Giacarta affonda: l’Indonesia pronta a trasferire la sua capitale

Giacarta si sta inabissando a un ritmo di 10-30 centimetri all'anno. Il presidente Widodo ha chiesto al parlamento la soluzione più drastica: il trasferimento della capitale indonesiana

L’Indonesia potrebbe presto trasferire la sua capitale perché Giacarta, lì dove si trova, sta letteralmente affondando.

La città più importante dell’arcipelago islamico si sta inabissando a un ritmo compreso tra i 10 e i 30 centimetri all’anno. È per questo motivo che il capo dello Stato, Joko Widodo, ha chiesto l’autorizzazione di spostare la capitale del paese dall’isola di Giava a quella di Kalimantan.

Dalle ultime rilevazioni si evince come il 40% dell’area urbana di Giacarta si trovi già 4 metri al di sotto del livello del mare. La città, la più importante dell’Indonesia, ospita quasi 10 milioni di abitanti distribuiti in una superficie di poco più di 661 chilometri quadrati.

Il trasferimento della capitale

L’inabissamento di Giacarta è storia lunga e dalle molteplici cause, fra cui il cambiamento climatico che ha fatto crescere il mare e la presenza di ben 13 fiumi che convergono nella medesima baia. Inoltre bisogna considerare la struttura geologica della città, situata in un’area sismica e ricca di grattacieli e auto che esercitano un’enorme pressione sulla terraferma.

In un primo momento gli esperti avevano proposto la costruzione di un muro alto 30 metri per proteggere le coste e creare una nuova riserva di acqua dolce, il tutto per un costo complessivo di 40 miliardi di dollari. Tuttavia quella del muro potrebbe essere una soluzione costosa e inutile, visto che di questo passo un terzo di Giacarta rischia di finire sommerso entro il 2050.

Qui arriviamo al discorso di Joko Widodo. Il presidente ha chiesto al parlamento di cambiare capitale del paese e trasferire la nuova città chiave sull’isola di Kalimantan, ovvero la parte del Borneo sotto il controllo indonesiano. Resta da capire dove e con quali modalità.

Commenti

agosvac

Lun, 19/08/2019 - 14:31

Stranamente qui non si parla di innalzamento del mare ma di abbassamento della terra, cosa, peraltro già avvenuta più volte in tutto il mondo.

dagoleo

Lun, 19/08/2019 - 14:51

ed Allah non fà nulla per aiutare i suoi amati e fedeli figli? prepariamoci ad accogliere 10 milioni d'indonesiani in fuga.

cgf

Lun, 19/08/2019 - 16:41

Se la terra si abbassa, non significa che il mare si alza. Giacarta non è la sola città, senza fare nomi per non creare panico, tante altre si abbassano e sono lontane decine di km dal mare.

cgf

Lun, 19/08/2019 - 16:54

Serve un'altra sede con strutture già funzionanti, possibilmente sempre a Giava e non nell Borneo che sarebbe non certo il posto più centrale. Vedo Surabaya molto più consona al ruolo di nuova capitale. Ma se sapevano bla bla perché hanno costruito un aeroporto nuovissimo? Tra l'altro anche bello

Antonio Chichierchia

Lun, 19/08/2019 - 19:12

Sicilia?