Effetto Trump, agli americani piace la stretta sugli immigrati

Un sondaggio realizzato da Harvard-Harris e pubblicato dal sito The Hill evidenzia che il 75% degli americani chiede più controlli sui confini e il 77% vuole una riforma sull'immigrazione. Minore entusiasmo per il muro con il Messico

Un sondaggio realizzato da Harvard-Harris e pubblicato dal sito The Hill evidenzia che per i cittadini americani è necessaria una stretta sugli immigrati irregolari. Semaforo verde, dunque, per la mossa decisa dall'amministrazione Trump. Il consenso è minore, invece, per quanto riguarda la costruzione del muro sul confine con il Messico. Il 53% degli intervistati si dice contrario alla costruzione (o meglio prosecuzione, perché il muro in parte esiste già) della barriera. Stessa percentuale che invece appoggia il "travel ban" (bloccato dalla giustizia Usa) che sospendeva temporaneamente il programma per i rifugiati e l'ingresso nel Paese di cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana.

Il 52% si dice contrario alle cosiddette "città santuario", quelle che offrono protezione agli immigrati irregolari; il 75% chiede maggiori controlli sui confini e l'80% sostiene che le autorità locali dovrebbero collaborare con gli agenti federali indicando la presenza di migranti irregolari con i quali entrano in contatto. Complessivamente il 77% degli intervistati si dice favorevole a una riforma delle politiche di immigrazione.

Oggi lo speaker della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Paul Ryan, visita la città texana di McAllen, alla frontiera con il Messico, per valutare come sarà il muro che intende innalzare Trump e affrontare altre tematiche legate alla sicurezza. Ryan viene accompagnato dal presidente della commissione sicurezza nazionale della Camera, il repubblicano del Texas Michael McCaul, dal deputato conservatore texano John Carter e da vari funzionari del dipartimento della Sicurezza nazionale. Di recente Carter aveva informato i media che uno degli obiettivi del viaggio è "vedere cosa si può fare e non fare" in merito alle costruzione del muro.

I media Usa parlano di una visita "discreta" e di basso profilo, visto che né il sito di Ryan né il suo account Twitter ne danno notizia. Il viaggio, spiega il suo portavoce AshLee Strong a Politico, servirà per "esaminare le sfide" per garantire la sicurezza del confine e "per apprendere di più sulla situazione che si trovano ad affrontare le realtà di confine". Ieri l'amministrazione Trump ha annunciato di voler iniziare la costruzione del muro con il Messico nelle enclave di El Paso (Texas), Tucson (Arizona) ed El Centro (California), pagando il progetto con fondi approvati dal Congreso. Il muro è una delle "promesse chiave" della campagna elettorale di Trump, il quale aveva promesso che i costi sarebbero ricaduti proprio sul Paese vicino, con un anticipo da parte del Congresso. Il Messico, però, non vuole assumersi il costo del progetto e la questione ha aperto una crisi diplomatica tra i governi.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 22/02/2017 - 09:57

dove sono quegli imbecilli italiani che tifano per Trump? MONDO 2017/02/22 08:29 La nuova Casa Bianca 132 affermazioni false o fuorvianti in primi 33 giorni da Presidente: Washington Post inchioda Trump Ma nonostante l'impietoso fact-checking del quotidiano la maggioranza degli americani sostiene le politiche del presidente sull'immigrazione, compreso il 'Muslim ban', il bando agli ingressi da sette Paesi abitati in prevalenza da musulmani. Lo rivela un sondaggio di Harvard-Harris, pubblicato da 'The Hill', indicando come il muro al confine con il Messico, seppur di misura, sia invece stato stato bocciato.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 22/02/2017 - 09:57

alla faccia della CNN, dei giornali, degli opinionisti, degli attori, cantanti, nani e ballerine

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/02/2017 - 10:08

In Itaglia queste percentuali risulterebbero capovolte. Noi abbiamo la commozione facile e , soprattutto, siamo democratici ed antifassisti, perbacco!

DemyM

Mer, 22/02/2017 - 10:14

Ormai la questione sicurezza e vista come fattore primario in quasi tutti i Paesi, quelli occidentali in particolare. Sarebbe bene che, anche in Italia,venisse fatto un sondaggio simile cosi da sgombrare il campo da populismo si, populismo no.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/02/2017 - 10:21

#franco-a-trier_DE- 09:57 Capiamo il tuo astio. Non ha voluto baciare la puzzolente pantofola di Angela. Ahahahahahah!

Ritratto di ...AmericaFirst..

...AmericaFirst..

Mer, 22/02/2017 - 10:25

GRANDE Presidente

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 22/02/2017 - 10:31

Lui noi conosce nemmeno la geografia. Lui annuncia in diretta un attentato terroristico in Svezia confondendolo con un altro paese. Peggio di di Maio. Questo non sa nemmeno leggere. poi si inventa una barzelletta per smentire ma la Svezia chiede chiarimenti tramite l'ambasciatore: Figuraccia mondiale del vostro nuovo dio

glasnost

Mer, 22/02/2017 - 10:32

@franco-a-trier : io sono uno di quelli, ma vivo principalmente, in USA. Un consiglio: se non ha interessi politici (alla Soros) da difendere, non si faccia le opinioni sentendo una sola campana (WPost???).

rocky999

Mer, 22/02/2017 - 10:39

A parte qualche sparuto repubblicano che non riesce a darsi pace, vedi McCain che viene sempre intervistato per spalare fango su Trump, il partito repubblicano sembra essere unito e Paul Ryan sta dando il buon esempio, rispettando il volere dei cittadini. Il muro era fra le promesse di Trump e quindi non c'è motivo per non costruirlo. Se il sondaggio fosse stato fatto nei territori di confine il 70% della popolazione sarebbe risultata favorevole al muro dato che loro vivono sulla loro pelle il problema portare dall'immigrazione clandestina. I sondaggi lasciano il tempo che trovano, l'8 novembre insegna. Ai democratici consiglio una buona dose di valeriana, siamo solo all'inizio.

inventocolori

Mer, 22/02/2017 - 10:41

e bravo a - BENEDICT TRUMP-

timba

Mer, 22/02/2017 - 11:08

franco-a-tier : sai quante notizie "fake" hanno confezionato i tuoi bei giornali buonisti sinistrorsi per screditare Trump. Lui ci metterà del suo, ma mi chiedo. Dov'erano questi giornali quando, ad esempio, l'abbronzato premio nobel per la pace bombardava più di chiunque altro? E quando il puttaniere Bill costruiva il muro? Comunque fattene una ragione. Illegale significa che è "contro la legge". Dovrebbe essere ovvio che venga punito. Ma ciò non vale per i sinistrorsi. Infatti chiedono di definirlo "non regolare". In USA illegale è illegale.. quindi.. fora di bal! Fosse così anche da noi. Sul fatto che nonostante tutto la maggioranza è con Trump ti rispondo: come è possibile che nonostante tutto il 30% continui a votare come capre il PD? E' la vita baby...

Ritratto di ilmax

ilmax

Mer, 22/02/2017 - 11:14

Qui li chiamerebbero razzisti fascisti.

DemyM

Mer, 22/02/2017 - 11:24

Forse Trump nn conosce la geografia, ma si riferiva ad un paese diverso (Svezia) dagli USA. Di contro, i piddioti non conoscono la realta' del nostro Paese segno che, geograficamente, conoscono solo la Toscana e zone limitrofe dove attingere per i loro interessi.

alox

Mer, 22/02/2017 - 11:57

Chi pensava di entrare senza VISA, vetting o controlli negli USA prima di questo scandaloso presidente: NON c'e' MAI STATO NEGLI USA! Trump dipinge gli States come un Paese in fiamme, gli Americani sotto attacchi terroristici coperti dai media, invasioni di bande Messicane o Sudamericane...NON E' VERO qui non e' l'Italia!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 22/02/2017 - 12:02

Memphis 35 bacerà invece quelle dol vostro amato PD , questo PD è il partito che vi si addice ,BANDERUOLA..anzi saranno i tuoi politici che baceranno i suoi come valvassini per non dire un gradino più in basso schiavi..

alox

Mer, 22/02/2017 - 12:03

@Riflessiva I crucchi hanno osannato Hitler, gli Italiani Mussolini, i Russi Putin e ora tocca agli Americani...fortuna per LORO/NOI il primo presidente G.Washington si e' dato DUE mandati...vedremo come tentera' di aggirare la costituzione!

rodolfoc

Mer, 22/02/2017 - 12:27

riflessiva-conviene: non tutti possono avere la debordante cultura del vostro idolo Obamba, promosso dalle solite lobbies Nobel per la Pace senza manco aver aperto bocca. Intanto Trump se ne stara' alla Casa Bianca per 4 anni e voi compagni "illuminati" rodetevi pure il fegato.

schiacciarayban

Mer, 22/02/2017 - 12:28

Scusate, ma a chi non piacerebbe una stretta sugli immigrati irregolari? Forse solo a qualche demente al governo, ma sicuramente la stragrande maggioranza della popolazione sarebbe d'accordo.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 22/02/2017 - 12:54

Come volevasi dimostrare. La pancia del paese, il popolo silenzioso sono una cosa. La feccia urlante, i manifestatanti prezzolati nullafacenti, la stampa compiacente sono un altra, la minoranza.

aitanhouse

Mer, 22/02/2017 - 12:54

trump è stato un fulmine scagliato in un universo che stava per diventare troppo rosso, avrà sicuramente seguito in europa e le prossime elezioni ci diranno una verità che al momento i soliti buonisti cercano di dissimulare.I cambiamenti imposti dalla nuova amministrazione sembrano oggi traumatici, ma i risultati positivi si vedranno fra qualche anno quando l'economia americana volerà e tanti quaqquaraquà che oggi criticano trump si precipiteranno alla casa bianca a testa bassa e con la mano tesa.

Ritratto di Turzo

Turzo

Mer, 22/02/2017 - 13:02

GRANDE TRUMP !!!! NON SOLO GLI AMERICANI STANNO CON TE, MA ANCHE UNA BUONA FETTA DI ITALIANI

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 22/02/2017 - 13:21

Se facessero un decreto simile in Italia credo che avrebbe il 90% dei consensi. Solo a politici sprovveduti, alle ONG ed alle COOP piace l'invasione di migranti a cui nolenti siamo sottoposti.

agosvac

Mer, 22/02/2017 - 13:26

Gli Usa sono diventati quelli che sono in virtù dell'immigrazione. Non era però un'immigrazione clandestina era voluta e richiesta da loro stessi. Oggi le cose sono diverse: l'immigrazione clandestina non genera ricchezza ma solo guai incredibili!!! Non c'è più, infatti, alcun spazio per loro, i clandestini, che andare a delinquere!!! I clandestini che cercano di fare un lavoro onesto sono una strettissima minoranza.

scarface

Mer, 22/02/2017 - 13:39

@schiacciarayban: al pampero argentino, alla sboldrina ed a tutte le coop rosso-papaline che sui clandestini lucrano. Anche a librandi, alla magistratura, ai cattocomunisti, a qualche milionata di pdioti. Persino su questo blog i decerebrati a favore dei clandestini non disdegnano di ricordare che (purtroppo) sono vivi.

Libero 38

Mer, 22/02/2017 - 14:00

Malgrado gli attacchi a testa bassa delle maggiori reti televisive CNN,ABC e NBC e la stampa sinistroide antiTrump la maggior parte degli americani e' con Trump sul caso immigrati.Che poi all'accozzaglia sinistroide italiana non riesce a ingoiare cosa fa Trump lui se ne freca.

Malacappa

Mer, 22/02/2017 - 14:01

Chiarissimo, le persone con cervello appoggiano il presidente perche' ne hanno piene le palle di tutti sti delinquenti con i loro ne hanno abbastanza quindi fuori, noi dovremmo fare la stessa cosa.

ex d.c.

Mer, 22/02/2017 - 14:23

Sta mantenendo quanto promesso ai suoi elettori. Il problema è che la sn non vuole mai perdere. Obama non è stato eletto con il 100% dei voti ma chi non lo ha votato ha preso democraticamente atto della sconfitta senza fare la rivoluzione

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 22/02/2017 - 14:28

@ RIFLESSIVA vatte` a riflettere sull'internette ,e scoprirai che per quanto riguarda il multirazziale-cultura-inmigrazione tutto fallito ....peggio che in ITALIA. Fatti ;seconda nazione nel mondo per stupri e violenza sessuale 92% commessi dai colorati.73% nelle carceri non sono di razza scandivina ,per non parlare dei senza lavoro , che le risorse dicono stiamo megglio nel WELLFARE....tanto pagano I svedesi ....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 22/02/2017 - 14:45

@riflessiva - nemmeno tu la conosci. Se vuoi fare una gara con me su tale argomento, sono pronto a sfidarti. Poi però è meglio che non vai più a dire in giro agli altri che non sanno la geografia. L'argomento è un altro invece , come al solito voi sinistri distogliete l'attenzione sul vero articolo (per necessità e per non soccombere). Gli americani, checchè se ne dica, non sono così pirla a chiedere l'ingresso incontrollato di ogni cittadino del mondo, soprattutto gente avversa e nemica, peggi ose con trame di terrerismo. Che dite ? Hanno torto? Allora prendeteveli voi in casa, buoni samaritani, ma non lo fate.

lupo1963

Mer, 22/02/2017 - 14:48

Nelle strade degli usa come nelle piazze spagnole,e come vorrebbe l'assessore comunista a Milano.Quei bastardi traditori complici dell'invasione sono una sparuta minoranza.Una minoranza cui fanno eco i media corrotti. Dovremmo farla pagare cara a loro e ai media che li appoggiano.Molto,molto cara.

Mannik

Mer, 22/02/2017 - 16:31

Leonida55 - Riflessiva probabilmente è una cittadina comune, Trump è il presidente del paese più potente del mondo. Coglie qualche differenza nell'esigenza di avere un minimo di cultura?

glendale

Mer, 22/02/2017 - 17:01

Coloro che inneggiano al divieto di immigrazione, li considero solo dei poveri imbecilli. Se siete esseri umani, mettetevi nei loro panni....e poi vediamo a chi inneggiate

Luigi Farinelli

Mer, 22/02/2017 - 17:32

La narrazione politicamente corretta contro Trump, nonostante i miliardi spesi dai suoi detrattori (Soros e Rockefeller in primis, quali sobillatori di attricette e attricini, nani e ballerini ma anche di giornalisti, politicanti ecc.) sta mostrando sintomi di fuorigiri da travaso di bile: facendo a gara a chi la spara più grossa sono arrivati al ridicolo completo, a tal punto che ciò sta emergendo chiaramente e la gente comune, nonostante sia considerata "popolo bue" dai vati del Pensiero Unico, sta togliendosi dagli occhi il bavaglio che impediva di vedere (e capire) come fosse manovrata di brutto da spudorati farabutti. Spero che le malefatte planetarie di cui si sono resi colpevoli questi topi di fogna "illuminati" vengano portate al giudizio dei cittadini e poi della Storia, dopo aver loro contato tutti i peli infetti del loro sporco sud-ovest e aver fatto pagare per l'infezione.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 22/02/2017 - 17:47

Leonida55 Mi dica dove e come, non ho problemi. Comunque io non sono il Presidente degli Stati Uniti. se non coglie nemmeno questa piccola differenza e vuole difendere l'indifendibile cosa vuole sfidare??

Anonimo (non verificato)

cir

Mer, 22/02/2017 - 18:42

grande TRUMP , finalmente un ariano.

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 22/02/2017 - 19:26

Mannik, noi abbiamo la vostra gente sinistrata senza diploma in parlamento e voi vi preoccupate di un errore geografico ?? LOL Almeno lui non bombarda a casaccio come il negro per far guadagnare le lobby. @conviene..quante guerre ha fatto il negro "acculturato" in giro per il mondo? E meno male che Putin si e' messo di mezzo, senno' l'avrebbe fatta anche alla Siria, il demente acculturato.

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 22/02/2017 - 19:27

Quest'uomo fara' morire di bile tutti i sinistrati itagliani...ahaha e quando l'America comincera ' a funzionare di nuovo e gli americani saranno al 70% con lui anche di piu'. Vai Donald!!!

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 22/02/2017 - 19:34

Glendale, io invece considero ixxxxxxxe te che vuoi travasare tutta l'Africa in Italia, guarda un po'. E' stato detto e ridetto che quelli che scappano dalle guerre sono un'esigua minoranza. Come dobbiamo farvelo capire??

pier1960

Mer, 22/02/2017 - 20:34

tifo trump - tu stattene qui ad aspettare l'africa intera che arriva

Ritratto di fioellino

fioellino

Mer, 22/02/2017 - 21:00

Lo Stato di Diritto prevede e provvede a far rispettare le regole del vivere civile. Pertanto i Capi di Stato e le Istituzioni Internazionali devono operare di seguito. Sono i Governi dei Paesi Canaglia che devono essere redarguiti, no i Capi dei Paesi "civili", il cui impegno è sovrintendere diritti e doveri ai propri cittadini. Il compito dei vari ONU, invece, è quello di riflettere, indagare e intervenire "pacificamente" per far sì che i popoli di tutte le Nazioni possano vivere degnamente nella propria terra, non morire davanti a un muro o fare di un mare il proprio cimitero.

bobots1

Mer, 22/02/2017 - 21:04

Se l'immigrato è irregolare lo dice la stessa parola...non ha il diritto di stare nel paese. Non capisco dove stia il problema e su cosa si stia discutendo...se poi l'immigrato è colpevole di delitti non vedo proprio perchè non debba essere espulso...anche se non dovesse conoscere la geografia (cretinata) mi pare che Trump agisca con logica.

Ritratto di fioellino

fioellino

Mer, 22/02/2017 - 21:08

Chi governa deve avere il coraggio delle proprie azioni, come programmato nel protocollo di governo. In un mondo utopico, un Tramp sarebbe un Capo di Governo normale.

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 22/02/2017 - 21:10

anche a tanti italiani piacerebbe la stretta sugli immigrati, ma noi abbiamo i pdioti che ci fanno affari d'oro sull'immigrazione e in piu' investono nel loro futuro bacino d'utenza....non a caso avanti tutta con ius soli.

Basedifference

Mer, 22/02/2017 - 21:19

per il muslim ban ma lo stesso sondaggio dice che non apprezza il muro contro il messico questo vi siete dimenticare di raccontarlo, ;)

Una-mattina-mi-...

Mer, 22/02/2017 - 22:13

TRUMP E' IL SOGNO DI TANTI, IL MIRAGGIO CUI TENDONO LE PERSONE CIVILI IN ATTESA DELLA RISCOSSA DEL SENSO COMUNE E DEL BUON SENSO

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 23/02/2017 - 06:34

6 mesi di tempo è questo pazzo gringo lo toglieranno di mezzo con un attetntato già provarono con Regan ma quello aveva le palllle questo invece non le ha.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 23/02/2017 - 06:37

speriamo sia fatto il muro confine con il Mexico così vedremo arrivare in Italia centinaia di migliaia di messicani.