Hotel troppo di lusso per allattare al seno: è polemica a Londra

Louise Burns costretta a coprire il figlio con una tovaglietta: al Claridge’s Hotel di Londra non è ammesso allattare

Louise Burns, moglie dell'attore comico Nick Burns, si trovava al Claridge’s Hotel di Londra. Era andata insieme alla madre e alla sorella per bere un te. Al pianto del bimbo di tre mesi non ci ha pensato a lungo e l'ha allattato. Ma la dirigenza dell'hotel l'ha sollecitata a coprirsi al più presto. E così la donna si è vista costretta a coprire il figlio con una tovaglietta.

Infuriata con l'amministrazione dell'hotel londinese, Louise si è sfogata su Twitter dove, lanciando l’hashtag #breastfeeding (allattamento al seno), ha postato le due foto col figlio. Nella prima immagine il bambino è attaccato al seno, nella seconda è coperto da una tovaglietta. A passarle la tovaglietta è stato un allarmato cameriere che non appena l'ha vista dar da mangiare al piccolo si è allarmato. "Ho iniziato a dargli da mangiare molto discretamente quando il cameriere si è precipitato con un enorme tovagliolo e mi ha detto che la politica dell’hotel prevedeva di coprirsi", ha spiegato la donna al Guardian dinendo la tovaglietta un "ridicolo velo".

Inizialmente la donna avrebbe voluto andar via. "La mia reazione iniziale è stata quella di scoppiare in lacrime - ha raccontato la donna - questo era il mio terzo bambino. Ho avuto problemi al seno con i primi due,ma questa volta era andato tutto bene. Non mi aspettavo che sarei stata ammonita in un hotel del centro di Londra"La gentilezza del cameriere, che si è scusato più volte, ha convinta Louise a restare. Così si è fatta fotografare per denunciare su Twitter quella che per lei è stata una vera umiliazione.

Commenti
Ritratto di giordano

giordano

Mar, 02/12/2014 - 18:32

giusto, o le fai vedere tutte e due o niente.

Ritratto di giordano

giordano

Mar, 02/12/2014 - 18:32

giusto, o le fai vedere tutte e due o niente.

plaunad

Mar, 02/12/2014 - 18:46

Beh, diciamo la veritá. Certe donne alle volte esagerano nel voler fare tutto il cavolo che vogliono.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mar, 02/12/2014 - 19:18

NON VEDO L'UTILITà DELLA ESPOSIZIONE DI UNA TETTA GONFIA, QUANDO SI PUO' EVITARE

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 02/12/2014 - 20:05

Ormai queste ghiandole servono a tutto fuorchè al leghittimo uso per cui sono state poste lì da madre natura. Bacchettoni!!!!!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 03/12/2014 - 00:39

Fatti come questi indicano come la nostra civiltà può arrivare anche a disumanizzare l'uomo. UNA MADRE CHE ALLATTA È UNA BELLISSIMA IMMAGINE DI VITA. CHI NON LO CAPISCE È UN POVERO STOLTO.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 03/12/2014 - 08:15

La donna ha ragione le esigenze d'allattamento del figlio vengono prima di qualsiasi cosa, anche del luogo in cui viene a trovarsi. L'avere poi coperto il neonato con una tovaglia poteva anche essere pericoloso, perchè poteva soffocare per mancanza d'aria o per la stessa rigurgitare sofocando. Se proprio l'albergo teneva al suo decoro doveva darle una sala privata in cui fare l'allattamento senza problema per tutti. La donna ha ragione anche a sentirsi umiliata perchè una funzione della natura naturalmente espletata per la sopravvivenza umana di un nascituro, ha il diritto di non essere soffocata da visioni d'immagini bacchettone, costringendola a vergognarsi da tale assolvimento, come dice altro lettore.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 03/12/2014 - 12:55

BALLE, BASTA UN PICCOLISSIMO FAZZOLETTO E NON SOFFOCA NESSUNO

Luigi Farinelli

Mer, 03/12/2014 - 13:10

Ci sono stati altri episodi analoghi, anche in Italia. Una signora è stata allontanata da un bar (non da un hotel di lusso) perché allattava il bambino al seno. E' stato più o meno in quel periodo in cui, durante un gay pride, due omosessuali a Roma si slinguazzavano davanti a minorenni e sono interventi due carabinieri. Subito la stampa laicista ha montato il caso massacrando il comportamento dei carabinieri. Ormai, nel sociale, tutto ciò che è contro-natura (matrimoni e adozioni gay, propaganda LGBT, aborto libero, eutanasia di Stato, lezione di masturbazione nelle scuole, ideologia gender) è tollerato e propagandato mentre il lavaggio del cervello sui "nuovi diritti" sta portando all'accettazione supina da parte dell'opinione pubblica di imposizioni laiciste basate sul nulla, se non demenziali e perniciose fandonie ideologiche, delle quali i "progressisti" costituiscono portatori infetti.

Luigi Farinelli

Mer, 03/12/2014 - 13:31

Sono pienamente d'accordo con Runasimi e stock47: la donna che allatta è una immagine di vita, consona alla naturale funzione di protezione della vita, e proprio per questo oggi disturba, in un'epoca in cui si sta imponendo la misandria di Stato, funzionale alla denatalità; questa, imposta al mondo (aborto, sterilizzazioni, proposta di famiglie sterili in sostituzione di quelle naturali, elogio della masturbazione ed ideologia gender) per fini ideologici e mercantilisti: è programmata una società futura di POCHI ricchi asserviti al consumismo mercantilista, società governata da "illuminati" auto-elettisi guida di schiavi androgini ormai plagiati attraverso il lavaggio del cervello graduale, da anni operante, a cominciare dalle nostre scuole di Stato massoniche. E in Italia non siamo ancora infettati al livello d'oltralpe.

profpietromelis...

Mer, 03/12/2014 - 16:35

Quando le zingare allattano in strada all'ingresso dei market facendo vedere tutto il seno allora è normale e nessuno si scandalizza. Il seno è quella cosa che serve al bambino ma lo succhia l'uomo adulto

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 03/12/2014 - 19:25

ma mica le hanno tagliato via una tetta, le hanno detto solo di coprirsi, avrebbe dovuto arrivarci anche da sola

Asimov1973

Mer, 03/12/2014 - 22:17

se devi allattare vai su in camera10 minuti con il bambino, non mostri la tetta in sala da pranzo: tutti sappiamo come funziona la natura e sarà bella finché vuoi ma non é che allora ci mettiamo a girare nudi, pisciare in ogni dove scorreggiare e ruttare a piú non posso. allattare é secernere liquido dalle tette: non c'é niente di poetico né di artistico...e voi donne che credete di essere un miracolo vivente sappiate che la vita viene anche dallo sperma ...noi maschi peró ci asteniamo di produrlo in pubblico.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 03/12/2014 - 23:49

# HEINZVONMARKEN 12:55 Perché non si fa legare lei un fazzoletto attorno alle dita così evita di scrivere fesserie su uno degli atti più significativi della nostra esistenza? Va bene essere omosessuali o chissà cos'altro, PERÒ ODIARE COSÌ VOLGARMENTE IL CORPO DELLA DONNA NON È MORALISMO MA INQUALIFICABILE STUPIDITÀ.

unz

Gio, 04/12/2014 - 10:48

allucinante.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 04/12/2014 - 19:30

RUNASIMI, LEI VOMITA STRONZATE, MA SPERO CHE NON METTA IL CULO IN BELLAVISTA. RIPETO, UN FAZZOLETTINO NON è UN PROBLEMA, MAI. LE CONSIGLIO ANZI DI METTERSENE UNO IN BOCCA. QUANTO AD OMOSESSUALE, A PARTE CHE NON LO SONO, MEGLIO OMOSESSUALE CHE CRETINO COME LEI

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/12/2014 - 23:35

# HEINVONMARKEN 19:30 La sua stolta reazione mi fa capire che ho colpito nel segno. Da povero moralista ipocrita qual'è sceglie di essere omosessuale piuttosto che cretino. È sicuro invece di non essere un omosessuale cretino? O VICEVERSA?

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 05/12/2014 - 19:15

E SI VEDE PPURE CHE IN ENTRAMBE LE FOTO LA PUERPERA è IN POSA...

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Sab, 06/12/2014 - 12:26

runasimi, lei è un emerito pirla, anche se non fosse omosessuale, ma ora mi sovvengono dubbi pure su quello. Oppure lei allatta e basta?