Hofer avverte Bruxelles: "Se fate entrare i turchi, noi usciamo dalla Ue"

La decisione della Corte costituzionale di indire nuove elezioni dà la carica a Hofer. Che avverte la Ue: "Ecco le nostre condizioni per rimanere in Europa"

L'Unione europea è avvertita. Se Norbert Hofer dovesse diventare presidente, Bruxelles non potrà più fare il bello e il cattivo tempo. Qualora la Turchia dovesse davvero entrare nell'Unione Europea o i trattati comunitari dovessero essere ritoccati ulteriormente intaccando le competenze degli Stati membri, l'Austria potrebbe seguire il Regno Unito nel lasciare la Ue.

"Le irregolarità potrebbero aver in ogni caso condotto a delle manipolazioni - spiega Hofer al Corriere della Sera - è proprio questo che il verdetto della Corte costituzionale afferma. Ogni cittadino austriaco deve essere certo che la sua voce sia tenuta in giusta considerazione. Io ritengo che denunciare un’infrazione delle regole sia innanzitutto un dovere democratico". E adesso tornerà in campo per strappare quella poltrona che, secondo molti analisti, gli spetta. In campagna elettorale tornerà a tuonare contro il TTIP, il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti, progetto di accordo commerciale liberoscambista tra Unione Europea e Stati Uniti i cui negoziati sono iniziati nel 2013, e a battersi per garantire la sicurezza a ciascun austriaco. I recenti sviluppi in Europa, col voto sulla Brexit in Gran Bretagna e la definizione del CETA, l'Accordo economico e commerciale globale siglato tra Ue e Canada e in attesa di essere ratificato da parlamento europeo e singoli Stati, diventeranno naturalmente anche dei temi della prossima campagna elettorale.

Se in autunno diventasse presidente dell'Austria, Hofer non avrebbe certo paura di indire un referendum per un'uscita del suo Paese dall'Unione Europea. "Qualora la Turchia dovesse entrare nell’Unione Europea, ciò non sarebbe gestibile da parte dell’Europa, e ci sarebbe una ragione fondata per domandare alla popolazione austriaca la sua volontà sulla permanenza o meno in un simile contesto", spiega al Corriere della Sera facendo notare come il caso della Gran Bretagna abbia dimostrato che "l’Unione Europea, questa Unione Europea, è palesemente lontana dalle persone". Per questo è convinto che ci sia bisogno di "un rinnovamento dell’Ue in un’unione che si ricordi dei suoi valori fondanti, rivolta più verso i cittadini".

Commenti

Mano-gialla

Sab, 02/07/2016 - 10:40

SE LA TURCHIA ENTRA NELL'UNIONE EUROPEA MI PRENDO LA CITTADINANZA AUSTRIACA

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 02/07/2016 - 10:47

Se fanno entrare i turchi mi faccio cittadino austriaco !

gianrico45

Sab, 02/07/2016 - 10:51

Brogli elettorali di una tale rilevanza per le elezioni di un presidente della repubblica di uno stato dell'Unione, passati da tutta la stampa europea e italiana, come un imbroglietto alle primarie di un piccolo paese di provincia. Vergognatevi e chiudete i giornali.La libertà di stampa non si declama, si esercita.

linoalo1

Sab, 02/07/2016 - 10:58

Questo si che si chiama parlare chiaro!!!!Altro che il nostro Cagnolino Renzi,che non si è nemmeno reso conto che,nell'EU, ha dovuto sostituire il posto vacante di Cameron,non certo per le sue qualità,ma solo per riempire un buco!E lui,da cagnolino obbediente,ha subito ubbidito all'ordine!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 02/07/2016 - 11:10

Speriamo in altra botta alla ue. Che la crepa si allarghi e che tutto si sfasci. L'unica salvezza per l'europa.

Ritratto di perSilvio46

Anonimo (non verificato)

eolo121

Sab, 02/07/2016 - 11:12

renzi se fa la sotto.. il brennero verrà murato a settembre.. come la grande muraglia cinese è finita per l italia africana ormai

Anonimo (non verificato)

buri

Sab, 02/07/2016 - 11:17

hanno ragione gli austriaci e dobrennero seguire il loro esempio tutti i paesi vittime delle invasioni ottomane o saracene

Ritratto di pravda99

Anonimo (non verificato)

DuralexItalia

Sab, 02/07/2016 - 11:33

La prima cosa da fare è chiedere la cittadinanza all'Austria, in questo caso. E' non è neanche così complicato se si ha un lavoro certo. Chissà mai! E' questo che vogliono gli juncker e le merkel? Questa è la UE degli "illuminati"? Un melassone euro-afro-medioriental-asiatico? Ma che bel sogno di bel sol dell'avvenir...E se entra la Turchia, perchè no la Tunisia o Israele oppure l'Egitto e la Libia? Mala tempora currunt...

Una-mattina-mi-...

Sab, 02/07/2016 - 11:42

DOVE SI SOTTOSCRIVE TALE SENSATA VISIONE DELLE COSE?

cgf

Sab, 02/07/2016 - 11:50

La democrazia è la prossima spina nel fianco che la commissione EU dovrà eliminare se vorrà sopravvivere, malauguratamente per loro invece...

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 02/07/2016 - 12:09

Tutte sciocchezze!!! Per fare entrare un nuovo Stato il voto degli Stati che già compongono l'Unione deve essere UNANIME. Quindi basta che il governo ceco (ma anche il voto del governo maltese basterebbe) voti NO e la Turchia non potrebbe essere ammessa.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 02/07/2016 - 12:10

E non vedete nemmeno che le "dichiarazioni" non vengono attribuite a nessuno e sono al condizionale! Andate a scula. Basterebbe anche solo quella materna.

lupo1963

Sab, 02/07/2016 - 12:17

Solo questo popolo di m@rde accetta l'invasione senza fiatare .

agosvac

Sab, 02/07/2016 - 12:26

Sembra che in Austria ci sia ancora qualcuno che conosce la storia!!! Nella seconda metà del '700 l'Impero austriaco subì uno dei più feroci attacchi da parte degli islamici dell'impero ottomano. Vienna fu assediata per un lungo periodo e si salvò perché a guidare i suoi eserciti fu uno dei rampolli di Casa Savoia, grande generale, come solo Casa Savoia sapeva esprimere. Gli ottomani furono sconfitti e si ritirarono. Molti anni fa, in un mio viaggio in Austria, mi fecero vedere il palazzo che l'Austria "regalò" a quel generale nei cui confronti mostrano ancora riconoscenza e rispetto.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 02/07/2016 - 12:28

Concordo con Mano-gialla. Se la Turchia entra nell'unione europea prendo la cittadinanza austriaca

giottin

Sab, 02/07/2016 - 12:36

Quando sentiremo discorsi simili dai nostri quaquaraqua|

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 02/07/2016 - 12:51

Oggi, h. 10,55 - A parte il precedente commento, la questione della Turchia nella UE è surrettizia. La Turchia NON fa parte dell'Europa, geograficamente, storicamente, culturalmente. Il fatto che faccia parte della NATO, anche se sembra che partecipi più per fare i propri interessi che quelli di un'associazione, non è precedente ne valida ragione per dichiararsi europei. Anche gli USA ed il §Canada ne fanno parte, non per questo possono entrare nella U.E.

Ritratto di RubinRomario

RubinRomario

Sab, 02/07/2016 - 12:56

E questo é solo un elegante avvertimento... gli austriaci non scherzano, dovremmo giá averlo capito, la storia insegna. Insegna anche che certi paesi sono piú lungimiranti di altri, che di politici in giro ce ne sono pochi, molti invece gli incompetenti, gli opportunisti, gli ipocriti e i ladri. Se a Strasburgo si sono fatti tutti corrompere oltre che dalle lobby anche dai petrodollari di certi stati islamici canaglia... finirá molto presto questa unione fasulla.

carvan1234

Sab, 02/07/2016 - 13:20

"Se fate entrare i Turchi, noi usciamo dall'UE" . Boh, è una promessa o una minaccia ? Nel caso non si potrebbero prendere anche quei geni di Salvini & Co. ?

antipifferaio

Sab, 02/07/2016 - 13:29

A questo punto penso che non faranno nemmeno in tempo a fare entrare chicchessia nella UE visto che si è avviato il fuggi fuggi generale. Se poi vogliono accelerare e trasformare la UE in U.I. (Unione Islamica)...beh...Sarà meglio andarsene non in Austria, ma in Australia....

edo1969

Sab, 02/07/2016 - 13:32

Turchi merdosi musulmani. Heil Hofer das Wolk ist mit Dir

DuralexItalia

Sab, 02/07/2016 - 13:35

@Omar El Mukhtar: Gent.mo Dr. El Mukhtar (?) sappia che il discorso cje Lei imposta così dottamente sull'adesione della Turchia alla UE, si infrange su uno scoglio che Ella non considera: la capacità di questa Unione europea di aggirare gli ostacoli. Ora Le spiego: si ricorda la costituzione europea? Doveva essere votata da tutti gli stati UE nei propri parlamenti. Dopo il NO di Francia e Olanda, si deise di non sottoporre più a votazione tale costituzione (2005). E Lei ci chiede di fidarci di questi signori? Lei pensa davvero che volendo non creerebbero il cavillo per permettere alla Turchia di aderire? Gli accordi di Cameron pre Brexit con la UE prevedevano l'approvazione del 55% di tale accordo presso i parlamenti dei 28. il 55%, non il 100%, chiaro no? (tesi da scuola serale, ovvio...)

Libero1

Sab, 02/07/2016 - 13:56

Dopo l'uscita della Gran Bretagna e le minacce dall'Austria l'Ue e' una famiglia composta da 27 figli orfani di padre e madre.Come dire chi prima si alza comanda.

Alessio2012

Sab, 02/07/2016 - 14:06

Ma poi che caxxo c'entra la Turchia con l'Europa? E poi si scandalizzano se l'Inghilterra lascia!

Zorro16

Sab, 02/07/2016 - 14:12

Grande Hofer! E' così' che si parla.

rudyger

Sab, 02/07/2016 - 14:33

ma chi comanda questi pazzi della UE? la massoneria mondiale? non credo. sono i manicomi criminali. rendi, ricordati che hai i giorni contati. a ottobre farai il fagotto con la speranza che qualche pazzo criminale sia in giro in cerca di altri pazzi della UE.

Cheyenne

Sab, 02/07/2016 - 15:00

uscire tutti e subito dai macellai di bruxelles

Hook61

Sab, 02/07/2016 - 15:10

Piantatela di dire minchiate tutti quanti, italiani e austriaci. Se la Turchia entra in EU sara' perche' l'Austria avra' dato il suo assenso. E' necessaria l'unanimita'. Quindi Hofer prende come al solito per il kulo i trottel austriaci. Un saluto da Vienna (p.s. io vivo a Vienna e spero che la Turchia entri)

cgf

Sab, 02/07/2016 - 15:36

a scula?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 02/07/2016 - 15:39

PER; FAR RIMANERE L;AUSTRIA NELLA UE CÉ UNA SOLA COSA DA FARE É CIOE BUTTARE FUORI DAL;EUROPA TUTTI I MUSULMANI SENZA DISTINZIONE DI ETA!É CHI NON SOTTOSCRIVE DI RISPETTARE LE NOSTRE TRADIZIONI! RELIGIONE! E MODO DI VIVERE NON HA NIENTE DA VEDERE CON L;EUROPA! FUORI TUTTI I BARBARI MUSULMANI DALL;EUROPA CRISTIANA!.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 02/07/2016 - 15:46

Vedrete che presto l'UE farà entrare anche i paesi del Nordafrica. Dopo il Cosovo (campione di traffico di droga, prostitute, traffico d'organi ecc...)

baio57

Sab, 02/07/2016 - 16:12

@ Hook61 - Sai a noi quanto ce ne frega se abiti a Vienna e speri che la Turchia entri ????

titina

Sab, 02/07/2016 - 16:51

Mamma, li turchi! Neppure io li voglio

DuralexItalia

Sab, 02/07/2016 - 17:09

@baio57: hai perfettamente ragione. Bisogna anche spiegare al Dr. Hook61 che proprio oggi, dopo 85 anni nei quali la Basilica di S. Sofia è stata dedicata a museo laico da Kemal Ataturk, il governo erdogan ha permesso che venisse chiamata la preghiera dal muezzin. Un gesto assolutamente normale in un paese islamico dirà qualcuno, invece no. E' il segnale di una svolta importante nella vita quotidiana di quel paese. Un passo ulteriore verso il processo di islamizzazione di ogni aspetto laico. Una concessione a quei movimenti politici islamici che lo appoggiano. E questo viene a parlare di Turchia in europa? Mai.

Anonimo (non verificato)

aitanhouse

Sab, 02/07/2016 - 17:34

calma, calma, inutile invocare lo sfascio dell'eu con uscite o con ingressi: lo sfacelo dell'eu è iniziato non di certo con la brexit, ma con l'ingresso dei primi migranti musulmani. Le risorse o doni,come vi piace , stanno infiltrandosi nel tessuto sociale più povero del continente, stanno facendo proselitismo, danno esempi di religiosità e modus vivendi secondo la sharia . Un flusso inarrestabile che condiziona e condizionerà sempre di più una società sfasciata dalla miseria ,dalla malapolitica, dalla corruzione, prenderà pian piano forza politica e si installerà nelle traballanti istituzioni: pensate che il musulmano eletto sindaco di londra sia un caso eccezionale? ebbene fra qualche anno diventerà una regola.....

Anonimo (non verificato)

luigi.muzzi

Sab, 02/07/2016 - 17:57

la volta buona che il veneto possa chiedere la riannessione all'austria.

Raoul Pontalti

Sab, 02/07/2016 - 18:01

Se pisceranno le galline usciremo dall'Europa! E in questo caso sarebbe anche giusto perché significherebbe che qualche scienziato pazzo ha modificato la fisiologia dei polli...In altri termini questo starnazza per darsi visibilità ma si guarda bene dal dichiarare di voler fare il referendum per far uscire l'Austria dalla UE perché sa bene che sarebbe sonoramente battuto.

Mannik

Sab, 02/07/2016 - 18:06

Gianrico45 - La Corte Costituzionale austriaca invece NON ha trovato indicazioni per brogli elettorali. Vada a documentarsi prima di scrivere cavolate.

robytopy

Sab, 02/07/2016 - 18:40

torniamo anche noi alla liretta così dopo tre giorni faremo la fine dell' Argentina, e il più penalizzato sarebbe proprio il ceto medio/basso. Purtroppo le regole a livello internazionale dei mercati borsistici difficilmente saranno cambiate. E dunque quello che deciderà le sorti di un paese sarà come sempre IL DIO MERCATO.

gianrico45

Sab, 02/07/2016 - 18:48

Mannik in Austria non si chiamano brogli,si chiamano scorrettezze elettorali.Questo però solo quando le scorrettezze favoriscono la sinistra,in caso avessero favorito la destra, sarebbero state chiamate attentati alla democrazia e alla sicurezza dello stato.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 02/07/2016 - 19:05

Questo è il modo di esprimere dei propositi chiari, non come il nostro abusivo fiorentino che parla, parla, parla (uno sfinimento), ..... ma non si capisce mai cosa intenda fare.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 02/07/2016 - 20:26

Mannik, spiegaci cosa dunque ha trovato la corte costituzionale!!! Perció secondo te non c'erano brogli. Allora perché ha ordinato di rifare le elezioni?? Cosí tanto per fare qualcosa? Perché lo ha ordinato il medico? Dunque perché? Illuminaci con il tuo scibile!! Non venirmi fuori con la masturbazione mentale del Pontalti: irregolaritá o brogli. HO caduto, o SONO caduto, sempre con il culo per terra HO finito! Cappitto mi hai !!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Sab, 02/07/2016 - 20:29

Austriaci, uscite da questa Europa fallimentare. Fermate gli infedeli come faceste tanti secoli fa, fuori delle mura di Vienna.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 02/07/2016 - 20:56

@DuralexItalia: non so per quale motivo mi ha chiamato dottore. Forse per ironizzare, forse per gentilezza. Le preciso NON LO SONO. Ciò detto le ricordo che il rpogetto di "Costituzione europea" è stato abandonato nel 2009 proprio in seguito ai referendum da lei ricordati. Quindi se i paesi si oppongono le cose non si possono fare. Ma devo anche segnalarle che nel caso di referendum disattesi, come AL MOMENTO il Brexit, le risponsabilità sono esclusivamente dei governi nazionali. L'Europa non c'entra nulla. Ed attribuire all' "Europa" tutti i mali equivale al "piove governo (europeo?) ladro"!

MgK457

Sab, 02/07/2016 - 22:17

Ma perché la chiamate Unione Europea? Chiamiamola con il giusto nome: UNIONE MUSULMANA EUROPEA............

Tuthankamon

Dom, 03/07/2016 - 00:04

Inutile dire che l'ingresso di un Paese a maggioranza islamica (non solo la Turchia) deve essere sottoposto a referendum in TUTTA l'Unione. Le cambiali in bianco non ci dovevano essere state prima, ma certamente sono finite adesso!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 03/07/2016 - 00:15

Stiamo constatando con grande piacere che il buon senso e la chiarezza di idee appartengono alle formazioni politiche di destra, in tutta Europa. IL SINISTRUME INVECE IN GRADO SOLO DI INSULTARE E SFASCIARE CIÒ CHE FATICOSAMENTE È STATO COSTRUITO.

gianrico45

Dom, 03/07/2016 - 00:17

Mannik cosa avresti voluto, che un presidente della repubblica appena eletto fosse dichiarato decaduto per brogli elettorali?Quando si dichiara decaduto un presidente della repubblica, si trova sempre la forma migliore.Ma brogli sono e brogli rimangono.

umberto nordio

Dom, 03/07/2016 - 06:41

Solo degli imbecilli e caproni (vero Gentiloni?)possono volere l'ingresso della Turchia!

Mannik

Dom, 03/07/2016 - 08:08

Gianrico45 - Una balla non diventa realtà solo perché la si ripete. La Corte Costituzionale austriaca ha UFFICIALMENTE dichiarato, di NON avere trovato NESSUNA indicazione per brogli elettorali. Addirittura anche il buon Hofer aveva dichiarato do non avere nessun tipo di sospetto in questo senso, infatti la richiesta di annullamento verteva sulle infrazioni delle procedure. Basta leggere la stampa austriaca...

DuralexItalia

Dom, 03/07/2016 - 15:44

@Omar El Mukhtar: Gent.mo, Le giuro che non volevo minimamente offendere dandole il titolo. E' solo che dal tenore delle sue affermazioni ho intuito comunque una persona con delle argomentazioni oggettive. Da ciò la mia deduzione. Io confuto tesi e mi apro alle discussioni ma non offendo gli interlocutori. Buona domenica

DuralexItalia

Dom, 03/07/2016 - 15:52

@Mannik: una sola considerazione: dal 1946 questa è la prima volta che si ripetono le elezioni in Austria. La prima volta. (brogli o no si devono rifare, vorrà dire qualcosa?)

Ritratto di veronika

veronika

Gio, 10/11/2016 - 17:05

ma la UE tollera ancora questa barbara pratica medioevale delle ELEZIONI ?