09/03/2018 - 16:25

Giovinap, sacrosanta verità. il famoso Comitato di Liberazione Nazionale che sfilava in prima fila nelle strade di Milano era costituito da quelle note persone che hanno fatto la più bella costituzione del mondo !

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Ven, 09/03/2018 - 16:50

.... e fa bene.

efferaia

Ven, 09/03/2018 - 17:07

Cari italiani di cosa ci dovremmo preoccupare noi? Le acciaierie italiane sono state distrutte da quelle tedesche, il problema è solo loro mica il nostro. La signora vuole il nostro sostegno in nome dell’euroa? Noi abbiamo già dato se la sbrighi da sola.

Anonimo (non verificato)

umbertoleoni

Ven, 09/03/2018 - 20:22

EFFERAIA, sono pienamente d'accordo con te ! Il can can dell' establishment Europeo, come sempre, va nella direzione della protezione degli interessi dei (pur bravi) tedeschi ! Sono soltanto loro che ci perderanno un sacco di quattrini con i dazi di trump! Rispetto al surplus dei tedeschi con gli USA il nostro (eventuale) fa sbellicare i polli ! Quello del surplus commerciale dei tedeschi E'UN'ALTRO DEI PROBLEMI che la UE finge di non vedere e questa volta gli USA non c'entrano niente!Se e'vero che nella UE si deve parlare anche di solidarietà' allora la Germania faccia dei passi seri per favorire le esportazioni dei partner, a sfavore di se stessa ! Morale: ora si arrangi e non rompa le palle agli altri !

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 09/03/2018 - 20:54

ci mancherebbe soltanto una guerra commerciale con gli USA per far piacere alla grassona. usciamo dalla UE e difendiamo i nostri interessi

pinux3

Ven, 09/03/2018 - 21:27

Ma guardali i "patrioti" destrorsi che fanno il tifo per chi ci vuol fare la guerra...fantastico...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/03/2018 - 21:32

Piano piano, parrucconi UE, Merkel in testa, state distruggendo l'Europa.

pinux3

Ven, 09/03/2018 - 21:32

@rudyger...e secondo te i dazi portano a maggior benessere? Evidentemente di economia devi capirne poco...ma, a leggere le mischiate che vengono scritte qui dentro, non devi essere l'unico...

pinux3

Ven, 09/03/2018 - 21:45

@efferaia...infatti i rappresentanti delle acciaierie italiane sono entusiasti per i dazi di Trump...ma vi rendete conto delle fesserie che scrivete?

Tarantasio

Ven, 09/03/2018 - 22:54

la trovo un poco smagrita, la signora...

Tuthankamon

Ven, 09/03/2018 - 23:28

No, Trump ha capito con chi ha a che fare!

Reip

Ven, 09/03/2018 - 23:47

Bah..l Secondo me gli USA a una Europa debole, fallita, e disunita, se la compra e se la vende come e quando gli pare!

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 10/03/2018 - 00:01

Disinformati, l’Italia esporta e produce piunacciaomdela Germania e soffrirà parecvhuomindazi americani che sono ingiusti e dannosi anche per la loro economia ... sarebbe un discorso lungo da spiegare ma a parte Linux e pochi altri, siete anni luce dallla verità è le spesse fette di salame vi appannano la vista.

diwa130

Sab, 10/03/2018 - 00:48

@sendmail Purtroppo non e' cosi' semplice. Le ns esportazioni in Russia non arrivano neppure al 2% di quello che esportiamo in USA. Poca roba. Occorre mantenere in nervi saldi e negoziare. L'EU (e l'Italia) esporta molto di più' in USA di quello che importiamo. La bilancia commerciale con gli USA e' più' o meno 80/20 in favore dell'Italia.

rokko

Sab, 10/03/2018 - 00:50

rudger, secondo te quindi i dazi su materie prime o quasi, come alluminio e acciaio, porteranno maggiore benessere agli americani ? In base a quale meccanismo ? Ce lo spieghi.

Popi46

Sab, 10/03/2018 - 07:02

@pinux: i rappresentanti delle acciaierie italiane sono indifferenti,tanto le acciaierie italiane non esistono più, se le sono mangiate i "culoni".....

portuense

Sab, 10/03/2018 - 07:30

la merkel ha trovato pane per i suoi denti, è ora di rottamarla.....

amecred

Sab, 10/03/2018 - 07:33

L'Europa non deve rispondere con dazi. Se gli USA violano le regole del WTO, li devono portare in tribunale. Sul lato economico, l'ENI deve ritirare la quotazione da Wall Street, cosi si libera le mani dalle sanzioni che gli USA si inventano ogni giorno per i loro interessi geopolitici.

pisopepe

Sab, 10/03/2018 - 07:57

ADESSO PROTEGGERE I PROPRI CITTADINI DA DUMPING E' REATO??? POVERA EUROPA

Antonio Chichierchia

Sab, 10/03/2018 - 08:52

Ehilà, torna alla ribalta l'importanza di essere compatti in Europa. Sapete perchè? quando tocca alla Germania bisogna essere tutti compatti,sui migranti invece .... spetta al paese di primo approdo !!!!! Merkel pro domo suo (e fa bene).

Trinky

Sab, 10/03/2018 - 09:04

Io non mi sento insultato da Trump ma quei due diversamente onesti che sono lei e Macron...

Klotz1960

Sab, 10/03/2018 - 09:20

Angela e Juncker hanno trovato chi li tratta come si meritano: the Donald.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 10/03/2018 - 09:28

.....@pinux3 la sua mediocrità in fatto di economia è aberrante.....dove a studiato?......alla Bocconi come il mediocre Monti.......si svegli dai torpore.....le faccio un esempio della sua impreparazione ....Germania e Francia X difendere i propri interessi e salvare le loro banche imposero all'Italia di Monti un versamento di 54 miliardi di euro .....capito sig. Economista del nulla

rudyger

Sab, 10/03/2018 - 10:03

i provvedimenti di natura economica vanno visti nel loro insieme. La signora Cina sta invadendo il mondo. qualcuno deve frenarla. L'imbelle Italia che con il suo Prodi spalancò le sue porte ? un solo esempio: se ogni cinese fabbricasse uno solo di stecchini, l'Europa sarebbe invasa da 1.300.000.000 stecchini. poi, chi la controlla la Cina ? chi controlla il suo smog superiore ad ogni altro paese ? guarda caso il Puzzone già aveva previsto il pericolo cinese . Posso dire, purtroppo, solo gli USA possono contrastare la Cina e fra poco l'India.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 10/03/2018 - 12:46

Che pena certi commenti, che supponenza che cela dietro soltanto un’abissale ignoranza. C’è un sistema commerciale internazionale che nonostante tutto funziona abbastanza bene e che è messo in pericolo proprio da quel l’attore , gli usa, che fu alla base della sua costruzione. Occorre rispettare gli accordi internazionali e rinegoziarlia ppoca do i principi del diritto internazionale, questi salti in avanti sono pericolosi e gli effetti globali sarebbero disastrosi anche per noi sapendo che l’Italia ha 50 miliardi di surplus commerciale e che la aprre più non efficace del paese e’ quella che esporta e lotta sui mercati internazionali, non quella decotta che che si trincea dietro improbabili barriere.