Firmato il decreto d'espulsione. Ore contate per Cesare Battisti

Temer firma il decreto d'espulsione per Cesare Battisti. E Mattarella ringrazia il Brasile

È stato firmato il decreto di estradizione per Cesare Battisti, il terrorista dei Pac che si è rifugiato in Brasile nel 2010. Michel Temer, presidente in carica, ha infatti firmato il decreto che prelude all'allontamento di Battisti dal Paese. La decisione è stata presa in un vertice tenuto a Palacio do Planalto, la sede ufficiale della presidenza a Brasilia, e autorizza il ministero della Giustizia ad avviare il processo per arrivare a consegnare Battisti alle autorità italiane. Il decreto nelle prossime ore verrà pubblicato sul Diário Oficial da União, l'equivalente della Gazzetta Ufficiale. Il punto è che Battisti è scomparso da novembre e rintracciarlo non sarà affatto facile.

In serata, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ringraziato il Brasile per questo atto coraggioso: "Signor Presidente, desidero esprimerLe il mio più vivo ringraziamento per la Sua decisione in merito al caso del cittadino italiano Cesare Battisti, condannato in via definitiva, per reati gravissimi, dai Tribunali italiani e sinora sottrattosi all'esecuzione delle relative sentenze". E poi, si legge sempre nel messaggio inviato dal Capo dello Stato: "Il gesto da Lei compiuto costituisce una testimonianza significativa dell'antica e solida amicizia tra il Brasile e l'Italia e testimonia la sensibilità in relazione a una vicenda complessa e delicata, che suscita sentimenti di intensa partecipazione nell'opinione pubblica del nostro Paese".

"Apprezzo molto - prosegue Mattarella - la determinazione della Sua decisione, che contribuisce a rendere giustizia alle vittime dei reati per i quali Cesare Battisti è stato condannato e allo Stato italiano. Nel rinnovarLe i sentimenti di amicizia e riconoscenza del nostro Paese e miei personali, colgo l'occasione per inviarLe i più cordiali saluti, uniti a fervidi auguri per le imminenti festività"

Commenti

cgf

Sab, 15/12/2018 - 00:06

domani sarò più contento di atterrare a São Paulo

MEL MARTIGNANI

Sab, 15/12/2018 - 01:41

..... tutto bene .... solo un piccolo problema : AL MOMENTO E' IRREPERIBILE ... particolare non trascurabile !!!

ESILIATO

Sab, 15/12/2018 - 03:24

Mozzarella e Napolitano ora hanno paura che Battisti parli.......

Piero52

Sab, 15/12/2018 - 08:14

Hanno firmato il decreto per l'allontanamneto di Battisti dal Paese? Mi sembra di capire che ci abbia già pensato da solo...

DaniPedro

Sab, 15/12/2018 - 08:29

...una volta certi che fosse al sicuro, magari in Venezuela, i brasiliano hanno fatto il gesto...come quello che al ristorante mette la mano in tasca per prendere il portafogli, solo dopo che qualcun altro ha già pagato...

Fjr

Sab, 15/12/2018 - 09:10

Secondo me è già in fuga

Ernestinho

Sab, 15/12/2018 - 09:40

Non vedo l'ora di vederlo in galera. Quell'assassino qando ride mi fa venire i nervi!

27Adriano

Sab, 15/12/2018 - 11:03

Battisti è latitante... (chissà perchè). Se viene in Italia chissà cosa ha da raccontare circa i legami tra il partito comunista e i vari gruppi terroristici: sarebbero coinvolte emerite figure istituzionali.... Suppongo che tra qualche mese verrà fatto sparire o sarà suicidato... MPS docet.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 15/12/2018 - 11:13

accc,non gli hanno messo il sale sulla coda ed è volato via

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 15/12/2018 - 11:28

Riunione del Governo. Salvini esclama perentorio: "Dobbiamo farci consegnare Battisti!" Di Maio, per non essere da meno: "Già che ci siamo facciamoci dare anche Mogol..." Salvini: "Veramente parlavo del terrorista Cesare Battisti" Rilancia Toninelli scandalizzato: "Dobbiamo denunciare via facebook che quei corrotti dei politici che ci hanno preceduto gli hanno intitolato strade in tutte le città!"

Edmond Dantes

Sab, 15/12/2018 - 11:35

Se ce lo manderanno aspettatevi il coro della lobby degli ex lottacontinua e degli orfani del comunismo. Erri De Luca, Gad Lerner, Adriano Sofri (condannato per complicità in omicidio), Renato Curcio, Vauro, ANPI, Potere al popolo Famiglia Cristiana e compagnia cantante cominceranno a sottoscrivere appelli per la sua liberazione in quanto avrebbe già espiato la sua colpa con il lungo esilio (!) e solo con un atto di clemenza si potrebbe chiudere per sempre la stagione degli anni di piombo. E potranno mancare nel coro Papa Francesco e Giuliano Ferrara ? Sarà un tritamento continuo dei c......i degli italiani, preparatevi !

Nick2

Sab, 15/12/2018 - 11:49

Sì, Battisti sta lì ad aspettare che vengano ad arrestarlo! Il genio brasiliano Bolsonaro, emulando il suo amico in felpa, ha comunicato in anticipo alla stampa di tutto il mondo che era pronto il mandato di cattura per Battisti. Robe da matti. Robe da matti!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 15/12/2018 - 12:30

Se riescono ad estradarlo tempo un mese c’è lo ritroviamo in tv. Anche se i servizi segreti francesi con la regia di macron sono già al lavoro.

Mogambo

Sab, 15/12/2018 - 12:41

Ahahah...Poveri voi, adesso Battisti sarà già ad Acapulco che sorseggia un cocktail margarita, alla faccia di tutti voi manettari...Ahahah

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 15/12/2018 - 12:52

E' presto per cantare vittoria! Trattandosi di un Compagno Comunista è molto probabile che, come è avvenuto fino ad ora, sarà ospitato da qualche compiacente COMPAGNERO.

roberto67

Sab, 15/12/2018 - 13:16

E' già fuggito. Provate a cercarlo in Francia, lì i terroristi sono al sicuro.

Malacappa

Sab, 15/12/2018 - 13:50

Se lo trovano

Edmond Dantes

Sab, 15/12/2018 - 15:42

@Corsaro Azzurro. Grandissima ironia! Complimenti

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 15/12/2018 - 18:51

Edmond Dantes Sab, 15/12/2018 - 11:35 sono d'accordo sul tuo commento ma...l'atto di clemenza cu minc..di calibro é ??? XD