La Germania ha guadagnato dalla crisi della Grecia: ecco quanto

Grazie a crediti e acquisti di bond di Atene la Germania ha guadagnato dalla crisi greca almeno 1,34 miliardi di euro. Lo ha detto il ministero delle finanze di Berlino rispondendo a un'interrogazione dei Verdi

La grave crisi che ha colpito la Grecia ha fruttato, alla Germania, 1,34 miliardi di euro. In che modo? Grazie a crediti e acquisti di bond di Atene. Il dato è stato diffuso dal ministero delle Finanze tedesco, in risposta a un'interrogazione dei Verdi. Come scrive la Sueddeutsche Zeitung il guadagno per i prestiti della banca statale Kfw è stato di 393 milioni, mentre per l'acquisto di titoli di Stato dalla Bce i profitti dal 2015 ammontano a ben 952 milioni.

Sven-Christian Kindler (esponente dei Verdi) ha duramente criticato il comportamento tedesco nei confronti della Grecia: "Sarà anche legale che la Germania guadagni sulla crisi della Grecia, ma non è legittimo nel senso morale della solidarietà". In altre parole, dopo aver bacchettato per anni un Paese, costringendolo a sacrifici durissimi per ottenere il tanto agognato "salvataggio", si scopre che Berlino ha guadagnato dalle lacrime e sangue di Atene.

Intanto oggi si apprende che la Commissione Ue ha raccomandato al Consiglio di chiudere la procedura per deficit pubblico eccessivo. È la notizia a lungo attesa sia da Atene che nelle altre capitali, il segnale (questa l’interpretazione corrente) che i programmi di salvataggio all’insegna dell’austerità danno frutti. "Questa tappa è il risultato degli sforzi considerevoli fatti dal paese in questi anni per consolidare le finanze pubbliche e dei progressi compiuti per attuare il programma concordato", indica la Commissione europea. Così resteranno solo tre paesi sotto procedura per deficit eccessivo: Francia, Spagna e Regno Unito.

La Grecia, però, ha chiesto altri soldi, stavolta al Fondo monetario internazionale. Il governo di Atene ha inviato all'Fmi una richiesta per un perstito da 1,6 miliardi di euro, proponendo in cambio la realizzazione di una serie di riforme, comprese la limitazione del diritto di sciopero e la liberalizzazione di varie professioni. A scriverlo è il quotidiano ellenico Kathimerini. Tra gli impegni dell'esecutivo, anche quello di adottare nuove misure di austerità nel caso non vengano raggiunti gli obiettivi finanziari del terzo pacchetto di salvataggio, oltre a quello di porre un tetto ai contratti a tempo determinato nel settore pubblico per gli anni 2017 e 2018.

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mer, 12/07/2017 - 16:15

Che schifo...ma chi è che tifa ancora per l'EuroGermania ??? Via Via prima possibile accordi con Putin,Trump e Cina....sai Te quanta Bile deve sputare la Merkel e Maccaron...?

bremen600

Mer, 12/07/2017 - 16:27

Provo disgusto.

RexMastrin

Mer, 12/07/2017 - 16:37

la angelina ed i suoi accoliti...altro che zio adolfo.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 12/07/2017 - 16:42

Al netto della mazzetta passata al traditore greco???

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 12/07/2017 - 16:47

Dovevamo farlo anche noi se era cosi' vantaggioso, ma con l'intera classe politica che abbiamo non andremo mai da nessuna parte.

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mer, 12/07/2017 - 16:50

Da quando siamo entrati in Europa il nostro paese si sta sempre più indebolendo ed è per questo che tra non molto, mentre noi continuiamo a perdere tempo in minkiate come lo ius soli o la nuova legge sull'apologia di fascismo, i crucchi si compreranno i nostri Asset... Ciao, Adios, I'm done!!!

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 12/07/2017 - 16:54

La cosa più schifosa in questa storia non é tanto il guadagno della Germania sulla crisi greca ma, bensí, non ricordare che, quando ci fu l'unificazione tedesca, i paesi, allora aderenti alla CE, aiutarono la Germania ad affrontare la crisi economica dovuta, appunto, all'unificazione. Sarebbe doveroso far ricordare il passato alla Germania e, ancor più, che il surplus finanziario, secondo le norme della UE, deve essere ridistribuito per solidarietà agli altri paesi.

Idrissecondo

Mer, 12/07/2017 - 17:17

La Grecia (leggete la fine dell'articolo) ha chiesto altri prestiti in cambio di altre riforme. I greci accettano tutto. Come gli italiani. Purchè comandi la sinistra va tutto bene. Ma se mai andasse al governo il centro destra e facesse le stesse cose ... allora si spara in piazza

honhil

Gio, 13/07/2017 - 12:06

La vampira Merkel ancora una volta ha fatto il pieno a danno di un Paese che lei stessa in prima persona si era spesa per mettere in croce. E’ questa la superiorità morale teutonica? Il buonsenso, tuttavia, già allora era stato molto diffidente e della Merkel vampiro diffusamente sul web ne aveva parlato.