Germania, allarme bomba: evacuta stazione di Rastatt

Rastatt è a 72km da Stoccarda, a 22 da Karlsruhe, dove lunedì è stato portato l'estremista siriano sospettato di voler compiere un attentato nel Paese

La stazione ferroviaria di Rastatt, nel Baden-Wuertenberg, in Germania, è stata evacuata a causa di un allarme bomba. Il traffico è stato interrotto. Lo riferisce il Rhein-Neckar Zeitung. Rastatt è a 72km da Stoccarda, a 22 da Karlsruhe, dove lunedì è stato portato l'estremista siriano sospettato di voler compiere un attentato nel Paese.

Intanto è ancora caccia all'uomo in Germania dopo il blitz della polizia di Chemnitz, in Sassonia, nell'appartamento di un 22enne di origine siriana in cui sono stati trovati "centinaia di grammi di esplosivo". Jaber Albakr, nato il 10 gennaio 1994 nei pressi di Damasco, è infatti sospettato di aver pianificato un attentato dinamitardo: secondo fonti citate dai media, il suo obiettivo sarebbe stato un aeroporto della Germania e per fonti di sicurezza anonime, riprese da Dpa, ci sarebbe un legame con il gruppo terroristico dello Stato islamico. In relazione all'indagine, sono state fermate anche tre persone considerate "contatti o stretti conoscenti" del 22enne: due sono state arrestate vicino alla stazione centrale, che è stata parzialmente chiusa, e una nel centro città. Il blitz è scattato nella notte, dopo una soffiata dei servizi segreti interni che allertava di un 'serio pericolò rappresentato dall'uomo, ed è culminato verso le 13 con l'irruzione nell'appartamento nel quartiere di Fritz-Heckert, zona di grandi edifici residenziali realizzata in periodo sovietico. In serata il materiale esplosivo ritrovato è stato fatto brillare dagli artificieri dopo che centinaia di residente e vicini di casa sono stati fatti evacuare dalla zona.

Nel riferire delle operazioni, un portavoce della polizia sassone ha parlato di "considerevole detonazione e relativa onda d'urto" tale da far pensare che non si trattasse di 'semplice tnt'. La polizia ha diffuso un identikit dell'uomo, chiedendo "collaborazione nella ricerca di una persona che si sospetta preparasse un attentato esplosivo". L'uomo indosserebbe una felpa scura con cappuccio, che indossava l'ultima volta che è stato visto, e sarebbe "pericoloso" secondo le autorità. "La caccia al sospettato è in corso. Al momento non sappiamo dove sia e che cosa porti con sé. State attenti", ha scritto la polizia della Sassonia sul suo profilo Twitter. Dal 2007 sono almeno sei gli attentati dinamitardi islamici sventati in Germania, da ultimo quello che il mese scorso si è scoperto aveva intenzione di preparare un profugo siriano di 16 anni a Colonia, mentre nel giugno scorso erano stati arrestati diversi cittadini di origine siriana intenzioni a colpire a Duesseldorf. E anche il kamikaze di 27 anni che a luglio aveva ferito 15 persone ad Ansbach, in Baviera, era un profugo siriano.

Commenti

agosvac

Mar, 11/10/2016 - 12:23

E' stata la super cancelliera merkel ad avere voluto i clandestini in casa, e non è stato il peggiore dei suoi misfatti, pertanto i tedeschi sapranno per chi votare alle prossime elezioni!!!

ziobeppe1951

Mar, 11/10/2016 - 16:43

Chi è causa del suo mal......