Ora Berlino si piega a Erdogan. Processo per il comico tedesco

Accusato di avere offeso il presidente turco. Il governo ha dato l'ok al procedimento

Erano passate ventiquattr'ore dalla messa in onda del video durante Extra3, programma satirico della Ndr e già Ankara aveva convocato l'ambasciatore tedesco in Turchia per chiarire che la presidenza non aveva apprezzato per nulla quel video che si prendeva gioco di Erdoğan (e della Merkel).

Pochi giorni dopo Jan Boehmermann, mattatore della Zdf, aveva rincarato la dose durante Neo Magazin Royale, leggendo in onda una poesia satirica in cui dava del "perverso" al presidente turco, parlando di un uomo che guarda film pedopornografici e fa sesso con gli animali.

A pochi giorni da quei fatti, con l'alleato turco che ha insistito fortemente perché Berlino desse una punizione esemplare a Boehmermann, che di quella trovata era l'autore, la Germania si è esibita in un plièe e il governo ha dato l'autorizzazione perché possa partire un processo contro il comico.

Il cancelliere Merkel ha messo in chiaro che la sua non è "una decisione nel merito del caso", insomma che il governo non ha intenzione di condannare Boehmermann, ma neppure di assolverlo o urtare la sensibilità di Ankara, preferendo che la giustizia faccia il suo corso e dica se il comico tedesco è andato troppo oltre.

Un articolo del codice penale tedesco impone che sia il governo ad autorizzare i procedimenti penali nei casi in cui un capo di Stato estero si lamenti per offese ricevute. Un paragrafo (il 103), che nel frattempo l'esecutivo si è impegnato a eliminare, convinto che decidere dove finisce la libertà di espressione non dovrebbe essere compito dei ministri.

Dopo le polemiche il "pezzo satirico" mandato in onda dalla Zdf, i redattori del canale hanno chiesto che la poesia satirica, nel frattempo rimossa dagli archivi online, venga rimessa su internet. "Saremmo contenti - hanno scritto in una lettera aperta - se la poesia satirica lasciasse il ripostiglio della censura".

Commenti

agosvac

Ven, 15/04/2016 - 14:53

Questa "strana" simpatia che ha la signora merkel per erdogan può dipendere da due sole cose: o cruccolandia sa che i soldini dati alla Turchia da tutti noi che facciamo parte dell'Ue torneranno a lei in un modo o in un altro, oppure è una simpatia che risale a tempi lontani quando l'impero germanico era alleato dell'impero ottomano, durante la prima guerra mondiale! In ogni caso è una vera vergogna!!!

Raoul Pontalti

Ven, 15/04/2016 - 15:12

Quella non è satira ma denigrazione pura. Ci sta tutta la condanna, speriamo sia esemplare.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 15/04/2016 - 15:55

Veramente la (le) denuncia (e) è (sono) stata (e) presentata (e) davanti a un tribunale tedesco e la richiesta dell'autorizzazione nasce solo dal fatto che per il codice penale federale tedesco esiste il reato di "vilipendio a Capo di Stato straniero". In via di eliminazione. Il che significa che se già fosse stato eliminato il Tribunale avrebbe proceduto senza dover chiedere alcuna autorizzazione.

VESPA50

Ven, 15/04/2016 - 16:01

Pontalti ogni volta che leggo i tuoi commenti devo correre in bagno. Ho perso un bel po di chili...meno male ormai l'estate è vicina. Comunque ho notato che "per farti notare" non hai altro modo che pensarla al contrario di tutti. Povero te

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 15/04/2016 - 17:02

SE; LA LIBERTÁ DI STAMPA É DI OPINIONE VIENE PUNITA CON IL CARCERE OPPURE UNA MULTA; ALLORA CHE LIBERTÁ DI STAMPA É DI OPINIONE E?; SICURAMENTE BÖHMERMANN HA ESAGERATO NELLA SUA POESIA; MA PUNIRLO CON UN PROCESSO NON É UNA COSA CHE FAVORISCE LA DEMOCRAZIA IN TURCHIA; ERDOGAN É UN DITTATORE CHE NON AMMETTE UNA OPPOSIZIONE CHE LO CRITICA; É IO SONO SICURO CHE LA COALIZIONE CDU-CSU- SPD PERDERÁ PARECCHI VOTI IN FAVORE DI AFD; PERCHE I TEDESCHI ADESSO VOTERANNO AL OLTRANZA I PARTITI DI DESTRA!.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 15/04/2016 - 17:26

Se Berlino si piega ad Erdogan allora significa che la Markel e il suo Governo hanno venduto l'anima al Diavolo e sono solo die cialtroni.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 15/04/2016 - 17:35

normalmente sono d'accordo con molte delle cose che scrive Raul Pontalti, stavolta (sempre che non sia un commento ironico) sono totalmente in disaccordo!

sparviero51

Ven, 15/04/2016 - 18:13

COSA NON SI FA PER I SOLDI !!! VERGOGNAAAAAAA!

Una-mattina-mi-...

Ven, 15/04/2016 - 18:20

IL FATTO BUFFO E' CHE NON E' IL COMICO A FAR RIDERE, MA CHI LO PERSEGUE.

urgutintu

Ven, 15/04/2016 - 18:29

Non pianga se stesso chi è causa del proprio male. Noi occidentali stiamo svendendo i nostri stessi principi. O i nostri principi, tra cui la libertà di manifestazione del pensiero (anche quello di di Raoul Pontaltie) o di satira (anche quella di Boehmermann) alla lunga prevarranno o è la fine del nostro mondo.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 15/04/2016 - 18:56

x Raoul Pontalti 15.12: Dicevi questo anche quando sfottevano, e pesantemente, Silvio Berlusconi? Non mi sembra che tu, sotuttoio,lo abbia rimarcato.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Ven, 15/04/2016 - 19:19

.......da condannare è solamente Erdogan......un dittatore doppiogiochista.....senza cervello sono coloro che non capiscono e non conoscono questo folle personaggio e che x qualsiasi cosa devono comunque essere contrari ai diritti sacrosanti di coloro che inveiscono contro appunto questo ignobile uomo....il resto è fuffa

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Ven, 15/04/2016 - 20:14

popolo di idioti.... e usurpatori... ora hanno anche la loro nuova moneta da 5 euri .... usciamo da questa europa di ladri neanche tanto intelligenti ... più sono al niord più sono tonti e arriganti

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 15/04/2016 - 20:21

amici, Raoul Pontalti ha pontaltificato !! Stiamo attenti e tremiamo di paura verso il signore degli scritti del caxxo. p. i. r. l. a.

manente

Ven, 15/04/2016 - 20:59

Uno che finanzia i terroristi dell'Isis dovrebbe essere messo al muro, altro che "diffamazione" ed il filmato in questione è fin troppo rispettoso. Quanto alla Merkel, penso che i tedeschi si siano ormai resi conto che un cancelliere simile ha molta meno dignità dell'ultimo capotribù di un qualunque villaggio del cosiddetto terzo mondo.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Ven, 15/04/2016 - 21:01

Guardate che democrazia! Che libertà di parola!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 15/04/2016 - 21:28

I parametri morali fra la cultura occidentale, Europea e similari, e la cultura mediorientale sono su diversi livelli per cui quello che dice l'uno fa precipitare l'altro e viceversa ovvero se per nell'occidente la satira è una prassi più che tollerata per un medio-orientale è un affronto insopportabile simile a toccare la coda ad un serpente. Vale il detto: se lo conosci tienilo alla larga. Mi sovviene il caso del Cavaliere nazionale che se si fosse inalberato per tutte le satire scagliate contro di lui egli perlomeno avrebbe dovuto reagire nel legittimo interesse di tutelare la sua "nomea" con il proclamare una intifada.

Linucs

Ven, 15/04/2016 - 22:07

L'Europa governata dai turchi!! :D Siamo veramente dei poveri ritardati.

leserin

Ven, 15/04/2016 - 22:11

Forse Pontalti non ricorda gli insulti, ben peggiori, fatti al Cav e alla sua famiglia, peraltro assolutamente seri e non opera di un comico. Il nostro Crozza non è certo più rispettoso del collega tedesco. La Merkel dovrebbe vergognarsi, il suo piegarsi a Erdogan è un atto di servilismo non certo inferiore alle statue che Renzi ha fatto oscurare per non turbare l'ospite iraniano.

pippofrancoarex...

Ven, 15/04/2016 - 22:40

Pagliacci,calci nel sedere ai turchi ed ai loro fichi secchi,e noi dobbiamo farli entrare in Europa,se così possiamo ancora chiamarla,era meglio prima meno globalizzazione,meno malattie importate da tutte le spedizioni che arrivano da tutti e che portano di tutto,sai che goduria le ditte farmaceutiche e chimiche,loro si che ci vanno a nozze......

unz

Ven, 15/04/2016 - 23:54

come quasi sempre i commenti sono dipendenti dalle opinioni personali. I fatti sono che un "comico?" tedesco ha dato dello zoofilo e amante di film pedopornografici al presidente turco. Di conseguenza o il comico ha le prove di ció, e se del caso le mostri, oppure non le ha. Se mon le ha è normale che Erdogan come ognuno di noi, non ci stia a farsi chiamare zoofilo e persona che guarda film per pedofili. E denuncia, cosi come avremmo fatto tutti. Dunque di cosa stiamo parlando?

Furgo76

Ven, 15/04/2016 - 23:57

Allora anche Merkel e Sarko vanno processati per le risatine idiote e puerili che hanno fatto verso Berlusconi e la metá degli itsliani!!

salvatore40

Sab, 16/04/2016 - 00:00

Fin dove arriva la Libertà Occidentale ? La risposta è semplice : fin dove arriva l'Invasione Islamica e fin dove arriva l'imbelle codardia occidentale !