Hamas riconosce i confini del '67. Israele: "Solo fumo negli occhi"

Il movimento islamico palestinese ha presentato il suo nuovo documento contenente i suoi principi politici generali che prevedono il riconoscimento dei confini del 1967

Quella di Hamas è, almeno sulla carta, una svolta storica. Il movimento islamico palestinese ha infatti presentato il suo nuovo documento contenente i suoi principi politici generali che prevedono il riconoscimento dei confini del 1967. Secondo quanto affermato dal presidente dell'ufficio politico del partito, "questo nuovo documento dimostra l'apertura del movimento alla collaborazione e alla gestione della situazione corrente senza rinunciare ai suoi principi".

In pratica, Hamas accetta la nascita di uno stato palestinese entro i confini del 1967 senza rinunciare all'idea di una Palestina storica che si possa sviluppare su quelli che sono attualmente i territori di Israele. Per gli islamici palestinesi, però, "Israele resta un'entità sionista illegale e non rinunceremo a nessuna parte del territorio palestinese per nessun motivo".

Tel Aviv però non si fida della mossa di Hamas. Benjamin Netanyahu ha infatti detto che ci troviamo davanti a un "un tentativo di prendere in giro il mondo, ma non avrà compimento". L'ufficio del premier si è spinto oltre, parlando di "fumo negli occhi".

Commenti

cir

Mar, 02/05/2017 - 10:56

israele deve ritirarsi dai confini che datano prima della risoluzione BALFOUR.

Popi46

Mar, 02/05/2017 - 11:23

Israele ha vinto una guerra, quella dei 6 giorni, non scatenata dai suoi governanti,ha conquistato dei territori e ne ha restituiti una parte (Sinai e striscia di Gaza). L'Italia ha perso una guerra e ha perduto l'Istria, ma gli italiani non hanno mai ammazzato civili facendosi saltare dentro mercati, scuolabus,chiese ecc. Altra classe.

cir

Mar, 02/05/2017 - 11:48

popi 46 , lascia perdere non e' argomento per te.

agosvac

Mar, 02/05/2017 - 13:03

Hamas riconosce i confini del '67 ma si riserva di riottenere tutta la Palestina distruggendo Israele! Ma che senso ha??? Se sono in grado di distruggere Israele, che lo facciano, avrebbero una tristissima sorpresa: si ritroverebbero distrutti in men che non si dica!!! L'unica possibilità di pace in quelle zone passa da un riconoscimento da parte non di hamas ma della Palestina del diritto di Israele di esistere come Stato.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 02/05/2017 - 13:17

---ammesso che sia un bluff--caro beniamino netanyahu da bravo giocatore di poker vallo a vedere---in modo tale che --se si rivela solo fumo negli occhi i palestinesi fanno una figura di emme a livello planetario----invece la tua supponenza caro beniamino --non fa altro che suffragare l'idea che sempre più gente nel mondo si fa di te e del partito che rappresenti----ossia che la destra israeliana è una iattura dell'umanità --alla stregua della mentalità nazista--swag dank

peter46

Mar, 02/05/2017 - 13:27

agosvac...piano ehh!con le parole.Che fa gli butta un'atomica a Gaza,a 2 metri da 'casa'?Continua col 'terrorismo' reciproco?Oggi una strage a te e domani un drone 'missilizzato con i famosi chi cojo-cojo' in risposta a loro.Continuare stando entrambi chiusi dentro i 'recinti'?Hamas,riconoscendo di dover gratitudine per essere stata 'creata' dalla stessa Israele...si avvia a 'riconoscerla'(o almeno per gli occhi del mondo che ormai son quasi tutti dalla 'sua' parte)come già da Oslo aveva fatto Arafat 'inutilmente'.NB:Ricorda sempre che tutti(loro o i loro 'fratelli' si sono 'approvvigionati' nei depositi che gli americani hanno lasciato in loco,quando hanno esportato la democrazia in Iraq,non avendo più soldi per pagare il trasporto a corrieri specializzati) ,da quel che si sta vedendo,hanno le 'atomiche' silenziose' rappresentate da tutti quei gas letali che tutti dicono di non avere ma tutti lo 'iniettano'...nel 'respiro' dei civili.Possono fermare tutto,vero?

gian paolo cardelli

Mar, 02/05/2017 - 13:31

Cir, Israele ha il diritto di tenersi tutto il West Bank per due motivi, entrambi riconosciuti: 1) li ha conquistati militarmente contro gli ARABI; 2)il "popolo palestinese" non esiste e non è mai esistito.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 02/05/2017 - 13:50

---siete talmente obnubilati dalle vostre convinzioni stratificate ed incrostate negli anni---che sapere chi è che inizia una guerra--chi usa i termini che puzzano di alibi "di guerra o attacco preventivo"---per voi sono un particolare insignificante---swag dank

gian paolo cardelli

Mar, 02/05/2017 - 14:25

elkid, la guerra Infatti laggiù la iniziarono gli ARABI...

cir

Mar, 02/05/2017 - 15:06

cardelli , il circonciso : leggi la bibbia. Questi pecoarai , ovvero 2000 anni fa ' , erano in guerra con tutto il vicinato. Avevano alla guida del loro esercito dio , il loro dio , che li istigava a sterminare qualsiasi cosa vivente che non fosse circoncisa. Andarono esuli in terre non loro . Pretesero sempre di non mischiarsi con gli altri non circoncisi. Vollero sempre essere considerati diversi . ora sono tornarti , hanno cacciato i veri abitanti di quelle terre, e sono nuovamente in guerra con tutto il mondo . ti rendi conto di chi stiamo parlando ???

cir

Mar, 02/05/2017 - 15:09

La Palestina e' l'unica che ha diritto di esistere.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 02/05/2017 - 15:11

---gian paolo cardelli---qui parliamo di quella dei 6 giorni--swag

peter46

Mar, 02/05/2017 - 16:04

gian paolo cardelli...anche se giorni fa l'avevo chiamata in causa in un commento ma non si è fatto proprio sentire...non molli e si faccia onore,almeno con il 'giovine'.Stavolta voglio essere 'neutrale'.

cir

Mar, 02/05/2017 - 16:35

cardelli .. leggi e ricerca...e poi vedi chi ha cominciato la guerra. Sulla dignità e la vita dei gentili anche il Rabbino Capo ashkenazita della Palestina (Mandato Britannico) Abraham Isaac Kook (1921-1935), era stato chiaro: "La differenza tra un'anima ebraica e le anime dei non ebrei è più ampia e profonda della differenza tra l'anima umana e quella del bestiame" [13].

gian paolo cardelli

Mar, 02/05/2017 - 16:55

Cir, elkid ed altri imb...erbi fanciulli: il "popolo palestinese" NON ESISTE E NON È MAI ESISTITO; questo taglia completamente la testa al toro.

gian paolo cardelli

Mar, 02/05/2017 - 16:58

Cir, la guerra fu iniziata dagli ARABI nel 1947, e mentre gli Ebrei vogliono solo vivere nell'unico pezzo di Medio Oriente dove non c'è il petrolio, gli ARABI MUSULMANI SONO MILLQUATTROCENTO ANNI CHE VOGLIONO SOTTOMETTERE IL MONDO INTERO. Studi lei, che ha la testa ancora piena delle bestemmie filosovietiche.

cir

Mar, 02/05/2017 - 17:26

cardelli .. leggi l' ha scritto una persona che tu sei neanche degno di baciargli i piedi. A sentire i mass-media, la "questione Palestinese" sarebbe semplicissima: i buoni figli d'Israele che combattono i malvagi terroristi palestinesi, dipinti come i soliti irrequieti rozzi fanatici dell'Islam. Invece «la Palestina non è un oggetto morto ..: la Palestina è ciò che i palestinesi creano in tempo reale, esattamente come la Francia è ciò che i francesi stanno creando nella loro vita di ogni giorno. .. I palestinesi non sono una gente oscura, rozza. Essi crearono la Stella di Ghassul, scrissero la Bibbia, costruirono i templi di Gerusalemme e di Garizim, i palazzi di Gerico e di Samaria, le chiese del Santo Sepolcro e della Natività, le moschee del Haram A-Sharif, i porti di Cesarea e Akka, le fortezze di Montfort e Belvoir.» (da "Perchè sostengo il ritorno dei Palestinesi", di Israel Shamir , ebreo )

gian paolo cardelli

Mar, 02/05/2017 - 23:36

Cir, appunto: tutte le opere citate furono create dagli EBREI mentre dopo il 630 d.C. gli ARABI MUSULMANI cotruirono le loro opere sopra quelle precedenti, e di "palestinesi" nemmeno l'ombra...

cir

Mer, 03/05/2017 - 11:51

cardelli gira sempre con una sciarpa attorno al collo per non far vedere la sua circoncisione.

gian paolo cardelli

Mer, 03/05/2017 - 13:19

cir, risponda nel merito, SE NE E' CAPACE: finora oltre a luoghi comuni, falsità storiche, abuso di termini geografici ed insulti non ha dimostrato di saper andare...

cir

Mer, 03/05/2017 - 14:45

rispondere a chi??? a uno come te ??? Hai mai un argomento da discutere , se te lo pongono giri attorno con il fegato ingrossato e non sai confutare nulla. Almeno Elkid esprime dei concetti , sovente discutibili ma sono dei concetti.Le falsita' storiche te le ha suggerite la nirenstein ? hai fatto la 5 elementare a tel aviv ? Oppure sei scemo ? tu sei il nulla .poi basta cercare su un motore di ricerca qualsiasi il tuo nome per capire il personaggio che sei.

peter46

Mer, 03/05/2017 - 14:55

cardelli...ancora al 'giurassico',entrambi?Non interessa proprio a nessuno quel che erano quei territori prima,o durante,o dopo,la venuta di Cristo,anche perchè ENTRAMBI sono andati più avanti fregandosene del vs 'torcicollo'.Domanda:si son seduti entrambi, chessò,ad Oslo o a Camp David o non per farsi assieme le s....,ma per cercare di stabilire una 'DIVISIONE'(anche se non 'paritaria') dello 'STESSO' territorio?Andate oltre,o la sala delle conferenze è più avanti,ca...volo e nell'oltre',Lei cardelli,non dimentichi la bufala de "gli ebrei vogliono vivere nell'unico pezzo di MO dove non c'è il petrolio".Ne è sicuro?In terra ferma forse,ma in mare non certamente se 'poco-poco',al largo di Haifa,Israele è da mò che 'pompa',e nel Leviathan,in attesa che scoppino nuove 'faide' con il Libano anch'esso pretendente,la Gazprozom dell'amico Putin 'pompa',eccome se 'pompa'.Non c'è petrolio,vero?E nemmeno gas, vero?

gian paolo cardelli

Mer, 03/05/2017 - 16:59

peter46, i giacimenti di combustibili furono scoperti MOLTO DOPO la nascita dello Stato di Israele, quindi tirarli in ballo adesso non ha alcun sigfnificato. La guerra scoppiò perchè gli ARABI non volevano uno stato ebraico in Palestina; gli andò male quattro volte ed oggi Israele ha il sacrosanto diritto di stare nei territori che si è visto assegnare/ha conquistato, piaccia o meno agli antisemiti.

gian paolo cardelli

Mer, 03/05/2017 - 17:02

cir glieli ripeto, visto ce fa finta di non capire illudendosi di poter sare insultando l'interlocutore: 1) il "popolo palestinese" NON ESISTE e non è mai esistito; 2) non si sono mai visti degli ebraici sottomettere qualcuno per evitare di lavorare, A DIFFERENZA DEI MUSULMANI; 3) lei parla ed argomenta (si fa per dire) come un nazista della peggior specie. Prego: smentisca argomentando, SE NE E' CAPACE...

gian paolo cardelli

Mer, 03/05/2017 - 17:05

Cir, dimenticavo: io ho il coraggio di firmarmi con il mio vero nome e cognome, lei perchè questo coraggio non ce l'ha, mostrando la vigliaccheria tipica degli ideologizzati di matrice socialista?