Gira nudo in scooter e la polizia lo ferma: "Fa troppo caldo"

In Germania un uomo è stato pizzicato dalla polizia mentre girava in scooter senza vestiti. "Avevo caldo", ha spiegato agli agenti che lo avevano fermato

L'ondata di caldo africano che sta investendo l'Europa ha fatto salire la colonnina di mercurio in tutto il Continente. Dai Balcani alla Spagna le temperature si faranno sempre più roventi tanto che le persone cercano ogni rimedio possibile per difendersi dal caldo.

C'è chi si ripara in casa nelle ore più calde, chi usa l'aria condizionata, chi beve tanta acqua e chi gira nudo per la strada. È accaduto in Germania dove un uomo è stato pizzicato dalla polizia mentre girava in scooter senza vestiti. "Avevo caldo", ha spiegato agli agenti.

L'uomo si aggirava tranquillamente nudo sul suo scooter, indossando solo il casco sulla testa. "Ma fa caldo...", si è scusato con gli agenti che lo hanno fermato.

Come riporta il Messaggero, dopo il controllo dei documenti, l'uomo si è rimesso al manubrio ed è ripartito. "Guidare nudi non è proibito", ha spiegato alla stampa tedesca un portavoce della Polizia pubblicando la foto dell'uomo su Twitter.