Il governo ucraino alza i toni: in arrivo un nazista alla Difesa

Un esponente del governo ha annunciato l'ingresso di Dmytro Yarosh, noto antidemocratico, antirusso e antisemita, come collaboratore del ministero della Difesa

Mentre la leadership di Poroshenko crolla ai minimi termini, il governo ucraino apre ai neonazisti di Pravy Sektor, il partito di estrema destra che si rifà direttamente all'esperienza di Stepan Bandera, che collaborò attivamente con il Terzo Reich.

Pravy Sektor è stato uno dei protagonisti più attivi dell'Euromaidan, soprattutto, come ha rivelato la Bbc, invitando i propri membri a portare molotov e bombe durante le manifestazioni.

Janukovic li bollò come estremisti. Poroshenko se li portò al governo. Di più: ora il presidente ucraino vorrebbe affidare a Dmytro Yarosh, il leader di Pravy Sektor, un posto al ministero della difesa. Ma chi è Yarosh? È un seguace di Stepan Bandera, il neonazista di cui abbiamo già parlato; è un antidemocratico che vorrebbe bandire dall'Ucraina sia il Partito delle regioni, filorusso, che il Partito Comunista ucraino; nonostante lo abbia negato, di base, Yarosh è anche un antisemita, come si evince da un brano scritto di suo pugno citato dallo Spiegel: "Mi chiedo come mai la maggior parte dei miliardari in Ucraina siano ebrei".

Lo scorso giovedì, Anton Heraschenko, consigliere del ministro degli Interni Arsen Avakov, ha annunciato alla televisione ucraina: "Posso confermare che il presidente ha offerto a Dmytro Yarosh un lavoro al Ministero della Difesa".

E Herashenko si è spinto addirittura oltre, affermando: "Sarebbe per me un piacere creare, in collaborazione con Dmytro Yarosh, un'unione di volontari di autodifesa sul modello estone, finlandese e svizzero".

Commenti
Ritratto di magicmirror

magicmirror

Ven, 27/03/2015 - 12:51

e noi (intesi come UE ed USA) li finanziamo! speriamo nella russia per un po' di libertà e democarzia: chi l'avrebbe mai detto?

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 27/03/2015 - 12:52

E Obama cosa ne dice? Non dirà niente perché lui fiancheggia gli Ucraini contro la Russia. Ucraina fa attenzione!

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 27/03/2015 - 13:10

E pensare che l'Italia assieme al pattume americaeuropa stanno facendo pagare a tanti imprenditori italiani le ritorsioni alle sanzioni contro la Russia per mantenere questi delinquenti ucraini.

ORCHIDEABLU

Ven, 27/03/2015 - 13:21

USANO I SOLITI MEZZI DA UOMINI ARMATI INVECE DI PORTARE DEMOCRAZIA GENTILEZZA EDUCAZIONE PORTANO DISTRUZIONE TANTO PER SFIDARSI AD ARMI PARI CON TUTTI GLI ALTRI RIBELLI.SPERIAMO CHE A QUESTO PUNTO TUTTI GLI UOMINI LE DONNE E BAMBINI LASCINO L'UCRAINA COME ANCHE TUTTA L'AFRICA COSI' NON VERRANNO UCCISI DAGLI ALTRI ARMATI.TANTO ALLA FINE LA GUERRA LA CREANO IN POCHI, MA POI'COINVOLGONO I CIVILI.

Libertà75

Ven, 27/03/2015 - 13:49

l'antisemitismo è un cavallo di battaglia della sinistra europea da oltre un secolo

alberto_his

Ven, 27/03/2015 - 13:55

Manodopera locale, nulla di più

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 27/03/2015 - 14:31

Tutte cose in linea con la volontà dell'islamico Obama, di cosa ci si dovrebbe stupire? Gli americani, invece, sono degli stupidi se non hanno ancora capito a che gioco sta giocando il "loro" Presidente, sta giocando con la loro pelle e quella di tutto l'occidente.

Ritratto di kanamara

kanamara

Ven, 27/03/2015 - 15:00

In questa vicenda non scrivo opinioni, fino alla fine del problema: -Forse, bisognerebbe capire meglio cosa si intende per "Nazista" (persona che NON ha nessun rispetto per la specie umana o militare?) -Il presidente precedente è stato spedito in Russia, in esilio. -Non dimentichiamo che lì, turismo sessuale e schivitù è normale.

Castor3

Ven, 27/03/2015 - 15:59

E dove e il mio commento, banda pro- Russa?

Giovanmario

Ven, 27/03/2015 - 16:00

sicuramente un discendente di uno di quei trentamila ucraini che fecero parte dei circa duecentomila SchutzStaffel di adolfiana memoria

grandeoceano

Ven, 27/03/2015 - 16:07

Fascisti e Sfascisti al Governo in Ukraina. Ce ne eravamo già accorti...

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Ven, 27/03/2015 - 16:20

Che bravi gli americani! Tutti insieme Dementi & Repubblichini a foraggiare i neo nazisti. L'Europa a porgere le terga. Che occasione persa per un serio negoziato con la Russia sui temi fondamentali come l'approvvigionamento energetico, la lotta al terrorismo e la pace nelle regioni disastrate del mondo. Gli errori si pagano e a pagare per prima sarà l'Europa, questa caricatura antidemocratica di stato, voluta da imbecilli ideologizzati, che esprime ai suoi vertici delle nullità alla Mogherini quando va bene, e dei massoni alla Barroso e Junker quando va peggio. Ma peggio di così.....

VittorioMar

Ven, 27/03/2015 - 16:39

..c'è qualcuno che lo stà aspettando!

pino marino

Ven, 27/03/2015 - 18:28

Che faccia tosta. Questo sarebbe il Nazista. E allora Putin e i suoi amici che sono ? L'invasore è Putin, non certo l'Ucraina. Così come fecero i Nazisti, senza che nessuno intervenisse, oggi Putin si è annesso la Crimea e il Donbass e se nessuno lo ferma farà il comodo suo anche con Lettonia Estonia e Lituania, come già fatto con il Caucaso. Kalingrad non è stata mai restituita. Vi fa comodo far passare l'aggressore per vittima. Dr. Marinio

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 27/03/2015 - 18:44

E' veramente buffo vedere Il Giornale, nel suo furore pro-russo, adottare acriticamente la versione comunista, anzi stalinista, della storia ucraina, che identifica i nazionalisti antisovietici con i nazisti. E una quantita' di lettori, completamente ignorante in materia, che gli va ottusamente dietro...