"Francia fuori da Ue e Nato". Marine Le Pen lancia la sfida a Bruxelles

A fine aprile le presidenziali. Marine Le Pen a Lione per presentare il programma: "In caso di vittoria, indirò il referendum sull'uscita dalla Ue"

Marine Le Pen lancia la campagna elettorale in vista delle presidenziali. "La Francia è un atto d'amore e questo amore ha un nome: patriottismo. Voi avete il diritto di amare il vostro paese, è tempo di far rivivere il sentimento nazionale". Parte da Lione la sfida della leader del Front National per conquistare l'Eliseo. Una sfida che, inevitabilmente, dovrà passare attraverso l'uscita dall'euro e dalla Nata. Nei primi sei mesi del suo mandato come presidente, intende infatti convocare un referendum sull'uscita della Francia dall'Unione europea affinché "la parentesi europea" non diventi altro che "un brutto ricordo".

Le elezioni presidenziali francesi del 2017 si terranno il 23 aprile (primo turno) e il 7 maggio (secondo turno). La Le Pen è in testa ai sondaggi e, con ottime probabilità, arriverà ai ballottaggi. La conquista dell'Eliseo, però, risulta più ardua, almeno secondo quanto attestano i sondaggisti francesi. La leader del Fronte National ha comunque preparato un programma ambizioso per riuscire, in caso di vittoria, a "rimettere in sesto la Francia entro cinque anni". Al centro dell'agenda c'è l'uscita dall'Unione europea e la rottura del giogo della moneta unica. "La recente attualità - ha spiegato durante l'appuntamento di Lione - ha dato una dimostrazione eclatante contro la destra del denaro, la sinistra del denaro. Io sono la candidata della Francia del popolo". E, davanti a oltre tremila di persone, ha detto chiaramente che la Francia è "a un bivio" e che il suo obiettivo principale è difendere "le mura portanti della nostra società" di fronte ai "nostri dirigenti, che hanno scelto la mondializzazione sregolata" e "l'immigrazione massiccia".

Il blocco comunitario ha fallito. E gli immigrati che hanno invaso l'Europa negli ultimi tre anni sono la dimostrazione di questo fallimento. Per "ritrovare la sua sovranità", secondo la Le Pen, Parigi deve rompere ogni legame con Bruxelles tornando anche a difendere i propri confini. "Non vogliamo vivere sotto la minaccia del fondamentalismo islamista", ha sottolineato. "Quando si aspira a stabilirsi in un Paese - ha proseguito - non si comincia a violarne le leggi. Non c'è e non ci sarà altra legge o valori in Francia che quelli francesi". E ha aggiunto: "Se vorranno vivere come a casa loro, è sufficiente che restino là". Nel programma, però, non c'è solo la rottura definitiva con l'Unione europea. Durante il comizio di apertura della campagna elettorale per la corsa all'Eliseo, ha promesso che, sempre in caso di vittoria, lascerà il comando integrato della Nato.

Al di là dei sondaggi, la corsa della Le Pen ha buone chance di arrivare a segno. La Brexit e la vittoria di Donald Trump alle elezioni americane sono due esempi di un nuovo vento che soffia sull'Occidente. "Questi paesi hanno dimostrato che il risveglio dei popoli contro le oligarchie è possibile: altri popoli ci hanno mostrato il cammino", ha concluso l'intervento puntando il ditro contro "i due totalitarismi che minacciano la libertà": la globalizzazione economica e il fondamentalismo islamista.

Commenti

Massimo Bocci

Dom, 05/02/2017 - 18:34

Grande DEMOCRATICA questa Marine.....che il Bunga,Bunga e Salvini prendano nota.....facciamo l'AMPLEIN e torniamo alla vera democrazia AUTOCTONA EUROPEA, fuori dalle palle i meticci e METICCIATO LADRO E CRIMINALE loro prodotti Onuls i succedanei,coltivati invasori CLANDESTINI!!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 05/02/2017 - 20:34

Bravissima Marine !!!! Tu sola interpreti l' anima, i sentimenti, la cultura, le tradizioni di un popolo che ha dato un contributo immenso alla politica, all' arte, alla cultura, alla scienza, al rispetto dei popoli !

Ermanno1

Dom, 05/02/2017 - 21:52

FINALMENTE UNA CON LE PALLE. BASTA EURO ED EUROPA! LA NATO? UNA ORGANIZZAZIONE CONVENIENTE PER POCHI... CHI PUÒ GIISTO USCIRNE E INVESTIRE SU AUTONOMIA MILITARE!! I COSTI SONO ANCHE MENO CHE STARE CON LA NATO!! BRAVA LE PEN!!

PaoloPan

Dom, 05/02/2017 - 23:27

Grande donna ... forse grazie a lei ci liberemo dalla schiavitù dell'Unione Europea dei banchieri-massoni-comunisti.

Iacobellig

Lun, 06/02/2017 - 05:56

BENE. USCIRE DAL DOMINIO TEDESCO COME HA FATTO LA GB.

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 06/02/2017 - 07:02

Per la signora Le Pen, l'idea di doversi trasferire, prima o poi , a Vichy è insopportabile: cosi anche l' idea di dover liberare l' Eliseo per lasciar posto ai nipoti di Lischka, non mi risulta le renda la vita piacevole: una onorevole FREXIT finirebbe con l' essere piu adatta alla sua mentalità e certamente anche a quella di moilti francesi. Cosa aspettiamo noi???

Mannik

Lun, 06/02/2017 - 07:49

Mitomane...

lento

Lun, 06/02/2017 - 08:46

Tutti i Patrioti Europei sono con La Le Pen.....

routier

Lun, 06/02/2017 - 08:46

Bonne Chance Marine!

rudyger

Lun, 06/02/2017 - 08:50

Forza Marine !

lento

Lun, 06/02/2017 - 08:51

Tutti i Patrioti Europei sono con la Le Pen...I clandestini NO.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 06/02/2017 - 10:48

@Massimo Bocci....fare "AMPLEIN e torniamo alla vera democrazia AUTOCTONA EUROPEA",come commenta lei,la vedo dura,visto che, in allegra compagnia dei soliti "sinistrorsi"(M5S compreso),14 senatori del bunga bunga,hanno votato in favore dell'abolizione,del già annacquato "reato di clandestinità",19 si sono astenuti,e solo 8 hanno votato come Lega e FdI....!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 06/02/2017 - 10:48

in tanti decenni, la sx ha fatto il lavaggio del cervello ai giovani. E' un complotto mpondiale, pochi sono rimasti fedeli alla Patria. Se vince la Le pen overossia Front National, succederebbe come negli USA che i fannulloni si radunerebbero nelle piazze tutti i giorni a manifestare. I sx sono abili è piace stare tutti insieme a fare casino, sapendo che quelli di dx non si ribellano e sopportano.

geronimo1

Lun, 06/02/2017 - 11:07

Eccezionale, ma la fermeranno..... I poteri forti sono TUTTI contro di lei.... Gli elettori francesi certo non sono anglosassoni ma sono piu' "cugini" degli ITALIOTI.... Come hanno fatto sempre in passato al ballottaggio i socialisti convergeranno sul candidato centrista che sconfiggera' Marine..!!!!! Dovrebbe essere abolito il ballottaggio per consentirle di vincere....ovvero vince il primo partito di Francia "secco" al primo turno....... Cosi' ce la farebbe...!!!!!

FabioMilano

Lun, 06/02/2017 - 11:29

A volte non servono fini pensatori, statisti illuminati o professori universitari ... basta un po' di buon senso e un sano spirito patriottico. Il tutto va unito al coraggio di esprimere liberalmente le proprie idee, la storia recente dimostra che c'é seguito. Complimenti quindi a Marine Le Pen a Donald Trump e naturalmente a Theresa May. E noi cosa faremo?

wotan58

Lun, 06/02/2017 - 11:33

Grandissima furbacchiona la Le Pen. L'equivalente francese del comico Grillo: si professa né di destra né di sinistra. Chiaccchiere: la sua ricetta sull'immigrazione è molto più morbida di quella della Destra repubblicana che prevede la cacciata degli indesiderati ed il contingentamento anche dei cosiddetti (pochi) aventi diritto. Il programma economico è quello del comunista Melenchon e fa il verso a Grillo: integrazione salariale a 1500€ per tutti (a partire dai fancazzisti), aumento alle stelle della spesa pubblica, da finanziare stampando moneta. Proprio un bel programma. Povera Francia... la Destra che spero vincente invece ha programmi opposti: taglio della PA, della spesa pubblica e delle tasse.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 06/02/2017 - 12:08

do-ut-des:...certo,finirebbe così!!!...Poi,le solite "istituzioni" "stanziali"(IN DIFESA DELLA "DEMOCRAZIA"......),farebbero il resto!!!

Ritratto di marmolada

marmolada

Lun, 06/02/2017 - 12:10

Una dei pochi leaders europei con le idee chiare e con "le palle" per portarle avanti! Forza Marine!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 06/02/2017 - 12:15

Per fortuna l'Eurovisione non si tocca!

VittorioMar

Lun, 06/02/2017 - 12:22

...INDICATEMI LA LE PEN ITALIANA E SEGUIRO' LE SUE IDEE ...per quello che vale il mio VOTO!!

kingdavid

Lun, 06/02/2017 - 12:26

Sarebbe giusto che proprio dalla Francia partisse la "riparazione" del disastro europeo iniziato con l'illumismo di Voltaire e a seguire con la massonica-giacobina rivoluzione francese, germe del disastro mondialista che stiamo vivendo....forza Marine...i veri democratici e uomini liberi sono tutti con te !!!!

Ritratto di alex274

alex274

Lun, 06/02/2017 - 12:43

Follia. Speravo che la destra francese fosse una cosa normale, invece sono dei pazzi. Tra l'altro la Francia fu fuori dalla NATO dal 1966 al 2009, quindi Marine Le Pen sta solo interpretando l'ondivaghezza francese e il desiderio di essere sempre i primi.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 06/02/2017 - 13:24

Non la faranno vincere mai. Questa è l'unica cosa certa. Si uniranno nani ballerine gollisti comunisti terroristi e feccia varia per sbarrargli il passo.

wotan58

Lun, 06/02/2017 - 13:48

Alex274, la menzogna è esattamente questa. Le Pen figlia, a differenza del padre, con la destra non ha nulla, ma proprio nulla a che spartire. E la Nato può piacere o no (a me no) , ma se vuoi uscire poi devi anche farti carico integralmente dei costi della difesa nazionali, senza il paracadute comune. Un aggravio di almeno un paio di punti del PIL. Vista la situazione dei conti della Francia, una politico onesto e normodotato se ne guarderebbe bene nel formulare un'ipotesi del genere. Una sinistrorsa come la Le PEn che risolverebbe tutto stampando franchi senza valore, il problema neanche lo percepisce.

gedeone@libero.it

Lun, 06/02/2017 - 14:24

Purtroppo al ballottaggio soccomberà. Si uniranno il diavolo e l'acqua santa e la faranno fuori.

agosvac

Lun, 06/02/2017 - 14:34

La signora Le Pen ha capito quel che Hollande si rifiuta di capire: non c'è, né ci sarà mai, una Ue se la Germania continua a volere l'impero tedesco!!! Ovviamente la Francia vorrebbe avere l'Impero francese, magari un nuovo "sacro romano impero" senza però Carlo Magno. Secondo me il giusto sta nel "mezzo": sbagliano sia la Germania che la Francia. Una vera Ue si potrà avere se nessuna delle Nazioni che vi aderiscono, possa avere la supremazia su un'altra. Nessun sacro romano impero e nessun impero tedesco, solo ed esclusivamente una confederazione tra stati liberi ed indipendenti.

routier

Lun, 06/02/2017 - 14:47

E' possibile che anche la Le Pen commetta errori (nessuno ha la verità in tasca) tuttavia a suo merito c'é, fra l'altro, che non ama i clandestini extracomunitari e tanto basta per concederle la possibilità di governare la Francia.

antipifferaio

Lun, 06/02/2017 - 15:27

Grandissima Donna. L'ammiro e la rispetto davvero. Avessimo noi una Donna così....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 06/02/2017 - 15:28

Se lo fanno loro, dovremmo farlo anche noi a ruota. Se uno dei principali paesi uscisse, noi compresi, l' € e l' Europa falliscono. Attendiamo le mosse degli altri, ma prima o poi dovremo scegliere. In base a questa scelta ne va del destino di tutti.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 06/02/2017 - 16:00

@geronimo1:....certo,il "ballottaggio",agevola i "tremacoda",e non favorisce un vero rinnovamento!!

routier

Lun, 06/02/2017 - 16:06

Premesso che la Nato costa all'Italia circa ottanta milioni di dollari al giorno (Sic)! Se anche noi uscissimo dalla Nato sarebbe un risparmio equivalente ad una decina di manovre finanziarie all'anno. Ovviamente dovremmo spendere ugualmente per il mantenimento delle forze armate ma sarebbe un costo di gran lunga inferiore.

Maver

Lun, 06/02/2017 - 16:27

Comprendo in pieno il tono da ultimatum della leader del Front National perché è indicativo del più sano realismo. Nessuno s'illuda di poter stare su due staffe: questo monito vale soprattutto per le Destre europee che potrebbero essere tentate di attardarsi ancora su inani distinguo. E' evidentissimo che a monte del pensiero della Le Pen non vi è una visione schiettamente liberale ma è anche vero che se si condivide la visione della globalizzazione economica quale fondamentalismo dei nostri tempi occorre troncare ogni indugio. Pertanto, come darle torto: il nostro è tempo di decisioni coraggiose e non procrastinabili perché il treno non passerà una seconda volta e alla fine saremo ciò che avremo voluto essere.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 06/02/2017 - 16:35

Non sarà mai eletta. Inutile farVi delle illusioni.

i-taglianibravagente

Lun, 06/02/2017 - 16:59

Ma vuoi che i "frères Maçons" perdano un'altra volta in europa dopo lo smacco brexit?? in francia la massoneria e' una cosa seria (ma come in GB del resto) e martelleranno la Le Pen ben bene con tutti i mezzi, illeciti ed (il)leciti....scendera' in campo il "meglio" a livello di Giudici e servizi segreti...

maxfan74

Lun, 06/02/2017 - 19:11

E' il futuro...è quello che succederà...per forza...

swiller

Lun, 06/02/2017 - 19:21

Una donna con le Palle con P maiuscola.

edo1969

Lun, 06/02/2017 - 20:06

la adoro, marine è l'anti-sistema più forte d'europa, e pure 1000 volte più incendiaria di trump, se vince andrò a parigi a ubriacarmi di champagne, peccato che la mia è solo un'illusione, non ha alcuna speranza, già peccato...

edo1969

Lun, 06/02/2017 - 20:11

i francesi preferiscono vendere la propria libertà alla violenza quotidiana che fuoriesce dalla suburra di feccia africana e araba piuttosto che ammettere che il loro politicamente corretto e società multirazziale sono un fallimento anzi un disastro, godetevela popolo di schiavi cornuti, votate macron o fillon e siete tutti dei con

rokko

Lun, 06/02/2017 - 22:57

Ma sì, esca pure dalla UE e torni al franco. Ne vedremo delle belle.

marzioriccio

Lun, 06/02/2017 - 23:28

A Wotan voglio spiegare che esiste un altro modo di pensare la politica che non è nè di destra nè di sinistra. No, non è il centro, ma un'idea più alta. Per capirla basta leggere i 18 Punti di Verona.E studiare prima scrivere cretinate.

blackindustry

Mar, 07/02/2017 - 03:18

@marzioriccio Non sprechi fiato, la RSI per certa gente e' sconosciuta...