I Clinton pensano a un ritorno sulla scena politica

Almeno per il momento, nessuno dei due avrebbe intenzione di ricercare un ruolo pubblico

I Clinton starebbero pensando a un ritorno sulla scena politica. A darne notizia è Politico, una delle più importanti testate statunitensi di politica interna, che spiega come, secondo diverse persone vicine alla coppia, e anche secondo alcuni membri del partito democratico, Hillary avrebbe intenzione - con il sostegno del marito Bill - di trovare un modo per tornare, se non sul palcoscenico, almeno dietro le quinte della scena politica.

"Al di là del grande dispiacere, la capacità di affrontare e superare una sconfitta o un periodo di difficoltà è nel dna dei Clinton. Quindi, anche se certo non mi aspetto di vederli affermare una qualche autorità, penso che ci saranno per loro opportunità di essere di nuovo coinvolti", ha riferito al New York Post l'ex capo di gabinetto di Bill, Mack McLarty.

La candidata democratica sconfitta alle presidenziali starebbe ricevendo dal suo ex campaign manager Robby Mook dei resoconti su cosa è andato storto nella campagna elettorale, e li starebbe studiando con attenzione insieme al marito.

Sempre secondo indiscrezioni, almeno per il momento, nessuno dei due avrebbe intenzione di ricercare un ruolo pubblico, ma rimane la volontà di essere coinvolti il più possibile nelle schiere principali del partito democratico.

L'ex governatore della Pennsylvania - e attivo membro dei Dem - Ed Rendell, riferendosi alle elezioni di metà mandato, ha detto: "Entro l'autunno del 2018 Donald Trump sarà un tale fallimento che i numeri di Hillary saranno di nuovo su".

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 24/01/2017 - 16:48

si per favore, restate a fateci ridere.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 24/01/2017 - 17:03

Con quali soldi ? Hanno chiuso la Fondazione Clinton, ben rimpolpata da donazioni "interessate", ma adesso come faranno ? Sono proprio preoccupata