Germania, cresce l'ultradestra: Afd seconda forza del Paese

Secondo gli ultimi sondaggi, se si andasse a votare oggi, Alternative für Deutschland otterrebbe il 18% dei consensi. Superati di un punto i socialdemocratici dello Spd. La Merkel trema

In Germania cresce l'ultradestra e l'Alternative für Deutschland (Afd) si attesta negli ultimi sondaggi come secondo partito del Paese. Secondo un sondaggio di Infratest, il partito guidato da Alexander Gauland e Alice Weidel raccoglierebbe circa il 18% di consenso degli elettori tedeschi, superando di un punto il partito socialdemocratico dello Spd. Un anno fa, il partito di destra ha ottenuto il 12,6%.

Sempre secondo il sondaggio di Infratest, la Grosse Koalition, cioè l'alleanza di governo formata da Cdu/Csu e Spd oggi raggiungerebbe il 45% dei consensi complessivi, senza ottenere la maggioranza. La Cdu di Angela Merkel e i cristiano-sociali di Horst Seehofer sono attestati al 28%: e per la Merkel è un campanello d'allarme importante, visto ce si tratterebbe del peggior risultato dal 1997. Si consolidano invece altre sigle come i Verdi, al 15%, e la sinistra di Linke al 10%. Mentre i liberali dell'Fdp non andrebbero oltre il 9%.

Secondo gli osservatori più esperti del dibattito politico tedesco, questo trend positivo per l'Afd tra origine dalla gestione del "caso Maassen", cioè dalla rimozione del capo dei servizi per avere dimostrato una certa sintonia con la destra radicale e cercato di smarcarsi dalle notizie diffuse dalla Merkel sui fatti di Chemnitz. E non a caso, dopo questo episodio, è crollato il livello di popolarità dello stesso Seehofer, che invece per molti mesi ha cavalcato proprio l'onda della protesta contro l'arrivo dei migranti. Il ministro dell'Interno ha subito una forte diminuzione di consenso in tutta la Germania, e resiste solo in Baviera.

E adesso per la cancelliera Merkel, il pericolo di un graduale crollo dei consensi in tutta la Germania inizia a essere un vero e proprio problema. A destra, l'Afd spinge per erodere il suo bacino elettorale. E a sinistra non riesce a prendere altri voti.

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Ven, 21/09/2018 - 17:43

Dopo anni di sensi di colpa, curati con farmacologia demagogica narcotico sinistra, il popolo germanico, si è finalmente svegliato. Ora speriamo che ritrovi almeno in parte quella coesione che solo il nazismo (a parte i suoi errori), era riuscito a concretizzare.

EchiroloR.

Ven, 21/09/2018 - 20:10

È indiscutibile! Sia il nazismo tedesco che il fascismo italiano riappaiono nel secolo XXI ..L'umanità dovrà affrontarli di nuovo.