L'Italia vuole indietro Girone. Ma l'India la gela: "Richiesta inammissibile"

All'Aja l'Italia chiede il rientro in patria di Girone: "Non può restare in India fino alla fine del processo". E accusa l'India: "Un essere umano non può essere usato come garanzia". Ma Nuova Delhi si oppone

Considerato che il procedimento arbitrale sul caso marò "potrebbe durare almeno tre o quattro anni", Salvatore Girone rischia di rimanere "detenuto a Delhi, senza alcun capo d'accusa per un totale di sette-otto anni", determinando una "grave violazione dei suoi diritti umani". Nell'udienza al Tribunale arbitrale, che si è aperta questa mattina all'Aja, l'ambasciatore Francesco Azzarello, agente del governo italiano, ha chiesto per il Fuciliere di Marina l'autorizzazione a "tornare a casa fino alla decisione finale" dell'arbitrato. Una richiesta respinta senza se e senza ma da Nuova Delhi.

Si è aperta all'Aja la prima giornata di udienza davanti al Tribunale arbitrale internazionale sulla richiesta italiana di far rientrare in patria Girone, tuttora trattenuto in India, per tutta la durata del procedimento arbitrale sulla giurisdizione della vicenda che vede lo stesso Girone e Massimiliano Latorre accusati di aver ucciso due pescatori indiani al largo del Kerala, il 15 febbraio 2012. "L'unica ragione per cui il sergente Girone non è autorizzato a lasciare l'India è perchè rappresenta una garanzia che l'Italia lo farà tornare a Delhi per un eventuale futuro processo - spiega l'ambasciatore Azzarello - ma un essere umano non può essere usato come garanzia per la condotta di uno Stato". L'Italia ha già preso, e intende ribadirlo nel modo più solenne, l'impegno di rispettare qualsiasi decisione di questo Tribunale, compresa quella di "riportare Girone in India" nel caso in cui l'arbitrato dovesse riconoscere alla fine del procedimento la giurisdizione indiana. Ma, finché il Tribunale dell'Aja non si sarà pronunciato, si chiede il rientro del marò.

L'India sta constringendo Girone a vivere a migliaia di chilometri dalla sua famiglia, con due figli ancora piccoli. Lo priva, insomma, della sua libertà e dei suoi diritti. "Il danno ai suoi diritti - tuona l'ambasciatore Azzarello - riguarda l'Italia, che subisce un pregiudizio grave e irreversibile dal protrarsi della sua detenzione, e dell'esercizio della giurisdizione su un organo dello Stato italiano". I due marò, che sono rimasti coinvolti nell'incidente dell'Enrica Lexie mentre erano in servizio antipirateria per conto dello Stato, godono infatti dell'immunità. Ma l'India non intende accordare il rietro. "C'è il rischio che Girone non ritorni nel caso venisse riconosciuta a Delhi la giurisdizione sul caso - si legge nel documento depositato all'Aja - sarebbero necessarie assicurazioni in tal senso dall'Italia, che finora sono state insufficienti".

Annunci

Commenti

linoalo1

Mer, 30/03/2016 - 10:30

L'Italia chiede???E,magari,anche timidamente????Questo Governo di Incapaci e,per di più,di Usurpatori,mostra,un'altra volta,il suo valore!!!!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 30/03/2016 - 10:41

Io penso che se l'Italia bloccasse i conti correnti e i passaporti di tutti gli indiani presenti sul territorio nazionale, la questione si risolverebbe in 24h: indagini, processo, assoluzione, ritorno in patria e scuse ufficiali. Portroppo però con i politici che abbiamo, questi sono i risultat: l'Italia "chiede"...

unosolo

Mer, 30/03/2016 - 10:42

chi è che chiede e chi se ne frega ? parliamoci chiaro oggi un giorno importante che riguardava i nostri MARO' il PCM lascia la delega a chi non è niente in UE, come si può dare peso quando manca una personalità che conta e sbatta gli attributi a pretendere attenzione mondiale sui nostri ragazzi abbandonati in prima persona proprio dalle nostre alte cariche , o meglio abbiamo alte cariche non adatte a farsi rispettare , ma per fare gite sono ottimi ospiti che ritirano anche i doni , la cosa strana che neanche una foto sui regali che ricevono come mai? ordine di scuderia oscurare i regali ? in questo sono ottimi.

Aleramo

Mer, 30/03/2016 - 10:51

Suvvia, non esageriamo, l'ambasciatore "tuona"? Figuriamoci, avrà sì e no tossito...

moshe

Mer, 30/03/2016 - 10:57

Che governo di m...a !!!!!

Gfrank54

Mer, 30/03/2016 - 11:11

fatelo scappare.

francesco.finali

Mer, 30/03/2016 - 11:26

ma sì !! ancora 4 anni, beh, ovviamente poi diventeranno 5 o 6, ma che problema c'è...?! #iostoconsalvatore

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 30/03/2016 - 12:23

.....e dire che chi ha consegnato i due SERVITORI DELLO STATO IN SERVIZIO all'india......gira liberamente senza nessun capo di accusa e magari......se la ride pure.

aldoroma

Mer, 30/03/2016 - 13:15

Servitore dello Stato abbandonato

matteo844

Mer, 30/03/2016 - 13:31

Ma non si puo fare uno scambio,noi gli diamo indietro migliaia e migliaia di indiani che ogni giorno bivaccano sul suolo italiano e loro ci danno indietro i maro'.

scarface

Mer, 30/03/2016 - 13:41

Onore alle nostre forze armate ed alle forze dell'ordine. Purtroppo il loro sacrificio è inutile e sprecato per questo paese di folli debosciati.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 30/03/2016 - 13:41

i registi di questo scandalo si chiamano: giorgio napolitano, mario monti, corrado passera, di paola e mauro, non dimentichiamo i loro nomi

GuidoReinachAstori

Mer, 30/03/2016 - 13:52

La più grande vergogna del Nostro paese dalla fine della seconda Guerra........! Ma quante parole dette, quanti ultimatum dettati, i nostri vari Ministri degli Esteri hanno fatto e fanno schifo. Oramai nel mondo contiamo come la più piccola regione dell'Amazzonia, altro che grande potenza!!!!!!!!!! Mi vergogno di essere Italiano. Fuori le palle.

Agus

Mer, 30/03/2016 - 13:58

Figuratevi, il governicchio "chiede" ma sappiamo tutti quanto conta nel mondo questa accozzaglia di sinistri non eletti dal popolo, avessero appena un po`di palle lo avrebbero almeno fatto scappare

giosafat

Mer, 30/03/2016 - 14:01

Ma il prode Gentiloni “Pronti a ogni misura senza risposte sull’omicidio di Regeni” perchè non lancia lo stesso anatema nei confronti dell'India per il caso 'marò'?

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 30/03/2016 - 14:08

Tutti gli Indiani in Italia, mandarli via a vivere nella loro ricchissima India. Ma per fare questo, ci vuole un Governo con i cosidetti, che non ha. Un Paese che abbandono i suoi cittadini alla deriva,come in questo caso,NON MERITA RISPETO,e l'Italia con questa politica, è un paesuncolo.

agosvac

Mer, 30/03/2016 - 14:09

L'India attuale è una grande nazione come territorio ed abitanti, ma una piccolissima nazione in quanto a diritti civili. Sembra che poco più di 200 anni di dominazione inglese abbiano trasformato una grande civiltà, una delle più antiche del mondo, in una ciofeca, una nazione dove lo stupro di giovani e giovanissime donne è all'ordine del giorno per non parlare dei diritti umani disattesi. Una vera vergogna dell'umanità intera.

un_infiltrato

Mer, 30/03/2016 - 14:10

Se ci fosse stato ANDREOTTI, tutto questo sconcio non si sarebbe visto. Ma ANDREOTTI poteva farsi valere perchè disponeva di quel PRESTIGIO che manca a questi analfabeti della nostra COSIDDETTA classe dirigente.

01Claude45

Mer, 30/03/2016 - 14:24

Blocco delle rimesse degli indiani dall'Italia. Rimpatrio IMMEDIATO di 10.000 indiani residenti in Italia. Dopo 2 giorni altri 10.000 e così via.

little hawks

Mer, 30/03/2016 - 14:31

Li abbiamo abbandonati nelle mani di questi ignoranti prepotenti e presuntuosi sperando di vender loro gli elicotteri che, anche grazie al solito magistrato in vena di notorietà, ci sono rimasti sul gozzo. Togliamo tutti inostri militari dalle operazioni internazionali finché non ci restituiscono Girone.

Libero1

Mer, 30/03/2016 - 14:32

Che l'italia nel mondo contasse quanto un fico secco se ne avuta confermaancora una volta nella disputa India -italia sul caso maro'.L'India ha il coltello dalla parte del manico perche' ha in saccoccia il caparra girone,mentre l'italia ha un governo di p-idioti che abbaiano ma non mordono.

nonnoaldo

Mer, 30/03/2016 - 14:45

Monti & C lasciarono nelle mani degli indiani i due marò pensando così di poter vendere elicotteri all'India. Nel contempo i nostri solerti magistrati imbastirono il processo per corruzione internazionale, sputtanando i generali indiani pretesi corrotti, facendo ovviamente inc...are gli stessi. Risultato: Finmeccanica è stata cancellata dai possibili fornitori e i nostri marò sono, di fatto, condannati senza imputazioni e senza processo. Bravissimi Monti & C!!!

Tuthankamon

Mer, 30/03/2016 - 14:51

Devono restare in Italia fino a che diranno cosa vogliono fare! Non ha senso parlare con i sordi. Dovremmo capire che con l'India, l'Egitto ed altri Paesi del "terzo mondo" le prassi diplomatiche internazionali sono completamente saltate!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 30/03/2016 - 14:55

01Claude45: ECCO UN BUON INIZIO..QUANDO TOCCHI IL LORO PORTAFOGLIO,SCENDONO SUBITO A PATTI!!

amledi

Mer, 30/03/2016 - 15:27

I nostri politici parlano con questi trogloditi come se parlassero con persone civili. Hanno voglia di perdere tempo e di farsi prendere in giro.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mer, 30/03/2016 - 16:03

Non sarebbe stato tanto difficile interpretare come politica la decisione della Corte Suprema Indiana che dichiarava illegali gli accordi extragiudiziali raggiunti con i famigliari dei pescatori uccisi che prevedeva un congruo risarcimento. Non era difficile capire che si tentava di guadagnare il più possibile tempo costringendo l’Italia nei meandri dell’interpretazione giuridica. Quando la conclusione sembrava vicina l’India ancora una volta non ha resistito ad assumere un atteggiamento supponente. Forse anche perché si era trovata di fronte a un Paese che aveva sempre dimostrato tanta debolezza. Un Paese che ci tiene alla sua dignità non può accettare che un altro Paese tenga in ostaggio un suo cittadino con giustificazioni ambigue.

Fabrizio61

Mer, 30/03/2016 - 16:07

Vogliamo andarceli a riprendere una volta per tutte mettendo fine a questa vergognosa vicenda? Possibile che nalla Comunità Internazionale solo il Presidente Putin abbia la forza ed il coraggio di chiedere che i nostri due ragazzi INGIUSTAMENTE DETENUTI vengano restituiti alla loro Patria ed alle loro famiglie? Adesso basta! Il disgusto ha abbondantemente superato i livelli di guardia!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 30/03/2016 - 16:12

@amledi Mer, 30/03/2016 - 15:27: Scusi.....i "nostri" Politici......persone civili???? Mah......

gbc

Mer, 30/03/2016 - 16:23

l'india ha decine di migliaia di km di confini. i nostri servizi potrebbero facilmente farlo uscire. si continua a ragionare con questi selvaggi??? a comprendere il loro punto di vista?

Ritratto di gammasan

gammasan

Mer, 30/03/2016 - 16:30

Trattenere una persona in attesa del processo col pretesto di impedirne la fuga rappresenta il massimo della prepotenza e arroganza del potere. (caso nostrano di Bossetti docet)

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 30/03/2016 - 16:49

Il mio rispetto e affetto va tutto e solamente ai due Marò: ne ammiro la forza ed il rispetto da militari! Ma mi preme sottolineare la sciagurata appartenenza politica che ha creato e non sa ancora risolvere questa disgrazia. E' tutta di sinistra! Da Napolitano, il "valente" comunista, a Monti in primis, fino al nostro giocherellone, Renzi. Tutti PD, tutti di sinistra, tutti inetti, penosi, incapaci. E non mi si dica che c'è di mezzo la ragion di stato! Contratti o no per elicotteri (già persi comunque) non avrebbero fermato né una Francia, né un'Inghilterra, né una Germania da un intervento immediato e risolutivo! Noi no, tragicomicamente distinti come sempre! Altro che l’Italia è tornata, come dice un nostro incredibile governante….

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Mer, 30/03/2016 - 16:53

La valutazione che si può fare delle maggiori popolazioni del mondo è disastrosa, fallimentare. Più sono numerose e più dure sono le teste di legno (non uso l'altro termine di paragone per non essere scurrile). Gli Indiani d'India, circa 1,52 mld di individui, che abbiamo avuto modo di conoscere in questa sgradita circostanza, come mentalità sono lenti e paiono fermi a qualche secolo fa. Molto folcloristici e grandi bevitori immuni di batteri del Gange, sono tardivi nella modernizzazione. I Cinesi, circa 1,357 mld, si sono evoluti in soldatini in un enorme formicaio molto operoso. I più numerosi come raggruppamento, circa 1,6 mld, sono i Mussulmani, fermi, direi ibernati con la loro capoccia, all'epoca del loro discutibile e vizioso profeta. Qesta visione d'insieme mi induce a concludere che... SIAMO PROPRIO MESSI MALUCCIO, ANZI, MOLTO MALE...

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 30/03/2016 - 16:59

Abbiamo bisogno dell'India? qualcuno della Nomenklatura abusiva ed economica di sicuro sì. Quanto vale economicamente in % sul totale il commercio con l'India? quali beni imprescindibili e vitali, per la ns. sopravvivenza, ci dà l'India, che nessun'altro ci può fornire? Cosa succede se , con un blitz, facciamo sparire e portiamo a casa Girone? penso che non succederà niente, a parte il chiasso dei media sputtanati, temete la guerra atomica con cariche di sterco di vacca sacra, bastoncini d'incenso ecc. (al lettore libera fantasia..)Ma con un governo abusivo e ridicolo come il nostro va a finire che (magari!) sequestrano l'air debol uan (macaroni english) con il Governo a bordo , poi ce la dobbiamo vedere per chi paga il riscatto, forse la Banca dell'Etruria...

SuperbeItalicus

Mer, 30/03/2016 - 17:25

Incredibile...chiedere invece di esigere...da italiano all'estero da 25 anni in un paese violento e senza leggi come il Messico, ho la certezza che la mia Patria non muoverebbe un dito in caso ne avessi bisogno! Che vergogna...e pensare che tutti i giorni teniamo alto il nome della nostra anmata Nazione!

Fjr

Mer, 30/03/2016 - 17:45

Scusate per favore potremmo riavere indietro il nostro militare, visto che lo state trattenendo con un'accus supportata dalle balle?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 30/03/2016 - 18:02

il fatto puro e semplice è che gli indiani ci tengono per le cosidette -perchè sono a conoscenza delle scorrettezze di FINMECCANICA e del suo giro vorticoso di mazzette--cose che se rese pubbliche non solo metterebbero in difficoltà finmeccanica medesima ma coinvolgerebbero anche un bel pò di nostri politici--in buona sostanza i due marò sono stati sacrificati al volere degli indiani per questioni economiche e politiche--luttwak direbbe per questioni di realpolitik--ma i politici di destra non sono esenti da tutto questo--il gomitolo che non si sbroglia è frutto anche di una legge assurda fatta da la russa che ha declassato i marò a semplici contractors--facendogli prendere ordini addirittura da un civile sebbene fosse il comandante di una nave--hasta la vista

Giorgio5819

Mer, 30/03/2016 - 18:03

L'unica cosa inammissibile è che un finto governo di burattini come quello che abbiamo in italia da tre anni abbia costruito questa p.orcata.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 30/03/2016 - 18:23

Chiedere aiuto al MOSSAD! Loro si, sanno comefare per riportarlo a casa...non sono mica come i nostri cacasotto dei servizi segreti.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 30/03/2016 - 18:27

Strano? Non vedo,finora,commenti di errepitrentino...il so tuttomì!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 30/03/2016 - 18:36

Basta minacciare il ritiro delle nostre truppe in afghanistan e in libano, e barack banana alza il telefono ci fa rispedire indietro Girone in un baleno. Il problema di Girone e' che non e' un comunista, altrimenti sai che mobilitazione.

meloni.bruno@ya...

Mer, 30/03/2016 - 18:38

La soluzione migliore per l'Italia è quella di richiedere uno scambio.Visto che l'unico responsabile è stato il comandante della nave che ha obbedito all'atracco nel porto impartito dall'India,quando era in acque internazionali,lo proponga subito e la lunga storia finisce.

oicul44

Mer, 30/03/2016 - 18:46

L'Italia non deve chiedere come sempre fa! Deve pretenderlo , come cittadino italiano, mandato in missione! Ma dico io ; che incompetenti abbiamo di caccasotto al Governo? Ci andasse quello che ha autorizzato i due marò di andare li!! Basta , vengono trattati come fossero due delinquenti, e privati della loro libertá! E tutto questo per uno Stato di incapaci

Nano Ghiacciato

Mer, 30/03/2016 - 18:55

se in questi giorni non ci sono sviluppi sul ritorno, bisogna puntare i piedi, totale veto su tutte quelle cose che ricerca l'India, il trattato commerciale con la UE il comitato sulla tecnologia missilistica, veto ad oltranza, e stringere il torchio su tutte le presenze e realtà indiane in italia che sono irregolari, ed altro...che si mettano al lavoro chi di dovere

mifra77

Mer, 30/03/2016 - 18:58

Tutto sbagliato, a partire dall'operato signor Monti che scambiò due soldati in missione con una commessa gravata da tangenti e che poi neanche andò a buon fine.

lamwolf

Mer, 30/03/2016 - 19:01

Gli indiani si sono dimostrati un popolo incivile e anche barbaro visto che stanno sequestrando due militari senza nessun capo di accusa dopo anni. Anche vili e preistorici. Vergognatevi!

Ritratto di tokarev

tokarev

Mer, 30/03/2016 - 19:14

Gli italiani hanno inventato la mafia è ovvio che parteggiano per due presunti assassini...già il governo indiano sta facendo il possibile per farlo stare bene e non impiccarlo...io lo metterei nelle mani dei pescatori indiani, alle famiglie degli assassinati...

stefanopiero

Mer, 30/03/2016 - 19:15

Uno stato, un governo, anzi tre governi che non sono capaci di riprendersi un soldato italiano tenuto prigioniero in modo sfacciatamente arbitrario da una potenza straniera come può essere poi credibile quando dice di opporsi al terrorismo islamico che infatti sta dilagando?

Emilio il pazzo

Mer, 30/03/2016 - 19:24

Non abbiamo piu una classe politica degna di questo nome. Solo chiacchiere o meglio cazz-te e basta. Povera Italia

Menono Incariola

Mer, 30/03/2016 - 19:25

ComSuBin! SUBITO!!!

Linucs

Mer, 30/03/2016 - 20:03

Bisogna cominciare con le rappresaglie a tappeto.

un_infiltrato

Mer, 30/03/2016 - 20:04

Una banda di malviventi, un'accolita di pagliacci, un branco composito di quaquaraquà. Furono coloro che decisero di restituire all'India i nostri militari.

19gig50

Mer, 30/03/2016 - 20:09

Oh facce di mxxxxxa, avete pagato fior di quattrini per liberare tutte quelle troie che sono andate volontariamente in quei paesi per farsi strombazzare, allora cacciate i soldi da dare a quei pidocchiosi degli indiani per liberare Girone.

FRANCO1

Mer, 30/03/2016 - 20:10

Con l'india e l'indiani ci sono affari di miliardi da parte di ""itagliani"" .. figuriamoci se l'amici dell'amici e dei compagneros si mordono per un militare!!! Se questi ""itagliani"" compagneros chiudessero ad effetto immediato le relazioni affaristico industriali con questi buzzurri coloni ex inglesi, il Ns Marò sarebbe a casa immediatamente!!

Linucs

Mer, 30/03/2016 - 20:14

L'India è un grande paese, una grande nazione, ma c'è anche tanta mxxxa. Un po' come l'Italia, solo che l'India è più grande. Fate i vostri conti.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 30/03/2016 - 21:54

Povero Girone! Temo che se rientra sarà verso il 2020, in altre parole si sarà fatto otto anni di galera per accontentare il mal riposto fanatismo nazionalista indiano e l'incapacità dei nostri governanti. L'ho scritto e l'ho riscritto, se ritorna, ritorna con la barba bianca per avere obbedito agli ordini di deficienti nostrani.

adalberto49

Gio, 31/03/2016 - 12:09

SALVATORE GIRONE A CASA SUBITO!!!!!!!!!!!!!!!

Sabino GALLO

Lun, 02/05/2016 - 13:45

Speriamo nel suo rientro. Sempre che l'India non dica NO anche alla Corte dell'AIA. Nessuno può credere ad un eventuale rifiuto. Ma siamo nel mondo dei vivi, dove tutto può accadere. Speriamo di rivederlo presto in Italia.