Austria, le elezioni furono irregolari: la Corte Costituzionale ordina di ripeterle

I nazionalisti austriaci avevano da subito denunciato le irregolarità nel voto del 22 maggio: ora la suprema corte austriaca ha acclarato che dicevano la verità

Il ballottaggio per le elezioni presidenziali austriache tenutesi il 22 maggio scorso va ripetuto. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale del Paese alpino, accogliendo il ricorso del partito di estrema destra Fpo, che aveva visto perdere al ballottaggio il proprio candidato Norbert Hofer, ma solo di strettissima misura. La Corte spiega di aver riscontrato un "impropria gestione" delle schede in 78mila casi. È la prima volta che in Austria si ripete un ballottaggio per le presidenziali.

Il supremo tribunale austriaco ha ascoltato in questi giorni oltre novanta testimoni, in molti casi presenti ai seggi: diverse persone hanno ammesso irregolarità ed episodi di mancato rispetto della legge elettorale, soprattutto nel conteggio dei voti arrivati per posta, che alla fine si sono rivelati decisivi nell'assegnare la vittoria.

"Le elezioni sono il fondamento della nostra democrazia e il nostro compito è di garantirne la regolarità - ha dichiarato il presidente della Corte Costituzionale Gehrart Holzinger appena prima di leggere la decisione della Corte - La sentenza deve rafforzare il nostro stato di diritto".

Sul tema ha parlato anche il presidente in carica Alexander Van Der Bellen, che si è detto "molto fiducioso" nell'esito del nuovo voto: "Vincerò una seconda volta", ha dichiarato.

Il risultato di maggio

Poco più di un mese fa gli austriaci avevano eletto Presidente della Repubblica - un ruolo, come del resto in Italia, largamente cerimoniale e rappresentativo - il candidato dei verdi Alexander Van der Bellen, in un combattutissimo ballottaggio con i nazionalisti dell'Fpo. La differenza finale era stata di appena 31mila voti, lo 0,7%. Un'inezia, se si pensa che i voti arrivati per posta erano stati ben settecentomila.

In quell'occasione con Van Der Bellen si erano schierati tutti i maggiori partiti tradizionali, in una sorta di "patto repubblicano" in salsa austriaca volto a impedire l'elezione di un candidato fortemente euroscettico, nazionalista e da più parti accusato di populismo e xenofobia.

I sospetti di brogli

Da subito i risultati del voto sollevarono parecchi dubbi per le numerose irregolarità riscontrate in diversi seggi nelle varie zone del Paese: in alcuni collegi l'affluenza è stata del 146,9%, con più votanti che aventi diritto.

L'Fpo ha così annunciato un ricorso per irregolarità, che oggi è stato accolto. Il nuovo voto per decidere chi sarà il presidente si terrà con ogni probabilità a fine settembre o ad ottobre.

Commenti

Vera_Destra

Ven, 01/07/2016 - 12:34

Giusto così, se ci sono state irregolarità

idleproc

Ven, 01/07/2016 - 12:34

Sembrerebbe che in Austria abbiano una Corte Costituzionale.

agosvac

Ven, 01/07/2016 - 12:35

Questa sì che è una bomba per cruccolandia ed i suoi giannizzeri!!!

aaantonio5555

Ven, 01/07/2016 - 12:35

Che Nazione e che Giustizia .Complimenti Austria siete un vera Nazione Democratica e giusta. .

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Ven, 01/07/2016 - 12:37

KKKomunisti

Egli

Ven, 01/07/2016 - 12:38

Pontalti, dove sei?

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 01/07/2016 - 12:38

ELEZIONI DA RIFARE - GIUSTO CHE SIA COSI'

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 01/07/2016 - 12:39

Guarda guarda, ho il vago sospetto che scopriremo qualche altarino. Perché la democrazia è bella, ma solo se vincono loro, i sinistri; che si chiamano sinistri, proprio perché ricordano gli incidenti gravi.

kayak65

Ven, 01/07/2016 - 12:39

si avvicina l'ausexit. anche in Austria la sinistra ha nel proprio dna il broglio e l'imbroglio.

leo.nar.do

Ven, 01/07/2016 - 12:39

Giusto così … al di fuori di ogni logica era apparsa la rimonta del candidato dei verdi. Dovrebbe servire da monito anche per certi discutibili risultati italiani ...

Ritratto di hermes29

hermes29

Ven, 01/07/2016 - 12:39

quando la magistratura non è di parte, allora la giustizia funziona.

Ritratto di hermes29

hermes29

Ven, 01/07/2016 - 12:42

Se imbrogli sono successi in Austria, immaginatevi da noi da quando sono incominciati: MONARCHIA-REPUBBLICA?

rossini

Ven, 01/07/2016 - 12:43

L'Austria si che è una nazione seria. Ve l'immaginate in Italia una Corte Costituzionale che invalida le elezioni? Specie se a vincere è stata la sinistra? Eppure è quello che avvenne alle politiche del 2006 quando il partito di Berlusconi vinse e la vittoria gli fu scippata dai brogli elettorali. Se in Austria si ripetono elezioni vincerà il candidato di destra sull'onda di Brexit, della crescente invasione dell'Europa da parte dei migranti e dei brogli perpetrati dalla sinistra nelle precedenti elezioni.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Ven, 01/07/2016 - 12:43

Questa è una buona notizia

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 01/07/2016 - 12:44

comunisti dove siete....maestri delle truffe elettorali !!!

Massimo25

Ven, 01/07/2016 - 12:45

Che lo faccia l'Austria dimostra la indipendenza della magistratura..posso immaginare in Italia..

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/07/2016 - 12:45

Paese democratico. Pensate che se fosse avvenuto in itaglia la corte c avrebbe fatto ripetere le elezioni se il pd le aveva vinte? Fantascienza.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Ven, 01/07/2016 - 12:47

Quindi è in vista una Austrexit, oppure una Österexit. Quando capirà la Germania che noi gradiremmo parecchio sottrarci a questo crepuscolo degli Dei in cui la loro infinita stronzaggine di ha precipitato. Nessuno può stare coi tedeschi, ed i tedeschi hanno la poco invidiabile tendenza a massacrare i loro vicini ed al propio suicidio civile storico e politico. Hanno perso due guerre mondiali e la loro prima ed unica guerra nazionale importantissima, la guerra con la Francia degli anni 70 del XIX secolo. Sono sempre lì a scassare qualcosa. Abbandoniamoli in massa: faremo feste e banchetti per almeno un anno di seuito. Per adesso vai con l'Austria: prima o poi toccherà anche a noi.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 01/07/2016 - 12:49

anche l'Austria se ne va....

entropy

Ven, 01/07/2016 - 12:52

Il "Kapò" (cit) fra un pò mi sa che cambia mestiere.

aitanhouse

Ven, 01/07/2016 - 12:58

l'austria si dimostra davvero un grande paese con istituzioni che funzionano secondo una vera democrazia.

unosolo

Ven, 01/07/2016 - 12:58

conta la sentenza della Corte Costituzionale in Austria ? allora come mai da noi il governo non rispetta la sentenza sul furto ai pensionati ? forse in Austria la C C si fa rispettare e in Italia non conta nulla ? strano ma si è verificato poi da un governo che chiede le sentenze , come avvenne nelle liti delle trivelle. governo amico ?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Anonimo (non verificato)

Raoul Pontalti

Ven, 01/07/2016 - 13:00

Irregolarità e brogli non sono la stessa cosa anche se possono portare entrambi all'annullamento del voto. Leggeremo le motivazioni della decisione della Corte costituzionale austriaca.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 01/07/2016 - 13:01

Prossimamente per Brexit.

ilconterenziz

Ven, 01/07/2016 - 13:03

se il triveneto fosse rimasto dove era sarei nato austriaco. peccato...

Cheyenne

Ven, 01/07/2016 - 13:04

questi fautori della pazzia ue sono senza alcun pudore

bruno.amoroso

Ven, 01/07/2016 - 13:06

elezioni dopo l'estate. In Italia fra ricorsi e organizzazione sarebbe passata un'altra legislatura

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Ven, 01/07/2016 - 13:08

Marcello Foa, deriso in un suo intervento, allora AVEVA RAGIONE DA VENDERE!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 01/07/2016 - 13:12

CARI MIEI MO SE VOLETE BARARE DI NUOVO DOVETE FARLO MEGLIO...... IMPARATE SE NECESSARIO DAGLI AMERICANI E DAI RUSSI. LORO SANNO BENE COME SI FA.

fisis

Ven, 01/07/2016 - 13:13

Ottima notizia. Ecco un'altro paese in cui il popolo, votando a destra, deciderà di riappropiarsi della propria sovranità e di reagire all'invasione di clandestini, dando un'ulteriore colpo, dopo la brexit, a questa gabbia antidemocratica dell'ue che ci imprigiona.

Libertà75

Ven, 01/07/2016 - 13:19

@pontalti, ma come? non aveva lei certificato la bontà dell'esito anche in virtù della prova di resistenza? io fossi in lei dismetterei l'uso di la repubblica... poi faccia lei

Ritratto di T1000

T1000

Ven, 01/07/2016 - 13:22

Certo non sono mica come gli itaglians

Andrea_Berna

Ven, 01/07/2016 - 13:24

C'e' un giudice a Berlino, anzi, a Vienna. Seconda bastonata all'elite degli illuminati d'europa. Pensavano che si fosse sistemato tutto con l'assassinio della cox, e invece la gente ha votato comunque la brexit. Pensavano di sistemare tutto con una valanga di voti falsi in austria, e invece sono stati smascherati. Banda di buoni a nulla e parassiti. Questa UE non serve a nessuno, salvo ai pochi che col pretesto della causa europea si riempiono le tasche.

Libertà75

Ven, 01/07/2016 - 13:29

per il sinistro pensiero, il broglio è legittimo se funzionale ad un progetto politico... alla faccia della democrazia

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 01/07/2016 - 13:30

Le regionali del 2010 in Piemonte furono annullate dopo 4 anni di battaglia legale. Qui in 5 settimane hanno chiuso la vicenda. Direi che ogni commento è superfluo.

Ritratto di Valance

Valance

Ven, 01/07/2016 - 13:32

Truffe elettorali equivalgono all’alto tradimento! Dovrebbe essere previsto almeno qualche decennio di galera per chi le compie!

Giorgio5819

Ven, 01/07/2016 - 13:35

Oh ! Porca miseria, c'è un posto sulla terra dove vengono punite le malefatte dei politici durante le elezioni ! E avrebbe vinto la sinistra...! Che strano!

ziobeppe1951

Ven, 01/07/2016 - 13:36

Pontalti....fatti una bevuta delle motivazioni della Corte Costituzionele Austriaca....l'importante è che dopo l'estate gli austriaci tornino al voto

pastello

Ven, 01/07/2016 - 13:36

La culona continua a tremare.

Leo5150

Ven, 01/07/2016 - 13:38

Un'altra buona notizia...si prevede un altro colpo all'europa dei kapò e dei nazoburocrati

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 01/07/2016 - 13:39

La seconda buona notizia dopo Brexit.

diesonne

Ven, 01/07/2016 - 13:40

diesonne questa è giustizia veloce-in italia la corte costituzionale avrebbe impiegato oltre due anni-onore alla giustizia austriaca grande lezione per la corte costituzionale italiana

fergo

Ven, 01/07/2016 - 13:43

i sinistri austriaci pensavano di votare in italia....illusi sinistri...

DuralexItalia

Ven, 01/07/2016 - 13:46

Sta saltando il tappo. Il disegno di un Europa costruita su presupposti di super stato concepito dalla grande massoneria internazionale sta franando di fronte alla opposizione dei popoli europei. Se si arriva a cercare di manomettere le elezioni in uno stato sovrano o cercare di condizionarlo con messaggi intimidatori di carattere economico o con fatti eclatanti, allora vuol dire che il disegno di questa UE fatta di banche, spread, fiscal compact e bail in, sta andando a ramengo. Aggiungetevi un pizzico di imbecillità assoluta nella gestione dei fenomeni immigratori ed et voilà! Il disastro di questa UE alla juncker e schauble è servito! Ricordatevi una cosa: la costituzione europea doveva essere votata da tutti i Paesi: dopo il no di Francia e Olanda hanno cancellato il passaggio parlamentare nazionale. Democrazia in questa Ue? Zero

Massimo Bocci

Ven, 01/07/2016 - 13:49

Si vede che li siamo in Austria, qui i lex,l'ex,lechini... sodali di regime avrebbero non sono omologato subito i brogli,golpe ma fatto sparire tutte le prove e inquisito chi aveva osato fare la denuncia.

jeanmermoz43

Ven, 01/07/2016 - 13:52

che sberle per la Merkel eheh

mannix1960

Ven, 01/07/2016 - 13:55

Gli austriaci si sono velocemente rotti di quella salma presidenziale (che ricorda molto un altro presidente...) e puntano a sbarazzarsene

greg

Ven, 01/07/2016 - 13:57

RAOUL PONTBAS (MOLTO BAS) -* la difesa d'ufficio della s.t.u.p.i.d.i.t.à. e della sinistra d'imbroglio

umberto nordio

Ven, 01/07/2016 - 13:59

Pure loro imbroglioni ma almeno i loro magistrati lo riconoscono e li fanno fanno rivotare .Da noi invece la magistratura fa da "palo"alla politica.

antipifferaio

Ven, 01/07/2016 - 14:00

Si sapeva già...hanno "parlato" molti scrutinatori raccontando la fretta dei presidenti di seggio di chiudere al più presto senza neanche lo spoglio completo...e addirittura la super fretta del ministro dell'interno di dichiarare la vittoria della sinistra. Al solito i sinistrati sono degli INCAPACI E BARI e si sono fregati con le loro mani...un po' come sta avvenendo in Italia col buffone che racconta balle per poi smentire tutto... Che poi ci sia anche l'effetto Brexit dietro tutto ciò non c'è dubbio!!!

46gianni

Ven, 01/07/2016 - 14:00

faranno di tutto perché cio' non avvenga, diversamente non sarebbe democrazia ITALIA 1946 DOCET

Lucky52

Ven, 01/07/2016 - 14:00

Pontalti se il 146% di votanti non è broglio cos'è: irregolarità? Forse è meglio che rilegga il vocabolario.

moshe

Ven, 01/07/2016 - 14:03

... alla faccia delle sinistre !

vince50_19

Ven, 01/07/2016 - 14:03

Parafrasando: «C'è un giudice a Berlino?» A Vienna pare che ci sia..

Una-mattina-mi-...

Ven, 01/07/2016 - 14:04

MA NON ERANO TUTTE FANTASIE DEI COMPLOTTISTI?

luna serra

Ven, 01/07/2016 - 14:10

è il voto " postale " che va abolito gli emigrati vadano in Ambasciata e consolato il giorno delle votazioni invece il voto postale avviene una settimana prima del voto solo lo spoglio avviene in contemporanea

hectorre

Ven, 01/07/2016 - 14:10

pontalti, meglio conosciuto come gatto silvestro!!!!.....si sente lo stridio delle unghie sugli specchi!!!....la democrazia per i sinistri è una parola senza alcun significato....i popoli privati del sacrosanto diritto di decidere da chi essere governati....lo vivamo quotidianamente sulla nostra pelle..brogli alle primarie, un premier non eletto......che schifo.

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Ven, 01/07/2016 - 14:10

Anche in Austria ai verdi/rossi piace vincere facile. Fortunatamente hanno una Corte Costituzionale che funziona. Se fosse successo in Italia, .....anni ed anni e poi ancora anni.

blaster

Ven, 01/07/2016 - 14:11

Tempi duri per i bari e falsificatori...

MassimoR

Ven, 01/07/2016 - 14:13

do sempre dai sinistri le fregature

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 01/07/2016 - 14:17

L'Austria NON è L'AFRITALIA!!!!lol lol

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 01/07/2016 - 14:20

EVVAI!!

LOUITALY

Ven, 01/07/2016 - 14:23

hahahahahahahahahahaha che risate! i ciarlatani alla renzi esistono anche in Austria! imbroglioni

ESILIATO

Ven, 01/07/2016 - 14:23

Una corte costituzionale seria....cosa succederebbe in Italia ad un ricorso come questo?.... Meglio non pensarci

Dordolio

Ven, 01/07/2016 - 14:24

Si ricordava un tempo "Il giudice di Berlino". Forse oggi non c'è, lì. Però è a Vienna. Di sicuro non c'è comunque a Roma.

greg

Ven, 01/07/2016 - 14:28

LIBERTA'75 - Le cito due frasi:1° Tutti i mezzi sono leciti, per la conquista del potere. detta da Lenìn 2° Nel tempo dell’inganno universale la verità è un atto rivoluzionario. detta da George Orwell, lo scrittore di 1984, il libro che previde ciò che sarebbe stata la Unione Europea, il regime del nuovo socialismo europeo che vuole imporre, ai popoli europei, la verità rivelata scritta dalla burocrazia di Bruxelles cieca, sorda e assolutista

belmoni

Ven, 01/07/2016 - 14:35

Insomma, paese che vai SINISTRA LADRONA E IMBROGLIONA che trovi.

tRHC

Ven, 01/07/2016 - 14:42

sinistri in tutti i sensi!!!

baio57

Ven, 01/07/2016 - 14:42

Sinistri sempre più schifosi,ma ormai è un marchio di fabbrica. Pontalti invece,sempre più arrampicatori di cascate di ghiaccio senza ramponi.

ilbarzo

Ven, 01/07/2016 - 14:47

Tutto il mondo è paese,ed i comunisti ne rispecchiano la realtà.In qualsiasi elezione fatta, devono mettere in atto i brogli(che tra l'altro sono degli specialisti),poichè solo così facendo,possono riuscire a prervalere sugli altri partiti.Ciò è vergognoso,ma per i comunisti è una cosa più che normale.

unosolo

Ven, 01/07/2016 - 14:51

almeno in Austria le sentenze della C C vengono rispettate mentre da noi il governo le umilia respingendole in pieno , come dire " comanda di più il governo della CC," che pena e quanti soldi sprecati se non serve.

Beaufou

Ven, 01/07/2016 - 14:55

"...in alcuni collegi l'affluenza è stata del 146,9%". Si vede subito che gli Austriaci sono gente seria, mica si accontentano del 100%, loro, pensano che sia "melius abundare quam deficere", e così arrivano al 146,9%, altro che gli Italiani, che quando va bene arrivano al 70%. C'è tutto da imparare. Magari impariamo tanto bene che fra i sì e il no al referendum sulle riforme finirà 57% sì e 53% no...Ahahah.

DuralexItalia

Ven, 01/07/2016 - 15:03

Ha ragione Raoul Pontalti: se i voti fossero andati in maggioranza alla destra anti UE mediante un voto postale falsato, sarebbero stati definiti Brogli. Se la maggioranza dei voti postali finisce alla sinistra pro UE, seppur con conteggi farlocchi, gli stessi definisconsi Irregolarità nel voto. Perfetto. Non fa una piega.

Andrea_Berna

Ven, 01/07/2016 - 15:11

Cari tutti, non e' piu' una guerra destra-sinistra. E ve lo dice uno che dopo 15 anni di voto dato al PD in odio al berlusconismo, adesso legge solo Il Giornale e blog in lingua straniera. E' una guerra tra il Sistema, ben rappresentato dalle sinistre liberali di ispirazione clintoniana, e l'anti-sistema, che prende varie forme in reazione alla ormai palese corruzione e indegnita' del Sistema stesso. In europa Le Pen, FDP, UKIP, AFD. In america Trump (di cui parlano male proprio gli organi di informazione di quelle sinistre liberal elitiste che ci hanno rovinati). E' un'ondata che promette di travolgere tutto. Il Sistema serrera' le fila, gli serve un nemico per compattare i paesi dietro un disegno di unita' europea insensato e criminale: quel nemico e' la Russia. Ci stanno lavorando. L'unita' europea ottenuta con la forza dietro minaccia di un conflitto con Putin. Solo questione di tempo.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 01/07/2016 - 15:14

Tutte le richieste in Italia,fatte a suo tempo dal cdx riguardanti brogli elettorali palesi, la nostra corte costituzionale ha detto sempre ''niet''. La prima volta delle elezioni via posta dall'estero vi furono macroscopiche manomissioni, con prove balla mano. Vinse il mortadellone per una manciata di voti. Non duró a lungo per fortuna. Ma qui abbiano un potere giudiziario ed una corte costituzionale appecoronata desubicata sulla riva sinistra del rio.

Luigi Farinelli

Ven, 01/07/2016 - 15:28

@Hermes29: da noi i brogli sono iniziati già all'epoca dei "Plebisciti" che hanno legittimato il Regno d'Italia, conquistato coi soldi della massoneria britannica allo scopo di abbattere il regno (cristiano-cattolico) dei Borbone e lo Stato Pontificio. Per scatenare il "Risorgimento" bastò l'affermazione che "Gli Stati del Sud sono arretrati" (non c'erano altri pretesti) quando i Borboni avevano concesso la Costituzione (e il Regno di Sardegna non l'aveva ancora); quando in Campania c'era già la ferrovia e la flotta borbonica era, dopo quella Francese, la più forte del Mediterraneo. Seguì un genocidio comparabile a quello degli indiani d'America (Fenestrelle ne è l'emblema): il prezzo per avere la "Repubblica Universale" massonica. Ora è l'Ue che attacca le autonomie nazionali e vorrebbe abbattere soprattutto quelle che difendono ancora i principi cristiani (Ungheria, Polonia, Slovacchia, Rep. Ceka). Siamo sempre lì!

pc64

Ven, 01/07/2016 - 15:31

Ricordate cosa diceva Nino Manfredi nel film In nome del Papa Re? "Ma come potete pensa' de vincere? Noi diamo le carte e se non basta baramo pure!!" Solo che questa volta ci si è messa di meoo una Corte Costituzionale degna delle lettere maiuscole...

Pippo3

Ven, 01/07/2016 - 15:41

Pontalti hai ragione i brogli sono una esclusiva della sinistra italiana, ecchediamine, stai a vedere che adesso gli austriaci ci rubano il brevetto.

ilgrecista

Ven, 01/07/2016 - 15:50

A proposito di brogli, mi sovviene che ancora una volta il pd vince a milano per una manciata di voti.Parisi, per buona parte dello scrutinio risultava in testa, poi, magicamente, cambio di maggioranza: cosa impossibile poiche', avendo fatto lo scrutatore diverse volte, una volta avviato un trend, quello rimane fino alla fine. Ricordarsi del referendum monarchia repubblica

emigrante48

Ven, 01/07/2016 - 15:57

In Italia si é sempre barato, fin dall´epoca del plebiscito Monarchia-repubblica! Se si pensa che abbiamo un primo ministro e un governo di non eletti, piú che di repubblica, parlerei di dittatura comunista mascherata!

Raoul Pontalti

Ven, 01/07/2016 - 16:03

In attesa di leggere le motivazioni complete della decisione della Corte costituzionale austriaca accontentiamoci degli scampoli delle dichiarazioni rilasciate dal presidente di quella Corte. Secondo l'autorevole Kurier la Corte avrebbe ravvisato irregolarità formali (non manipolazioni ma il presidente ha detto che non occorre in questi casi che le manipolazioni abbiano effettivamente avuto luogo e siano dimostrate, bastando la sola possibilità di esse) nello scrutinio dei voti postali in 14 circoscrizioni (Bezirke). Niente brogli dunque ma cappelle formali che anche gli austriaci sono capaci di commettere. La bufala del 146% dei votanti in un Gemeinde (comune) ovviamente non sussiste, trattandosi di evidente errore di caricamento dei dati.

roberto zanella

Ven, 01/07/2016 - 16:09

Adesso gli anti destra prenderanno gli scrutatori del PD ex PCI bravi a mescolare i voti .

Trinky

Ven, 01/07/2016 - 16:10

il signor Pontalti deve smetterla di nascondere la testa sotto la sabbia e difendere tutto quello che fa la sinistra in europa: se nei seggi votano il 146% degli iscritti qualcosa non quadra. Del resto la sinistra è maestra di taroccare referendum ed elezioni: o ci vuol far credere che il risultato del famoso referendum monarchia-repubblica era quello che ci state propinando da 70 anni?

roberto zanella

Ven, 01/07/2016 - 16:10

..eh..l'Austria non ha mai avuto la DC e il PCI e poi il PD con Prodi e gli Ulivi...e oggi Renzi...

gabrieleforcella

Ven, 01/07/2016 - 16:33

Prima Brexit ora l'Austria; ma allora c'è speranza !

Rotohorsy

Ven, 01/07/2016 - 16:42

In Italia non sarebbe mai successo per due ragioni: 1) perchè votare è un lusso che, secondo alcuni personaggi di rilievo, non si deve concedere. 2) perchè avendo vinto già la sinistra (anche se con brogli) non si sarebbe potuto perdere altro tempo e danaro. Fortunatamente per il Mondo esistono ancora nazioni democratiche e gli esempi li stiamo vedendo in questi giorni.

duball

Ven, 01/07/2016 - 16:52

Bravo rossini, fai bene a ricordarlo..! Mi viene da piangere se penso che noi 150 anni fa in veneto eravamo austriaci e potremmo esserlo ancora se non ci avessero truffato con quel finto plebiscito. Austria,una delle poche vere democrazie rimaste.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 01/07/2016 - 16:55

Raoul Pontalti hai voglia ad arrampicarti sugli specchi....la puoi chiamare come azzo ti pare ma andranno rifatte le votazioni e questa volta vincerà la destra...xchè la sinistra ha barato...anzi ha truffato...

DuralexItalia

Ven, 01/07/2016 - 16:55

@Andrea_Berna: Gent.mo, condivido molto di ciò che ha scritto ed ho molta paura che quello che lei dice su un conflitto con la Russia, possa avere un notevole grado di aderenza alla realtà possibile. Di certo c'è una cosa che viene sottovalutata: la reazione dei popoli europei di fronte ad un possibile conflitto scatenato sul teatro europeo. Not in my name. e non sarei di certo solo. Distinti saluti

VittorioMar

Ven, 01/07/2016 - 17:07

...si sono italianizzati anche loro!!! ..che spudorati!!

Libero1

Ven, 01/07/2016 - 17:11

Incredibile ma vero. Mentre l'italia e' stata governata negli ultimi 5 anni da tre governi non eletti dagli italiani ma orchestrati da un komunista che applaudiva i carrarmati sovietici che invadevano l'Ungheria,in Austria un paese democratico si andra' a rivotare perche' si e' scoperto che le precedenti elezioni furono truccate..

arkangel72

Ven, 01/07/2016 - 17:15

Complimenti!! Brogli tipici dei regimi repubblicani!!! Se ci fosse stato un Asburgo sul trono di Vienna questa brutta figura gli austriaci non l'avrebbero mai fatta!! Continuate così...

DuralexItalia

Ven, 01/07/2016 - 17:17

@Raoul Pontalti: Anche ammesso che tutto quanto detto sia corrispondente alla realtà oggettiva dei fatti, non suona strano che proprio in questa elezione presidenziale austriaca (blocco del Brennero paventato come minaccia a Schengen da parte del FPO) si siano registrate "anomalie" formali? Quante elezioni avranno fatto in Austria dal 1946 ad oggi? Tantissime di sicuro. Ma solo in queste, importantissime per tanti motivi, Brexit compresa, si sono registrati casi di "istupidimento" collettivo degli scrutatori? Potrà essere quantomeno sospetta la cosa no? Però il pippone giuridico sulla esattezza dei termini che cambia?

TORRIDO

Ven, 01/07/2016 - 17:23

Il Piave mormorò non passa lo straniero!fosse passato, fosse passato,stiamo diventando un popolo di pezzenti e ridicoli.

01Claude45

Ven, 01/07/2016 - 17:39

Bell'esempio di DEMOCRAZIA da riproporre anche in Italia.

Una-mattina-mi-...

Ven, 01/07/2016 - 17:41

MA NON ERANO TUTTE FARNETICAZIONI DEI COMPLOTTISTI?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 01/07/2016 - 17:44

L'avevamo capito tutti, tranne ovviamente gli schiavi del regime mondialista e i fanatici di sinistra

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 01/07/2016 - 17:49

Vedrete che "spunterà" qui nel FORUM, il solito COCOMERIOTA-TROLL a scrivere che NON È UNA NOTIZIA DA PRIMA PAGINA, che gli altri organi d'informazione (ASSERVITI AGGIUNGO IO) la riportano SOLO a pagina 356!!!lol lol. Saludos dal Nicaragua.

Socialnazionale

Ven, 01/07/2016 - 17:49

Si sono fatti sfuggire il Regno Unito. Si sono fatti beccare in Austria. In arrivo una "False Flag" ...

Libertà75

Ven, 01/07/2016 - 17:57

@Pontalti, si certo, anche in Italia succede sovente che i cittadini votino in un seggio che non è il loro... le irregolarità citate dal Presidente, sono a tutti gli effetti dei brogli provenienti dal basso... poiché se un corpo elettorale si sposta VOLUTAMENTE a votare dove non è previsto, vuol dire che stanno cercando di manipolare il risultato... Semplicemente Kurier ha detto che non c'è bisogno di dimostrare che il voto è stato inquinato in fase di spoglio, poiché è sufficiente quello che è avvenuto in fase di registrazione degli elettori... Appunto irregolarità, perché per parlare di broglio c'è bisogno di un'analisi molto più approfondita, ma non serve... la gravità era evidente fin da un'analisi superficiale (l'esatto contrario di suoi precedenti postulati).

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 01/07/2016 - 18:03

Ci rinuncio. Ho inviato un commento per 3 volte, sempre censurato. Non si può dire che "Re Giorgio" Napolitano è sospettato di aver ordito un complotto per far fuori Berlusconi? Lo ha scritto Alan Friedman (con tanto di documenti e testimonianze che lo provano), lo ha riportato tutta la stampa nazionale ed estera, ma non si può dire? Oppure non si può criticare Masini che dice una sciocchezza fuori dalla realtà affermando che il ruolo del Presidente è solo cerimoniale e rappresentativo? Oppure c'è qualche virgola fuori posto? Certe volte siete incomprensibili. Ci vuole davvero una gran pazienza per continuare a leggere il Giornale. Diceva bene Vittorio Feltri: “Il guaio è che i giornalisti si ritengono sempre più furbi del lettore medio.”

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Ven, 01/07/2016 - 18:05

Finalmente una prova di vera democrazia di sicuro l'Austria non ha nulla a che vedere con la politica italiana dove democrazia da elezioni politiche comunali etc. Vincono sempre i soliti e con i soliti brogli esempi? 2011 colpo di stato elezioni in Toscana tarocche

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 01/07/2016 - 18:06

-------------DuralexItalia----come la spiega lei la brexit---dal momento che gli inglesi sono da sempre i più stretti alleati degli usa?----come si inquadra questa mossa degli inglesi contro il nuovo ordine mondiale da lei citato?----è possibile attendersi--in base a quello in cui lei crede---degli attentati a gogò in terra britannica da qui e negli anni futuri?---dell'austria poi non mi preoccuperei--dal momento che è un paese irrilevante nell'ambito europeo---più ancora dell'italia---il che è tutto dire----e non è detto neppure che vinca la destra---con una ripetizione del voto---dal momento che una irregolarità non è un broglio proditorio----hasta siempre

sparviero51

Ven, 01/07/2016 - 18:08

Pontalti fatti un clistere per schiarirti le idee !!!

sparviero51

Ven, 01/07/2016 - 18:12

IL SINISTRUME NON SI SMENTISCE MAI . MISTIFICARE SEMPRE SCARICANDO SULLE SPALLE DEGLI AVVERSARI LE PROPRIE COLPE . STALIN DOCET !!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 01/07/2016 - 18:18

Vedrete che ora il regime organizzerà un qualche attentato "razzista" da attribuire al FPO. In arrivo un false flag... oppure direttamente l'ennesimo "incidente stradale"?

michetta

Ven, 01/07/2016 - 18:19

Prego la Redazione, di andare a scovare il mio contributo, dato all'argomento stamane e pubblicarlo. Grazie.

g-perri

Ven, 01/07/2016 - 18:22

Nel 2006 anche in Italia fu presentato un ricorsdo per blrogli dopo le elezioni politiche (vinte dal centrosinistra per meno di 24mila voti), ma in Italia il ricorso fu rigettato senza verifiche. Non avrei mai immaginato che sarebbe arrivato un giorno in cui avessi desiderato di essere austriaco.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 01/07/2016 - 18:24

Anche questo a dopo l'estate .... sembra che ad "ottobre" ci sarà la "rivoluzione" europea.

Dordolio

Ven, 01/07/2016 - 18:25

.... E badate che non si è trattato di certo di superficialità di sprovveduti. Di addetti occasionali che tirano via il lavoro. Si è operato sul "ventre molle e sensibile" della cosa a quanto pare: il voto per corrispondenza. Un'operazione pianificata, con esecutori coscienti presumo. A questo punto il complottismo non c'entra più nulla e il tutto assume aspetti di estrema gravità e non solo su scala austriaca.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 01/07/2016 - 18:26

elkid no ciccio bombo il broglio c'è ed è ben visibile a meno che Tu nn sia un pagliaccio rosso e cmq non Ti ammalare Vincerà la destra a mani basse....

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

baio57

Ven, 01/07/2016 - 18:30

Caro Hernando ti sbagli ,questa volta i "soliti troll cocomeriotas",non potranno affermare che non è notizia da prima pagina ,in quanto sui tre maggiori Pornoquotidiani come Lo Strafatto,Repubbliminchia ed Il Corriere della Serva sono proprio lì a caratteri cubitali. Strano ma vero.

baio57

Ven, 01/07/2016 - 18:48

@ Hernando - Come non detto, non avranno da disquisire sull'impaginazione ,ma devono comunque metterci il becco con i loro incredibili puerili distinguo , e come sempre un olezzo maleodorante fuoriesce dal pc. Questa volta però non mi prendono in castagna,mi sono attrezzato con il Wc Net.

onurb

Ven, 01/07/2016 - 18:50

Poiché in Austria non vale il concetto espresso dai vari Monti, Napolitano e Prodi, ossia che su certe questioni è giusto e bene che il popolo non si possa esprimere, e in definitiva che la democrazia è una grande rottura di palle, i buonisti locali hanno evidentemente deciso che era necessario darsi da fare per fare in ogni caso trionfare la propria idea di democrazia.

Whytes

Ven, 01/07/2016 - 18:55

Se la Corte Costituzionale italiana, a maggioranza post-comunista, avesse applicato lo stesso rigore nel 2006, quando a vincere per 24 mila voti su 38 milioni, quindi uno scarto percentualmente più basso di quello austriaco, fu l'Ulivo, non ci sarebbe stato né Prodi premier né Napolitano presidente, né tutte le disgrazie che ne sono seguite. ... possibile che ci dobbiamo far insegnare le regole della democrazia dallo stato che ha dato i natali ad Adolf Hitler?!

manente

Ven, 01/07/2016 - 19:06

La prova provata che i dottor Stranamore della "sinistra democratica" (sic...) al servizio della Troika, pur di vincere le elezioni, sono capaci di tutto. Il leader della destra Haider fu assassinato, ora con Norbert Hofer ci hanno riprovato con i brogli elettorali. Il fatto che criminali di questa portata abbiano la incredibile faccia tosta di addossare agli altri le proprie infamie definendo la destra che tutela gli interessi dei ceti più deboli come "estrema" (sic...), populista, razzista e chi ne ha più ne metta, dà la misura della capacità dissimulatoria di questi farabutti.

al59ma63

Ven, 01/07/2016 - 19:09

Azzz...i kompagni sono avvezzi a questi escamotage....per CHI HA LA MEMORIA LUNGA ricordo che Prodi vinse le politiche per 24000 voti..su 38 milioni di votanti...con percentuali di nulle e bianche soprattutto pari allo zero...a quanto pare si sono dati da fare quando i seggi furono lasciati aperti a napoli fino all' una di notte per affluenza "ANOMALA" di votanti...ma NESSUNO HA FIATATO...chi ha da dire ualcosa ora lo faccia qui!!

nunavut

Ven, 01/07/2016 - 19:09

@DuralexItalia,,lei evidenzia una situazione reale,dfatti nel Brexit il voto é andato a destra e la sinistra vuole rifare il referendum come chiam questa situazione ? se avesse vinto il remain avreste voluto un'altro referendum? Mi faccia un piacere,lei e il Pontalti che in altri post diceva che gli Austriaci sono dei cafoni, a me sembra piuttosto che di cafoni in Italia ce ne siano a milioni, consolatevi con la vostra supposta superiorità morale.

vince50_19

Ven, 01/07/2016 - 19:10

I voti contestati sono quasi 70mila e comunque la corte costituzionale ha così deciso - farsi "cappellozzi" in questa materia è un esercizio del tutto inutile - per cui a settembre credo torneranno a votare. Alla Troika salirà di sicuro la pressione alle stelle perché finire, anche se gradualmente nella m..... non è proprio un fatto positivo, ancorché rigurgiti tipo brexit potrebbero essercene ancora. Questo con gran dispiacere della teutonica e di qualche suo cameriere che insistono con questa ostinata politica del rigore (degli altri). Jean Claude dove sei, alla bouvette? E basta, su..

st.it

Ven, 01/07/2016 - 19:15

@pontalti prima di leggere l'autorevole Kurier andasse a leggersi il non meno autorevole MARCELLO FOA e poi vada ancora ad affermare che si tratta di irregolarità formali......la smettesse con queste panzane . GRAZIE.

Luca.IV

Ven, 01/07/2016 - 19:22

Pensate se dopo tutto sto bordello ad Ottobre vince ancora la sinistra!!! (Speriamo di no) Ci sarebbe da ridere veramente!!!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 01/07/2016 - 19:26

Ora sionisti, massoni, cattocomunisti, pretacci rossi, banchieri senza crupoli ed europeisti filo musulmani cominciate pure a farvela sotto! La fine è solo questione di tempo. W l'Europa delle Nazioni! Austriaci grande popolo!

michetta

Ven, 01/07/2016 - 19:28

AGAIN! Ed allora, qualcuno vada a chiedere, a quel magistrato di Cassazione, pescato nella citta' di Lecce, ad affittare appartamenti a prostitute, come potrebbe e se saprebbe comportarsi, nel caso analogo a quello austriaco, qui in Italia!?!? Credo proprio, che visti gli immorali comportamenti, di persone come questa, che dovrebbero sancire la GIUSTIZIA al POPOLO ITALIANO, in questa Nazione, non esistera' mai, qualcuno che possa garantire alcunche'!

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 01/07/2016 - 19:30

Per chi avesse ancora qualche dubbio sulla correttezza ed onestà dell'internazionale socialista che ci soffoca attraverso la "loro" Europa, beh direi che ci starebbe bene festeggiare con una marcia di Radetzky, una torta Sacher, uno Strudel di mele in sfoglia, con panna montata, non senza aver prima gustato un bel carrè di maiale affumicato, con canederli e crauti alla faccia dei verdi austriaci portaborse dei nazionalsocialsti incazzati che distruggono l'Europa.

ziobeppe1951

Ven, 01/07/2016 - 19:31

elkid ....a volte mi sei pure simpatico...tu la chiami irregolarità ma sai benissimo che è un broglio, pensa solo per un attimo se la cosa l'avesse fatta la destra, come l'avresti chiamato?È come per quel che riguarda la "giustizia" in itaglia, Giolitti diceva: per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 01/07/2016 - 19:47

Era noto da tempo, esattamente com'è noto che anche in Italia ci sono stati diversi brogli, a partire dal referendum repubblica-monarchia e arrivando fino al 2013. Solo che in Austria, evidentemente, la corte costituzionale non è marcia, corrotta e politicamente schierata come da noi.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 01/07/2016 - 19:50

@98NARE e perché dovrebbero andare a imparare così lontano, quando hanno noi, che siamo confinanti? Qui possono imparare benissimo come si fa' a truccare elezioni, referendum e quant'altro.

Miraldo

Ven, 01/07/2016 - 19:50

Se si ricontassero le schede anche in Italia partiti come il Pd e il M5s sarebbero da prefisso telefonico...............

squalotigre

Ven, 01/07/2016 - 20:47

Raoul Pontalti - se ci fosse una specialità olimpica sull'arrampicata sugli specchi una medaglia d'oro non gliela potrebbe sottrarre alcuno. Ci sono state solo irregolarità formali? L'attribuzione di voti sbagliata, la non corrispondenza dei voti con gli iscritti alle varie sezioni sono solo "cappelle", come no? Ma la differenza tra Austria ed Italia è che il conteggio dei voti e le irregolarità emerse sono state esaminate in due mesi e vengono annullate le elezioni. Da noi la Corte decide, dopo anni, che la legge elettorale era anticostituzionale ma i deputati e senatori sono ancora al loro posto e cambiano persino la Costituzione. Evviva l'Italia!

Raoul Pontalti

Ven, 01/07/2016 - 20:48

#Libertà 75 "il" Kurier è un giornale viennese equiparabile per autorevolezza al Corriere della Sera. Questa sera alle 20 al TG di ORF Eins (corrispondente alla nostrana RAI1) Gerhart Holzinger presidente del Verfassungsgerichtshof (corte costituzionale austriaca) ha ribadito che il VfGH si è limitato a valutare e "condannare" le irregolarità formali legate all'anticipo dello scrutinio dei Briefwahlstimmen (voti postali) in taluni Bezirke e altre minori irregolarità (niente brogli). Curiosamente i 14 Bezirke sono quasi tutti in regioni (come la Carinzia) o zone rurali dove i Freiheitlichen di Hofer sono tradizionalmente prevalenti o comunque le sinistre sono minoritarie (zone rurali del Tirolo, del Voralberg e dell'Alta Austria) ciò che significa che i rappresentanti FPÖ a quegli uffici elettorali dormivano e hanno avallato con le loro firme gli esiti di quegli scrutini.

roniks69

Ven, 01/07/2016 - 21:07

come fvtvo sospettato subito dopo le elezioni.si capiva da subito,che qualcosa non andava...

TonyGiampy

Ven, 01/07/2016 - 22:47

Chissa' perche' dove vengono segnalati i brogli i vincitori risultano essere sempre quelli che hanno in bocca la parola democrazia! Ma allora perche' spendere soldi per fare le elezioni? Non si fa prima a fare come in Italia dove questi signori non fanno votare e mettono al governo chi vogliono???

FRANCO1

Ven, 01/07/2016 - 23:07

I verdaioli komunisti questa volta non hanno comprato la magistratura austriaca!!! Che bellezza!!! In autunno ne vedremo delle belle anche con il NO a Renzi ... e non riusciranno a modificare tutte le schede questi ladroni compagneros!!!

salvatore40

Ven, 01/07/2016 - 23:40

Democrazia difficile,ovunque !

moichiodi

Sab, 02/07/2016 - 00:30

Sono stati sicuramente i comunisti austriaci. Comunisti, comunisti, comunisti. O tutto il mondo è paese?

nunavut

Sab, 02/07/2016 - 01:58

@ elkid, penso che sei un bastian contrario ti diletti nel "brasser" le tempeste cerebrali nella gente.Un broglio o una irregolarità VOLUTA E ORCHESTRATA a casa mia si chiama truffa, poi se volete giocare alla semantica come il famoso Pontalti non tutti sono degli allocchi.

brunog

Sab, 02/07/2016 - 02:13

Raoul Pontalti, Ven, 01/07/2016 - 13:00 Irregolarità e brogli non sono la stessa cosa. La differenza tra brogli e irregolarita' e' presto detto. Per voi comunisti i brogli sono irregolarita', mentre per gli altri le irregolarita' sono brogli. Infatti s sinistra i deliquenti li chiamano compagni che sbagliano.

DuralexItalia

Sab, 02/07/2016 - 11:05

@elkid: la Brexit la spiego così: Obama e Cameron volevano una prova di forza dell'asse USA-UK ma erano per il remain (Obama è andato personalmente in UK per dire di votare remain) ma la cosa è sfuggita di mano quando, sondaggi alla mano, la maggioranza del popolo inglese si è orientato verso il leave. E' successo il fatto tragico della deputata Cox ma gli inglesi hanno confermato il leave. Penso che il giocattolo ideato sia sfuggito di mano a Cameron. Calcolo sbagliato da parte sua. Infatti ora gli daranno tutte le colpe.

DuralexItalia

Sab, 02/07/2016 - 11:11

@nunavut: Gent.mo nunavut, non si offenda, ma Lei non ha capito niente. Io non do ragione alle tesi di Raoul Pontalti ma le confuto nell'analisi. io sono stato certo sin dall'inizio che in Austria qualcosa non tornasse per davvero e volutamente. E sulla Brexit sono contento dello schiaffo a questa UE ottusa rappresentata da tipi come juncker. Quindi? Se mai vi fosse una mia supposta superiorità morale, come Lei afferma, verrebbe declinata in modo esattamente opposta a quella affermata dal Dr.Pontalti. Saluti

nunavut

Dom, 03/07/2016 - 18:57

@ DuralexItalia, non mi offendono le spiegazioni, nonostante lei si dovrebbe informare che non capire nulla (tesi degli idealisti Pd.) e interpretare male le spiegazioni o le idde altrui comporta una certa differenza ed é una di chi sa riflettere e cercare di capire le tesi altrui.Cmq. sono sempre disponibile a discutere.

nunavut

Dom, 03/07/2016 - 18:59

@ DuralexItalia come le possa assicurare che condivo pienamente la sua risposta 11.05 che lei serve ad elkid.

DuralexItalia

Mar, 05/07/2016 - 16:15

@nunavut: Avrò il piacere di confrontarmi con Lei in qualche altro forum di questo giornale. Sono certo che condivideremo molte analisi. Per ora gradisca i miei migliori auguri di serena giornata.