Draghi dà l'addio alla Bce: "Soddisfatto del mio mandato"

Nella sua conferenza di addio da presidente della Bce, Draghi ha suggerito di creare per l'Europa uno "strumento centrale di bilancio"

Per un Mario Draghi che esce c'è una Christine Lagarde che entra.

Per la Banca centrale europea è arrivato il momento di cambiare. Oggi, a Francoforte, Draghi ha tenuto la sua ultima conferenza stampa nelle vesti di presidente della Bce. L'ex Governatore della Banca d'Italia si è congedato difendendo il suo operato. Nessun consiglio da dare o eredità da assegnare.

Semmai, Draghi e non si è tirato indietro nel lanciare un suggerimento non da poco: l'istituzione di un bilancio centrale europeo. “Se c'è qualcosa che tutte le unioni monetarie hanno – ha spiegato Draghi – èuno strumento centrale di bilancio che può essere usato anticiclicamente, creato però in maniera da non creare più rischio". Un assist non da poco lanciato in profondità, nella speranza che qualcuno lo raccolga per spingerlo in fondo alla rete.

Tra passato e futuro

Il presidente (ormai quasi ex) della Bce si è detto soddisfatto del suo mandato. “Sono orgoglioso del modo in cui io e il Consiglio direttivo abbiamo costantemente perseguito il nostro mandato. Lagarde? Non le servono consigli”.

Draghi ha toccato due tematiche spinose che hanno contraddistinto la sua esperienza a capo della Banca centrale europea: la crisi della Grecia e l'insofferenza contro la moneta unica. Per quanto riguarda Atene, Draghi parla apertamente di ripresa dell'economia greca: “È staton successo, prima di tutto dei greci, delle politiche adottate dai governi greci, insieme alla solidarietà dell'Eurozona e dai cittadini greci che hanno dovuto pagare un prezzo alto e terribile, soprattutto nei primi tempi”.

Sulla moneta unica, Draghi ha ribadito come in Italia “tutti hanno chiaro che l'euro è irreversibile” e che la "popolarità dell'euro non è mai stata così alta”. Il futuro di uno degli uomini più potenti d'Europa è ancora tutto da scrivere, tra ipotesi e suggestioni: “Non so ancora niente - ha chiosato il quasi ex presidente della Bce - Chiedete a mia moglie

Commenti

Popi46

Gio, 24/10/2019 - 17:53

Sarebbe bello che Draghi decidesse di fare politica...., come ha tenuto dritta la baracca potrebbe anche riuscire a raddrizzare il cervello alla politica italiana

maurizio-macold

Gio, 24/10/2019 - 18:13

Mi auguro che presto Draghi possa diventare capo del nostro governo.

investigator13

Gio, 24/10/2019 - 18:32

non ho nessun rimpianto... chissà se scendendo dall'Olimpo tedesco e rientrando in Italia si renda conto il disastro € avvenuto in Italia, non parliamo poi della Grecia completamente disastrata. Capirà cosa abbia veramente prodotto la moneta unica, miseria fame e disperazione?-

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 24/10/2019 - 18:38

è stato, tutto sommato, un buon governatore. ma adesso verranno fuori i dossier su alcune delle sue idee: perchè quantitative easing che praticamente hanno agevolato piu la germania che altri paesi? e perchè ha permesso che il sistema bancario facesse molto poco per concedere piu prestiti e mutui? io non vedo moltissima differenza rispetto a 15 anni fa! a parte i tassi, of course, ma tutto il resto è invariato, dal giorno che è stata introdotta, ad esempio, la surroga....

steacanessa

Gio, 24/10/2019 - 18:40

E adesso siamo nelle mani di una sciagurata.

HappyFuture

Gio, 24/10/2019 - 18:45

Draghi ha subito il fascino della Merkel e ha egregiamente vigilato affinché l'economia italiana non riprendesse. Ormai è anche possibile che i decenni di stagnazione ci facciano rimanere nel fosso! Grazie a Draghi.

HappyFuture

Gio, 24/10/2019 - 18:55

Christine Lagarde non si è mai lamentata de 22.000 miliardi di debito USA quando era al FMI. Mi aspetto che non condizionera' la vita economica dell'Italia. Se dovesse continuare la lamentela di Draghi per il debito, meglio uscire dalla UE precipitevolissimevolmente.

flip

Gio, 24/10/2019 - 19:36

Draghi. Sei stato grande, ed il popolo Italiano te ne sarà eternatemente grato- Pero io non ti perdono una mancanza grave. Non hai mai voluto modificare il sistema truffaldino del carlcolo degli interessi sui mutui e prestiti in genere, reso obbligatptio da un tuo furbetto predecessore . Il sistema che ha arricchito impropriamente il sistema bancario e penalizzato il richiedente. Ti auguiro di godere la tua meritata pensione (ma non sei il tipo che stà con le mani in mano) NUOVAMENTE TANTI,TANTI AUGURI

bernardo47

Gio, 24/10/2019 - 20:53

Draghi un gigante, tra politici UE spesso nani.....

rokko

Gio, 24/10/2019 - 22:24

Popi46 per quello che dici tu servirebbe Dio. Raddrizzare certi cervelli è impossibile.

faman

Gio, 24/10/2019 - 23:49

una grande risorsa della Repubblica. Mi sembra doveroso che tutti riconoscano che ha fatto tanto per l'Italia.

rokko

Ven, 25/10/2019 - 03:00

Draghi non diventerà mai Presidente del Consiglio, è troppo preparato. Stando ai curriculum dei segretari dei primi quattro partiti, gli italiani preferiscono l'ignoranza. Salvini: diploma al liceo, ha abbandonato gli studi dopo aver tentato, senza successo e nonostante non avesse null'altro da fare, prima Scienza Politiche, poi Storia. Non risultano lavori di alcun tipo. Di Maio: diploma al liceo, insuccesso nello studio (ha tentato prima ingegneria poi legge). Esperienze da pizzaiolo e stuart allo stadio. Zingaretti: diploma di odontotecnico (nemmeno il liceo), è riuscito a fare solo tre esami a Lettere, incapace di continuare. Non risultano lavori. Meloni: diploma al linguistico, esperienza lavorativa da cameriera. Io nella mia azienda non li assumerei, però sono candidati a guidare l'Italia e qualcuno di loro lo farà davvero.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 25/10/2019 - 09:09

Uno degli artefici della crisi economica cronica e perdurante attuale in europa. Uno degli artefici dell'incremento del numero di poveri in italia. E temo che la biancona che lo sostituirà sarà anche peggio.

HappyFuture

Ven, 25/10/2019 - 12:48

@Contenextus: A parte il fatto che l'articolo è finito nella sezione "mondo"! I commenti danno la misura della disinformazione in Italia. Draghi ha favorito le banche! Il suo QE non è mai arrivato all'economia reale... Io "spero" nella "biancona"! Non si è mai lamentata del debito USA! Bisogna vedere se i banchieri d'Europa e quelli italiani in particolare sono altrettanto "liberal"! Poveri noi.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 25/10/2019 - 13:36

Contenextus, concordo in pieno. Del resto, e' espressione dell'elite bancaria e finanziaria mondiale. Le pare che non dovesse favorire i suoi sodali?